[IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Messaggioda badiolik » 12 feb 2018, 8:05

Provato ieri sera con due partite consecutive.
Simpatico, mi sono divertito.
Pensavo fosse tutto più banale nella scelta, invece, per ottimizzare ogni mossa, c'è bisogno di qualche interessante valutazione. Nulla di così profondo, ma le opzioni ci sono, ogni turno.
Un buon titolo di peso medio e della durata giusta. Per me promosso, per partite saltuarie.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
VENDO
Offline badiolik
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2111
Iscritto il: 16 gennaio 2012
Goblons: 170.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: badiolik
Yucata: badiolik
Facebook: michelebadioli
Mercatino: badiolik

Re: [IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Messaggioda IGiullari » 12 feb 2018, 22:52

Abbiamo provato solo la versione base ma... Ci ha annoiato...
Il canale YouTube della Tana dei Goblin è ora realtà!
https://www.youtube.com/user/LaTanaDeiGoblin
Offline IGiullari
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer 1 Star
 
Messaggi: 17549
Iscritto il: 27 marzo 2013
Goblons: 4,210.00
Località: Saluzzo (CN)
Utente Bgg: IGiullari
Board Game Arena: IGiullari
Mercatino: IGiullari
Agricola fan Puerto Rico Fan Sono stato alla Gobcon 2015 Sono un Goblin Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Five Tribes Fan Star Realms Fan Seasons Fan The Castles of Burgundy Fan Le Havre Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower 7 Wonders Duel fan Io amo Feld I viaggi di Marco Polo fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Messaggioda Gerald » 13 mar 2018, 21:01

Ma quanto siete difficili :grin: , io ho trovato raja of the gange un gioco bellissimo ci sono molteplici opzioni puoi variare strategie e varietà di possibili alternative. Molto bello e originale il sistema di punteggio la possibilità di bilanciare la fortuna dei dadi con i punti karma di decidere quale via privilegiare. Ho trovato ogni partita diversa perchè volutamenete ho cambiato strategia ad ogni partita e ho trovato sempre soluzioni diverse per fare molti punti ma non so quale sia la migliore, c'è sempre la possibilità di fare meglio. Inoltre ci sono due set up diversi una versione base e una per esperti. Per me uno dei migliori giochi del 2017.
Offline Gerald
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1261
Iscritto il: 20 luglio 2011
Goblons: 0.00
Mercatino: Gerald

Re: [IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Messaggioda Tacchan » 14 mar 2018, 10:53

Devo dire che pure a me è piaciuto e in genere a chi l'ho fatto provare. Il gioco funziona molto bene, è un titolo solido e secondo me uno dei più efficaci giochi di peso medio che ho provato di recente.

Sulla varietà, non è così larga, però ho notato che la strada per la vittoria può variare a seconda di come i giocatori si muovono: le prime partite mi sembrava palese che la strada dei soldi e dei mercati multipli prima, per poi focalizzati su una risorsa fosse la più appetibile e in effetti ho vinto con largo margine, il problema è che dalla seconda partite le cose si sono fatte dure in quanto c'era la corsa ai mercati. Ed ecco che le cose si sono fatte più interessanti con la strada per i punti di prestigio che diventava più appetibile, mentre ci si sgomita per ottenere anche un minimo di soldi, alla fine è conveniente fare incontrare gli indicatori nella parte alta verso sinistra del tabellone per prendere tutti i bonus.

Trovo ci sia il giusto di iterazione e il componente race è evidente: conta spesso muoversi prima o fare la determinata azione prima degli altri. PEr cui, tornare ad essere primi, facendo saltare il turno ad un altro giocare spesso è una mossa da non sottovalutare. Mi piace anche le modalità di utilizzo della plancia persona, con la parte di tile placement che obbliga ad uscire dai normali processi che il gioco offre, ovvero il posizionamento dei lavoratori, l'ottimizzazione dei turni e il saper cogliere le opportunità al momento giusto, opportunità che in genere provengono dal percorso della nave e proprio dalla propria plancia.

Capisco che può non prendere troppo chi ama i giochi più pesanti, alla fine si tratta di un gioco di tempismo composto da azioni semplici e si ha sempre una visione delle opzioni chiara, non serve pensare queste complicate strategie e spesso si ha la sensazione che la mossa da fare sia ovvia e palese. Altre volte, tuttavia, diventa necessario valutare bene che azione sacrificare, sapendo che verrà usata da altri.

Leggendo le regole pensavo che l'alea nei dadi fosse troppo elevata e scapito di poche possibilità per controllarla, in realtà giocando si hanno diverse opzioni per cavarsela anche quando si hanno numeri che non piacciono, oltre al karma.

Rajas of the Gange non brilla per profondità, ma ha una grande accessibilità e comunque tra giocatori navigati offre un buon livello di sfida.

E' uno dei giochi di Essen che più sta piacendo.

Ciao,
Tacchan
Andrea "Tacchan" Sartori
Associazione "Le Rune del Lupo" a Verona e fondatore di AnimeClick (anime e manga).
Offline Tacchan
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 27 gennaio 2006
Goblons: 10.00
Località: Verona
Utente Bgg: Tacchan
Yucata: Tacchan
Mercatino: Tacchan

Re: [IMPRESSIONI] Rajas of the Gange

Messaggioda Mauro12345 » 15 mar 2018, 13:40

Gioco acquistato quasi di impulso. Una volta aperta la scatola e letto per bene il regolamento ho avuto la brutta sensazione di aver sbagliato acquisto, perchè vedevo che il gioco era larghissimo e mi sembrava non ci fosse alcun twist.
Ma dopo un paio di partite ho capito, che l'intento del gioco non è quello di essere un gestionale dalla coperta corta, ma una gara forsennata a macinare più punti possibile nel minor tempo possibile. Per far questo dovete ingegnarvi sul come fare a non rimanere mai a secco di dadi e allo stesso tempo cercare di portarvi sempre avanti sui due tracciati. Fondamentale è sfruttare i bonus lungo i tracciati che a volte fanno innescare delle combo niente male, soprattutto verso fine partita.
In definitiva, se i giocatori al tavolo approcciano il gioco in maniera "dolce" cercando semplicemente di riempire quanti più tasselli possibile sopra alla propria plancia e poi di vedere alla fine chi fa scattare la condizione di vittoria, il gioco risulta certamente noioso. Se invece tutti capiscono che devono correre fin da subito e ottimizzare ogni mossa al massimo, il gioco decolla ed è secondo me divertentissimo.
Offline Mauro12345
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 16 ottobre 2016
Goblons: 110.00
Località: Mantova
Utente Bgg: maurogibertoni
Mercatino: Mauro12345

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti