Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords – Base

Discussioni specifiche sui giochi di carte collezionabili, i Living Card Games e tutti i giochi di carte supportati da espansioni continue come Ashes, Summoners War, ecc... Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: romendil, UltordaFlorentia

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda gen0 » 8 set 2014, 13:52

ottimi a 13 € :D come si comporta bookdep. a livello di spedizione? tempistiche?
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda MusicTalisman » 8 set 2014, 15:10

gen0 ha scritto:ottimi a 13 € :D come si comporta bookdep. a livello di spedizione? tempistiche?


Bene..!
Ho visto il base a 35€ lì sopra..!
Offline MusicTalisman
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 05 giugno 2013
Goblons: 0.00
Località: Torino/Cuneo
Mercatino: MusicTalisman

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda gen0 » 8 set 2014, 15:33

il base ce l'ho già e non voglio pensare a quanto l'ho pagato rispetto ai 35 :D

dicono che per l'europa ci mettono 8 giorni circa, mi auguro senza dogana. da dove spediscono?

EDIT: trovato, spediscono dall'inghilterra
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda peppepeppe69 » 8 set 2014, 15:37

Purtroppo è il vero difetto di BD le spedizioni, in quanto offrendo il servizio gratuitamente per tutto il mondo significa che spediscono con posta ordinaria. La cosa però peggiore è che anche per il mio ordine (tutto PACG ROTRL acirca 130 € base+addon+5ap) in cui era tutto disponibile hanno fatto 7 pacchi separatamente. Per la posta italiana la cosa è notoriamente un problema poichè sui grandi numeri qualche pezzo si perde.

Se tutto va bene in una settimana i prodotti ti saranno consegnati dal postino, soerando che non dovrai riceverli 2 alla volta.

Però come shop on line sono serissimi, al livello di amazon.

Non paghi alcuna dogana (è la ragione per cui ho deciso di prenderli lì e non da paizo, a parte il costo)
Offline peppepeppe69
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 72
Iscritto il: 08 agosto 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: peppepeppe69

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda MusicTalisman » 8 set 2014, 15:38

gen0 ha scritto:il base ce l'ho già e non voglio pensare a quanto l'ho pagato rispetto ai 35 :D

dicono che per l'europa ci mettono 8 giorni circa, mi auguro senza dogana. da dove spediscono?

EDIT: trovato, spediscono dall'inghilterra


Quindi senza dogana.. Meno male..!
Qualche giorno fa era a 45.. Poi lo hanno diminuito ancora..! Adoro quel sito..!
Peccato che è difficile cercare giochi dato che non c'è una sezione specifica..
Offline MusicTalisman
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 05 giugno 2013
Goblons: 0.00
Località: Torino/Cuneo
Mercatino: MusicTalisman

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda gen0 » 8 set 2014, 15:46

peppepeppe69 ha scritto:Purtroppo è il vero difetto di BD le spedizioni, in quanto offrendo il servizio gratuitamente per tutto il mondo significa che spediscono con posta ordinaria. La cosa però peggiore è che anche per il mio ordine (tutto PACG ROTRL acirca 130 € base+addon+5ap) in cui era tutto disponibile hanno fatto 7 pacchi separatamente. Per la posta italiana la cosa è notoriamente un problema poichè sui grandi numeri qualche pezzo si perde.

Se tutto va bene in una settimana i prodotti ti saranno consegnati dal postino, soerando che non dovrai riceverli 2 alla volta.

Però come shop on line sono serissimi, al livello di amazon.

Non paghi alcuna dogana (è la ragione per cui ho deciso di prenderli lì e non da paizo, a parte il costo)


Posta ordinaria O_O

Preferisco spendere 20 € in più e prenderlo altrove con corriere. Non mi fido per niente e mi han perso già parecchie cose
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda Boba » 8 set 2014, 15:48

Quindi, da come avevo già letto, interpreto che, forse, il difetto del gioco è proprio la ripetitività/rigiocabilità solo col base?
Giocati di recente
Immagine Immagine Immagine
Immagine
Offline Boba
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 25 giugno 2008
Goblons: 200.00
Località: Gussago (BS)
Mercatino: Boba
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato alla Play di Modena Arkham Horror Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Magic the gathering fan Io gioco col nero Sono un Sava follower Star Wars fan Io amo Feld Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Pandemic Legacy Fan

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda gen0 » 8 set 2014, 15:58

Boba ha scritto:Quindi, da come avevo già letto, interpreto che, forse, il difetto del gioco è proprio la ripetitività/rigiocabilità solo col base?


intendi di questo pathfinder o del gioco linkato prima?

a parer mio la rigiocabilità di questo titolo è più che buona. Considera che hai tantissime carte e durante una partite ne vedrai un numero moooolto limitato. La stragrande maggioranza resta nel box. Idem per quanto riguarda i mostri che ti possono capitare.
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda Boba » 8 set 2014, 16:47

gen0 ha scritto:
Boba ha scritto:Quindi, da come avevo già letto, interpreto che, forse, il difetto del gioco è proprio la ripetitività/rigiocabilità solo col base?


intendi di questo pathfinder o del gioco linkato prima?

a parer mio la rigiocabilità di questo titolo è più che buona. Considera che hai tantissime carte e durante una partite ne vedrai un numero moooolto limitato. La stragrande maggioranza resta nel box. Idem per quanto riguarda i mostri che ti possono capitare.


Intendevo Pathfinder, ok. :approva:
Giocati di recente
Immagine Immagine Immagine
Immagine
Offline Boba
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 25 giugno 2008
Goblons: 200.00
Località: Gussago (BS)
Mercatino: Boba
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato alla Play di Modena Arkham Horror Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Magic the gathering fan Io gioco col nero Sono un Sava follower Star Wars fan Io amo Feld Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Pandemic Legacy Fan

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda peppepeppe69 » 8 set 2014, 17:37

Boba ha scritto:
gen0 ha scritto:
Boba ha scritto:Quindi, da come avevo già letto, interpreto che, forse, il difetto del gioco è proprio la ripetitività/rigiocabilità solo col base?


intendi di questo pathfinder o del gioco linkato prima?

a parer mio la rigiocabilità di questo titolo è più che buona. Considera che hai tantissime carte e durante una partite ne vedrai un numero moooolto limitato. La stragrande maggioranza resta nel box. Idem per quanto riguarda i mostri che ti possono capitare.


Intendevo Pathfinder, ok. :approva:
Boba ha scritto:
gen0 ha scritto:
Boba ha scritto:Quindi, da come avevo già letto, interpreto che, forse, il difetto del gioco è proprio la ripetitività/rigiocabilità solo col base?


intendi di questo pathfinder o del gioco linkato prima?

a parer mio la rigiocabilità di questo titolo è più che buona. Considera che hai tantissime carte e durante una partite ne vedrai un numero moooolto limitato. La stragrande maggioranza resta nel box. Idem per quanto riguarda i mostri che ti possono capitare.


Intendevo Pathfinder, ok. :approva:



Ciao, in realtà la rigiocabilità è un concetto diverso dal solito modello del gioco di carte.

Per me un esempio di rigiocabilità è Dominion, senza pensare alle sue numerose espansioni. Apparecchi il gioco, cambi alcune carte e puoi giocarci con amici tantissime volte senza annoiarti grazie al suo mdello di deckbuilding.

PACG è tutta un'altra musica; certo, puoi comprare il solo set base e giocare agli 8 scenari presenti con i 7 personaggi presenti. Fai tu le combinazioni possibili, sapendo che si può giocare (senza l'add on pack) da 1 a 4 giocatori le cui caratteristiche rendono l'esperienza estremamente diversa da personaggio a personaggio (si passa dal mago che acquisisce e lancia spell arcani a macchinetta, al guerriero che invece utilizza con estrema efficienza le armi, al chierico che utilizza incantesimi per curare gli altri personaggi, ecc.). In sintesi solo con il gioco base puoi divertirti molto, ma:

1) non è un gioco che puoi presentare ad un giocatore occasionale, tutta la serie di combo e di crescita dei personaggi va sviluppata nel tempo;

2) se non hai intenzione di continuare con i seguenti 5 adventure pack (tieni conto che il costo varia dai 13€ ai 19 € a seconda dello shop)per me non ha molto senso iniziare. E' anche vero che puoi avere il gioco per meno di 40 € e puoi dopo decidere cosa fare. Però tieni conto che il bello del gioco non è tanto la meccanica in sè (anche se gli autori hanno fatto un encomiabile sforzo per incastrare le meccaniche di un gdr, ossia check a profusione, in un card-game garantendo un approccio estremamente differente da personaggio a personaggio) quanto la voglia di aumentare il livello del personaggio, di trovare una nuova arma od un nuovo incantesimo. Rahdo disse bene nel suo video che tale modello di gioco assomiglia più ad un Diablo (il videogioco) o ad un MMO per questa ricerca ossessiva di progredire nel gioco per acquisire potenziamenti (chiaramente in linea con i personaggi che si giocano, cosa c'è di meglio per il druido se non trovare un nuovo formidabile alleato animale da teenre nel suo deck). Arrivando alla fine del 5 scenario avrai l'impressione di aver visto solo la prima parte di un grande film (immagina il Signore degli anelli che si ferma dopo Moria), anche se avrai sempre la possibilità di rigiocarlo con altri party.

In rete vi sono tantissimi video per farsi una idea chiara di come si sviluppa il gioco.

Ma non è possibile associargli concetti, come quello di rigiocabilità, ad un nuovo modello, persistente di card-game. Anche il modello del CCG o anche del LCG dei card game non è avvicinabile in quanto non vi è la necessità di costruirsi fantastici deck per giocare nel competitivo, lasciando tantissime carte a fare la muffa nello scatolo. Qui le carte, bene o male, si usano tutte in quanto vengono pescate random dallo scatolo in ogni avventura, donando alle stesse il gusto della sorpresa per ciò che si andrà ad incontrare, tesori o mostri che siano.
Offline peppepeppe69
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 72
Iscritto il: 08 agosto 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: peppepeppe69

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda peppepeppe69 » 8 set 2014, 17:52

Un'altra cosa da dire per cercare di definirne i limiti di gradimento di ognuno è che la meccanica del gioco può dare adito a due opposti opinioni:

a) se l'approccio al gioco è puramente "matematico" il gioco s'impoverisce terribilmente. A tali giocatori PACG non sarà altro che una sfilza di d8, d4+3, ecc. che saranno solo prova di capacità da calcolo probabilistico. DI fondo ogni volta che vi è una carta, dobbiamo tirare i dadi che hanno maggiore probabilità di successo. Tale meccanica, non la più divertente, se scevra dei contenuti dell'ambientazione renderà il gioco arido. Siccome il forum è pieno di giocatori che non riescono ad immedesimarsi in ambientazioni german (io per esempio adoro quasi tutto ciò che è di Feld e mi lascio sempre trasportare dai suoi giochi cercando di dare una spiegazione plausibile ad ogni cubetto che muovo, ma a sentire il forum è più arido del deserto del Gobi) immagino già le critiche per tale meccanica;

b) il secondo approccio è invece quello di giocare con fantasia e, magari, avendo anche letto qualcosa sull'ambientazione (di fondo è un derivato di D&D). Allora non saranno più dadi che si tirano ma davanti a voi si svilupperà una storia, che, mi preme dirlo, solo molto parzialmente è raccontata dagli autori; difatti saimo noi giocatori ad immedesimarci nelle situazioni anche quelle a volte un pò strambe, come quando il Ranger nano colpisce con la sua balestra il nemico di un altro giocatore anche se sitrova in una diversa location. Tanto per capire io ho speso, spendo e spenderò tantissimo tempo solo per metabolizzare le schede dei personaggi associando a tutte le loro abilità di tiro (fatte come detto sopra utilizzando i dadi) le abilità di tali personaggi nell'ambientazione. Allora per esempio quando Lini la druida può utilizzare il suo potere che recita "You may discard a card to roll d10 instead of your Strength or Dexterity die for any check" io ci vedo una piccola ed indifesa gnoma che può cambiare forma in un magnifico e fortissimo orso. Dietro PACG vi è tutto questo, per ogni singola carta che troverete nel gioco, a voi capire se è il gioco che fa per voi. Io, seppure in ritardo, ho fatto in tempo a capirlo!!
Offline peppepeppe69
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 72
Iscritto il: 08 agosto 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: peppepeppe69

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda Boba » 8 set 2014, 18:39

Che dire, tnx peppe, esauriente, preciso e... che fa venire voglia di provarlo, a prescindere dalle espansioni che seguono o seguirebbero. :approva:

Il gioco l'ho seguito con interesse, è in wishlist da tempo (per quanto avrei occasione di provarlo english), è una tipologia che rientra nei miei gusti ed esperienze, per cui rimango sintonizzato, ma soprattutto speriamo esca davvero nel nostro idioma.
Giocati di recente
Immagine Immagine Immagine
Immagine
Offline Boba
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 25 giugno 2008
Goblons: 200.00
Località: Gussago (BS)
Mercatino: Boba
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato alla Play di Modena Arkham Horror Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Magic the gathering fan Io gioco col nero Sono un Sava follower Star Wars fan Io amo Feld Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Pandemic Legacy Fan

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda Agzaroth » 8 set 2014, 18:42

Riassumendo: PACG è un gioco con una meccanica vecchia e arida che solo i giocatori (e quindi non gli autori) col loro lavoro di immaginazione possono rendere una avventura fantastica.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 25260
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,150.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda peppepeppe69 » 8 set 2014, 19:11

Beh, lo avevo scritto che l'approccio può essere o in un senso o in un altro.

Personalmente, pur avendo una fantasia galoppante, ho sempre odiato i giochi troppo sandbox per favorire quelli che mi guidano in storie (anche se non è necessario prendermi per la manina) già scritte.

Purtroppo non ho mai avuto la fortuna di giocare a GDR, solo in formato Videogiochi purtroppo, ed avrei tanto voluto conoscere un DM che mi introducesse e mi lasciasse vivere avventure in mondi fantastici.

PACG non riuscirà mai ad essere questo, ma per ciò che è in mio potere, è quanto di più vicino ci sia.

E' chiaro che i giocatori ci devono mettere il loro per entrare nell'ambientazione di PACG, ma ti assicuro che lo sforzo fatto dagli autori per far aderire quelle meccaniche "vecchie ed aride" al concetto di "gioca la carta e tira un dado" non è affatto semplice.

Io ci metto la fantasia a vedere una carta che si trasforma in orso e combatte con valori di forza alterati, però sono loro che hanno reso possibile tale scenario; il giocatore deve sforzarsi di andare oltre la meccanica e tradurla in una storia.

Poi, senz'altro, con tutto il lore disponibile alla Paizo potevano anche sforzarsi di donare un'atmosfera più coesa ai diversi scenari; difatti vi consiglio di scaricare da BGG un documento in cui si possono leggere, con immagini paizo, il prologo e l'epilogo di ogni singolo scenario per facilitare ancor di più l'immersione totale in Sandpoint.

Poi, per carità, i gusti son gusti, io, pur avendoli tutti ed amando enormemente le meccaniche di gioco, odio il fatto che tutti le scatole degli LCG della FFG siano pieni di carte inutilizzate, per cui rinuncio a comprare espansioni perchè non mi va di dover scegliere 40 carte e buttarne 200.

Volendo fare un paragone con Il Signore degli anelli LCG, sicuramente la meccanica di gioco è molto accirata, si respira aria tolkeniana in ogni carta, ma finite le prime due missioni del gioco base (la terza è fatta solo per irriducibili e sadici giocatori, non la voglio neanche prendere in considerazione) che fai? Inizi a comprare le espansioni, cicli o deluxe che vuoi. La storia vi è tutta, l'immersione pure, ma io sono obbligato ogni volta a fare un deckbuilding (che a me non piace) lasciando fuori tutte le carte non utilizzate. Il deck cresce pure, ma i nostri personaggi rimangono tali. In PACG il giocatore non è mai lasciato solo, la storia avanza, i personaggi si potenziano, ed ogni carta acquistata ha un suo peso specifico. Alla fine dell'avventura avrai più di 1000 carte nella scatola, ma la sensazione è che tu l'abbia viste e giocate tutte, e se non nella prima run, dopo la seconda, la terza ecc. Più lo giochi e più vuoi vedere se mettendo il chierico al posto bardo saresti riuscito o meno a fare quello scenario, ecc., per cui sfrutterai a dovere tutto quanto hai acquistato.

Al SdA LCG il 3 e 4 pacco del primo ciclo le ho acquistate e non le ho neanche mai utilizzate perchè mi sono fermato alla seconda piccola espansione. QUi ho proprio intenzione di comprare e giocarmi tutto, perchè ho la certezza che non saranno soldi buttati. Metti poi che lo puoi giocare da 1 a 6 persone e sembrerà davvero di essere attorno ad un tavolo per una seduta di GDR, quelle sedute che nella mia adolescenza non ho mai potuto provare!!
Offline peppepeppe69
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 72
Iscritto il: 08 agosto 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: peppepeppe69

Re: Pathfinder Adventure Card Game: Rise of the Runelords –

Messaggioda Boba » 8 set 2014, 19:32

Agzaroth ha scritto:Riassumendo: PACG è un gioco con una meccanica vecchia e arida che solo i giocatori (e quindi non gli autori) col loro lavoro di immaginazione possono rendere una avventura fantastica.


Credo che il gioco abbia un gusto particolare per gli amanti del gdr. ;)
Giocati di recente
Immagine Immagine Immagine
Immagine
Offline Boba
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 25 giugno 2008
Goblons: 200.00
Località: Gussago (BS)
Mercatino: Boba
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato alla Play di Modena Arkham Horror Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Magic the gathering fan Io gioco col nero Sono un Sava follower Star Wars fan Io amo Feld Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Pandemic Legacy Fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GdC] Giochi di Carte collezionabili, LCG e simili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti