Quale scala di miniature preferite?

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: Normanno, groblnjar

Quale scala di miniature preferite

15mm
4
29%
20mm
1
7%
25mm
1
7%
28mm
5
36%
32mm
3
21%
 
Voti totali : 14

Quale scala di miniature preferite?

Messaggioda kopesh » 24 nov 2011, 18:24

E perché (non è fondamentale ma è interessante saperlo)?
Per fare dei paragoni, il 15mm sono le miniature di Flames of war, il 20mm sono le miniature in palstica dell'Italeri, piuttosto che della vecchia Atlantic, il 25mm sono le miniature del Signore degli anelli
il 28mm sono le vecchie minia GW, il 32 le nuove minia GW, che poi si sono sviluppate ancora un po'.
Il sondaggio è solo per le dimensioni non per le miniature in se.

K.
Offline kopesh
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 05 febbraio 2005
Goblons: 100.00
Località: milano
Mercatino: kopesh

Messaggioda Pey » 24 nov 2011, 18:33

32mm perché ci i dettagli che si possono apprezzare sono molti di più, oltre che così non sforzo troppo la vista a dipingere.
Tra persone SENSATE, parlando, ci si mette d'accordo (Vania - L.A.G.N.A. 2010)
Offline Pey
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2403
Iscritto il: 20 maggio 2009
Goblons: 0.00
Località: Chieri(TO) - Savigliano(CN)
Utente Bgg: Pey81
Board Game Arena: Pey
Mercatino: Pey
Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda groblnjar » 24 nov 2011, 18:41

Son partito dal 28mm

transitato dal 20mm (e ci son rimasto parecchio)

Al momento ADORO il 15mm, soprattutto i fanti; per i mezzi preferisco ancora il 20mm
Offline groblnjar
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: 27 ottobre 2009
Goblons: 160.00
Località: Munt Caràss (SUI)
Utente Bgg: groblnjar
Mercatino: groblnjar

Messaggioda kopesh » 24 nov 2011, 19:01

Pey ha scritto:32mm perché ci i dettagli che si possono apprezzare sono molti di più, oltre che così non sforzo troppo la vista a dipingere.

Questa cosa (sulla pittura) me l'hanno detta anche altre persone e sebbene sui dettagli posso sicuramente darti ragione sulla pittura invece posso dirti che non solo è molto più semplice e di sicuro effetto ma anche moltoooooooo più veloce, solo bisogna utilizzare tecniche differenti (io mi trovo bene con il dipping).

K.
Offline kopesh
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 05 febbraio 2005
Goblons: 100.00
Località: milano
Mercatino: kopesh

Messaggioda werthor » 25 nov 2011, 12:50

Io ho votato il 15 perchè essendo soprattutto un wargamer storico ed avendo abbandonato da tempo WFB e W40k, il 15mm è la scala che mi trovo più speso a dipingere e su cui ho preso la mano. Devo però dire che il 28mm mi piace molto ma credo renda al meglio per giochi skirmish (operation squad, song of drums and shakos, confrontation ecc) o simili anzichè per wargame veri e propri. Non sono poi d'accordo sul fatto che le scale maggiori siano più semplici da dipingere: è vero che sono molto più dettagliate e alcuni produttori, ad esempio GW, mettono gli stessi dettagli in risalto facilitando la pittura. Ma dipingere ad un buon livello una miniatura in 28mm richiede molto più tempo/impegno rispetto al 15mm perchè sei costretto a controllare che tutti i dettagli siano ben fatti, altrimenti si corre il rischio che il lavoro sembri grossolano. Al contrario nel 15 molti dettagli si perdono e ciò rende più semplice una pittura a buon livello; paradossalmente nel 15mm conta di più l'imbasettamento (specie su basi con modelli multipli) rispetto alla miniatura singola. Chiaramente mi riferisco ad uno standard medio, perchè a livello ultrapro si vedono delle realizzazioni su dei 15mm iperdettagliate sulla cui complessità non ci possono essere dubbi.

WR
Offline werthor
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 11 aprile 2009
Goblons: 30.00
Località: AGLIANA (pt)
Mercatino: werthor

Messaggioda Clarisse » 25 nov 2011, 14:29

werthor ha scritto: Al contrario nel 15 molti dettagli si perdono e ciò rende più semplice una pittura a buon livello; paradossalmente nel 15mm conta di più l'imbasettamento (specie su basi con modelli multipli) rispetto alla miniatura singola. Chiaramente mi riferisco ad uno standard medio, perchè a livello ultrapro si vedono delle realizzazioni su dei 15mm iperdettagliate sulla cui complessità non ci possono essere dubbi.
WR


Anche io preferisco il 28mm (nel mio caso per via di Warmachine e HellDorado) però non posso che quotare werthor.
Offline Clarisse
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 27 dicembre 2007
Goblons: 60.00
Località: Genova
Mercatino: Clarisse

Messaggioda Nesti » 6 dic 2011, 2:18

Mi accodo ai fautori del 28 mm per la pittura, e preciso che da un punto di vista ludico anche io ritengo rendano al loro meglio in giochi di schermaglie; per quelli che rappresentano battaglie di massa invece, oggi propenderei senza dubbio verso un 10 o addirittura 6 mm. ^^

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

Offline Nesti
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 680
Iscritto il: 30 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Roma, Italia
Utente Bgg: Nesti
Mercatino: Nesti

Messaggioda Angiolillo » 6 dic 2011, 6:40

Io è un po' che non gioco più per motivi di tempo e organizzativo, ma ho sempre amato i 25 mm (anche se con incursioni in scale diverse). Peraltro con il grande vantaggio, per chi ama provare regolamenti storici sempre diversi, di poter attingere a una vasta ed economica produzione di soldatini in plastica 1/72 o HO/OO.
La politica GW di innalzarne l'altezza dei figurini di qualche millimetro ogni tanto per fare miniature che colpissero un po' più di quelle della concorrenza (e di quelle prodotte in passato dalla stessa GW, rendendo così obsoleti i suoi stessi prodotti) l'ho sempre trovata poco rispettosa della clientela: anche della loro.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda kopesh » 6 dic 2011, 10:48

Angiolillo ha scritto:Io è un po' che non gioco più per motivi di tempo e organizzativo, ma ho sempre amato i 25 mm (anche se con incursioni in scale diverse). Peraltro con il grande vantaggio, per chi ama provare regolamenti storici sempre diversi, di poter attingere a una vasta ed economica produzione di soldatini in plastica 1/72 o HO/OO.
La politica GW di innalzarne l'altezza dei figurini di qualche millimetro ogni tanto per fare miniature che colpissero un po' più di quelle della concorrenza (e di quelle prodotte in passato dalla stessa GW, rendendo così obsoleti i suoi stessi prodotti) l'ho sempre trovata poco rispettosa della clientela: anche della loro.

Come non essere d'accordo ...

K.
Offline kopesh
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 05 febbraio 2005
Goblons: 100.00
Località: milano
Mercatino: kopesh

Messaggioda Madazam » 6 dic 2011, 16:09

32mm. Anche se gioco a giochi con dimensioni 28mm.
Io, purtroppo con le miniature piu' grandsi, comunque mi trovo sempre un po' in difficolta' a fare luci ed ombre su superfici vaste e regolari (quindi niente mantelli e roba del genere, ma superfici completamente piatte).
Offline Madazam
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1479
Iscritto il: 18 luglio 2007
Goblons: 150.00
Località: Perso nel tempo e nello spazio
Mercatino: Madazam


Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite