Perchè non creano chassis adeguati nelle scatole da giochi?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, Sephion, pacobillo

Perchè non creano chassis adeguati nelle scatole da giochi?

Messaggioda notfound » 11 mar 2011, 10:44

La domanda sembra banale, ma non lo è dato che la maggior parte degli chassis di plastica nelle scatole da gioco non sono adeguati (salvo qualche rara eccezione) a contenere tutto il materiale una volta defustellato e/o (s)montato a dovere.
Ci si ritrova puntualmente con una miriade di pezzi che deve essere organizzata in buste e bustine oppure in scatolini di plastica comprati da Brico (per intederci quelli destinati alla minuteria ).
Per non parlare poi del fatto che, se imbustiamo le carte da gioco, molto spesso non entrano più nei vani sagomati dello chassis in plastica, visto che sono fatti al millimetro! E' così difficile farli di 1/2 mm più larghi rispetto alle carte ed un tantino più profondi, dato che dopo l'imbustamento i mazzi sono più spessi? Ormai c'è un fervido mercato sulle bustine protettive e la maggioranza dei giocatori acquista questi accessori per preservare le carte dal tempo e dall'usura.

Sono solo io a provare questa frustrazione dopo l'apertura di una scatola da gioco? ;)
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Utente Bgg: NotFound

Messaggioda Normanno » 11 mar 2011, 10:55

Non sei il solo. Ma mi sa che costerebbe di più... sai, già solo per progettare lo scatolo interno adeguato, poi alcuni editori ci farebbero pagare 100 euro per un gioco che già ne costa tipo 70 ed è overpriced.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6584
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Podcast Maker

Messaggioda Rayden » 11 mar 2011, 11:13

Mah, secondo me non è tanto il problema dello chassis in plastica. Io uso quasi sempre le bustine sigillabili, molto più comode e soprattutto a prova di ribaltamento della scatola. Il problema è che, diamine, ci vuole tanto a mettere 3-4 bustine nella scatola?? Eppure, solo in pochi lo fanno.

Inoltre, nessun editore (con una sola eccezione*, che io sappia) ha mai accudito i propri acquirenti a tal punto da fornire le bustine per le carte già incluse nella confezione. Fantascienza? Sarebbe un sogno trovarle già lì, eh? Eppure, quanto sarebbe la spesa? 1 euro? Macché, sicuramente molto meno.

*l'eccezione è Munera: familia gladiatoria, i cui giovani autori/editori ho sempre elogiato per questa piccola accortezza.
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
TdG Editor
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Goblons: 1,300.00
Località: Pescara

Messaggioda Frost82 » 11 mar 2011, 11:14

La risposta è semplice quanto ovvia: perché NESSUNO a parte i gamers accaniti imbusta le carte di un gioco da tavolo.

Quindi se la maggioranza della gente non le imbusta, vince la maggioranza, come in democrazia.

Ma non solo, forse perché non usi le bustine giuste. Che io sappia le STANDARD della mayday rientrano nelle scatole, come le carte di Dominion che, una volta imbustate con le standard Mayday, tornano tranquillamente nel loro chassis.
Offline Frost82
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: 17 dicembre 2004
Goblons: 160.00

Messaggioda crotalo » 11 mar 2011, 11:31

diciamo che descent a messo veramente in difficoltà la mia pazienza e che anche altri giochi sono usciti dalle loro scatole trovando posto in altre scatole
e nn è sempre comodo. e io non sono un fissato che imbusta tutto
ciao
Antonio
quello che vendo
Offline crotalo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: 20 gennaio 2006
Goblons: 0.00
Località: Padova

Messaggioda notfound » 11 mar 2011, 11:42

Normanno ha scritto:Non sei il solo. Ma mi sa che costerebbe di più... sai, già solo per progettare lo scatolo interno adeguato, poi alcuni editori ci farebbero pagare 100 euro per un gioco che già ne costa tipo 70 ed è overpriced.


...credo che questo però sia sempre legato alle "politiche" dell'editore, perchè se io producessi scatole più decenti verrei maggiormente apprezzato dal pubblico dei giocatori in quanto dimostrei interesse ed attenzione per la mia clientela e sarebbe un'ulteriore nota di merito per me.
Aumentare i costi di una scatola solo perchè si è "progettato" il suo interno con un'attenzione leggermente maggiore non può e non deve giustificare un aumento significativo della scatola da gioco, altrimenti significherebbe specularci sopra.

Ad esempio, un giochino spensierato come Jamaica mi ha sorpreso piacevolemente dato che lo chassis è sagomato a dovere per tutti i pezzi, una volta defustellato il materiale ogni pezzo (navi, carte, dadi, timone, stive, dobloni,ecc) ha un suo alloggio ed entra perfettamente nella scatola. Il gioco ora non avrà questo concept eccelso, ma il materiale è di qualità come le meravigliose illustrazioni piratesche delle carte.

Ed il gioco costa intorno ai 35/40 euro, come si spiega?

Probabilmente non c'è la volontà di farlo, perchè ad ogni modo i giochi si vendono ugualmente nonostante i "fastidi" accessori che ne derivano dopo l'acquisto delle scatole base e delle espansioni (altra nota dolente!!!)
Ultima modifica di notfound il 11 mar 2011, 12:18, modificato 1 volta in totale.
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Utente Bgg: NotFound

Messaggioda Rayden » 11 mar 2011, 11:46

Frost82 ha scritto:La risposta è semplice quanto ovvia: perché NESSUNO a parte i gamers accaniti imbusta le carte di un gioco da tavolo.

Quindi se la maggioranza della gente non le imbusta, vince la maggioranza, come in democrazia.

Beh, sono d'accordo, ma almeno nei giochi destinati ai gamers si potrebbe fare, no?
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
TdG Editor
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Goblons: 1,300.00
Località: Pescara

Messaggioda Frost82 » 11 mar 2011, 11:50

Bisogna sempre considerare cosa intende uno per giochi per gamer o meno :)
Offline Frost82
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: 17 dicembre 2004
Goblons: 160.00

Messaggioda notfound » 11 mar 2011, 11:52

Frost82 ha scritto:La risposta è semplice quanto ovvia: perché NESSUNO a parte i gamers accaniti imbusta le carte di un gioco da tavolo.

Quindi se la maggioranza della gente non le imbusta, vince la maggioranza, come in democrazia.

Ma non solo, forse perché non usi le bustine giuste. Che io sappia le STANDARD della mayday rientrano nelle scatole, come le carte di Dominion che, una volta imbustate con le standard Mayday, tornano tranquillamente nel loro chassis.


uso quelle della mayday e ti assicuro che molte carte non entrano più negli alloggi, cito solo alcuni esempi: lost cities (il gioco di carte) le bustine sono più lunghe delle carte e si piegano all'estremità perchè devi forzarle nell'alloggio, lo stesso vale per keltis il sentiero di pietra, tant'è che il mazzo lo tengo esterno alla scatola,...vogliamo poi parlare di runebound, che già normalmente (senza bustine) le carte entrano giuste giuste nei loro alloggi?
Poi ci sarebbe Arkham Horror o Talisman, ma stendiamo un velo pietoso!

E parlo delle bustine standard non delle premium che sono più spesse, se usassi quelle allora il mazzo triplicherebbe il proprio volume!!!

p.s. Dominion non ce l'ho! ;)
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Utente Bgg: NotFound

Messaggioda notfound » 11 mar 2011, 11:58

Rayden ha scritto:
Frost82 ha scritto:La risposta è semplice quanto ovvia: perché NESSUNO a parte i gamers accaniti imbusta le carte di un gioco da tavolo.

Quindi se la maggioranza della gente non le imbusta, vince la maggioranza, come in democrazia.

Beh, sono d'accordo, ma almeno nei giochi destinati ai gamers si potrebbe fare, no?


non trovo giusto penalizzare una fascia d'utenza facendo una sorta di distinzione tra il giocatore di serie A e quello di serie B, non deve essere un privilegio di certi rispetto ad altri. Le scatole dovrebbero essere fatte con un pizzico di criterio e attenzione in più, punto! e questo a beneficio di tutti i giocatori che cacciano i soldini (accaniti o meno).

Ma poi, chi stabilirebbe quale gioco è destinato ai gamers e quale no?
Ultima modifica di notfound il 11 mar 2011, 12:20, modificato 2 volte in totale.
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Utente Bgg: NotFound

Messaggioda notfound » 11 mar 2011, 12:01

Rayden ha scritto:Inoltre, nessun editore (con una sola eccezione*, che io sappia) ha mai accudito i propri acquirenti a tal punto da fornire le bustine per le carte già incluse nella confezione. Fantascienza? Sarebbe un sogno trovarle già lì, eh? Eppure, quanto sarebbe la spesa? 1 euro? Macché, sicuramente molto meno.

*l'eccezione è Munera: familia gladiatoria, i cui giovani autori/editori ho sempre elogiato per questa piccola accortezza.


questa iniziativa (pregevole) sarebbe davvero una bella cosa se si diffondesse....chissà come la prenderebbe la MayDay... :twisted:

[EDIT]
in ogni caso non focalizziamoci solo sulle carte e le bustine, talvolta anche il resto della componentistica è difficile da sistemare nella scatola! 8-O
[/EDIT]
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Utente Bgg: NotFound

Messaggioda freeman74 » 11 mar 2011, 13:09

io alla fine ho rinunciato e lo chassis in plastica lo tolgo e lo butto per far spazio alle bustine con i token e le carte imbustate...
Offline freeman74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: 21 giugno 2004
Goblons: 1,120.00
Località: Roma - Casal Palocco

Messaggioda Rayden » 11 mar 2011, 14:14

notfound ha scritto:
Rayden ha scritto:Inoltre, nessun editore (con una sola eccezione*, che io sappia) ha mai accudito i propri acquirenti a tal punto da fornire le bustine per le carte già incluse nella confezione. Fantascienza? Sarebbe un sogno trovarle già lì, eh? Eppure, quanto sarebbe la spesa? 1 euro? Macché, sicuramente molto meno.

*l'eccezione è Munera: familia gladiatoria, i cui giovani autori/editori ho sempre elogiato per questa piccola accortezza.

questa iniziativa (pregevole) sarebbe davvero una bella cosa se si diffondesse....chissà come la prenderebbe la MayDay... :twisted:

La prenderebbe stappando bottiglie di champagne, perché potrebbe vendere a prezzi da ingrosso direttamente agli editori.
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
TdG Editor
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Goblons: 1,300.00
Località: Pescara

Messaggioda Rayden » 11 mar 2011, 14:23

E comunque, non era una questione di discriminazione degli utenti, ma semplicemente accontentare delle esigenze che hanno alcuni e non altri. Se come promozione un editore mi regala una pirofila in porcellana, io giocatore non so che farmene; così come se con i punti del supermercato dessero una nuova tessera di Carcassonne, non interesserebbe a nessuno. È un esempio estremo, certo, ma il concetto è quello.

@Frost: distinguere giochi "per gamers" da giochi "per famiglie" è una cosa che si è sempre fatta, come tu insegni. L'età consigliata sulle scatole serve proprio a quello, no? E comunque, quando si parla di editori, non ci si rivolge solo a Red Glove! Il fatto che tu sia quasi l'unico editore che risponde su questo forum non ti autorizza a prenderti per te tutti gli improperi rivolti agli editori! ;) Sebbene sia una pratica sempre più diffusa, credi forse che non abbia apprezzato le bustine dentro la scatola di Vinhos?
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
TdG Editor
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Goblons: 1,300.00
Località: Pescara

Messaggioda Lleyenor » 11 mar 2011, 15:30

Sul grosso quantitativo di scatole che vengono prodotte dei nostri amati gdt, il costo di uno chassis sagomato è ben poca cosa..altrimenti case come la Days of wonders (vedi Smallworld) dovrebbero vendere i loro giochi a prezzi superiori..

Avevo già posto la questione in passato e mi son sentito dire cose del tipo "io preferisco non ci sia perché mi piace farmele da me le scatolette per separare i contenuti" :S

Ora..sinceramente dopo i 70,00 € spesi x Starcraft con un inutile cartonato all'interno ed un'ora e più passata a farmi da me le scatolette x separare tutti i tasselli..non sono molto d'accordo con la precedente affermazione..

Poi mi guardo il video di "EarthReborn" ed invoco il "Diorama" (nostro sacro protettore)! ;)
[dropshadow=blue]Io gioco Go.Oblin..[/dropshadow]

Aiutaci a creare il gioco della Tana dei Goblin!
Offline Lleyenor
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 5603
Iscritto il: 02 ottobre 2005
Goblons: 120.00
Località: Bresso (Mi)
10 anni con i Goblins Sono un Goblin

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti