[DUBBI] Paths of Glory

Per gli appassionati di esagoni ma non solo!

Moderatori: stec74, manstein, Umb67

[DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 30 set 2017, 14:00

Ciao,
per assimilare i concetti base, sto giocando una partita in solitario. Desidererei cortesemente una conferma se ho applicato correttamente la regola delle perdite (loss).
Turno 1, la Mandatory Offensive chiede a BR di effettuare un attacco obbligatorio.
Durante uno dei round come AP, gioco una carta come OPS per 2 punti ed attivo per attacco sia Verdun con due armate FR full 3-3-3, sia Brussels con l'armata BEF full 5-3-3 (c'è una trincea ma non ha benefici per l'attaccante).
Entrambi gli spazi attaccano, senza manovra sul fianco, Sedan, dove si trovano 2 armate GE di cui una full 5-3-3 ed una ridotta 3-3-3.
Per proteggere e facilitare l'attacco BR, il primo attacco è portato dalle armate francesi in Verdun: è un pareggio, 4 loss a testa.
1. In base alla regola di cercare di infliggere il numero corretto di perdite senza eccedere, GE subisce l'eliminazione dell'armata ridotta (3 loss) che viene rimpiazzata da un corpo preso dal Reserve Box, e questo viene girato poi sul lato ridotto per prendere l'ultimo loss: così la perdita è esattamente 4.
2. FR gira un'armata da full a ridotta prendendo 3 loss, mentre la quarta loss non si può applicare all'armata full e rimane inevasa.
Trattandosi di pareggio, non c'è ritirata nonostante un'armata FR sia rimasta full.
In Sedan ora GE ha un'armata full 5-3-3 ed un corpo ridotto 1-1-4.
BR attacca con l'armata BEF 5-3-3. Infligge 2 loss, ne subisce 4.
3. GE perde il corpo ridotto per una loss e finisce nel box delle unità eliminate, la seconda loss resta inevasa e quindi l'armata GE rimane full.
4. BR gira l'armata BEF sul lato ridotto per 3 loss, la quarta loss rimane inevasa.
5. Se per ipotesi BR avesse subito 6 loss, l'armata BEF sarebbe stata permanentemente eliminata avendo il puntino (dot), ma sarebbe stata rimpiazzata dal corpo BEF preso dal Reserve Box?
Grazie
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 30 set 2017, 19:31

Altro esempio: armata RU in Tarnopol full 3-2-3 attacca armata AH ridotta 1-2-3 in Lemberg
Immagine
1. I russi infliggono 3 loss e ne subiscono 1. Quindi l'armata AH è eliminata subendo 2 loss e sostituita da un corpo AH dal Reserve Box che a sua volta prende 1 loss e diventa ridotto.
Invece l'armata russa non accusa il colpo... corretto?
Immagine
2. Ora il corpo AH si deve ritirare di due spazi via Stanislaw o Przemysl e l'armata russa può avanzare in Lemberg essendo rimasta a piena forza nonostante 1 loss. I russi guadagnano un VP occupando Lemberg e conseguentemente sposto subito il marcatore VP sullo score track.
Ultima modifica di Naftalino il 1 ott 2017, 12:32, modificato 5 volte in totale.
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 30 set 2017, 19:44

Esempio di OOS alias attrito, vediamo se ho capito.
Partendo da questa situazione, gli alleati attivano due spazi per spostare le relative armate/corpi
Immagine
In Bar Le Duc c'è un'armata francese ridotta ed un corpo full, in Nancy due armate full.
1. Gli alleati spostano le due armate full da Nancy a Sedan e Liegi, il corpo full da Bar Le Duc a Chateau Thierry e l'armata ridotta da Bar Le Duc a Nancy al posto delle due armate full. Movimento corretto?
La situazione ora è la seguente:
Immagine
2. Le unità tedesche sono OOS?
3. Se sì, al prossimo round non possono essere attivate, giusto? Quindi non possono attaccare
4. Allora l'unico modo per salvarle è che GE attivi le due armate in Metz ed attacchi Sedan con la speranza di eliminare o far ritirare l'armata FR ivi presente. In tal modo, le forze GE in Cambrai e Brussels tornerebbero in supply
5. Se la manovra non riesce, finita l'action phase, c'è la fase attrito e le due armate GE sono permanentemente eliminate, mentre il corpo GE finisce nel box delle unità CP eliminate.
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Claudio77 » 1 ott 2017, 22:50

Allora... inizio a risponderti da qui! :asd:

Naftalino ha scritto:...Per proteggere e facilitare l'attacco BR, il primo attacco...

Allora occhio, no, il tuo primo post ha una premessa sbagliata. Non puoi attaccare lo stesso luogo più volte nella stessa azione per regola 12.1.6; questo significa che non c'è nessun "primo" o "secondo" attacco. Semplicemente sommi i CF di tutte le unità attaccanti.

Ma ancora più importante, se decidi di attivare unità FR e BEF, si tratta di 2 nazionalità diverse regolate da 12.1.11 (Multi national attack) e 12.1.11.1 (Multi national attack from 2+ spaces).
(Per inciso vai anche a vedere le regole di attivazione multi-nazione, 9.2.3, che però non si applicano qui dato che hai francesi da una parte ed inglesi dall'altra, non nella stessa casella)

Per essere chiari, in questo caso non puoi coordinare l'attacco tra FR e BEF perchè non c'è uno spazio dell'attacco che contenga unità di tutte le nazionalità interessate. Per essere ancora più chiari, ti servirebbe un'unità BR dentro lo spazio con i FR, oppure un'unità FR dentro lo spazio con il BEF. Immagina che debbano coordinarsi tra loro e, nazionalisti, siano si alleati ma sempre con la puzza sotto il naso ("cosa tu inglese? io no parlare tua lingua...") :rotfl:

Mettiamo per ipotesi che ci fosse una FR full 3-3-3 a Verdun, ed una FR full + BEF a Brussels. Spendendo 3 OPS (1 per Verdun, 2 per Brussels) attivi i due spazi per l'attacco: fai la somma dei CF, ovvero 3 + 3 + 5 = 11. A meno di modificatori nello spazio difesa, tiri sulla colonna 9-11.

Spero sia chiaro :approva:

Naftalino ha scritto:Altro esempio: armata RU in Tarnopol full 3-2-3 attacca armata AH ridotta 1-2-3 in Lemberg
1. I russi infliggono 3 loss e ne subiscono 1. Quindi l'armata AH è eliminata subendo 2 loss e sostituita da un corpo AH dal Reserve Box che a sua volta prende 1 loss e diventa ridotto.
Invece l'armata russa non accusa il colpo... corretto?

Si. I Russi hanno 2 punti LF quindi verrebbero ridotti solo subendo almeno quel valore, avendone subito 1 solo viene ammortizzato (e di fatto, annullato). Che sfortuna per gli austroungarici però... avrebbero dovuto tirare almeno 5+ al dado per danneggiare i russi!

Naftalino ha scritto:2. Ora il corpo AH si deve ritirare di due spazi via Stanislaw o Przemysl e l'armata russa può avanzare in Lemberg essendo rimasta a piena forza nonostante 1 loss. I russi guadagnano un VP occupando Lemberg e conseguentemente sposto subito il marcatore VP sullo score track.

Esattamente. Nel momento in cui i russi avanzano, cambia il controllo dello spazio ed essendo rosso, è un VP. Dato che originariamente ha sfondo blu (CP), quando il russo (AL) ci entra, come da tabella (Victory Point Table) i VP sono ridotti di -1. Ricordati anche di lasciare il segnalino AL ad indicare il controllo che avevi su Tarnopol (anch'essa a sfondo blu, quindi CP) con l'8th army prima di muoverla: questo è fondamentale per il supply.

-- appena ho tempo provo a pensare alle altre tue domande sul supply. Saluti,
C.

EDIT:
non ho resistito! Da quel che ho letto, anche quel che scrivi nell'ultimo post è tutto giusto. Le due unità tedesche penetrate così profondamente sono OOS e sinceramente è una cosa da non fare sapendo che il cordone ombelicale che lasci alle spalle è così labile.
Essendo OOS non possono essere nè attivate per il movimento/combattimento nè per SR (che qui sarebbe utile; ma OStend e Calais hanno regole particolari per essere usate come SR, come indicato sulla mappa stessa). Ricollegare Sedan, o meglio ancora Liege, è di vitale importanza (Sedan blocca l'avanzata, è un punto nevralgico, meglio avere Liege in possesso del CP).
Le army OOS sono permanente eliminate durante la Attrition Phase, quindi c'è comunque un certo margine di tempo per salvarle (ogni fase azione ha 6 round/carte)... nota però che se attacchi un'army OOS, e le causi danni tali da farla rimpiazzare con un corpo, l'army viene comunque permanentemente eliminata.
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 3 ott 2017, 20:05

Ciao Claudio,
chiarissimo come sempre, grazie mille! La regola mi era passata completamente di mente...
Alla fine le armate tedesche si sono salvate riconquistando Sedan. Ora sono al quarto turno, la Turchia è entrata in guerra e gli alleati hanno giocato l'evento MEF posizionando segnalino Beach MEF ed armata. I tedeschi hanno disfatto l'armata BEF (che non potrà essere ricostituita avendo il pallino) ed hanno occupato Calais ed assediano Anversa.
Mi sono scaricato da BGG un paio di partite da riprodurre sul tabellone, una breve ed una lunga. Vedremo se mi aiuteranno a capire meglio le strategie di gioco...
Non riesco però a focalizzare bene un concetto: se occupo uno spazio nemico, e poi ne esco proseguendo la mia avanzata, vi lascio sopra un segnalino CP, anche se le armate nemiche sono adiacenti. Quindi resta sotto il mio controllo anche se sono uscito dallo spazio, giusto? Quindi un nemico ne riprende possesso solo se vi rientra.
Se non vi rientra, lo spazio rimane sotto il mio controllo fino alla fase di attrito. A questo punto, quello spazio è in supply sia per me sia per il nemico: di chi è il controllo? Suppongo mio perché l'ho occupato ad un certo punto ed il nemico non l'ha ripreso, giusto?
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Claudio77 » 3 ott 2017, 22:50

Naftalino ha scritto:...
Non riesco però a focalizzare bene un concetto: se occupo uno spazio nemico, e poi ne esco proseguendo la mia avanzata, vi lascio sopra un segnalino CP, anche se le armate nemiche sono adiacenti. Quindi resta sotto il mio controllo anche se sono uscito dallo spazio, giusto? Quindi un nemico ne riprende possesso solo se vi rientra.
Se non vi rientra, lo spazio rimane sotto il mio controllo fino alla fase di attrito. A questo punto, quello spazio è in supply sia per me sia per il nemico: di chi è il controllo? Suppongo mio perché l'ho occupato ad un certo punto ed il nemico non l'ha ripreso, giusto?

Facciamo un esempio fittizio. L'11 Army GE parte da Koblenz e muove a Liege, Sedan, ed infine Chateau-Thierry. Questi ultimi 3 spazi sono tutti immediatamente controllati da CP, per cui si mettono i markers relativi (nell'ultimo basta la presenza dell'armata GE).
Immagine

La 1 e 2 Army FR attaccano la 11 GE, distruggendola. Non subiscono danni. Avanzano a Chateau-Thierry, riprendendone immediatamente il controllo: non serve mettere marker, lo spazio era originariamente AL.
Allo stesso tempo, la 6 Army FR muove da Brussels a Liege, riprendendone il controllo: stesso discorso.
Resta lo spazio di Sedan ancora in controllo CP.
Immagine

Siamo alla fase di Attrito. Lo spazio di Sedan è controllato dal CP. E' ancora in supply CP, dato che riceve da Essen lungo la linea ininterrotta di spazi amici (CP) Essen-Aachen-Koblenz-Sedan. Lo spazio resta quindi in controllo CP.

Se invece ci fosse stata una situazione di questo tipo, con la 6 Army FR che si muoveva a Koblenz, mentre la 2 FR andava a Metz...
Immagine
...la situazione sarebbe stata diversa, dato che lo spazio di Sedan, di controllo CP, NON RICEVEVA PIU' SUPPLY CP (Essen-Aachen... e poi si bloccava a Liege e Koblenz; anche tutte le altre possibili vie erano bloccate). Quindi il CP perde il controllo, rimuove il marker e lo spazio ritorna ad essere controllato dagli alleati.

Nota bene, quindi uno spazio cambia controllo non perchè riceve supply dal nemico, ma perchè non riceve più supply alleato.

Finchè questo non accade, il controllo di uno spazio rimane di proprietà di chi lo ha ottenuto.

Attento poi: c'è differenza tra uno SPAZIO che riceve supply, ed un'UNITA' che riceve supply. Uno spazio amico riceve supply da qualsiasi "supply source" amica. Una unità invece ha tutta una serie di regole molto strette, per es. un alleato dell'est tipo RU traccia negli spazi russi ad est o Belgrado, ma un'unità alleata dell'ovest tipo FR traccia a Londra, ecc.

Occhio inoltre quando uno spazio che contiene Trincee cambia controllo: se lv1 si distrugge, se lv2 la trincea retrocede a lv1 ma passa di controllo al nemico.

Mi pare di averti detto tutte le cose importanti... ah si aspetta, puoi tracciare il supply anche attraverso Forti nemici sotto assedio! E poi occhio che ci sono altre regolette, tipo gli ANA (che non sono gli anticorpi antinucleo :asd: ma quello di Lawrence d'Arabia!) che NON prendono controllo degli spazi quando ci passano sopra - controllano solo quello dove finiscono; altra eccezione sono le ritirate...

Eccetera. :approva:
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 4 ott 2017, 20:16

Ciao Claudio,
eccezionaleeeeee!!! :clap: :clap: :clap:
Grazie mille, ora è moltooo più chiaro...
Approfitto della tua gentilezza e pazienza per altri piccoli dubbi sparsi:
1. Sempre per il supply, i corpi BR/AUS nella mappa NE se non c'è la MEF Beachhead hanno il supply a Londra tramite un porto controllato, corretto?
2. Se c'è la MEF Beachhead, l'attivazione dell'armata MEF costa 3 OPS se ha il supply tramite la MEF Beachhead. Ma se ha contemporaneamente il supply tramite un altro porto in NE, quale linea di rifornimento va considerata ai fini del costo di attivazione?
3. Forte nemico senza unità: o entro nello spazio del forte avendo almeno un CF uguale al suo LF per assediarlo, oppure lo attacco da caselle adiacenti per distruggerlo (senza possibilità di attacco di fianco perché vietato). Se lo sto assediando, devo lasciare unità con CF pari al LF del forte, le restanti possono spostarsi o passarci attraverso comprese le supply line. Ma se volessi abbandonare l'assedio, lo posso fare oppure la forza assediante rimane vincolata finchè il forte non viene distrutto o liberato dai nemici? Leggendo il paragrafo sui forti (15.2.4), sembra dire che un giocatore non può muovere unità fuori dallo spazio se il forte è occupato ma non assediato alla fine del round. Quindi sembrerebbe che spostando tutte le unità, non essendo più lo spazio occupato, la regola sia rispettata. Ma nel paragrafo sul riposizionamento strategico SR, il regolamento (13.1.5) dice che non si può fare SR dal forte assediato se il forte non è più assediato alla fine del SR.
4. Nella mia partita di prova (sono al sesto turno in LW per entrambi), i tedeschi hanno conquistato Parigi, quindi i francesi non possono utilizzare i punti rimpiazzo, giusto?
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Claudio77 » 5 ott 2017, 17:16

1. yes
2. quella che vuoi (in genere la più conveniente, ovvio)
3a. per assediare devi avere almeno:
- una Army (qualsiasi), oppure
- un numero di Corps pari a LF del forte; attenzione, non CF: numero nel senso di quantità di counters
3b. puoi sempre spostare tutte le tue unità dallo spazio del forte, abbandonando l'assedio
4. yes
:grin:
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 10 ott 2017, 22:41

Ciao, dopo la mia partita di prova ed aver riprodotto una partita presa breve da bgg (utile!), ieri ho iniziato la partita di prova con mia moglie.
Abbiamo finito il primo turno ed oggi abbiamo iniziato il secondo... Il giudizio per fortuna è positivo, urrah! :clap:
Intanto mi sono sorti due dubbi:
1. Le potenze centrali hanno supply da Breslau, Essen, Costantinopoli e Sofia. Quindi per essere in supply è sufficiente essere collegati a una di queste anche se Turchia e Bulgaria sono neutrali? Nello specifico, due armate AH hanno occupato Belgrado (eppure avevo avvertito Nadia della mossa ma non ha voluto spostare lì la II armata SB). Anche nell'improbabile caso che fossero tagliate fuori da Breslau, farebbero comunque supply da Sofia, giusto? Edit: ho letto in bgg che non si può fare supply attraverso paesi neutrali.
2. Non ho capito bene il supply dello spazio Libia quando non c'è l'armata SN. La regola 11.1.14 dice che i giocatori ottengono il controllo di ogni spazio dove muovono, a meno che non stiano assediando un forte. La 11.1.16 specifica che il corpo turco SN converte gli spazi come per 11.1.14, ma, nella supply phase, qualsiasi spazio che converte (che non sia quello che occupa) che non può tracciare una linea di rifornimento subisce l’attrito. Lo spazio della Libia subisce il normale attrito e può essere controllato da AP mediante il normale movimento. Infine la regola 14.1.5 dice che il corpo SN è sempre in supply. Quindi, in soldoni, se il corpo SN si sposta dalla Libia allo spazio adiacente Alessandria, lo spazio Alessandria è in supply perché c'è il corpo SN, ma la Libia controllata da CP dove traccia il supply? In base alla regola 14.1.4 CP utilizza per il supply solo i porti tedeschi e russi, quindi non può utilizzare il porto di Alessandria verso Costantinopoli... quindi se non è presente il corpo SN e non c'è supply, la Libia passa nella fase attrito sotto controllo AP? Se sì, allora se la situazione non cambia nel turno successivo, in base a quanto mi hai spiegato ("Nota bene, quindi uno spazio cambia controllo non perchè riceve supply dal nemico, ma perchè non riceve più supply alleato"), ripassa poi sotto controllo CP non potendo AP tracciare una supply line per la Libia?
Grazie
Ultima modifica di Naftalino il 13 ott 2017, 22:40, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [DUBBI] Paths of Glory

Messaggioda Naftalino » 11 ott 2017, 20:33

La partita va avanti. Vediamo se ho spiegato bene la regola a Nadia.
Immagine
Le sue forze in Valjevo sono state sconfitte e si sono ridotte a due corpi ridotti. Essi devono ritirarsi di due spazi, e non potendo restare in Serbia perché Nis è bloccata, devono andare in Sarajevo e poi in altro spazio a scelta (o due se si dividono): in quest'ultimo i due corpi saranno OOS e quindi quelle unità non potranno essere attivate e se non arrivano i russi a salvarli, alla fine del turno saranno eliminate. Tuttavia, non venendo eliminate subito, l'armata SB che era stata rimpiazzata da uno dei due corpi, si salva dall'eliminazione permanente.
In alternativa, essendo in uno spazio di montagna, AP potrebbe accettare uno step aggiuntivo (eliminare un corpo) ma restare in Valjevo. Ma il round successivo CP potrebbe chiudere il conto con altro combattimento. D'altra parte nel proprio round, cosa potrebbe fare AP? Spostare il corpo MN in Valjevo non gli permetterebbe comunque di reggere l'urto di 3 armate AH. SB poi non ha corpi nel reserve box per fare SR...
Le armate SB nel box eliminati, avendo Belgrado e Nis occupati o comunque controllati CP, non possono rientrare come RP. L'unica possibilità è aspettare l'evento AP Salonika e ricostituirsi lì, giusto?
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino


Torna a [WG] Wargames

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite