Odio nel Lancio di Dadi

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Protos » 12 ott 2015, 16:59

nakedape ha scritto:
Protos ha scritto:Io sto cercando di spiegare ed evidentemente non sono bravo, perché questo avviene. Il discorso su chi ti sposta i pezzi è perfettamente inerente, perché la tua mente elabora in maniera diversa il fenomeno se sei tu a spostare i pezzi o se è un altro, anche se la decisione sei sempre tu a prenderla. Credeteci o meno, ma la mente umana funziona proprio così.
Questa è anche una delle differenza tra gdt fisici e digitali, oltre a quella che riguarda il feticismo dei materiali.


C'è una bella differenza tra le due cose anche solo in termini ergonomici. Una avviene DURANTE la mossa e puoi cambiarla, nel mentre, oppure favorire la memoria della mossa. Un tiro di dado è un tiro di dado.


Ci sono differenze sostanziali tra le due cose, of course, ma c'è anche un punto in comune sostanziale ed è quello di cui ti sto parlando. è su quello che mi sto focalizzando.

nakedape ha scritto:
Protos ha scritto:Col dado posso farci qualsiasi cosa prima di infilarlo nella torre ( :asd: ), ma a quel punto non è più soltanto il mio gesto a determinare il fenomeno, ma anche la torre col suo percorso interno obbligato.


Ma non è MAI soltanto il tuo gesto a determinare il fenomeno...
I rimbalzi sul tavolo rendono l'esito imprevedibile e incontrollabile esattamente quanto quelli nella torre!


VERO, la superficie è un mediatore necessario, così come il dado, per questo ti dico che non sono veri mediatori. Anche la legge di gravità lo è. Sono tutti elementi necessari perché si dia il fenomeno del lancio per mezzo del mio agire. La torre è un mediatore aggiuntivo, che ha una sua struttura interna e aliena in parte il nostro agire dal fenomeno (in parte minima certo). Col lancio nella torre sono comunque presenti dado, superficie (su più livelli) e gravità (che viene addirittura amplificata) e il mio agire viene inibito. L'esito è comunque casuale, ma per la mia mente è frutto di un'esperienza con diversi gradi di partecipazione.
Offline Protos
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1952
Iscritto il: 21 maggio 2011
Goblons: 0.00
Località: vicino Roma
Mercatino: Protos

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda nakedape » 12 ott 2015, 17:24

Protos ha scritto:VERO, la superficie è un mediatore necessario, così come il dado, per questo ti dico che non sono veri mediatori. Anche la legge di gravità lo è. Sono tutti elementi necessari perché si dia il fenomeno del lancio per mezzo del mio agire. La torre è un mediatore aggiuntivo, che ha una sua struttura interna e aliena in parte il nostro agire dal fenomeno (in parte minima certo). Col lancio nella torre sono comunque presenti dado, superficie (su più livelli) e gravità (che viene addirittura amplificata) e il mio agire viene inibito. L'esito è comunque casuale, ma per la mia mente è frutto di un'esperienza con diversi gradi di partecipazione.


Quindi sei consapevole che l'unica differenza non ha niente a che vedere con il piano razionale, ma è una faccenda esclusivamente rituale/feticistica?
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Protos » 12 ott 2015, 17:34

nakedape ha scritto:Quindi sei consapevole che l'unica differenza non ha niente a che vedere con il piano razionale, ma è una faccenda esclusivamente rituale/feticistica?


:facepalm:
Offline Protos
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1952
Iscritto il: 21 maggio 2011
Goblons: 0.00
Località: vicino Roma
Mercatino: Protos

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda The_LoneWolf » 12 ott 2015, 17:40

Azzardo una metafora per quello che vuole dire Protos,e spero di non fraintederlo.

Ci provo perchè mi sembra che nake non stia ancora capendo dove il discorso voglia andare a parare (tant'è che fino a poco fa ancora citavi che il risultato casuale era sempre casuale, discorso mai messo in discussione dai tuoi interlocutori).

Andare dal punto A al punto B con una Ferrari testa rossa guidata da te medesimo o da un pilota automatico pensi sia la stessa cosa?
Il risultato è il medesimo, ho raggiunto una destinazione (così come ho ottenuto un risultato casuale facendo rotolare quel dado).
Però sono sicuro che le sensazioni provate sono nettamente differenti.
Poi tu etichettami come ti pare (feticista, ritualista, cultista ecc).

Ovvio che questo discorso, portato sul lancio del dado, è minimizzato all'estremo, ma credo che sostanzialmente rifletta il concetto di Protos, poi se ho sbagliato ditemelo :asd:

Per assurdo a te "andrebbe bene" che il tuo dado lo tirasse qualcun'altro, razionalmente stai raggiungendo lo stesso scopo, mi sbaglio? E razionalmente hai ragione, nessuno ha mai detto li contrario.
Ma allora noi cosa stiamo qui a fare?
Inseminate pure mia moglie, il risultato sarà sempre che avrò dei figli? :asd: (sto estremizzando, mi ripeto).

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Galandil » 12 ott 2015, 17:49

The_LoneWolf ha scritto:Andare dal punto A al punto B con una Ferrari testa rossa guidata da te medesimo o da un pilota automatico pensi sia la stessa cosa?
Il risultato è il medesimo, ho raggiunto una destinazione (così come ho ottenuto un risultato casuale facendo rotolare quel dado).


L'esempio è sbagliato, con la torre stai traslando il rotolamento dei dadi in verticale rispetto al rotolamento orizzontale classico. Ma devi sempre versarli/lanciarli tu, rispettivamente. I dadi non si autolanciano nella torre da soli. ;)

A meno che tu, dopo aver lanciato i dadi in modo classico, continui a spingerli con la mano. :asd:
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda The_LoneWolf » 12 ott 2015, 17:57

Sto comunque utilizzando un ulteriore mezzo (la torre) tra me e l'azione che sto svolgendo con un determinato materiale (il dado).
Perdo il contatto con l'oggetto, non mi sento padrone dell'azione al 100%.
Quella frazione di secondo aggiuntiva in cui il dado deve rotolare giù nella torre spezza quasi l'atmosfera.

È soggettivo? Si
È irrazionale? Si
È umano, lo comprendo, lo condivido e lo sottoscrivo? Si
(poi state parlando di frivolezze da 7 pagine? Si :asd: non volevo sembrare troppo naive).
È un discorso un attimino "emozionale", suvvia, mi stai qui a "fare il fiscale" sull'esempio non totalmente pertinente, cosa che ho premesso in partenza io stesso.

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Galandil » 12 ott 2015, 18:03

The_LoneWolf ha scritto:Sto comunque utilizzando un ulteriore mezzo (la torre) tra me e l'azione che sto svolgendo con un determinato materiale (il dado).
Perdo il contatto con l'oggetto, non mi sento padrone del risultato al 100%.
Quella frazione di secondo aggiuntiva in cui il dado deve rotolare giù nella torre spezza quasi l'atmosfera.


Cosa ti sfugge del concetto "cambia l'asse di rotolamento"?

Nel momento in cui LASCI i dadi, hai perso qualsiasi tipo di controllo sui dadi stessi, poi che la superficie di rotolamento sia continua (il tavolo) o spezzettata (torre) fa cambiare solo l'eventuale tua percezione soggettiva e quello che gli attribuisci. Ma stare a costruire inutili castelli di carte sul fatto che ci sia differenza oggettiva ai fini del risultato fra le due cose, considerando le superfici spezzettate della torre come differenti rispetto alla superficie continua del tavolo è proprio una vaccata clamorosa.

E quello che ho contestato fin dall'inizio è che la torre non è un ente aggiuntivo, ma DIVERSO (vedi il discorso sulle superfici). Ma vabbé, di che stiamo discutendo. :asd:
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda The_LoneWolf » 12 ott 2015, 18:10

Galandil ha scritto:Ma stare a costruire inutili castelli di carte sul fatto che ci sia differenza oggettiva fra le due cose, considerando le superfici spezzettate della torre come differenti rispetto alla superficie continua del tavolo è proprio una vaccata clamorosa.


Il "problema" è che io non ho mai detto questo.
E non credo l'abbia mai detto neanche Protos, o meglio, non credo fosse il significato ultimo del suo discorso (ma, come ho premesso, potrei averlo frainteso io stesso).

Ma a parte questo, che sono frivolezze, ripeto.
Stai (secondo me) continuando a non capire "la parte importante" del mio discorso.
Ossia tutta la serie di emozioni che provo lanciando il dado/guidando la macchina/facendo sesso, cosa che non mi succede se uso la torre/se faccio guidare a un altro/se metto il preservativo :asd: :rotfl: così ho continuato con la metafora.

Non mi interessa molto di assi cartesiani, soggettività e oggettività, esempi calzanti o meno.
È che non ho ancora capito se ti ci ritrovi nel mio discorso. Se a te andrebbe bene o no che i tuoi dadi li tiri qualcun'altro (senza tirare in ballo il discorso che qualcuno potrebbe avere "tecniche" di lancio particolari per falsare il risultato).
Si? Ottimo! Sono contento, però a me la torre non piace usarla, per i motivi che ho già espresso, e mi sembra pretenzioso etichettarmi ad ogni costo con feticista/ecc.

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda wolframius » 12 ott 2015, 18:20

The_LoneWolf ha scritto:
Galandil ha scritto:Ma stare a costruire inutili castelli di carte sul fatto che ci sia differenza oggettiva fra le due cose, considerando le superfici spezzettate della torre come differenti rispetto alla superficie continua del tavolo è proprio una vaccata clamorosa.


Il "problema" è che io non ho mai detto questo.
E non credo l'abbia mai detto neanche Protos, o meglio, non credo fosse il significato ultimo del suo discorso (ma, come ho premesso, potrei averlo frainteso io stesso).

Ma a parte questo, che sono frivolezze, ripeto.
Stai (secondo me) continuando a non capire "la parte importante" del mio discorso.
Ossia tutta la serie di emozioni che provo lanciando il dado/guidando la macchina/facendo sesso, cosa che non mi succede se uso la torre/se faccio guidare a un altro/se metto il preservativo :asd: :rotfl: così ho continuato con la metafora.



Lui però sta dicendo che se lanciare i dadi a mano è farlo alla missionaria, usare una torre lanciadadi è farlo alla pecorina.

Giusto per continuare la sagace metafora :asd:
Offline wolframius
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1705
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia
Mercatino: wolframius

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda The_LoneWolf » 12 ott 2015, 18:21

Non ho capito se devo rispondere seriamente o no :rotfl:

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Galandil » 12 ott 2015, 18:29

wolframius ha scritto:Lui però sta dicendo che se lanciare i dadi a mano è farlo alla missionaria, usare una torre lanciadadi è farlo alla pecorina.

Giusto per continuare la sagace metafora :asd:


Mai parole più sagge di queste furono pronunciate su questo forum. :rotfl:

Hai centrato perfettamente la faccenda. Anche se a pecora, ma poco importa. :asd:
Ultima modifica di Galandil il 12 ott 2015, 19:03, modificato 1 volta in totale.
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda raoninja » 12 ott 2015, 18:49

Pensate che un amico mio si inserisce il dado nella bocca e lo sputa sul tavolo. Mi ha detto che oltre a portargli fortuna lo assapora e gia in quel momento sa se il risultato sarà positivo o negativo. Vi ho detto tutto. Pensate con che persone ho a che fare :-)
Offline raoninja
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 10 settembre 2012
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: raoninja

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda nakedape » 12 ott 2015, 19:03

The_LoneWolf ha scritto:È soggettivo? Si
È irrazionale? Si


E' feticismo?

PERDIO Si'!

Fine del discorso 340 pagine fa.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Micenea » 12 ott 2015, 19:08

Galandil dovresti aprire il tuo monoteismo matematico verso altre discipline. Si imparano tante cose interessanti!

Nessuno sta dicendo che ci sia una differenza oggettiva ai fini del risultato (sarebbe assurdo affermarlo) ma che esiste una differenza percettiva tra un'esperienza diretta ed una mediata, in quanto la mente è portata ad elaborarle in modo diverso. Non è un concetto che si sta inventando Protos.

Vorrei capire più al dettaglio da Protos da quali discipline trae le sue considerazioni, dal momento che intravedo elementi di psicologia e neurologia.
Offline Micenea
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 05 novembre 2012
Goblons: 90.00
Località: Roma
Mercatino: Micenea

Re: Odio nel Lancio di Dadi

Messaggioda Galandil » 12 ott 2015, 19:13

Micenea ha scritto:Galandil dovresti aprire il tuo monoteismo matematico verso altre discipline. Si imparano tante cose interessanti!

Nessuno sta dicendo che ci sia una differenza oggettiva ai fini del risultato (sarebbe assurdo affermarlo) ma che esiste una differenza percettiva tra un'esperienza diretta ed una mediata, in quanto la mente è portata ad elaborarle in modo diverso. Non è un concetto che si sta inventando Protos.

Vorrei capire più al dettaglio da Protos da quali discipline trae le sue considerazioni, dal momento che intravedo elementi di psicologia e neurologia.


Leggi sopra: missionaria o pecorina. Più chiaro di così si muore.
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MassyET, Obshot e 5 ospiti