Nerd.... Un qualcosa che non mi convince....

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Re: humus diversi

Messaggioda Cippacometa » 27 nov 2008, 0:29

aledrugo1977 ha scritto:Secondo me è questione di humus diversi.

Il nerd nasce nei college americani.
Il campus, l'attività sportiva, la gnocca e il computer come oggetto di nicchia. Tutti elementi miscelati in modi peculiari anni luce dal contesto nostrano.

La rivincita dei Nerd è arrivata puntuale: grazie al pc (non più oggetto misterioso ma parte integrante di tutti nel mondo "civilizzato"), grazie ai soldini generati dall'uso della zucca.
Bill Gates è la summa della rivincita dello sfigato.

Ah la figa.
Magari al liceo o durante i primi anni universitari "gli sportivi" trombano di più. Poi però con gli anni anche la figa matura. Il fascino discreto di chi sa ascoltare, di chi nell'informatica (campo principe del nerd) ha fatto fior di soldini.

Da noi non è proprio così.
Nello stivale domina il tamarro o truzzo o zarro che dir si voglia. Qual'è la differenza con lo sportivo USA?
Il tamarro italico è semplicemente zotico e modaiolo (t shirt "emporio armani" in caratteri oro, ih ih il carnevale quando non te lo aspetti). Non ha neppure come requisito il merito sportivo.
Negli anni '90 c'erano certi accessori necessari:
-frontalino estraibile dell'autoradio sony
-autovettura rigorosamente golf
-primi cellulari TAC (tardi anni '90)
Il nerd italico, se davvero esiste, a causa della struttura feudale nostrana difficilmente potrà scalare la società attraverso il proprio mero ingegno.
Ci sono i figli di papà e poi le lobby politiche. Le grandi città del lavoro italiane (Milano, Roma....) non sono che paesoni dove in fondo tutti si conoscono e una mano lava l'altra. Si cerca di non inchiappettarsi a vicenda solo perché ovunque ti giri rischi di fotterti da solo. Quindi ci si "appoggia".

La cultura USA si basa comunque sulla sfida, la competizione.
Quella italica sul volemose bbene ma con un occhio fashion, pardon fésciòn, sul lùùc.
Gli USA sono meritocratici.
Gli italioti mammoni.

E la figa?
Le italiane dovrebbero darla di più ma soprattutto meglio. Per fortuna col low cost e la globalizzazione non è impossibile andare a lavorare -e vivere- altrove.

Mmm però, che divagazione...

Standing ovation!!!
:happy_sm:

Sottoscrivo in pieno: non esiste il "nerd italiano", perché non esiste il substrato socio-culturale in cui egli nasce, sguazza ed eventualmente decolla (vedasi Bill Gates). Uno come Bill Gates in Italia avrebbe fatto il perito elettrotecnico o l'antennista. Qui da noi per avere $uccesso e notorietà o sei una nullità televisiva o un intrallazzatore colluso.

Esiste però il geek italiano, persona bizzarra ossessionata da una o più attività in campo ludico, intellettuale, elettronico, ecc., che è perfettamente compatibile con l'italica mammonaggine evocata da Aledrugo. Io mi sento un po' geek...
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Re: humus diversi

Messaggioda aledrugo1977 » 27 nov 2008, 0:42

Cippacometa ha scritto:Standing ovation!!!
:happy_sm:

Sottoscrivo in pieno: non esiste il "nerd italiano", perché non esiste il substrato socio-culturale in cui egli nasce, sguazza ed eventualmente decolla (vedasi Bill Gates). Uno come Bill Gates in Italia avrebbe fatto il perito elettrotecnico o l'antennista. Qui da noi per avere $uccesso e notorietà o sei una nullità televisiva o un intrallazzatore colluso.

Esiste però il geek italiano, persona bizzarra ossessionata da una o più attività in campo ludico, intellettuale, elettronico, ecc., che è perfettamente compatibile con l'italica mammonaggine evocata da Aledrugo. Io mi sento un po' geek...


....addirittura...sono un nerd felice :grin: !
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

...

Messaggioda aledrugo1977 » 27 nov 2008, 0:44

non so percé ma mi viene in mente:

"...but I'm a creep, I'm a weirdo,
what the hell I'm doing there?
I don't belong here
oh no oh no
sheeeeeeeeeeee runnnnnnnnnnns sheeeeeee ruuuuuuuuuunnns ...."

più o meno
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda Radamantis » 27 nov 2008, 3:07

Il nerd è colui il quale invece di passare il tempo a donne o in palestra o a calcetto fa altro. Nel caso in cui questo altro sia di nicchia, allora si diventa dei nerd.
Offline Radamantis
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 22 settembre 2008
Goblons: 0.00
Mercatino: Radamantis

Messaggioda Lobo » 27 nov 2008, 11:31

Appoggio la visione di Iz sulla ghettizzazione, però Bimbominkia è fantastica perché in realtà sta indicare quella categoria di bimbi-giocatori (quasi assolutamente legati al wargame 3D) che sono totalmente allineati ad un pensiero inculcato in loro da qualcuno (soilitamente un noto produttore di miniature) e non sono disposti a smuoversene (perché nella vita reale non leggono ma guardano la TV).

Giusto per dire, s'intende...

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Offline Lobo
Crazy Goblin
Crazy Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Editor
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 3727
Iscritto il: 09 giugno 2003
Goblons: 20,011,502.00
Località: Flaminius - TdG
Utente Bgg: Lobo
Board Game Arena: LGZ
Mercatino: Lobo
Puerto Rico Fan Twilight Struggle fan Sono un Goblin Terra Mystica Fan Membro della giuria Goblin Magnifico Star Wars: X-Wing Fan BoardGameArena Player Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col rosso Tifo Roma Gundam fan Goldrake fan Podcast Fan Ventennale Goblin

Re: ...

Messaggioda Izraphael » 27 nov 2008, 11:51

aledrugo1977 ha scritto:"...but I'm a creep, I'm a weirdo, what the hell I'm doing there? I don't belong here oh no oh no sheeeeeeeeeeee runnnnnnnnnnns sheeeeeee ruuuuuuuuuunnns ...."


Hai beccato uno dei pochi pezzi dei Radiohead che mi piacciono, anche se mi mette tristezza.
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda thekingofbronx » 27 nov 2008, 17:34

insomma ognuno ha la propria visione del mondo nerd.....
Inoltre vorrei mettere una gran topa e un pc di fronte al tipico nerd. che sceglierebbe' e voi?
"Datemi cento space marine. Se non potete, datemi mille soldati di un altro tipo."
Offline thekingofbronx
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 23 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: Trento
Mercatino: thekingofbronx

Messaggioda Izraphael » 27 nov 2008, 17:44

thekingofbronx ha scritto:insomma ognuno ha la propria visione del mondo nerd.....
Inoltre vorrei mettere una gran topa e un pc di fronte al tipico nerd. che sceglierebbe' e voi?


Il problema è: la gran topa sceglierebbe il nerd?
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

ockham

Messaggioda aledrugo1977 » 27 nov 2008, 17:51

Io sono un seguace di ockham:

se la gran topa la mettiamo dentro al pc semplifichiamo la scelta al nerd (e la vita alla gran topa)
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda smanno » 27 nov 2008, 19:00

OT: comunque da aspirante dark quale mi considero, ritengo abbastanza fastidioso essere scambiato per emo (dio mio è sempre brutto quando te lo dicono in faccia :cry: ).

sono due cose completamente diverse, se non altro dal mio punto di vista: finchè non mi documenterò a sufficienza per me gli emo rimarranno dei teen viziati che non sanno nulla del mondo e seguono la moda dei tokio hotel e compagnia bella.

mi è giunta voce pure di emo "vecchio stile", che magari una loro dignità ce l'hanno, ma qui in friuli non ne ho mai visti.

io asolto new wave, e per quanto effettivamente la maggior parte canzoni non siano proprio allegre ce ne sono altre divertenti.
e poi in 65gb di musica di new wave ne avrò un terzo, voglio dire mica ascolto solo quello, mica sono un depresso che dorme in una bara :lol:

boh alla fine gli stereotipi ci fregano tutti



vabbè lasciando l'ot, a questo punto direi che male c'è ad essere un po'nerd?
io sono nerd!
certo non eccessivamente, diciamo che per fortuna i miei gusti in fatto di vestiti si armonizzano decentemente col resto del mondo ed esco con gli amici (e amiche ;) ) ogni volta che posso.
siamo tutti persone normali (magari detto da me suona un po'falso, diciamo in linea di massima) e continuando a quotare i goblin, la scelta migliore sta sempre a metà...che tutto il mondo sia moderatamente nerd allora!
Offline smanno
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 26 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: trieste
Mercatino: smanno

Messaggioda UltordaFlorentia » 27 nov 2008, 19:33

smanno ha scritto:siamo tutti persone normali (magari detto da me suona un po'falso, diciamo in linea di massima) e continuando a quotare i goblin, la scelta migliore sta sempre a metà...che tutto il mondo sia moderatamente nerd allora!


oddio che tristezza!!!
Senza offesa per nessuno ma questi elogi della moderazione e della mediocritas sono la vera anima della nerdaggine più irritante: per me il vero nerd è, anche e sopratutto, colui che vive all'ombra dei luoghi comuni moralistici per cui non beve, non si lascia mai andare, non si esprime in maniera disdicevole e inoltre non critica, non alza la testa, non da fastidio a nessuno (tranne che a sua madre di cui resta ospite fino a trentanni minimo)...insomma non osa e non gode!

W l'anormalità...e l'infinità varietà che ne è figlia!
Offline UltordaFlorentia
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 01 agosto 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze/Scandicci
Utente Bgg: Ultor da Florentia
Facebook: Emanuele Ultor False
Mercatino: UltordaFlorentia

Messaggioda smanno » 27 nov 2008, 19:47

vabbè certo hai ragione, forse non mi sono espresso bene, intendevo dire che non c'è nulla di male ad essere nerd, se non altro per diversificarsi dalla massa.

non sia mai che dico alla gente di piazzarsi davanti ad uno schermo fino a 30 anni, anzi, però non sarebbe male se qualcuno smettesse di fare sempre la stessa cosa e si interessasse di qualcosa un po'più originale, come noi che ci dedichiamo ad hobby di nicchia.

appunto, viva la diversità!
Offline smanno
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 26 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: trieste
Mercatino: smanno

Messaggioda thekingofbronx » 27 nov 2008, 20:08

w la figa.... l'unica cosa uguale che dovrebbero sostenere tutti.... nel senso gli uomini non gay.. ognuno fa le proprie scelte.

Il fatto consiste nel denunciare quella fogna di wikipedia allora... sarà una libera enciclopedia però non si può tenerla oorganizzata in quella maniera..
ognuno può scrivere quello che vuole.. secondo me bisognerebbe anche dire le fonti per far capire quanto realista sia la definizione?

siete d'accordo?
"Datemi cento space marine. Se non potete, datemi mille soldati di un altro tipo."
Offline thekingofbronx
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 23 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: Trento
Mercatino: thekingofbronx

Messaggioda smanno » 27 nov 2008, 20:40

è un enciclopedia libera e punto.
sei tu lettore che devi stare attento e prendere le informazioni con le pinze.
serve per una prima ricerca superficiale.
se vuoi belle informazioni devi sudare per cercartele.

eh, internet è così
Offline smanno
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 26 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: trieste
Mercatino: smanno

Messaggioda thekingofbronx » 27 nov 2008, 20:59

va bene l'enciclopedia libera ma con un minimo di controllo come nei forum... questo intendo
"Datemi cento space marine. Se non potete, datemi mille soldati di un altro tipo."
Offline thekingofbronx
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 23 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: Trento
Mercatino: thekingofbronx

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Hammerheart82 e 0 ospiti