Hype dispersi nell'oblio

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda yon » 29 apr 2015, 10:15

donhaldo ha scritto:Attenzione che il marketing agisce su leve che stanno al di sotto del controllo cosciente quindi, per quanto ci si sforzi, prima o poi ci si casca: si compra prima "con la pancia", poi ci si trova una giustificazione razionale.

Dipende da come sei abituato a pensare.
Intendiamoci, concordo con tutto quello che hai scritto, la penso così anche io. Però se uno si rende conto di tutto questo processo e poi non riesce ad autolimitarsi oh... mi dispiace per lui, perché aveva tutti i mezzi per farlo (compreso il cervello che funziona).
Per l'aip vale la stessa cosa. Guardiamoci nelle palle degli occhi, qui dentro sappiamo tutti come funziona, onosciamo tutte le tecniche di solleticamento della scimmia, sappiamo benissimo che ci sono delle volte che se compriamo un gioco non lo giocheremo mai (o solo una volta e mezzo). Io credo, senza con questo voler offendere nessuno eh, che chi casca nell'hype (che per tornare all'inglese con il quale ti costringono a parlare, è usato a sproposito perché significa promozione, nel nostro contesto lo tradurrei con foia) è uno che piange bene in questa valle di lacrime.
E con questo non voglio dire che io sia il perfetto e l'assoluto, ci sono cascato pure io. Resistere è difficile perché la tentazione è sempre molto più comoda della ritenzione.
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2687
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
Mercatino: yon
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda LordDrachen » 29 apr 2015, 10:30

@pleaseanswermenakedape
Esistono milioni di modi per concepire un'attività e un interesse, ma io mi soffermavo su un aspetto preciso.
Ci son quelli che lo fanno come passatempo & tempo libero e quelli che gli dedicano tempo, impegno, sbattimento, planning, documentazione perché in ultima analisi è un po' una piccola ossessione (cosa del resto che l'hobbysta ha sempre avuto) e perché "non gli basta" prenderlo come viene viene.
Ci son vari gradi in mezzo.
Ho solo descritto i due estremi.
Ma quegli estremi ci sono. E non ci vuole un master per capirlo, basta vedere l'entusiasmo e l'affidabilità quando ci si trova a giocare.
Soprattutto l'affidabilità.
La mia idea è che un hobby in cui quelli che appartengono alla prima categoria dettano il mercato in modo massiccio, tendono ad avere
effetti nefasti sul lungo periodo.
E' come il fan Marvel che detta il mercato del cinema. Al di là che sia bello e legittimo essere fan Marvel e non tutti debbano per forza guardare
Von Trier, resta il fatto che la produzione di Hollywood è patetica.
Il mercato in salute non corrisponde ad un hobby in salute.
Le vendite del gdt rispetto al gioco effettivo hanno una differenza abissale.
Il mercato è' una premessa necessaria, non un risultato, insomma.
Ecco perché non capisco il senso degli hype (per tornare IT) e l'acquisto compulsivo sulle novità.
Questo non è un negozio online.
Il forum dovrebbe fare il contrario cioè creare confronto e coscienza critica sui giochi.
Far il filtro sulla pubblicità.
E ancora: far giocare e mettere in contatto le persone.
Infine: stimolare quella parte della massa che potrebbe passare da "passatempo" a "passione" con discussioni interessanti.
Donhaldo ha ragione quando dice che nessuno è immune a certi meccanismi, ma non abbiamo 3 anni.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda donhaldo » 29 apr 2015, 10:43

yon ha scritto:
donhaldo ha scritto:Attenzione che il marketing agisce su leve che stanno al di sotto del controllo cosciente quindi, per quanto ci si sforzi, prima o poi ci si casca: si compra prima "con la pancia", poi ci si trova una giustificazione razionale.

Dipende da come sei abituato a pensare.
Intendiamoci, concordo con tutto quello che hai scritto, la penso così anche io. Però se uno si rende conto di tutto questo processo e poi non riesce ad autolimitarsi oh... mi dispiace per lui, perché aveva tutti i mezzi per farlo (compreso il cervello che funziona).


Anche io facevo il tuo stesso ragionamento, ma persone che si occupano quotidianamente di marketing (io per fortuna mi occupo di altro per campare...) mi hanno fatto ben comprendere che non è questione di intelligenza o di cervello fermo o in moto e nemmeno di avere il cervello di un bambino di tre anni (per riprendere una frase dall'ultimo intervento del Lord). Sono leve che agiscono ad un livello in cui la razionalità è ben lungi dall'avere il controllo: per questo scrivevo sopra che nessuno ne è completamente immune, per quanto ci si sforzi.
Poi è evidente che, se uno non è un perfetto ebete, un certo argine a tali impulsi lo riesce a mettere! ;)


LordDrachen ha scritto:Ecco perché non capisco il senso degli hype (per tornare IT) e l'acquisto compulsivo sulle novità.
Questo non è un negozio online.
Il forum dovrebbe fare il contrario cioè creare confronto e coscienza critica sui giochi.
Far il filtro sulla pubblicità.


Sul fatto che il forum abbia margini di miglioramento in questo senso c'é del vero.


LordDrachen ha scritto:E ancora: far giocare e mettere in contatto le persone.


Lord, però questo il forum lo fa abbondantemente! Potrebbe farlo ancora di più?
Forse, ma non si può dire che tale componente manchi
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda nakedape » 29 apr 2015, 10:56

LordDrachen ha scritto:@pleaseanswermenakedape
Esistono milioni di modi per concepire un'attività e un interesse, ma io mi soffermavo su un aspetto preciso.
Ci son quelli che lo fanno come passatempo & tempo libero e quelli che gli dedicano tempo, impegno, sbattimento, planning, documentazione perché in ultima analisi è un po' una piccola ossessione (cosa del resto che l'hobbysta ha sempre avuto) e perché "non gli basta" prenderlo come viene viene.
Ci son vari gradi in mezzo.


Deo gratias, intanto siamo arrivati qui, non male, la considero già una conquista.

LordDrachen ha scritto:Ho solo descritto i due estremi.
Ma quegli estremi ci sono.


Hai presente una gaussiana? Non so come siano spalmati, ma non credo che la distribuzione sia propriamente lineare.
Così per la cronaca io sono andato a vedere l'ultimo di Moretti e Avengers 2 a distanza di poco tempo e li ho persino apprezzati entrambi. Il mondo non è manicheo con il bene da una parte e il male dall'altra. E' più simile ad una somma vettoriale di forze.
Allo stesso modo il forum è un ricettacolo di molte cose, alcune hanno un verso quasi opposto. E' utile parlare criticamente di giochi, ma se si facesse solo quello che cosa apparirebbe ad uno che non ne fa (ancora) parte? Probabilmente continuerebbe a giocare ai videogame.
Ultima modifica di nakedape il 29 apr 2015, 11:20, modificato 1 volta in totale.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12656
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda yon » 29 apr 2015, 11:02

donhaldo ha scritto: ma persone che si occupano quotidianamente di marketing (io per fortuna mi occupo di altro per campare...) mi hanno fatto ben comprendere che non è questione di intelligenza o di cervello fermo o in moto e nemmeno di avere il cervello di un bambino di tre anni (per riprendere una frase dall'ultimo intervento del Lord). Sono leve che agiscono ad un livello in cui la razionalità è ben lungi dall'avere il controllo: per questo scrivevo sopra che nessuno ne è completamente immune, per quanto ci si sforzi.

No. Nel modo più categorico (almeno per me).
Te lo hanno detto perché si occupano di marketing, naturalmente. Ma tu hai sempre il controllo del tuo cervello, se lo vuoi esercitare. Poi, per due milioni di motivi, uno può decidere di cedere, di concedere (concedersi) un'eccezione, di sguazzarci in mezzo, ma la scelta è sempre di chi la compie.
Altrimenti rinunciamo all'autocoscienza ed accettiamo l'ineluttabilità degli eventi. Ma non farmi andare avanti col ragionamento perché non voglio sconfinare in certi campi su un forum di giochi (per quanto secondo me tutto è collegato e coerente).
Ad ogni modo, quando uno cede all'aip sa perfettamente cosa sta facendo. Poi magari lo giustifica, come accennavi tu prima, ma lui lo sa cosa sta facendo.
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2687
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
Mercatino: yon
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda donhaldo » 29 apr 2015, 11:08

yon ha scritto:No. Nel modo più categorico (almeno per me).


Illuso! :frusta:
Comunque, sì, inutile continuare la discussione su questa strada perché andremmo troppo OT.
Ultima modifica di donhaldo il 29 apr 2015, 12:56, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda LordDrachen » 29 apr 2015, 11:30

donhaldo ha scritto:Lord, però questo il forum lo fa abbondantemente! Potrebbe farlo ancora di più?
Forse, ma non si può dire che tale componente manchi

Credo che in questo caso il forum abbia poche colpe e le colpe siano più delle singole persone che "se non gioco ad A, allora gioco a casa mia".
Credo ci voglia un compromesso che si può fare sia nel modo che descrivevo coi miei gruppi ma anche semplicemente: ogni tanto mi adatto a giocare
a qualcosa che non amo giusto per fare gruppo. Magari alternando con giochi che uno fa per i cavoli propri.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda LordDrachen » 29 apr 2015, 11:46

nakedape ha scritto:Il mondo non è manicheo con il bene da una parte e il male dall'altra. E' più simile ad una somma vettoriale di forze.

Il bene commerciale non è il male. Il male commerciale non è il bene.
Ma più di tutto: Il bene commerciale non è il bene.
Preferirei una distribuzione hobbystica più vertente (che non significa: SOLO vertente) la cima della piramide per un motivo ben preciso che estrapolo anche da altri hobbies.
La semplificazione, la superficialità, che nasce quando un settore è in ascesa produce oltre che un calo qualitativo anche una diffusione
di disinformazione attorno alla "cultura" del settore stesso.
Non è neanche una cosa impossibile invertire rotta. Quando la gente diventa più consapevole è vero che flamma di più, ma crea anche delle reazioni e degli stimoli
al mercato parecchio interessanti.
Per me è basilare : se ti piace una cosa hai una responsabilità come cliente, un peso, nel mantenerla viva.
Quindi SE compri, ma anche COSA compri.
Ecco perché detesto gli hype per due miniature incesellate in finto alabastro. ^^
ma se si facesse solo quello che cosa apparirebbe ad uno che non ne fa (ancora) parte? Probabilmente continuerebbe a giocare ai videogame.

Non credo. Mi convince a interessarmi una cosa molto più una bella analisi supportata da ragionamenti, che un thread con "cioè troppobbbello troppobbbello". Poi vale la mia firma (che spesso è underrated).
& il passaggio videogame -> boardgame è un discorso complesso che riguarda essenzialmente due fattori, il primo
è che la socialità del boardgame può dar tanto fastidio quanto invece per noi è divertente, il secondo è l'opportunità dell'attività in gruppo che è dispendiosa anche quando fatta come "passatempo" saltuario.
Per questo l'hard-gaming è sicuramente più difficile nel tabletop che nel video.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda gixx » 29 apr 2015, 11:52

yon ha scritto:Sono d'accordo. Infatti io stavo facendo un discorso di numeri. Oggi hai, la butto lì, 200 titoli "solita minestra" e 200 titoli "ricercati". Ieri ne avevi 20 e 20. Perciò è ovvio che un gioco lo giocavi molto più a lungo, facevi più fatica a saturare i tuoi scaffali ed il tempo libero (2.000 manuali di D&D sono sempre un solo gioco, molto giocato).

Ah ok, allora semplicemente ci stavamo rispondendo a cose diverse.
Comunque sono convinto che i titoli "solita minestra" alla fine siano rimasti quelli, a meno che non ci mettiamo dentro anche tutte quelle cag*te tipo Pacchi di Rai1. Sono i giochi "ricercati" ad essere aumentati. Ed è un gran bene.

gixx ha scritto:Per me la definizione migliore dei boardgames dovrebbe essere quella di "giochi di società".

Alleluja! :approva:
Prima che questo inglesismo entrasse come una gomitata nei denti (similmente al resto degli inglesismi) nel mio vocabolario (e in quello italiano più in generale, che non è vero che ci sono termini intraducibili, soprattutto se parliamo dell'italiano, che èuna delle lingue più ricche del mondo) esistevano i "giochi di società". Il nome spiega già tutto. E' il motivo per cui a BGA o a Yucata non mi avvicino, è il motivo, credo, per cui si continua a parlare di mezzo e fine per il gioco. Evidentemente c'è chi gioca ai giochi di società e chi gioca ai giochi da tavolo.
Io appartengo alla prima categoria. Intendiamoci, a me piace giocare, mi piace creare giochi nuovi, mi piace studiare i regolamenti, ma indubbiamente il piacere di avere tre amici attorno al tavolo con me è superiore. Non cerco a tutti i costi la strategia migliore, non cerco a tutti i costi di vincere, anche se ovviamente mi impegno per farlo, non passo del tempo a dibattere sulla combo perfetta. Probabilmente dipende dal fatto che la mia passione è il gioco di società e non il gioco da tavolo. Nel secondo caso darei ragione a Drachen, se sei appassionato di giochi da tavolo è inevitabile che ci si focalizzi su mosse, strategie, tattiche, combo, perché la passione ti spinge ad approfondire l'oggetto del tuo interesse sotto tutte le sue sfaccettature.

Forse ti ho frainteso... Ma ci tengo a dire che non è detto che chi cerca il "fine" nel gioco non apprezzi la componente di socialità al tavolo. Per me ad esempio è sempre stato più facile farmi quattro risate al tavolo in giochi con alta componente sociale, e questo senza che le quattro risate andassero a discapito della strategia migliore. Però mi andava di giocare e di divertirmi. Mentre ho certi ricordi di tavoli di gioco in cui durante la partita avrei voluto una giacca a vento da indossare dal freddo che c'era... :asd: e in quei tavoli non mi sono mai divertito. Infatti sono giunto ad una teoria tutta mia per cui un gioco che può essere giocato pari e uguale su BGA o simili non mi interesserà mai quanto un gioco che, per sua necessità, richiede di essere seduti attorno ad un tavolo. Ma lo so, è una mia fissa. :asd:

LordDrachen ha scritto:Ma permettimi di dire che i forum, le communities, i socials, gli amici, la zia popputa di Gigetto, dovrebbero aiutare a creare una coscienza critica
in modo tale che se io ho un hype, ingiustificato, le informazioni che mi porti tu possono sgonfiarlo.
Perché le informazioni siano rilevanti serve un approfondimento che viene con tempo e impegno (again) ma anche giocando tanto come una parte
di noi fa. Se no stiamo qui sul forum a chiedere consigli per gli acquisti senza prima capire di che gioco parliamo, che cosa offre, se vale la pena per il prezzo,.... allora son thread vuoti.

Questo è un interessantissimo punto.
Sarà una mia impressione, ma ultimamente leggo un sacco di richieste di consigli per gli acquisti, magari tra un pool di titoli, senza che venga specificato cosa l'OP cerca in un gioco, e un sacco di gente che butta lì risposte a ca**o senza chiedere cosa piace veramente all'OP.
Questo è il male assoluto quando si cerca di creare una coscienza critica.
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4327
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda yon » 29 apr 2015, 12:52

gixx ha scritto:Comunque sono convinto che i titoli "solita minestra" alla fine siano rimasti quelli, a meno che non ci mettiamo dentro anche tutte quelle cag*te tipo Pacchi di Rai1. Sono i giochi "ricercati" ad essere aumentati. Ed è un gran bene.

Sfogliando i cataloghi di alcune case distributrici italiane e facendo un giro al Play di Modena non sono sicuro che la prima affermazione sia vera, e questo indipendentemente dai gusti personali. Però sì, anche io credo che nonostante tutto la quota di giochi più elaborati si aaumentata.

Forse ti ho frainteso... Ma ci tengo a dire che non è detto che chi cerca il "fine" nel gioco non apprezzi la componente di socialità al tavolo.

Sì, certo. Il mio intervento voleva evidenziare due estremi senza peraltro annetterci valenze di "meglio" o "peggio".
Ultima modifica di yon il 29 apr 2015, 14:44, modificato 1 volta in totale.
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2687
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
Mercatino: yon
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda LordDrachen » 29 apr 2015, 13:10

yon ha scritto:Sfogliando i cataloghi di alcune case distributrici italiane e facendo un giro al Play di Modena non sono sicuro che la prima affermazione sia vera

Sono d'accordo.
I giochi poi van provati, ma il deja-vù in alcuni casi è pesantissimo.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda nakedape » 29 apr 2015, 14:13

LordDrachen ha scritto:Non credo. Mi convince a interessarmi una cosa molto più una bella analisi supportata da ragionamenti, che un thread con "cioè troppobbbello troppobbbello".


Già, ma il mondo è popolato da umani. Che hanno la spiacevole tendenza ad essere diversi tra di loro e per i quali, guardandomi in giro, non mi sembri rappresentare proprio il centro di una gaussiana. Vale a dire che cerchiamo cose diverse in questo hobby, con modi e modalità diverse.
Francamente se non avessi visto recensioni entusiastiche di Agricola sarei rimasto a giocare a Dota.
Pensa se in fiera si facesse provare i giochi con piglio critico...
Meno male che alla diffusione ci pensano altri.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12656
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda jesse » 29 apr 2015, 14:24

LordDrachen viviamo in una società in cui conta molto di più il "come lo dici" che il "cosa dici", ovviamente non è una cosa positiva ma è la realtà dei fatti, questo vale un po' in ogni campo, sicuramente farà più presa un discorso che punta al lato emozionale che un discorso che punta al lato mentale e affinché la cosa si inverta secondo me serve anche una certa dose di conoscenza dell'argomento in questione e non è sicuramente il caso ad esempio di chi si approccia in un primo momento ai giochi da tavolo! Anche io inizialmente ero attratto da giochi molto immediati, attratto molto anche dai materiali e dalla grafica, andando avanti e acquisendo una conoscenza sempre maggiore ho iniziato a capire che le meccaniche di gioco sono il 95% del gioco e quindi il mio approccio è totalmente cambiato!
Immagine
Offline jesse
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 04 febbraio 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: jesse

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda LordDrachen » 29 apr 2015, 20:50

@jesse
E' vero. La cosa allucinante è che funziona anche così sui forum, dove la parole è scritta. Dove hai tempo per pensare e per leggere, in teoria.
Eppure mi ritrovo a puntualizzare e a correggere i miei stessi interventi perché vengono mal interpretati.

@nakedape
Ti sbagli un mondo. Queste cose che stai evidenziando non sono affatto indice di "il mondo è bello perché vario", ma molto più spesso (al netto delle differenze individuali)
da pigrizia mentale data da un conformismo comportamentale, cioè dal tendere tutti verso il consumatore medio, indotta ovviamente da un input esterni, siano essi mediatici o altro.
Le mode esistono per un motivo, perché una differenza troppo marcata da individuo a individuo è più difficile da gestire economicamente.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Hype dispersi nell'oblio

Messaggioda donhaldo » 29 apr 2015, 21:09

LordDrachen ha scritto:Eppure mi ritrovo a puntualizzare e a correggere i miei stessi interventi perché vengono mal interpretati.


Uhm, non credo che il motivo delle tue puntualizzazioni sia legato alla società dell'apparire di cui parla jesse: semplicemente, alle volte non ti spieghi bene o, semplicemente, come accade quando si discute insieme, è necessario argomentare meglio un proprio pensiero.
Capita... ;)
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: kopalecor e 3 ospiti