[CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, UltordaFlorentia

[CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda LordBalod » 13 lug 2018, 10:24

Del primo mi ispira la presenza dei dadi, dell'altro il suo discostarsi in maniera sufficientemente significativa dalle meccaniche del Pandemia classico. Tra i due, quale mi consigliereste e perché?
Offline LordBalod
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: 06 settembre 2013
Goblons: 0.00
Mercatino: LordBalod

Re: [CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda acidshampoo » 13 lug 2018, 10:59

Senza dubbio Alta Marea, per me l'incarnazione più bella e ambientata del sistema Pandemic. La Cura è una variante coi dadi interessante, che però per me ha senso solo se hai conosciuto il base (o una delle sue incarnazioni). Ma non mi restituisce il gusto, più complesso e affascinante, del Pandemic senza dadi.

Inviato dal mio MI MAX 2 utilizzando Tapatalk
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3219
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: [CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda emanueles » 13 lug 2018, 22:12

Su La Cura non mi esprimo perché non ci ho mai giocato. Alta Marea è molto bello, ben ambientato, con una meccanica interessante nel movimento dell'acqua e con una buona longevità con i vari obiettivi che possono cambiare di partita in partita. Il gioco restituisce un gusto che complessivamente è molto simile al Pamdemia classico. Stesse situazioni di valutazione del rischio, stesse dinamiche di pianificazione; non lo ritengo un difetto, ma è solo una constatazione. È un'ottima variante del base, ma se hai poco spazio e hai già il base, forse non ne vale la pena.
Offline emanueles
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 519
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso
Mercatino: emanueles

Re: [CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda LordBalod » 13 lug 2018, 22:19

Non ho Pandemia, però so già di non volere il base con le sue espansioni, né il Legacy. La scelta è caduta su questi due
Offline LordBalod
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: 06 settembre 2013
Goblons: 0.00
Mercatino: LordBalod

Re: [CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda SirFantato » 14 lug 2018, 12:50

La cura non lo conosco ma ho una ventina di partite ad Alta Marea. Sulla longevità penso sia uno dei migliori. Noi facciamo così: se con il gruppo riusciamo a vincere la volta dopo aumentiamo di una tempesta o alziamo la difficoltà. Le tempeste "base" sono 6. Per ora siamo io e la mia ragazza e un altro gruppo a 7. Gli obiettivi li ho solo letti per curiosità :sisi: Pandemic mi aveva colpito, Alta Marea mi ha conquistato!
Ultima modifica di SirFantato il 17 lug 2018, 0:30, modificato 1 volta in totale.
Meglio perdere avendo giocato o vincere senza giocare?

Immagine
Offline SirFantato
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 340
Iscritto il: 27 gennaio 2018
Goblons: 20.00
Località: Asti
Utente Bgg: SirFantato
Board Game Arena: GUFlash
Mercatino: SirFantato

Re: [CONSIGLI] Pandemia : La Cura vs Alta Marea

Messaggioda Poldeold » 17 lug 2018, 0:16

Giocato per la prima volta stasera a Alta Marea base senza obiettivi, senza popolazione e con 6 tempeste (livello base). Abbiamo vinto abbastanza facilmente (e la cosa ci ha sorpreso visto che conosciamo la difficoltà, pur più aleatoria, di Pandemic base).

Le mie considerazioni sono le seguenti:
- il meccanismo della proliferazione dell'acqua è ambientato e ben implementato. L'ho trovato però abbastanza arzigogolato. Durante la spiegazione per esempio facevo fatica a visualizzare il movimento dell'acqua (quando succede cosa e come). Questo aspetto introduce un elemento di fatica (mia personale) che me lo ha fatto godere meno;
- le località sono più difficilmente detectabili visti i nomi incomprensibili (alcuni che si assomigliano e si confondono): ciò introduce un altro elemento di fatica;
- la versione base ci è sembrata facile. È vero però che le aggiunte sembra lo rendano veramente più interessante.

Detto ciò: è un gioco interessante e ben ambientato ma che ha generato in me una fatica collaterale che ritengo piuttosto importante (più di quello che mi sarei aspettato): tale fatica lo rende quindi meno accattivante rispetto per esempio ad un Pandemic Iberia che, pur avendo introdotto elementi di novità rispetto alle precedenti versioni, ha rinfrescato il gioco base senza renderlo pesante.

Rispetto a La Cura direi si parla di due giochi differenti: La cura è più sbarazzino, meno arzigogolato, meno ambientato e più immediato. A questo punto lo preferisco. Però sono di difficile confronto perché sono strutturati in modo diverso pur avendo dei tratti comuni.

https://www.giochintavola.ch - Associazione Ticinese Giochi da Tavolo

Offline Poldeold
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2715
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 200.00
Località: Lugano (Svizzera)
Utente Bgg: poldeold
Mercatino: Poldeold


Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti