Nerd.... Un qualcosa che non mi convince....

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage, Sephion

Messaggioda smanno » 27 nov 2008, 21:41

significherebbe avere moderatori che sanno di cosa si sta parlando, allora tantovale che il lavoro lo facciano loro...

poi anche se solo fossero lì a correggere gli strafalcioni evidenti e senza ombra di dubbio (non che magari era invece una cosa corretta), per la mole di pagine o ne assumi a milioni o li schiavizzi 24 su 24...

non mi sembra fattibile in entrambi i casi
Offline smanno
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 26 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: trieste

Messaggioda thekingofbronx » 27 nov 2008, 21:48

allora sono troppo utopico in questo mio pensiero... ho idee troppo platoniche
"Datemi cento space marine. Se non potete, datemi mille soldati di un altro tipo."
Offline thekingofbronx
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 23 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: Trento

Messaggioda Cippacometa » 28 nov 2008, 1:51

Primo: su Wikipedia di controllo ce n'è eccome. Leggete qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:About

Secondo: o rientrate in topic (nerd), oppure trasferisco il topic su Sproloqui (oppure lo chiudo).
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Messaggioda Stregorco » 28 nov 2008, 2:28

Dico la mia: i Nerd non sono solo e sempre giocatori di ruolo incalliti, maniaci dei videogames, dei giochi da tavolo e di tutto ciò che è intrattenimento o godimento ludico. Il Nerd non è sempre un ciccione brufoloso e imbranato con le donne. Nel mio lavoro (il teatro) ci sono moltissimi nerd: belli, palestrati, che non giocano (o lo fanno pochissimo, magari a Poker). Sono quegli attori che si studiano la parte in due giorni, che conoscono le battute degli altri attori che se hanno il ruolo di una sedia vivono per un mese immobili accanto ad un tavolo e lasciano che delle persone si siedano sulle loro gambe per immedesimarsi meglio nel personaggio. Gente che si è letto tutto Shakespeare e te lo cita come un Rabbino ti cita i versetti della Bibbia, quelli che vedono tutte le repliche del loro autore taetrale preferito e ti sanno dire quale parola l'attore ha storpiato o l'errorino di pronuncia. Quelli che conoscono il DOP (dizionario di dizione) a memoria. Tutto questo per dire hce non è la passione ludica in sé a fare nerd. Liberiamo il gioco da questo assurdo pregiudizio (ne ha già troppi). Chi gioca, chi gioca molto (non importa a cosa) non è Nerd: Nerd non è quello che fai, è come lo fai.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma

Messaggioda Clarisse » 17 dic 2009, 17:56

Stregorco ha scritto:Dico la mia: i Nerd non sono solo e sempre giocatori di ruolo incalliti, maniaci dei videogames, dei giochi da tavolo e di tutto ciò che è intrattenimento o godimento ludico. Il Nerd non è sempre un ciccione brufoloso e imbranato con le donne. Nel mio lavoro (il teatro) ci sono moltissimi nerd: belli, palestrati, che non giocano (o lo fanno pochissimo, magari a Poker). Sono quegli attori che si studiano la parte in due giorni, che conoscono le battute degli altri attori che se hanno il ruolo di una sedia vivono per un mese immobili accanto ad un tavolo e lasciano che delle persone si siedano sulle loro gambe per immedesimarsi meglio nel personaggio. Gente che si è letto tutto Shakespeare e te lo cita come un Rabbino ti cita i versetti della Bibbia, quelli che vedono tutte le repliche del loro autore taetrale preferito e ti sanno dire quale parola l'attore ha storpiato o l'errorino di pronuncia. Quelli che conoscono il DOP (dizionario di dizione) a memoria. Tutto questo per dire hce non è la passione ludica in sé a fare nerd. Liberiamo il gioco da questo assurdo pregiudizio (ne ha già troppi). Chi gioca, chi gioca molto (non importa a cosa) non è Nerd: Nerd non è quello che fai, è come lo fai.


Sostanzialmente perfetto.

Clarisse
Offline Clarisse
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 27 dicembre 2007
Goblons: 60.00
Località: Genova

Messaggioda Raistlin » 18 dic 2009, 14:29

Stregorco ha scritto:Dico la mia: i Nerd non sono solo e sempre giocatori di ruolo incalliti, maniaci dei videogames, dei giochi da tavolo e di tutto ciò che è intrattenimento o godimento ludico. Il Nerd non è sempre un ciccione brufoloso e imbranato con le donne. Nel mio lavoro (il teatro) ci sono moltissimi nerd: belli, palestrati, che non giocano (o lo fanno pochissimo, magari a Poker). Sono quegli attori che si studiano la parte in due giorni, che conoscono le battute degli altri attori che se hanno il ruolo di una sedia vivono per un mese immobili accanto ad un tavolo e lasciano che delle persone si siedano sulle loro gambe per immedesimarsi meglio nel personaggio. Gente che si è letto tutto Shakespeare e te lo cita come un Rabbino ti cita i versetti della Bibbia, quelli che vedono tutte le repliche del loro autore taetrale preferito e ti sanno dire quale parola l'attore ha storpiato o l'errorino di pronuncia. Quelli che conoscono il DOP (dizionario di dizione) a memoria. Tutto questo per dire hce non è la passione ludica in sé a fare nerd. Liberiamo il gioco da questo assurdo pregiudizio (ne ha già troppi). Chi gioca, chi gioca molto (non importa a cosa) non è Nerd: Nerd non è quello che fai, è come lo fai.


Bellissima questa riflessione di Stregorco. Mi ha fatto riflettere.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Re: Nerd.... Un qualcosa che non mi convince....

Messaggioda Normanno » 18 dic 2009, 19:49

thekingofbronx ha scritto:Leggendo wikipedia e altri pseudo enciclopedie ho notato che spesso è volentieri si attribuisca al nerd il significato di colui che legge fumetti, giochi a gdr o gdt, usi spesso il computer non uscendo mai da casa...

Eppure l'altro giorno pensavo a quante conoscenze ho fatto giocando a warhammer 40k, nuovi amici, anche scambio di opinioni....

l'essere nerd, se poi vogliamo accettarlo come parola d'uso comune, significa avere la tendenza ad isolarsi, essere associali.... quindi io ritengo nerd chi sta casa a non fare un ca**o(mantenuti) non chi ha una pasisone da coltivare e sperimenta nuove cose....

perchè c'è un accanimento contro la fantasia in questo periodo di decandenza della stessa perchè con la televisione si stanno perdendo tutti i valori...

ritengo che i fumetti, il modellismo, i gdt, belli o brutti siano comunque oggetto di nuove amicizie, nuovi pensieri, anche scambio culturale se volete.... non credete sia utile far conoscere questo mondo agli ignoranti che invece si rincoglioniscono con la tv?

Forse non è filosofia pura sperò spero possa restare nel topic :-))


Non ho letto tutte le risposte, ma probabilmente hai letto wikipedia italiana. Nerd non ha un significato negativo, anzi in origine indica persone con un QI superiore di parecchio alla norma, che non si isolano ma VENGONO isolate perchè, come dire... nerdy. Quindi si aggregano tra di loro. Siccome giocare a football pe un nerd standard degli anni '50 (gracilino ed occhaluto) non era possibile, i passatempi diventano prima di tipo fumettistico (ma non manga) o ludico (scacchi prima, giochi di ruolo e di simulazione poi, ricordate l'Avalon Hill seria?), poi l'elettronica prende un ruolo importante (videogame perchè no, ma anche SCRIVERE videogiochi, modificare le macchine su cui girano), e subentra una buona fetta di manga (ma il vero nerd non diventerà MAI otaku). Si aggiungono anche passatempi altrettanto interessanti come il softair, la rievocazione storica (quella seria all'estero) e il Creative Anachronism.

Da nerd orgoglioso quale sono, consiglio di vedere qualche puntata del telefilm The Big Bang Theory e, naturalmente, il video di "Weird" Al Yankovic "White and Nerdy". Possibilmente col testo davanti.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6593
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

Messaggioda buoneacque » 19 dic 2009, 12:35

Stregorco ha scritto:[...]che non giocano (o lo fanno pochissimo, magari a Poker).[...]Chi gioca, chi gioca molto (non importa a cosa) non è Nerd: Nerd non è quello che fai, è come lo fai.


Prendo spunto da Stregorgo per aggiungere che non puoi definirti Nerd ma puoi dare del Nerd agli altri.

In questo periodo il poker è tornato prepotentemente di moda ed è diventato un "hobby" (sottolineo hobby fra virgolette) di massa, dove molta gente (la massa appunto) "investe" il suo tempo, investe il suo tempo più nel poker online che nel poker giocato con gli amici.

Questi sono Nerd o sono dei Fighi(che ambiscono a vincere un torneo da 1.000.000 di $)?

Quelli che spendono quanto una finanziaria in superenalotto e gratta&vinci come possono essere definiti?(forse questo è un po' OT)
Immagine
Offline buoneacque
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 07 gennaio 2004
Goblons: 100.00
Località: Montebelluna(TV)

Messaggioda Normanno » 19 dic 2009, 13:00

Non sono d'accordo sul fatto che non puoi definirti Nerd. Se esiste una definizione e tu calzi in quella definizione, puoi definirti tale. Detto questo, io resto ancorato alla definizione originaria dei Nerd.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6593
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

Messaggioda buoneacque » 19 dic 2009, 13:07

Normanno ha scritto:Non sono d'accordo sul fatto che non puoi definirti Nerd. Se esiste una definizione e tu calzi in quella definizione, puoi definirti tale. Detto questo, io resto ancorato alla definizione originaria dei Nerd.


Sono più sulla posizione che ora come ora in Italia, Nerd è considerata una parola negativa e tendenzialmente noi utilizziamo le parole negative per definire gli altri, i diversi.
Immagine
Offline buoneacque
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 07 gennaio 2004
Goblons: 100.00
Località: Montebelluna(TV)

Messaggioda Raistlin » 19 dic 2009, 15:08

buoneacque ha scritto:In questo periodo il poker è tornato prepotentemente di moda ed è diventato un "hobby" (sottolineo hobby fra virgolette) di massa, dove molta gente (la massa appunto) "investe" il suo tempo, investe il suo tempo più nel poker online che nel poker giocato con gli amici.

Questi sono Nerd o sono dei Fighi(che ambiscono a vincere un torneo da 1.000.000 di $)?


Mmm.. va bene anche 'stolti' come risposta? :)

Scherzi a parte, concordo con Normanno sull'auto-inclusione in una categoria. Se esaminando me stesso il più obiettivamente possibile (che non sia facile è un altro discorso) mi accorgo di avere le caratteristiche per entrare in una certa 'categoria', direi che posso mettermici e al primo posto per giunta. Che poi l'auto-inclusione ne giustifichi l'appartenenza è un altro paio di maniche...
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Normanno » 19 dic 2009, 15:26

buoneacque ha scritto:
Normanno ha scritto:Non sono d'accordo sul fatto che non puoi definirti Nerd. Se esiste una definizione e tu calzi in quella definizione, puoi definirti tale. Detto questo, io resto ancorato alla definizione originaria dei Nerd.


Sono più sulla posizione che ora come ora in Italia, Nerd è considerata una parola negativa e tendenzialmente noi utilizziamo le parole negative per definire gli altri, i diversi.


Capisco cosa intendi, però siccome per me Nerd ha un'accezione differente (quella tradizionale) sono fiero di esserlo. Peraltro ricordo una cosa che scrissi sulla enorme board messa a Lucca nel 2008 per commemorare Gygax. Scrissi che ero fiero di esser diventato un Nerd grazie a lui, e attorno a quella frase i commenti furono molti, e tutti con un solo contenuto: "siamo tutti con te".
Poi se qualcuno mi vuole insultare definendomi Nerd... beh, peggio per lui.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6593
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

Messaggioda mattia5 » 8 gen 2013, 16:22

Chiunque abbia una raffigurazione del nerd più positiva che negativa ( anche se non completamente, ma è sufficiente che sia prevalentemente tale) dando maggiore importanza ai tratti positivi che questa classificazione si porta dietro(intelligenza, capacità informatiche, capacità analitiche, superpoteri o discendenze da eroi marvel che siano) è senza ombra di dubbio un NERD.
I bimbiminkia per quanto mi riguarda, (qui concordo a pieno con un post precedente che li definiva la triste deriva moderna di alcuni Nerd con limitate capacità intellettive), non sono affatto legati ad un'età e ad una niubbaggine nel contesto di riferimento, ma sono coloro che denotano una totale mancanza di impegno, capacità e dedizione nel qualsivoglia gioco o ambito nel quale stiano operando. Se Il nerd è niubbo in qualcosa di nuovo ci si applica fino a sfruttare a pieno le proprie capacità per migliorare, mentre il bimbominkia non si rende conto della sua niubbaggine e non fa nulla per colmarla accampando scuse di qualsiasi genere per mascherare le proprie mancanze.
In questo forum abbiamo una cosa in comune tutti ed è la passione per i GDT.
I GDT hanno il potere magico di essere una zona di confine dove non mi importa quanti anni tu possa avere, se tu sia un nerd, emo, dark o altro, poichè, se ti siedi al tavolo con me, condivideremo insieme del tempo, un'avventura e un confronto unici per i quali meriti tutta la mia attenzione ed il mio impegno.
Al GDT devo l'amicizia con persone talmente diverse da me che viceversa non avrei mai avuto l'opportunità di conoscere ed apprezzare.
Offline mattia5
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 359
Iscritto il: 29 dicembre 2010
Goblons: 0.00
Località: brescia
Utente Bgg: dpkmc
Board Game Arena: mattia5

Messaggioda gixx » 9 gen 2013, 12:59

A conti fatti il termine nerd viene utilizzato dai "normali" di turno, che cercano di denigrare quello che non capiscono.

Per capirci, quelli che in Italia potrebbero essere i drogati-di-reality / fan-del-cellulare-ultimo-grido / muniti-di-mutanda-Armani-che-fa-capolino-attraverso-i-pantaloni, ecc. ecc.

Se devo scegliere a quel punto se essere "nerd" o "normale", allora ben venga essere "nerd"!

Poi, beh, il "nerd", che a conti fatti è più normale dei "normali", se ne sbatte la ce**a e tira avanti. ;)
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4306
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Podcast Maker

Re: Nerd.... Un qualcosa che non mi convince....

Messaggioda Normanno » 9 gen 2013, 13:16

thekingofbronx ha scritto:Leggendo wikipedia e altri pseudo enciclopedie ho notato che spesso è volentieri si attribuisca al nerd il significato di colui che legge fumetti, giochi a gdr o gdt, usi spesso il computer non uscendo mai da casa...



Nella mia esperienza da UberNerd, vedo che non solo il nerd è di moda (ci sono centinaia di falsi nerd che si atteggiano a tali perchè "si porta", senza capire nulla di quel che fanno e dicono), ma posso affermare con poca tema di smentite che essere nerd è ben più di quello che trovi scritto in wikipedia o altre fonti. Nerd è una filosofia di vita che va oltre quanto hai scritto. I Nerd escono di casa, ma principalmente (e questo li distingue dai geek) i Nerd approfondiscono costantemente la conoscenza del mondo reale, pur essendo immersi e compenetrati nel loro proprio mondo. In genere un nerd è anche uno scienziato o un letterato nel 90% dei casi. Il Nerd si differenzia dallo squint in quanto pur essendo uno "che studia", non vive di solo studio, ma anche di svaghi. Che poi gli svaghi possano essere il gioco o il computer o le rievocazioni storiche, beh... peggio per gli squint.
Il Nerd è lo stadio successivo dell'evoluzione umana, prima dei Next. Non è facile essere nerd, ma iniziare con giochi, film, libri, CULTURA in generale, è un buon passo.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6593
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

PrecedenteProssimo


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti