Prometheus

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Messaggioda Cyrano » 21 set 2012, 13:08

Il punto è che nessuno ha mai detto che Prometehus è un'opera d'arte. Anzi...

Io ho contestato le critiche proprio in questo senso. Abbiamo imparato coi giochi che per
giudicare una cosa vanno lette le recensioni e non basta la pubblicità.

Invece tutti a vederlo dopo il trailer e poi giù a lanciare fango. Tra l'altro facendo commenti che, al di la del giudizio facevano capire che il film qualcuno non lo ha seguito per nulla.

Legittimo: non ti piaceva... Ma non è che poi lo puoi commentare immaginandoti quel che ti è sfuggito.

Per non parlare di chi confonde gli effetti speciali ricostruiti in studio (io ho visto il film solo per quelli e non son pentito) con cose in computer grafica...

Insomma i gusti sono sacri ma non possono essere sempre e comunque resi assoluti.


Prometehus non sarà mai un cult ^_^
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda UltordaFlorentia » 21 set 2012, 13:14

Agzaroth ha scritto:
Ventogrigio ha scritto:
Asliaur ha scritto:1.) 2001 Odissea nello Spazio è sempre stato, è e sempre sarà una "cagata pazzesca" (giudizio tecnico tratto da un vero capolavoro del cinema).

Che bello, non sono l'unico! Cominciavo a sentirmi una sorta di ritardato per il fatto che 'sto film ha fatto cagare anche me :-)8(


scusate ma parliamo di Cinema o di gusti personali?
perchè allora si può anche dire che Manzoni era uno scribacchino e che preferiamo Moccia...
...che Picasso non sa disegnare e che fa dei disegni migliori il figlio del vicino alle elementari...
...che Mozart non acchiappa quanto Lady Gaga...

perchè per parlare di Cinema bisgnerebbe avere un minimo di cognizione di causa, mentre per i gusti personali sul cinema tutto è ammesso...


Straquoto, quoto e riquoto!!!!...quando ho letto che un film di Kubrick era sfacciatamente categorizzato come "una cagata" son rimasto balbettante a fissare lo schermo fra lo scioccato ed il furente... 8-O
ragazzi, suvvia, se vogliamo mantenere sto' forum sul cinema a livelli di dignità minima cerchiamo di tenere gli insindacabili gusti di ognuno ben distinti dalle valutazioni sulla qualità delle opere...scusate l'OT
Offline UltordaFlorentia
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 01 agosto 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze/Scandicci
Utente Bgg: Ultor da Florentia
Facebook: Emanuele Ultor False
Mercatino: UltordaFlorentia

Messaggioda aledrugo1977 » 21 set 2012, 13:29

La metafora dell'aborto in Alien passa ben oltre l'esplicita scena passaparola della cena a base di spaghetti con esplosione della pancia dell'ospite (il feto che abortisce il genitore).

Dalle forme aliene, dalle strutture aliene, dal nome del computer di bordo fino all'unico metodo di uccisione dell'alieno (espulsione nello spazio).

Per accumulo si trasfigura un concetto tra l'altro cardine del contesto socio-culturale degli anni '70.

Il tutto in salsa scifi horror laddove invero l'aborto è un sottotesto.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda Asliaur » 21 set 2012, 13:31

Ah beh, si certo proprio vere opere d'arte i film di Kubrick, non ce ne è proprio nessuno che non sia un capolavoro. Io, per fortuna, ricordo solo 2001 Odissea nello spazio e Eyes Wide Shut (cerco di dimenticare, ma è dura), entrambi sono come già descritto, solo che il primo è peggio del secondo, almeno Kubrick con il tempo è migliorato.

Sorvolerò invece teneramente sui giudizi espressi su di me e sul palese OT che si è aperto di conseguenza. Please tornare su Prometheus.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cyrano » 21 set 2012, 13:35

Io ricordo pure arancia meccanica che insieme a 2001 viene usato per insegnare il cinema...
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda Asliaur » 21 set 2012, 13:47

AAAARRRRGHHHHHHH!!!!!!! Avevo dimenticato ed adesso ricordo di nuovo! L'orrore, l'orrore!

Ogni ulteriore riferimento a cose si orripilanti e contrarie al buon cinema e mi vedrò costretto a pesanti censure :) (scherzo, ma non troppo).
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cippacometa » 21 set 2012, 13:47

Agzaroth ha scritto:[...]ci sono dei buchi nella scenaggiatura che denotano trascuratezza a dir poco.
[...]
un paio giusto per ricordare:
- i simboli trovati nelle caverne portano al pianeta-laboratorio e non al pianeta di origine degli ingegneri.
ora: perchè quei simboli sono stati lasciati ai primitivi? gli ingegneri avevano già deciso di sistruggere la terra? e se volevano spedirci delle astronavi, perchè lasciare i simboli?
non possono essere un invito a seguirli: non avrebbe senso, innanzitutto avrebbero lasciato le coordinate del pianeta madre e non di un laboratorio a Fanculopoli, in secondo luogo se l'intezione era distruggere tutto (e doveva già essere così, sennò a che pro creare il laboratorio?) perchè lasciare un invito? senso dell'umorismo?
- se il laboratorio viene distrutto da un esperimento scappato di mano, quelli dal pianeta madre quanto ci mettono ad accorgersene? comunicano con i segnali di fumo?
- perchè il furbone di ingegnere non prende un'altra astronave e se ne va lasciando la dottoressa invasata a schiattare sul pianeta? è idiota? ma non è una razza superevoluta?
- l'androide che a gratis infetta lo scienziato...così, tanto per fare.

4) il punk che a contatto col liquido nero diventa un gigante folle. quindo negli uomini il liquido causa quell'effetto e nelle donne le ingravida di un polipo ipermetabolico. un po' come l'eccesso di testosterone.

complimenti poi agli Ingegneri che hanno creato la specie con il ciclo biologico più assurdo e complicato della galassia.

invece, proprio perchè sono opere di fantasia, bisogna fare uno sforzo in più per dare coerenza al tutto e fare davvero un capolavoro, o almeno un bel film.

Premetto che ho visto Prometheus i primi di maggio, quindi non lo ricordo bene. Però penso che tutti questi "buchi della sceneggiatura" in realtà non sono tali. Vediamo:
- I simboli delle caverne non è detto che siano stati lasciati AI primitivi, ma DAI primitivi. Immagina un mondo in cui X millenni fa una razza aliena pone i semi per la vita (o solo quelli dell'Homo sapiens, non si sa). Poi torna ogni tanto a controllare "l'esperimento": questi contatti tra gli uomini e gli alieni, che sono visti come dei, danno luogo ai dipinti sulle caverne, fatti dagli uomini, in risposta alla domanda postea dall'uomo all'alieno "Da dove venite?". Ora, perché l'alieno averebbe dovuto indicare il pianeta originale della sua razza, quando probabilmente ne avevano colonzzati chissà quanti? Quindi gli alieni averebbero potuto indicare più ovviamente il loro pianeta-laboratorio in cui la vita viene creata (e distrutta). Poi, per rispondere ad un'altra critica, il cielo di 35000 anni fa può venir estrapolato dalla posizione attuale degli astri ed i loro movimenti relativi.
- Il laboratorio distrutto ed abbandonato. Magari gli alieni avevano lasciato tutto così perché, in seguito ad un incidente X, era diventato una zona contaminata troppo pericolosa da frequentare e troppo costosa da "pulire" (vedi Cernobyl), quindi hanno preferito abbandonarlo e andare a impiantare un nuovo laboratorio altrove.
- Perché il furbone di ingegnere ecc. Perché sennò il film finiva lì e non ci sarebbe un seguito. Poi, che ne sai cosa gli girava per la testa? Quello aveva come fine ultimo di sterminare la razza umana: si sveglia da un sonno millenario (timer rotto? timer regolato per svegliarlo ancora più tardi? semplicemente un "disperso" dell'incidente?) e chi si trova davanti? Uomini! Aaaarrrgghhhh!!!
- L'androide aveva l'incarico dalla Compagnia di sperimentare costi quel che costi e senza scrupoli: lo scopo della missione, privata, era di trovare la ricetta biologica dell'immortalità per il vecchio mummione.
- Il punk era entrato in contatto col liquido, la donna era stata ingravidata col seme di un uomo contaminato.

Riguardo il ciclo biologico assurdo, ti assicuro che esistono organismi e parassiti con cicli biologici altrettanto assurdi. Proprio qui sulla Terra.

Quindi vedi che alla fine una coerenza si può trovare, e che un minimo di plausibilità fantascientifica c'è. Tranne che per la crescita del polipone, a meno che non s'era magnato i mobili del laboratorio...
Burp
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Agzaroth » 21 set 2012, 13:49

Cyrano ha scritto:Io ricordo pure arancia meccanica che insieme a 2001 viene usato per insegnare il cinema...

magari anche Full Metal Jacket
magari anche rapina a mano armata
magari anche quello secondo me migliore di tutti: il dottor stranamore.
Ma come detto prima da qualcun altro, meglio lasciar perdere.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 23973
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 16,260.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin El Grande Fan

Messaggioda Cippacometa » 21 set 2012, 13:56

aledrugo1977 ha scritto:La metafora dell'aborto in Alien passa ben oltre l'esplicita scena passaparola della cena a base di spaghetti con esplosione della pancia dell'ospite (il feto che abortisce il genitore).

Dalle forme aliene, dalle strutture aliene, dal nome del computer di bordo fino all'unico metodo di uccisione dell'alieno (espulsione nello spazio).

Per accumulo si trasfigura un concetto tra l'altro cardine del contesto socio-culturale degli anni '70.

Il tutto in salsa scifi horror laddove invero l'aborto è un sottotesto.

Più che aborto io ci leggo vita ed intelligenza in tutte le sue forme ed espressioni.
Forme e strutture aliene che hanno fatto antologia.
Creature raccapriccianti con cicli biologici strani e inquietanti.
E un equipaggio che vive in un ambiente ovattato, coccolato da un computer che si chiama "Mother", ma tutto questo viene sovvertito e distrutto dalla Creatura, espressione massima di una nuova forma di vita alternativa, incomprensibile e vincente, e soprattutto letale.

Dov'è l'aborto? Semmai il contrario. Mha...

L'alieno non è stato ucciso dall'espulsione nello spazio, ma dalla fiammata del motore della navetta. Lui nello spazio ci stava benissimo.
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Cippacometa » 21 set 2012, 14:00

[Mod ON]

Lasciamo perdere Kubrik e torniamo in Topic Prometheus/Alien, OK? :grin:

[Mod OFF]
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda nakedape » 21 set 2012, 14:05

aledrugo1977 ha scritto:La metafora dell'aborto in Alien passa ben oltre l'esplicita scena passaparola della cena a base di spaghetti con esplosione della pancia dell'ospite (il feto che abortisce il genitore).
Dalle forme aliene, dalle strutture aliene, dal nome del computer di bordo fino all'unico metodo di uccisione dell'alieno (espulsione nello spazio).
Per accumulo si trasfigura un concetto tra l'altro cardine del contesto socio-culturale degli anni '70.
Il tutto in salsa scifi horror laddove invero l'aborto è un sottotesto.


Trattasi non di metafora ma di allegoria. Però a me sembra una di quelle interpretazioni a posteriori, anche un pò stiracchiate...cosa disse Scott a riguardo?
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12566
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda Cyrano » 21 set 2012, 14:30

Qualcosa del tipo "Non ci avevo mai pensato" se non erro vero? ;)
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda Normanno » 21 set 2012, 14:34

Da notare, come avevo già accennato, che sul pianeta terra di creature alla alien ce ne sono a migliaia. Ci sono parassiti dinanzi ai quali alien è un principiante.
Comunque che bello, questo film ha fatto discutere più di quel che pensassi. Ora mi guardo pure Batman. :twisted:
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Messaggioda aledrugo1977 » 21 set 2012, 15:43

nakedape ha scritto:
aledrugo1977 ha scritto:La metafora dell'aborto in Alien passa ben oltre l'esplicita scena passaparola della cena a base di spaghetti con esplosione della pancia dell'ospite (il feto che abortisce il genitore).
Dalle forme aliene, dalle strutture aliene, dal nome del computer di bordo fino all'unico metodo di uccisione dell'alieno (espulsione nello spazio).
Per accumulo si trasfigura un concetto tra l'altro cardine del contesto socio-culturale degli anni '70.
Il tutto in salsa scifi horror laddove invero l'aborto è un sottotesto.


Trattasi non di metafora ma di allegoria. Però a me sembra una di quelle interpretazioni a posteriori, anche un pò stiracchiate...cosa disse Scott a riguardo?


La critica, necessariamente, è a posteriori. Credo sia deleterio citare saggi di cinema che avvalorano questa o quella chiave di lettura: trovo pacchiano dover argomentare per fonti in questo contesto. Ad ogni modo penso quello che ho scritto e come interpretazione non può che essere in definitiva di parte e parziale: ciascuno ci veda quel che ritiene.

Credo che O'Bannon, Giger e Scott siano sufficientemente furbi da evitare di formulare chiavi di letture dei sottotesti. L'autore una volta fatta l'opera lascia il contenuto allo spettatore.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda SoulOfSmoke » 22 set 2012, 9:10

Bello vedere come viene autocelebrata l'ignoranza. Che tristezza.

Comunque se credete che il valore storico di un film (o di un'opera d'arte in generale) stia tutto nel suo "messaggio" o nella trama, siete proprio fuori... un film va inquadrato nella sua epoca prima di tutto, poi ci sono criteri estetici che presuppongono una certa conoscenza dell'arte in questione che, evidentemente, molti qui non hanno e l'hanno ampiamente dimostrato.

Prova ne è che non capite il valore che ha avuto alien rispetto al genere, siete ciechi davanti a scenografie costumi e ambienti quasi espressionisti che non hanno trovato eguali in quasi 40 anni come impatto visivo, addirittura pensate che il suo valore per cui è stato ricordato negli anni sia "che faceva paura agli spettatori degli anni '70" o qualche altra cialtroneria del genere... E vi piace prometheus, in cui il poco (pochissimo) di decente che contiene sono idee fotocopiate dal film del '70 :-))
Offline SoulOfSmoke
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 01 agosto 2006
Goblons: 0.00
Località: Piombino (Li)
Mercatino: SoulOfSmoke

PrecedenteProssimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti