[IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda ruttolomeo » 7 nov 2017, 10:12

Comunque al momento i pareri sul gameplay e la validità del gioco sono davvero contrastanti :pippotto:
Cerco warband e espansioni di Super Dungeon Explore e i 3 draghi add-on di Arcadia Quest Inferno
Offline ruttolomeo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2112
Iscritto il: 05 febbraio 2014
Goblons: 40.00
Località: Reggio Emilia
Mercatino: ruttolomeo

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Mauro12345 » 7 nov 2017, 11:01

Agzaroth ha scritto:
Mauro12345 ha scritto:Qualcuno saprebbe spiegare il motivo per cui questo gioco è uscito a un prezzo così alto? I materiali presenti nella scatola mi sembra non giustifichino assolutamente questo prezzo.

eh, bella domanda. C'era un editoriale qualche giorno fa
https://www.goblins.net/articoli/elogio ... -olimpiadi


Sì l'avevo letto infatti. Sarebbe un bell'argomento per una puntata di Radio Goblin.
Offline Mauro12345
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 16 ottobre 2016
Goblons: 130.00
Località: Mantova
Utente Bgg: maurogibertoni
Mercatino: Mauro12345

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Thias » 7 nov 2017, 14:50

Leggendo la discussione che è sorta con il paragone dei materiali tra PG e Sythe mi sento chiamato in causa perché giusto a Lucca ho comprato questi due titoli( oltre a molti altri xD).
La prima scatola che ho esaminato è stata quella di Sythe che quando l’ho aperta ho cominciato a sbavare: disegni, forme, materiali, miniature ecc. tutti perfetti sia per colori che per lettura; apro quella di PG e ci rimango male. A mio avviso colori e disegni non sono un gran che anzi lasciano molto a desiderare poi non sono un gran patito per la plastica, tranne che per miniature un po’ più grandi! Detto questo , secondo me, non è il prezzo dei materiali ma quanto il successo del suo predecessore TM, che ha stravenduto,e su quest’onda hanno sparato il prezzone.

Ps: avrei due domande a chi lo ha provato: come detto non amo molto i materiali ma vorrei sapere se la leggibilità, in tavola, è buona? Qualcuno ha provato la versione solo( l’ho comprato proprio per questa :P )? Grazie
Offline Thias
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 17
Iscritto il: 01 dicembre 2016
Goblons: 0.00
Località: San Casciano (FI)
Mercatino: Thias

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda acidshampoo » 7 nov 2017, 21:34

Fangtsu ha scritto:
I big box game non hanno un costo medio di 50, semmai ormai hanno un costo minimo di 50 con qualche eccezione commovente tipo Rajas of the Gange.


Commovente fino a un certo punto. Rajas of the Gange costa 45 euro, quindi è tutt'altro che regalato. Diciamo che è un prezzo proporzionale a quanto c'è dentro.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3299
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda p13r » 8 nov 2017, 12:27

Finalmente ieri sera sono riuscito a provarlo.
Premetto che sono un grande fan di Terra Mystica con cui -certo- non ho centinaia di partite all'attivo, ma posso tranquillamente dire di averlo spremuto bene bene (40 partite le ho tranquille).
Gaia, lo ammetto, mi ha spiazzato. Ho trovato la plancia dispersiva e davvero poco leggibile "a colpo d'occhio"; ok, fermandosi un secondo ad osservarla si capiva tutto, ma ho proprio sentito la mancanza di quell'immediatezza nelle possibilità espansive delle varie razze in gioco che TM mi restituiva istantaneamente.
Eravamo in 3 al tavolo e chi più chi meno conosceva il titolo "padre", eppure dopo tutta la spiegazione di sorta durata una ventina di minuti, ci siamo girati verso il tabellone principale e ci siamo accorti che mancavano da spiegare e soprattutto immagazzinare tutti gli effetti delle tessere "culto" (non so il nome esatto, mi spiace), delle loro versioni avanzate e degli effetti sugli avanzamenti tecnologici. Capiti quelli e "scoperti" i poteri e caratteristiche delle razze, ho personalmente riguardato il tabellone trovando un senso di smarrimento che mi ha lasciato preoccupato e perplesso. Ci sono davvero troppe cose, ragazzi.
Per carità, ben venga la variabilità e la sensazione di non avere uno script da seguire imposto dalla razza sorteggiata (o astata!), ma qui è davvero possibile plasmarsi il gioco in lungo e in largo. Sulla carta l'idea mi eccitava un sacco. Una volta trovatomi finalmente al turno 1 la sensazione è stata quella di essere un leprotto di fronte ad un branco di lupi, dove i lupi erano il gioco e non i miei avversari.
Ok, intendiamoci, il gioco è spettacolare e in fondo mi è piaciuto, ma fino ad ulteriori prove (che di certo arriveranno entro le prossime settimane) credo mi resterà la sensazione del "troppo che ha stroppiato". Non ho paura di ammettere che il gioco mi è sembrato in toto un prodotto mirato a quei gruppi che hanno letteralmente consumato TM, e immagino ce ne siano molti là fuori. Come da premesse amo davvero tanto TM e ora credo di aver nuovamente scoperto perchè: è il perfetto connubio tra pesantezza, complessità e ritorno in soddisfazione che cerco in un gioco; forse, se si va oltre, si esce un pochino dal mio target.
Aggiungo un piccolo resoconto di altre cose che ho personalmente notato:
- Nel fantasy la stragrande maggioranza delle abilità sono tematicamente legate alle razze, o almeno ci provano. Qui, da quel poco che ho visto manca questa componente. Essendo un immaginario nuovo e credo totalmente inventato si fa "fatica" a giustificare le singolarità delle razze
- Sarà che eravamo in 3 ma non ho sentito la "guerra all'esagono" che a volte scattava nelle partite a TM. Il gioco mi è parso molto più solitario.
- I bonus di fine partita variabili sono effettivamente una gran cosa. Non so quanti diversi ne esistano, ma mi sono parsi una bella idea ben integrata con le novità/differenze con TM.
- Ero contrarissimo alla plastica, ma devo dire che alla fine si fa maneggiare bene lo stesso :D
- Il giro del potere è ridotto in partenza e tra la creazione di satelliti, la gaiaformazione dei pianeti quantici e l'assenza del guadagno di potere ad inizio turno derivata dagli edifici "emporio" mi è sembrato che il suddetto potere "giri" relativamente poco verso la terza zona di accumulo. Ovvio, ci sono molti effetti per farlo funzionare, ma da quel poco che ho visto dalla mia unica partita ci si ostacola poco anche sulle azioni potere sul tabellone, contribuendo maggiormente alla sensazione di solitario accennata sopra.
Offline p13r
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20 novembre 2013
Goblons: 0.00
Località: La Spezia
Mercatino: p13r

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Agzaroth » 8 nov 2017, 12:41

in realtà il potere gira, solo che qui è molto importante costruire presto l'edificio grande unico, perchè è quello che rifornisce e ricarica i PP.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 26587
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,800.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda p13r » 8 nov 2017, 12:58

Agzaroth ha scritto:in realtà il potere gira, solo che qui è molto importante costruire presto l'edificio grande unico, perchè è quello che rifornisce e ricarica i PP.


Infatti ho fatto la fortezza se non al primo, al secondo turno. E ho anche preso la tessera tecnologia che come azione faceva girare 4. Aggiungo anche che avevo i Terrestri che fanno ritornare in fase 2 i poteri necessari alla trasformazione dei pianeti quantici.
Proprio per questo dico che non ho avuto praticamente avversari sulle azioni potere del tabellone.
Offline p13r
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20 novembre 2013
Goblons: 0.00
Località: La Spezia
Mercatino: p13r

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Ethereal » 8 nov 2017, 13:02

Parere da novellino.
Da vergine di Terra Mystica, affronto la lettura dei manuali di Clans of Caledonia e Gaia Project, visto che da quello che ho capito sono derivativi e/o in competizione. Mi permetto di dire che, per accessibilità e chiarezza, al manuale di clans assegno un bel 10 (al netto dei refusi), a quello di gaia 0 (e a mio parere più un gioco è complesso, meglio dovrebbe essere scritto il manuale!).
Sembra quasi che sia scritto per chi conosce già TM, e secondo me è un grosso errore.
One of these days I realize
The darkest shadow falls
from the clearest skies
(da "Astronomy" - Thin White Rope)
Offline Ethereal
Novizio
Novizio

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 18 luglio 2017
Goblons: 200.00
Località: La Spezia
Mercatino: Ethereal
The Great Zimbabwe Fan Magic the gathering fan I love German

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda AkioSix » 8 nov 2017, 14:38

p13r ha scritto:...


Il problema che anch'io ho percepito, è proprio questo voler complicare le cose gratuitamente, senza un ritorno di appagamento di gioco reale.
Sembra ci siano più cose, alla fine non è così però. Le tecnologie sono solo che un riciclo delle tessere dei santuari di TM e delle tecnologie non presenti nella tabella di razza, il "gaia formare" è un modo più complesso di modificare un terreno che definire fiddly è fargli un complimento assieme alla meccanica dei cubetti per le città. È tutto un ingrassare ed appesantire e la sensazione che sia tutto in funzione di far girare il gioco su una mappa modulare.

Clans of Caledonia per me ha il pregio di prendere quanto c'è di buono in TM, ripulendolo ulteriormente della meccanica di terraformazione ed introducendo la diversità dei terreni, creando un gioco diverso e molto godibile a più livelli di esperienza.
Offline AkioSix
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 09 ottobre 2013
Goblons: 40.00
Località: Chiavari (GE)
Mercatino: AkioSix

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Blackrider81 » 9 nov 2017, 13:38

Come gira in solo con i bot? Adoro TM ma non riesco mai a giocarci..e quelle poche volte che ci riesco é sempre in due. Ne risulta un esperienza un po' limitante. Se Progetto Gaia risolve questi problemi e regala un buon livello di sfida in solo, per me é un acquisto obbligato.
Offline Blackrider81
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 30 aprile 2014
Goblons: 0.00
Località: Banco (Svizzera)
Utente Bgg: blackrider81
Mercatino: Blackrider81

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda acidshampoo » 9 nov 2017, 13:50

Sul forum di Gaia Project su BGG leggo di un allarme generale riguardo a componenti che s'imbarcherebbero già alla prima partita. Ci sono foto vagamente inquietanti a riguardo. Ne sapete niente?

Mi riferisco a questo thread: https://boardgamegeek.com/thread/187440 ... s-playtime

Credo che riguardi solo l'edizione tedesca, ma ve lo chiedo per sicurezza. Io devo ancora intavolarlo.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3299
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda pennuto77 » 9 nov 2017, 16:13

Io ho visto l'edizione italiana a Lucca pericolosamente imbarcata...però va detto che erano in magazzino, pioveva a bestia e sotto il capannone l'umidità era tanta....speriamo bene :malato:
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 9939
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 2,570.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda acidshampoo » 10 nov 2017, 3:33

Giocato stasera.
Non sono mai stato un fan di Terra Mystica, ha un sacco di cose strutturali e non correggibili che non sono nei miei gusti. E ha pure varie cose invece correggibilissime che mi hanno sempre dato fastidio. Ecco, queste ultime Gaia Project le corregge quasi in toto. Ne esce un gioco meno dispersivo, più compatto e in cui le varie parti sono meglio integrate in un tutto. Basta coi culti tutti noiosamente uguali e talmente staccati dal resto che paiono esser stati aggiunti dopo. Adesso ci sono sei scale tecnologiche su cui salire, che migliorano il tuo motore di gioco strada facendo e ti danno punti incrementali se raggiungi le posizioni più alte (quindi niente maggioranze in questo caso, al contrario dei quattro culti in TM, dove le maggioranze erano del tutto ridondanti visto che si sommavano alle altre). Le scalate sono collegate anche alle tessere tecnologia, e ogni scala ha al suo vertice una tecnologia avanzata acquisibile da chi ci arriva. Tutto sensato e intuitivo. Restano le maggioranze nei conteggi di fine partita, con due tessere scelte in un gruppo di tessere tutte, a occhio, interessanti e ben pensate. Nei segnalini di turno sparisce la seconda parte, quella che ti dava una rendita se avevi scalato tot culti, spariscono pure le monete da mettere sulle tessere "passo" non scelte (peccato non spariscano proprio queste ultime, che non mi sono mai piaciute). Il gioco è oltretutto diventato clamorosamente ergonomico, tutto adesso ha il suo posto, i contatori hanno preso il posto delle risorse da maneggiare e la tavola è bella pulita e chiara. Della mappa modulare si è già detto e confermo: ottima e che spinge all'interazione tanto competitiva che fruttuosa per tutti. Tendo a preferire il fantasy alla fantascienza, ma mentre la terraformazione in Terra Mystica era quanto di più forzato, qua è molto più sensata e naturale.
Poi, certo, al 75% è Terra Mystica, più coeso ma insieme più ricco e di grande respiro. Certamente restano diverse cose strutturali che continuano a non piacermi, come il fatto che nonostante il gioco sia stretto ogni campo d'azione ti può dare quello che ti serve e devi cercare d'incastrare bene un sacco di frattagliette cercandole in giro fra città, tecnologie, scale tecnologiche e azioni speciali. E' un esercizio mentale che mi da sempre poca soddisfazione perché non premia mai l'istinto, ma non è un difetto di suo. In definitiva Gaia Project non è un titolo per cui spasimo o che mi abbia folgorato, ma per quello che mi riguarda è preferibile a Terra Mystica da ogni punto di vista e penso lo intavolerò volentieri come zona di decompressione fra un Randolph e un Knizia.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3299
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda Simo4399 » 10 nov 2017, 10:51

Provato ieri sera, decisamente d'accordo con acid.
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10002
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [IMPRESSIONI] Progetto Gaia

Messaggioda iugal » 10 nov 2017, 11:30

Utilissimo il commento di acidshampoo.
E faccio mie queste parole
acidshampoo ha scritto:Non sono mai stato un fan di Terra Mystica, ha un sacco di cose strutturali e non correggibili che non sono nei miei gusti. E ha pure varie cose invece correggibilissime che mi hanno sempre dato fastidio. Ecco, queste ultime Gaia Project le corregge quasi in toto.

Senza averci giocato e restando solo alla lettura, anche io ho percepito le modifiche da TM a Gaia come correzioni in positivo per i miei gusti.
Attendo ancora più ansioso di giocarci...
Offline iugal
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 647
Iscritto il: 26 maggio 2013
Goblons: 120.00
Località: Provincia di Treviso
Utente Bgg: iugal
Board Game Arena: iugal
Yucata: iugal
Mercatino: iugal

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

  • Pubblicita`