Quale sistema è + adatto per Westeros?!

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 13:19

Mha, limiti ce ne sono, e di evidenti. Personalmente non lo odio affatto, mi ci sono divertito per anni e anni (e tu lo sai), ma lo trovo molto vincolante e stereotipato e quindi ne preferisco altri. Io non lo vedo come salvatore di un genere, piuttosto com il Microsoft della categoria. Il fatto che le ambientazioni finiscano per essere prodotte per questo non è un pregio, quanto una perdita per lo schiaccciamento di voci nuove, magari molto interessanti.

Che poi in questo ambiente si viva di sette, è una verità assoluta. Mi trovi incontrovertibilmente d'accordo. Purtroppo credo anche sia il limite maggiore, il più pericoloso della categoria. Quando un appassionato fa il tifo, o anche sputa su un sistema (ad esempio il D20), secondo me non fa un piacere lla categoria.
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Galdor » 28 set 2005, 13:44

Direi di piantarla con questo off-topic sul d20 system: c'è un apposito thread "GdRuolo vs GdNarrazione" che tocca anche questo argomento (visto che il d20 system rientra nel genus dei GdRuolo vecchia generazione).
Per dire la mia: non mi sono mai piaciuti gli atteggiamenti (commerciali o meno) del tipo "Microsoft super omnia": il d20 system è il sistema e bisogna fare tutto con quell'impostazione. Nah. Le voci contrarie danno un'alternativa al fenomeno di massa ed è giusto che palesino la propria critica (principio del libero pensiero)! ;)

Ok, mò torniamo a Westeros; per ora i sistemi proposti -e che hanno incontrato riscontri positivi- sono:
Chivalry&Sorcery
Pendragon
Ars Magica

Altri che invece sono stati proposti ma osteggiati o taciuti sono:
Exalted
Simulacres
d20 system
HARP
Fuzion
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)
Mercatino: Galdor

Messaggioda Asliaur » 28 set 2005, 14:42

Peccato l'OT era uno dei motivi principali per partecipare al thread, per il resto un pò sonnacchioso, comunque per quieto vivere andrò a vivacizzare quel terribile thread su GdR vs GdN :)

Comunque nella lista manca il Palladium.

Altre proposte ? (vediamo se mi viene in mente altro, comunque D20 rules :) )
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 15:31

Mah, io toglierei Ars Magica, se non altro per quel Magica. :lol:
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Galdor » 28 set 2005, 15:38

Xarxus ha scritto:Mah, io toglierei Ars Magica, se non altro per quel Magica. :lol:

Ars Magica è giocabile tranquillamente anche senza magia (c'ho fatto una storia intera senza, durata 1 anno, ambientata nell'Europa medievale non-mythic, ma reale).

Direi che anche Vampires : Dark Ages è papabile, perchè:
1) Ha un supporto psicologico adatto.
2) Permette di sviluppare -attraverso le meccaniche del background (contatti, risorse, ecc)- il tessuto sociale/intrigoso/diplomatico necessario
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)
Mercatino: Galdor

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 16:15

Parlando di affinità, un sistema che si chiama (in parte) "Magica" con una ambientazione non-magica non è che ne dimostri. D'altronde qualsiasi sistema è in grado di avere la magia rimossa (critica effettuata da altri ad altri sistemi), ma il rimuoverla, mi pareva di aver capito fosse una fatica che non si volesse fare. Per quanto non ami HARP, molto meglio quello, allora.

Vampiri... no grazie. Bello, ma affine no.
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Galdor » 28 set 2005, 17:29

Xarxus ha scritto:Vampiri... no grazie. Bello, ma affine no.

Bello insomma, affine molto, per i 2 motivi già elencati nel post precedente.
Cerchiamo di capirci:

Si sta cercando di inquadrare un sistema che rispetti le tre caratteristiche dell'ambientazione "Martinsiana":
1) intrigo politico
2) complessità psicologica-caratteriale dei pg
3) dura realtà gritty della guerra

Allora:
- harp NO, perchè non supporta i punti 1) e 2)
- Vampiri:DarkAges SI, perchè supporta i punti 1) e 2) (e volendo anche 3, ma quello lo fanno in molti)
- Ars Magica SI, perchè supporta addirittura 1), 2) e 3)

cerchiamo di seguire questa ratio per altre proposte....altre proposte?! :idea:
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)
Mercatino: Galdor

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 18:24

Bho, secondo me i punti 1 e 2 non sono caratteristiche fornite dal gioco/sistema ,a dall'ambientazione e dall'interpretazione del Master/Giocatori. Per quanto in alcuni caso esistano, a seconda dei sistemi, dei valori di supporto per la gestione dell'effetto del "contacting", per la questione psicologica, lo so, l'ho gia detto altrove, non riesco proprio ad essere d'accordo.

Comunque se a voi va bene, proseguiamo pure così
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Asliaur » 28 set 2005, 19:28

Personalmente a me sembrano inutili i punti 1 e 2, se visti come punti del regolamento. Sonoinvece elementi indispensabili per l'ambientazione.

Quì si deve fare un distinguo tra i master che possono fare da se e quelli che senza la stampella del regolamento hanno avventure piatte come una sogliola.

A me bastano un regolamento che funzioni ed un buon supplemento di ambientazione (se devo ricreare una serie, altrimenti faccio da solo) tutto il resto è optional.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 23:04

Asliaur ha scritto:Personalmente a me sembrano inutili i punti 1 e 2, se visti come punti del regolamento. Sonoinvece elementi indispensabili per l'ambientazione.

Quì si deve fare un distinguo tra i master che possono fare da se e quelli che senza la stampella del regolamento hanno avventure piatte come una sogliola.

A me bastano un regolamento che funzioni ed un buon supplemento di ambientazione (se devo ricreare una serie, altrimenti faccio da solo) tutto il resto è optional.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento


Straquoto!!!! Sì!! :clapclap:
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Xarxus » 28 set 2005, 23:17

Commento meglio lo straquote.

Westeros è l'insieme di intrighi, è la mentalità. Gli intrighi sono fatti che avvengono nelle storie in cui i personaggi reagiscono con la loro personalità (coerente). Il giocatoer gestisce la personalità del PG che ha in carico, il Master degli NPG. Gli intrighi..... avvengono semplicemente perchè fanno parte della storia o perchè i giocatori (personaggi) li suscitano, e non perchè è il regolamento a dirmelo, o perchè io c'ho +2 e lui +8.

I combattimenti invece hanno bisogno di una meccanica di supporto. Westeros è cruento e tutt'altro che "lungo" nello scontro (come poi sono, o sarebbero, gli scontri veri). Quì un sistema può farsi valere più di altri proponendo una tecnica che (comunque mediata del Master e dai giocatori) sia affine. D&D, ad esempio, non i sembra un sistema "affine" da questo punto di vista, come molte altre.
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda sinat75 » 29 set 2005, 0:58

Io non vorrei "rompere le scatole" però mi sembra che tra questo topic e quell'altro ci sia ben poca differenza (il primo in cui si parlava di Rolemaster-Westeros).

Io ho seguito\seguo i topic che però mi sembra che siano diventati inutili e ripetitivi, Galdor e "colui che odia il d20" (non ricordo il nick, scusami :grin: ) ritengono fondamentali delle regole per ricreare psicologia e intrigo, Xarxus, Asliaur ed io invece riteniamo queste caratteristiche superflue X l'ambientazione, poichè gestite interamente da master e giocatori.

Con una cosi grande divergenza di fondo come può andare avanti un topic del genere? :?: :idea:

Scusate ancora ma sono circa 6 pagine di topic tutte uguali!!!!! ;)
-- Sinat --

"...e cantava mentre l'arma fumava del sangue nero dei giganti che costituivano la guardia del corpo di Gothmog, finchè questa tutta si dissolse..."
Offline sinat75
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 30 gennaio 2004
Goblons: 30.00
Località: Amsterdam
Mercatino: sinat75

Messaggioda Athafil » 29 set 2005, 1:16

Che ne dite di usare si il d20 siste ma però apllicato come è stato applicato con il GDR della wheel of time che anche loro come libri hanno un ottimo
background ed una bellissima profondità

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Mercatino: Athafil

Messaggioda Asliaur » 29 set 2005, 9:48

E' un pò quello che dicevo io, D20 ha molti aspetti ragionevoli e pratici, soprattutto in alcuni ottimi suppelmenti (p.es. provate a saltare dal 8° piano a Conan, anche se siete di 10° livello vi sfrittellerete sul selciato).
D20 di per se è un sistema dove i personaggi sono Eroi Epici (con due E maiuscole), gli adattamenti, se fatti bene, possono cambaire la situazione quel tanto che basta per adattarla all'ambientazione.

Sia Conan che Wheel of Time sono prodotti di grande qualità (a me i libri di Wheel of Time non piaciono per niente, tutta foresta amazzonica sprecata, però il supplemento per D20 è splendido), altri (vedi Elric di Melnibone e CoC) sono da dimenticare. Proprio per questo ripeto da un pezzo aspettiamo di vedere come è il supplemento per D20 su Westeros, poi si vedrà.

Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda ugoslave » 29 set 2005, 12:33

Asliaur ha scritto:A me bastano un regolamento che funzioni ed un buon supplemento di ambientazione (se devo ricreare una serie, altrimenti faccio da solo) tutto il resto è optional.


che probabilmente è quello che hanno pensato alla GoO se ti propongono sia d20 che tristat, si vede che lasciano tutto in mano all'ambientazione e ai master.

Posto che sono d'accordo con sinat, se continuate a dibattere sul fatto che il regolamento ha importanza oppure no sto thread è inutile.

Se prendessimo in considerazione anche i sistemi universali, io direi che la quarta edizione di GURPS si presta abbastanza almeno per quanto riguarda la caratterizzazione del personaggio.
Offline ugoslave
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 465
Iscritto il: 23 marzo 2004
Goblons: 340.00
Località: Roma
Mercatino: ugoslave

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti