[IMPRESSIONI] Orleans

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda insania » 9 mar 2016, 18:33

Risolto

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
Offline insania
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 610
Iscritto il: 24 aprile 2010
Goblons: 0.00
Località: catania
Mercatino: insania

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda acidshampoo » 17 mar 2016, 17:29

Giocato e piaciuto, forse troppo.
Un gioco ruffiano come pochi eh, sia chiaro. Divertente e che ti da continuamente soddisfazione, che è la stessa sensazione che mi da Stone Age, tutt'altro che uno dei miei titoli preferiti. Ho come il dubbio che il giocatore non sia così padrone della propria strategia. Però non voglio pensare male, anche perché mi ha lasciato un sacco la voglia di rigiocarlo, magari espanso (non disdegnerei affatto un ulteriore livello di gioco). Non mi è piaciuto tanto il fatto che le merci sono punti secchi e non sono inseriti all'interno d'una filiera anche un minimo più complessa.
Una cosa: l'ho giocato subito con dieci edifici tratti dalle promo e, in effetti, hanno degli effetti molto più colorati e divertenti rispetto che a giocare con solo quelli del base. L'ho giocato in due e i diciotto turni sono passati in neanche un'ora e mezza spiegazione compresa.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Poldeold » 30 apr 2016, 9:42

Rispolvero la discussione perché finalmente ho avuto l'occasione di provare questo titolo un paio di volte questa settimana.
Che dire: bellissimo! Ti offre un sacco di opportunità. È stretto abbastanza, soprattutto quando arrivi vicino a qualche omino da prelevare prima degli altri. Ogni decisione deve essere ben ponderata (rischio da AP).

Sui vari difetti che ho letto mi posso esprimere solo in parte (per quella poca esperienza fatta):
- durata eccessiva? La nostra prima partita in realtà (in 3 giocatori) è filata via liscia come l'olio: spiegazione rapida (adeguata per un titolo del genere) e turni intensi ma veloci;
- eventi blandi? si non sono particolarmente incisivi ma li definirei fastidiosi che è il peso che, a mio parere, devono avere altrimenti snaturerebbero il gioco. La penalità della tortura è ben pesante, quindi credo che sia corretto che non debbano DETERMINARE ma soltanto CONDIZIONARE;
- edifici più potenti? Qui non mi posso ovviamente esprimere. Per ora non c'è stato un edificio che ha prevalso. Io avevo il famoso bagno nella prima partita che è quello che peschi 2 e rimetti nel sacchetto 1 ma non mi è sembrato così sgravato. Più forte allora l'edificio che ho avuto nella seconda partita dove l'universitario valeva come jolly.

In definitiva per ora assolutamente promosso.

Ho anche una domanda:
ma se ho piazzato dei token personaggio su azioni che non si possono più fare (ad esempio sono stati presi tutti i monaci prima del mio turno oppure sono stati occupati tutti gli spazi nella plancia esterna del colore che ho scelto di piazzare) che succede ai token personaggio? Restano sulla mia plancia? Verranno rimessi nel sacchetto? O eliminati definitivamente?

Ciao ciao

https://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2233
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 200.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold
Mercatino: Poldeold

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Boba » 30 apr 2016, 9:59

Poldeold ha scritto:Ho anche una domanda:
ma se ho piazzato dei token personaggio su azioni che non si possono più fare (ad esempio sono stati presi tutti i monaci prima del mio turno oppure sono stati occupati tutti gli spazi nella plancia esterna del colore che ho scelto di piazzare) che succede ai token personaggio? Restano sulla mia plancia? Verranno rimessi nel sacchetto? O eliminati definitivamente?


Puoi rinunciare a pescare uno o più token dal sacchetto: per ognuno di loro che non prelevi, puoi far tornare al mercato uno di quelli già posizionati.
Giocati di recente
Immagine Immagine Immagine
Immagine
Online Boba
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2850
Iscritto il: 25 giugno 2008
Goblons: 200.00
Località: Gussago (BS)
Mercatino: Boba
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato alla Play di Modena Arkham Horror Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Magic the gathering fan Io gioco col nero Sono un Sava follower Star Wars fan Io amo Feld Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Pandemic Legacy Fan

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda kagliostro » 30 apr 2016, 11:24

Non so se l'argomento è già stato affrontato, ma sentivo dire che nella versione italiana ci sono delle differenze rispetto a quella tedesca.
Se la cosa fosse vera, quali sono queste differenze?
Offline kagliostro
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2369
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 30.00
Località: Perugia
Mercatino: kagliostro
Birra fan

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda donhaldo » 30 apr 2016, 11:38

kagliostro ha scritto:Se la cosa fosse vera, quali sono queste differenze?


10 euro? :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2283
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda kagliostro » 30 apr 2016, 12:01

donhaldo ha scritto:
kagliostro ha scritto:Se la cosa fosse vera, quali sono queste differenze?


10 euro? :rotfl: :rotfl: :rotfl:


:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Offline kagliostro
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2369
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 30.00
Località: Perugia
Mercatino: kagliostro
Birra fan

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Poldeold » 30 apr 2016, 16:04

Boba ha scritto:
Poldeold ha scritto:Ho anche una domanda:
ma se ho piazzato dei token personaggio su azioni che non si possono più fare (ad esempio sono stati presi tutti i monaci prima del mio turno oppure sono stati occupati tutti gli spazi nella plancia esterna del colore che ho scelto di piazzare) che succede ai token personaggio? Restano sulla mia plancia? Verranno rimessi nel sacchetto? O eliminati definitivamente?


Puoi rinunciare a pescare uno o più token dal sacchetto: per ognuno di loro che non prelevi, puoi far tornare al mercato uno di quelli già posizionati.


Grazie mille. Non essendo mio il gioco e non avendo letto il regolamento non sapevo di questa regola. Lo farò sapere al proprietario.

https://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2233
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 200.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold
Mercatino: Poldeold

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Ale Friend » 27 set 2016, 8:43

Stavo leggendo qua e là di questi difetti latenti di Orleans. Lo provai una volta sola, parere dapprima tiepido, ma ora stavo pensando di acquistarlo in futuro, come gioco building introduttivo e soddisfacente da subito da far provare.

Mi spiegate un pochino di questi difetti e se complessivamente vale la candela? Vorrei scindere l'hype dall'effettiva usabilità.

Grazie e buon gioco a tutti [SMILING FACE WITH OPEN MOUTH]
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 536
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Sevenking75 » 27 set 2016, 10:32

In maniera il più possibile oggettiva le mie valutazioni dopo una decina di partite giocate.
Difetti:
- I token in cartoncino. Io non ho esitato ad acquistare l'upgrade kit. 10 euro o poco più che restituiscono tutto un altro feeling al gioco, a partire dalla pesca del sacchetto.
- Setup: eterno. Davvero molto lungo. E lo considero un difetto non da poco.
- Espansione quinto giocatore. Da lasciare perdere: con il quinto giocatore il gioco non gira. Negli ultimi turni 2 o 3 turni ti ritroverai con alcuni tracciati esauriti, nessun movimento possibile sulla mappa, le merci esaurite e praticamente le mosse obbligate.
- Eventi: sono effettivamente poco incisivi. sono 6 diversi che si ripetono 3 volte nel corso della partita.
- Tessere edificio: nelle nuove edizioni del gioco la tessera "bagni" è stata ribilanciata. Ci sono tante tessere interessanti, tutte funzionali in base alla strategia che decidi di impostare, però effettivamente alcune sembrano più determinanti di altri.

Pregi e Difetti insieme
- Merci: sono punti secchi. Un meccanismo più "raffinato" avrebbe reso il ruolo delle merci più interessante rispetto al semplice accumulo di punti. Un sistema di punti in base alla maggioranza avrebbe aumentato la tensione nel corso del gioco. Tuttavia la scelta dei punti secchi credo rientri nell'assoluta linearità e semplicità delle meccaniche del titolo.
- Modularità: il gioco prevede setup diversi a seconda del numero di giocatori, riducendo il numero di lavoratori e merci disponibili. Il tentativo è quello di rendere stretto il gioco aumentando l'interazione. Tentativo riuscito a metà secondo me. Il gioco è perfetto in 4 giocatori. In due è meglio giocare ad altro (l'espansione Invasion non l'ho provata ma sarà il mio prossimo acquisto).
- Il bilanciamento del sacchetto. C'è un tempo per ogni lavoratore, perchè ciascuno di essi assumerà importanza a seconda della fase della partita. Il cavaliere è importante nei primi turni, quando è necessario aumentare il numero di lavoratori pescati dal sacchetto. Negli ultimi turni la loro presenza nel sacchetto diventerà un peso. Lo studioso diventa importante verso la fine. La presenza del contadino è richiesta in molti edifici ed essere il giocatore con meno contadini ti da un malus, essere quello che ne ha di più ti da un bonus. Tutto questo da la sgradevole impressione di strategie obbligate in testa e in coda alla partita. Per contro, come in Dominion è importante capire quando convertire l'oro in punti, qui è fondamentale capire quando liberare il sacchetto dai lavoratori inutili. E questo non è un aspetto banale.

Pregi:
- Regole. Facili da spiegare, veloci da apprendere. Dopo 2 turni tutto risulterà molto chiaro anche a chi lo affronta per la prima volta.
- Strategicamente ti apre tante possibilità. E' vero che ci sono tracciati che vanno in combo, come lo studioso e i punti prestigio (e puoi puntare su quella strategia). Un'altra possibile è quella degli edifici. Acquisti edifici e corri sui tracciati utili per portare nel tuo sacchetto i lavoratori del colore giusto. Un'altra ancora è quella di espandere la rete commerciale. Io di solito punto su una delle tre, però trovo sempre qualcuno che mi mette i bastoni tra le ruote e mi costringe a creare una strategia di riserva (soprattutto negli ultimi turni). A tutto questo si aggiunge il discorso della strategia del sacchetto che facevo prima. Sapere quando cambiare il peso dei lavoratori al suo interno è fondamentale.
- La tortura: se gli eventi sono poco incisivi, la penalità della tortura è pesante..... e ti costringe a prestare molta attenzione agli eventi.
- Interazione: cresce col passare dei turni e si fà sentire soprattutto da metà partita in avanti. Progressivamente lo spazio sulla mappa si stringe, i tracciati si esauriscono, gli edifici di Orleans si riempiono. Sarai costretto ad anticipare alcune scelte o a rivedere in corsa la strategia. Come ho detto prima trovi sempre qualcuno che ti ostacola.
- Durata: 18 turni corrono veloci. La partita raramente supera l'ora e mezza. I primi turni sono decisamente rapidi, negli ultimi si rallenta un po' ma aumenta la tensione.

Valutazione non oggettiva: il gioco mi piace.... e tanto! Non presenta nulla di veramente innovativo, ma è davvero un bel gioco. Raramente lo presento ai neofiti solo per la lunghezza del setup.
Offline Sevenking75
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 09 marzo 2012
Goblons: 0.00
Mercatino: Sevenking75

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Ale Friend » 27 set 2016, 10:59

Grazie. Una risposta come cercavo. Per ora sono propenso. Lo vedo come gioco da secondo impatto, dopo Splendor/Pozioni/Ticket to ride. Calibro Istanbul e Catan per capirci. Resterà in wishlist credo, consapevole dei potenziali difetti (o meglio caratteristiche)
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 536
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda nakedape » 27 set 2016, 11:20

Piacione, un po' troppo lungo. A mio avviso stanca e nel suo segmento c'è di meglio.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda mistake89 » 27 set 2016, 11:20

A me invece non è piaciuto molto: è poco rifinito. Al contrario io credo che 18 turni siano troppi e alla fine viene a noia.
La gestione del sacchetto è abbastanza semplice, le strategie non tantissime (tanto che dopo qualche partita lo si è esplorato tutto) e l'idea di andare in giro in lungo e in largo per arraffare merci - e quindi punti - non mi garba.
E' un'insalata di punti bella e buona.

A me ha stancato prestissimo. Se ci aggiungi che il setup è davvero lunghissimo, ha preso la via dell'uscio molto presto.
E non me ne sono mai pentito.
Vendo: Scythe (ITA) nuovo; Le havre (ITA); Rush&Bash; Summoner Wars (ITA)
Offline mistake89
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2450
Iscritto il: 27 dicembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Lucania/Frankfurt am Main
Mercatino: mistake89

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda Poldeold » 27 set 2016, 14:25

Ale Friend ha scritto:Calibro Istanbul e Catan per capirci.


Direi un po' più pesante, ma si parla di sottogliezze molto soggettive.

A me è piaciuto molto. Addirittura rasenta la mia personale top 10 se dovessi scriverla ora. La cosa che mi è piaciuta maggiormente è il cercare di affinare il sacchetto durante la partita; questo aspetto è fantastico. Quando in una partita si riesce a far girare il sacchetto come ci si è prefissati è una bella "vittoria".

Condivido che il setup è abbastanza lunghetto, ma non più di altri german (leggi Marco Polo ad esempio). Inoltre, questo è un aspetto per me abbastanza irrilevante a meno che si parli della Guerra dell'Anello o similia.

Insieme ad Hyperborea declina molto bene la meccanica del Bag Building che è molto ben inserita nel gameplay.

Mi manca in collezione. Appena troverò qualche offerta me lo procurerò (ad Essen forse?).

https://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2233
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 200.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold
Mercatino: Poldeold

Re: Orleans. Perché si?

Messaggioda acidshampoo » 27 set 2016, 15:21

A me piace molto, ma una cosa non sopporto per niente: le merci che sono semplicemente dei punti secchi. Niente trasformazioni, niente maggioranze, niente collezione set.

Inviato dal mio m2 note utilizzando Tapatalk
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti