numero giocatori

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, Sephion, pacobillo

numero giocatori

Messaggioda frankiedany » 11 lug 2008, 17:20

secondo voi: giocare in 3 è meno bello che in 4....
mi spiego:
in casi di giochi che reggono bene sia in 3 che in 4...o pure in 2.

cioè...vorrei sapere se vi ha mai dato l'impressione che in 4 ci sia + bilanciamento:
nel senso che in 3 può capitare che 2 si diano battaglia e così tra i 2 litiganti il 3° gode = vince indisturbato
non so...ma mi da l'impressione che in 4 le mazzate siano + ridistribuite:
magari 1 la da ad un altro che magari la da ad un altro ancora ecc....insomma ci si ostacola più a giro...
voi che ne pensate?
frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!
Offline frankiedany
Maestro
Maestro

Avatar utente
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 1122
Iscritto il: 20 novembre 2005
Goblons: 350.00
Località: ROMA Historic Centre

Messaggioda linx » 11 lug 2008, 18:02

Io ho sempre pensato che giocare in 3 non fosse un granché. Che fosse un mezzo rimedio.
Ultimamente però ho giocato diverse volte in 3 a vari giochi da 4 e mi è piaciuto.
Forse è addirittura più individualista il gioco da 3. Un pò come giocando in 2 non parli perchè hai davanti solo avversari, l'avere davanti 2 soli avversari invece che 3 ti porta a pensare un pò più a te stesso piuttosto che a stare attento alle alleanze.
Soprattutto se non stanno giocando 2 coppie di persone ;)
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 5957
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Agricola fan Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Raistlin » 11 lug 2008, 18:29

Secondo me dipende dal gioco e di giochi davvero funzionanti in tre giocatori non ne riscontro parecchi.. almeno fra i generi che prediligo.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6011
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Andreok » 11 lug 2008, 18:54

Secondo me invece, di norma, aumentando il numero di giocatori aumenta anche un po' il fattore fortuna e il gioco si sbilancia sempre di +. Questo accade perchè in tanti giocatori vengono a crearsi situazioni sempre + difficili da prevedere (e quindi aumenta l'incidenza della fortuna) Per esempio se i giocatori A, B e C fanno delle mosse che in qualche modo, magari anche senza volerlo fare, danneggiano il giocatore D, questo probabilmente non vincerà la partita anche se giocherà meglio di tutti gli altri. (C' è da aggiungere xò che un buon gioco ha normalmente delle regole che tendono a evitare cose simili). Comunque tale fattore è particolarmente evidente nei giochi americani, dove x lo + ci si prende a mazzate. E infatti i giochi di miniature sono giocabili praticamente solo in 2 (o in 4, 2 contro 2)
Comunque secondo me, in generale, + si è al tavolo da gioco + ci si diverte, fino a un massimo di 5 o 6 persone.
Offline Andreok
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16 febbraio 2007
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda pennuto77 » 11 lug 2008, 19:10

Credo che in generale dipenda dal gioco ma in particolare è vera anche l'affermazione che aumentando le variabili (ergo il numero dei giocatori) rendi meno controllabile il gioco e quindi meno influente la capacità del giocatore nel determinare il risultato finale
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 8831
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 1,980.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Messaggioda rporrini » 11 lug 2008, 19:21

Sono quasi dello stesso avviso di pennuto.

E' variabile in funzione del gioco, ma ci sono giochi in cui il numero dei giocatori non influenza affatto l'andamento della partita.

Mi viene in mente l'esempio lampante di Notre Dame. Giocare in tre, quattro o cinque (il caso due giocatori cambia leggermente) non fa differenza, ma conta più CHI hai vicino.

Se hai vicino un giocatore esperto, costui ti metterà in difficoltà con il passaggio carte, ma sarà più prevedibile, mentre quello inesperto sarà meno prevedibile, ma darà meno filo da torcere.
Immagine
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.
Offline rporrini
Magister Antiquitatis
Magister Antiquitatis

Avatar utente
Tdg Super Moderator
Top Author
Top Uploader 1 Star
Tdg Supporter
 
Messaggi: 9582
Iscritto il: 20 febbraio 2004
Goblons: 780.00
Località: Roma - First Valley
Utente Bgg: rporrini
Board Game Arena: rporrini
Yucata: rporrini
Facebook: rporrini
Puerto Rico Fan Tocca a te fan Terra Mystica Fan Alta Tensione Fan Alhambra Fan Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda romendil » 11 lug 2008, 19:26

Sono abbastanza d'accordo sul fatto che di solito è più facile trovare giochi che funzionano in 4 più che in 3. Credo però che il problema non sia tanto dovuto al fatto che è più facile inventare un gioco che funziona in 4 piuttosto che in 3 o perché si crea del kingmaking in 3 (si può benissimo creare anche in 4 se il gioco lo consente), quanto per un semplice criterio di mercato.
Di solito infatti è preferibile produrre giochi che permettano di giocare ad un range di giocatori (numero minimo-massimo di giocatori) ampio. Per cui un gioco per 3-5 giocatori viene preferito da giocatori e produttori ad un gioco per 3-4. Poi, potendo scegliere, si preferisce solitamente produrre/acqusitare un gioco che regge 3-5 giocatori piuttosto che 3-4 o 2-4. Un gioco per 2-5 giocatori o 2-6 difficilmente funziona bene tanto in 2 che in 5-6.
A questo punto si pone un problema di bilanciamento. Solitamente, e con poche eccezioni, chi realizza un gioco per 3-5 giocatori cerca innanzitutto di far sì che sia perfettamente bilanciato in 4, il che di solito garantisce che sia abbastanza bilanciato anche in 3 e 5. Se si bilancia il gioco per 3 giocatori è poi difficile che il gioco (pur con setup differenziati) risulti altrettanto godibile in 5.
Per questo secondo me è raro trovare giochi che funzionano in 3 meglio che in 4.
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,215.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Starmaster » 11 lug 2008, 19:48

Secondo me il 4 nei giochi da tavolo è un numero perfetto per alcuni motivi:

1) La maggior parte dei giochi si può giocare in 4
2) Il gioco non risulta eccessivamente lungo (salvo giochi tipo A&A)
3) Il numero minimo per delle Aste serrate, secondo me, è proprio 4 gioc.
4) I tempi di attesa tra un gioc. e l' altro sono sopportabili (Downtime)
5) In 4 è più facile pianificare il pianificabile di una partita

Ecco, ovviamente tutto può essere stravolto a seconda del gioco e dei giocatori ma credo che il 4, nei giochi da tavolo, sia il numero perfetto.

Quando si è in tanti (tipo 6-8-10 persone) è sempre difficile trovare il gioco giusto, soprattutto per me a cui i parti-game non piacciono particolarmente.
Alla caciara preferisco il gioco di concentrazione dove è possibile anche ridere e scherzare ma non la baldoria delle tante persone.
Poi, ovviamente, giochi tipo Lupus in Tabula, il Grande dalmuti, Jungle Speed e via dicendo danno il loro meglio quando si è in tanti.
Offline Starmaster
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: 13 giugno 2005
Goblons: 180.00
Località: Canegrate (Milano)

Messaggioda frankiedany » 12 lug 2008, 20:38

ciao! :grin: le risposte sono varie e interessanti...
xò io non intendevo + che altro una "dinamica indotta dal gioco" = funziona meglio in 3 o in 4....
ma + che altro sociale =
il gioco ok funziona in 3 e in 4 altrettanto bene, ma
x la dinamica sociale:
è meglio in 3 o in 4?

x me in 4....
mi pare che la dinamica a 3 sia sempre + scadente...
tipo "uscire in 3 amici": può essere che 2 si pigliano a parlare di una cosa che li appassiona e di cui magari al 3° non interessa e si sente senza niente da dire o si anoia ad ascoltare....
ovviamente possono esserci uscite in 3 bilanciatissime...ma non è scontato nè facile....

ecco mi pare che nei boardgames anke riesca a riaffiorare qualche sbilanciamento a 3.
Questo volevo sapere se avevate notato pure voi durante il gioco.
frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!
Offline frankiedany
Maestro
Maestro

Avatar utente
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 1122
Iscritto il: 20 novembre 2005
Goblons: 350.00
Località: ROMA Historic Centre

Messaggioda Starmaster » 13 lug 2008, 12:29

frankiedany ha scritto:ciao! :grin: le risposte sono varie e interessanti...
xò io non intendevo + che altro una "dinamica indotta dal gioco" = funziona meglio in 3 o in 4....
ma + che altro sociale =
il gioco ok funziona in 3 e in 4 altrettanto bene, ma
x la dinamica sociale:
è meglio in 3 o in 4?

x me in 4....
mi pare che la dinamica a 3 sia sempre + scadente...
tipo "uscire in 3 amici": può essere che 2 si pigliano a parlare di una cosa che li appassiona e di cui magari al 3° non interessa e si sente senza niente da dire o si anoia ad ascoltare....
ovviamente possono esserci uscite in 3 bilanciatissime...ma non è scontato nè facile....

ecco mi pare che nei boardgames anke riesca a riaffiorare qualche sbilanciamento a 3.
Questo volevo sapere se avevate notato pure voi durante il gioco.


Bhè...a questo punto cambia tutto!
In questo caso, secondo me, dipende molto dalle persone che sono al tavolo.
Può anche accadere che giocando in 3 dove tutti sono molto socievoli come persone, il problema che presenti non si pone. Tutti sono coinvolti ed il divertimento è globale.

Può anche accadere che giocando in 4 basta uno un po' asociale per essere un po' "messo da parte" e concentrare la dinamica del gioco solo per 3 persone...magari snaturandolo anche.

Credo che non centri molto il numero dei giocatori, ma la loro personalità...il loro "stare al gioco"... :grin:
Offline Starmaster
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: 13 giugno 2005
Goblons: 180.00
Località: Canegrate (Milano)

Re: numero giocatori

Messaggioda IlProfessore » 13 lug 2008, 13:21

Bilanciamento e divertimento cambiano da gioco a gioco, su questo non mi esprimo; riporto invece la tua considerazione:

frankiedany ha scritto:nel senso che in 3 può capitare che 2 si diano battaglia e così tra i 2 litiganti il 3° gode = vince indisturbato



e ti dico, sulla base della mia esperienza personale che non è così semplice. Generalmente, anche quando la differenza di punteggio rispetto al terzo giocatore è minima, i due più avvantaggiati si guerreggeranno reciprocamente, indebolendosi. Superatili, il terzo giocatore li "costringerà" a coalizzarsi contro di lui e, con buone probabilità riuscirà a farsi annientare. I soliti due risolveranno infine la disputa per il primo posto.
Ultima modifica di IlProfessore il 13 lug 2008, 17:04, modificato 1 volta in totale.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Qwein » 13 lug 2008, 15:54

Ovviamente dipende dal gioco.

Diciamo

Boargames 4
Wargames 2
Gdr 5
Offline Qwein
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 29 settembre 2006
Goblons: 80.00

Re: numero giocatori

Messaggioda frankiedany » 15 lug 2008, 19:57

IlProfessore ha scritto:Bilanciamento e divertimento cambiano da gioco a gioco, su questo non mi esprimo; riporto invece la tua considerazione:

frankiedany ha scritto:nel senso che in 3 può capitare che 2 si diano battaglia e così tra i 2 litiganti il 3° gode = vince indisturbato



e ti dico, sulla base della mia esperienza personale che non è così semplice. Generalmente, anche quando la differenza di punteggio rispetto al terzo giocatore è minima, i due più avvantaggiati si guerreggeranno reciprocamente, indebolendosi. Superatili, il terzo giocatore li "costringerà" a coalizzarsi contro di lui e, con buone probabilità riuscirà a farsi annientare. I soliti due risolveranno infine la disputa per il primo posto.


eh eh eh....almeno nel modo che dici tu battaglia se la danno tutti contro tutti!
invece da noi è + spesso capitato che il " 3° gode" xkè, magari un pò in sordina,...mentre gli alltri 2 erano intenti a menarsi mazzate di santa ragione...zitto zitto: vinceva.
infatti è x questo che mi sta sembrando che in 4 si giochi meglio.
frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!
Offline frankiedany
Maestro
Maestro

Avatar utente
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 1122
Iscritto il: 20 novembre 2005
Goblons: 350.00
Località: ROMA Historic Centre



  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti