Report Lucca Comics 2009

Sulla famosa manifestazione di giochi e fumetti. About the famous event related to comics and games

Messaggioda turing70 » 2 nov 2009, 12:39

Su Lucca di quest'anno non ho molto da dire personalmente. Di LuccaComics ne ho viste parecchie, la frequento ogni anno dal 1999 e quindi credo un'opinione di essermela fatta.

Quest'anno per la prima volta dopo 10 anni mi ha deluso. O meglio. Nel complesso e' stato tutto molto bello e interessante, ma secondo me c'e' stato un passo indietro. Videogiochi, troppi. Carte collezionabili ? Assurdo. Gli spazi per i giochi in scatola a mio vedere ridotti.

La mia sensazione e' che Lucca voglia caratterizzarsi su un altro fronte, diverso da quello dei giochi in scatola. Temo che su questa via, Lucca non sara' piu' una fiera target per il classico giocatore di giochi in scatola (personalmente se questo compito lo rilevasse la Play mi farebbe anche piacere). Io stesso dopo una decennale presenza, ho per la prima volta il dubbio di presenziare l'anno prossimo (non mi era mai successo, tutte le volte al ritorno da Lucca mi sono sempre detto, speriamo l'anno prossimo arrivi rpesto). Poi alla fine andro', ma sulla fiducia e speranza e anche per rivedere i volti noti con cui ad ogni fiera ludica si scambia sempre qualche parola.

Lucca vuol diventare il punto di riferimento per i giochi "di massa" come videogiochi, carte collezionabili, cosplayer ? Scelta legittima, per carita'. Semplicemente la cosa allora non mi interessa piu'.

Rimangono tantissime altre fiere. Ci si vede alla Play, chi vuole.

PS: non commento sui prezzi visti. Per me e' assurdo. Qua non si chiedono sconti, ma di abbassare i prezzi. Ma non voglio alimentare polemiche, alimentero' semplicemente il mercato tedesco.
Offline turing70
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 628
Iscritto il: 02 maggio 2006
Goblons: 100.00
Località: Lavagna (Genova)
Mercatino: turing70

Messaggioda Favar » 2 nov 2009, 12:52

Finalmente è lunedi... non mi prendete per un pazzo.. voglio solo dire che anche questa Lucca è passata e, credetemi, quattro giorni di fiera dopo la germanica Messe di Essen è veramente un massacro...

Però ne vale la pena!! Eccome... Sono senza voce ma sono davvero soddisfatto.. Un sacco di giocatori (goblin e non) hanno preso d'assalto lo stand.

Quest'anno per vari motivi ho saltato il primo giorno ma un po' a malincuore. Ringrazio comunque i ragazzi della Red Glove per l'accoglienza, per i caffè e le mitiche polpette!! E' sempre un piacere rivedere anche gli amici della sardegna.

Desidero ringraziare tutti coloro che sono passati a trovarmi (non farò i nomi perché sono davvero tanti e non vorrei dimenticare qualcuno... - ok ho capito: Randallmcmurphy, tpx, simone e tanti altri)
Ed ovviamente tutti quelli della TdG Pisa, Bologna, Lodi, Treviso, Roma...

Spero abbiate apprezzato quel buffo sacchetto di iuta blu e che continuate a divertirvi con il gioco!

Un doveroso ringraziamento ai ragazzi della Tana dei Goblin Pisa per la gestione della ludoteca e per avermi concesso uno dei loro preziosissimi tavoli per una sessione di playtest del mio nuovo gioco da tavolo. Che fatica spiegarlo in inglese!!!

E che dire alla fine.. Lucca è Lucca... non c'è niente da dire... Anch'io la seguo da quando era solo fumetti (niente giochi) e l'unico luogo era il palazzetto... Ad ognuno la sua.. Io sono per la varietà che permette libertà di scelta. Abbiamo Lucca C&G, Play, TorinoGioca, PisaGioca, FirenzeGioca, Settimo in gioco, Dadi e Cavalieri e molte altre... Perché lamentarsi?
Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!
Offline Favar
Monta vi' che vedi Lucca
Monta vi' che vedi Lucca

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
Game Inventor
TdG Translator
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 23 giugno 2003
Goblons: 3,340.00
Località: Pisa (Italy)
Utente Bgg: Favar
Facebook: Michele Mura
Twitter: MicheleMura72
Mercatino: Favar

Messaggioda chiaretta » 2 nov 2009, 12:55

Ribadisco qui concetti espressi sull'altro forum sempre su Lucca...prezzi folli e anche prese per il ..... Capisco che Lucca non debba essere solo "vado lì per comprare a prezzi ribassati", infatti ho parlato con gente nuova, fatto file chilometriche per mangiare a prezzi da ladri, file per andare ai bagni, per entrare nonostante avessi già il biglietto, file per uscire, file per andare da uno stand all'altro, per le strade bloccate dai maledetti cosplayers...file alla stazione del treno senza che Trenitalia si degnasse di mettere anche un solo treno straordinario per Firenze...scusate se chiedo almeno dei prezzi decenti per sopportare tutto questo!!!!
"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."
Offline chiaretta
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 08 novembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: chiaretta

Messaggioda ZioCino » 2 nov 2009, 13:05

chiaretta ha scritto:scusate se chiedo almeno dei prezzi decenti per sopportare tutto questo!!!!


non credo sia giusto chiedere ai negozianti di farsi un carico economico aggiuntivo (gli stand vengono pagati) per via di un'organizzazione logistica discutibile dell'evento... oltretutto i prezzi sia del materiale che del cibo, per quanto non mi siano sembrati, in generale, "vantaggiosi" non mi sono sembrati neanche "da ladri"...

non è colpa dei negozianti se ci sono file ovunque (comprare il biglietto, entrare o uscire dagli stand, mangiare o andare ai servizi)... e non devono pagarne loro le conseguenze...

piuttosto penso che, per quanto il centro di lucca sia veramente molto bello e coinvolgente, potrebbe non essere più la scelta migliore per via della moltitudine che vi si riversa...

ZioCino
Winter is coming.
Offline ZioCino
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 14 aprile 2007
Goblons: 180.00
Località: San Donato Milanese (MI)
Mercatino: ZioCino

Messaggioda chiaretta » 2 nov 2009, 13:23

No no no....qui non parlo dei negozianti, dove invece ho trovato gli sconti e una grande cortesia e simpatia. Parlo delle grandi case, come la Giochi Uniti o la Nexus ecc...con i prezzi dei giochi, sinceramente penso che uno sconticino se lo potevano permettere. Ho provato Agricola espansione e mi hanno consegnato un tagliandino per uno sconto del 10% e solo provando altri giochi avrei ricevuto più sconto....è una logica che mi sfugge questa...comunque il mio nervosismo è dato forse dalla mancanza di novità rilevanti. Io non mi posso permettere, come tanti di voi, di recarmi ad Essen e provare provare provare. Abito a Firenze e quindi ho la fortuna di essere vicino a Lucca, ma se questa dev'essere allora continuerò a comprare online senza mai più metterci piede. Ringrazio comunque lo ziocino che mi ha spiegato Lungarno, in una partita dove, i miei avversari, vista la presenza di una donna mi hanno sottovalutata...li ho praticamente stracciati!!! :twisted:
"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."
Offline chiaretta
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 08 novembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: chiaretta

Messaggioda Angiolillo » 2 nov 2009, 13:26

Scusate, ma se date un'occhiata agli ospiti, alle mostre, agli incontri, eccetera, mi sembra che la fiera si caratterizzi per tutto tranne che per i videogiochi:
http://lucca09.luccacomicsandgames.com/
A me ha fatto piacere reincontrare, o incontrare di persona per la prima volta, autori di giochi da tavolo come Bruno Faidutti e Duccio Vitale, autori di libri-gioco come Joe Dever, illustratori come John Kovalic (non faccio i nomi dei tanti italiani per non dimenticare nessuno), qui come ospiti ex ospiti che hanno deciso di tornare. E caratterizzano anche loro la fiera. E non erano lì per i videigiochi né la caratterizzavano in quella direzione.

Sui metri quadri di stand, c'è invece una questione schiettamente di mercato. Chi vuole ne compra quanti ne desidera, i produttori di videogiochi come gli altri. Potrei lamentarmi anche io del fatto che ci sono meno metri quadri di stand per i giochi di ruolo, o i libri-gioco, o i wargame tridimensionali con miniature di ambientazione rigorosamente storica. Però rispecchia il mercato, non l'impostazione della fiera. A mio parere i giochi da tavolo erano ben rappresentati con stand di editori, distributori, negozianti, autoproduttori. E tra l'altro per loro e per altre realtà non videoludiche l'orgaizzazione mette a disposizione uno spazio ludoteca, un Indipendence Bay, un Historical corner, una palestra di pittura per miniature... Altri metri quadri che al di là degli stand sono dedicati al gioco non-video. Quello che apprezzo è che i videogichi fossero lontani dagli stand di giochi da tavolo che frequentavo io, visto che a volte sno rumorosi: ma così non si sono rivelati molesti e ho potuto parlare e giocare senza soffrire della loro presenza.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Angiolillo » 2 nov 2009, 13:32

chiaretta ha scritto:Ho provato Agricola espansione e mi hanno consegnato un tagliandino per uno sconto del 10% e solo provando altri giochi avrei ricevuto più sconto....è una logica che mi sfugge questa...


Vedi il mio post alla pagina precedente. Sconti troppo alti e/o indifferenziati a tutti fanno adirare i negozianti, che sono una colonna prtante del mercato e con cui l'editore deve avere a che fare tutto l'anno tenendoci ovviamente buni rapporti. La politica degli sconti a chi partecipa alle dimostrazioni, direi inventata proprio da Giochi Uniti e Nexus qualche edizione fa e poi ripresa da altri, si spiega proprio come un modo di poter fare sconti più interessanti, ma non in maniera indifferenziata a chiunque e quindi senza rappresetare una forma di concorrenza schiacciante rispetto ai negozianti stessi (che i giochi li pagano più degli editori e che quindi non hanno la stessa capacità di sconto). Se l'editore X vendesse il gioco Y in fiera con sconto del 30% a tutti, più o meno quindi quanto l paga un negoziante, molti dei negozianti poi non lo prenderebbero.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda ZioCino » 2 nov 2009, 13:37

ok... devo aver frainteso qualcosa prima...

credo che il problema del maggiore sconto degli editori sia da ricercarsi in quanto già detto da altri: se loro fanno più sconto del dovuto il negoziante sin incaxxa (a ragione)... purtroppo questa è la problematica legata alla gestione contemporanea di editori, distributori e negozianti...

l'altro discorso dello sconto cumulativo nn lo conoscevo affatto e, concordo con te, detto così lo capisco poco...

per quanto riguarda la fiera vista dagli occhi del giocatore: continuerò a tenere come riferimento n.1 in italia PLAY (e prima ModCon)...

per la spiegazione di lungarno come degli altri giochi: è un gran piacere far giocare gli altri!!!

ci vediamo a modena a marzo (qualche km in più... ma niente di traumatico) ;)

ZioCino
Winter is coming.
Offline ZioCino
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 14 aprile 2007
Goblons: 180.00
Località: San Donato Milanese (MI)
Mercatino: ZioCino

Messaggioda chiaretta » 2 nov 2009, 13:42

Ben detto, ci vedremo sicuramente a marzo. :happy_sm: :happy_sm:
"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."
Offline chiaretta
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 08 novembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: chiaretta

Messaggioda Favar » 2 nov 2009, 14:09

chiaretta ha scritto:[...]
Ringrazio comunque lo ziocino che mi ha spiegato Lungarno, in una partita dove, i miei avversari, vista la presenza di una donna mi hanno sottovalutata...li ho praticamente stracciati!!! :twisted:


Grande chiaretta!! E grazie anche a Ziocino per la spiegazione...
Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!
Offline Favar
Monta vi' che vedi Lucca
Monta vi' che vedi Lucca

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
Game Inventor
TdG Translator
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 23 giugno 2003
Goblons: 3,340.00
Località: Pisa (Italy)
Utente Bgg: Favar
Facebook: Michele Mura
Twitter: MicheleMura72
Mercatino: Favar

Messaggioda Martian » 2 nov 2009, 14:16

qui non parlo dei negozianti, dove invece ho trovato gli sconti e una grande cortesia e simpatia.


Amabili. Tre esempi (non tutti miei).

Stand 1:
Acquirente: - E' previsto uno sconto su questo gioco?
Negoziante: - No.
A: - Mi lasci qualcosa per simpatia?
N: - No. No.

Stand 2:
A: - Sembra carino questo gioco, ah ma è vostro, beh lode a voi.
N: - Si, vuoi sapere come funziona?
A: - Ti ringrazio, sto per andare, cmq complimenti per la grafica.
N:- Non vuoi sapere come si gioca? [qui si attiva la modalità imbonitore italico e finisce la cortesia]
A: - Guarda, in realtà devo...
N: - Sicurooo?
A: - ....
N: - Ehh?
A: - Guarda devo andare. Grazie, cmq.
N: - Non sai cosa perdi! Eh? Che dici?
A: (mi allontano)
N: - Eeeeeh mi dispiace, non sai cosa ti perdi.

Stand 3:
A: Ok, ti compro questo. Però mi interessa anche quest'altro, mi fai un buon prezzo?
N: - No.
A: - Due anzichè uno, dovresti premiarmi anzichè dissuadermi, no?
N: - Ti regalo un dado.
A: - Nello stand a fianco costano 30 cents.
N: - .....
A: - Compro questo e basta.[/quote]
For the fondamental truth, self-determination of the cosmos is the suede that mows like a harvest
Offline Martian
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 19 dicembre 2005
Goblons: 60.00
Località: Taitung, TW
Mercatino: Martian

Messaggioda chiaretta » 2 nov 2009, 14:27

Sssssssi effettivamente questi tre esempi non spiccano certo nè per simpatia nè per cortesia, diciamo che sono stata di manica larga. Ho comprato Small word e Stone age al 20% in meno e cmq chi me li ha venduti mi sembrava simpatico. Battlestar galactica l'ho preso all'editrice giochi sempre al 20% in meno su un prezzo ulteriormente ribassato rispetto ai negozi, in più, com'è ovvio mi hanno dato le patch per gli errori....insomma, ripeto fino alla nausea....la Giochi Uniti e altri di sconti neanche l'ombra...
"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."
Offline chiaretta
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 08 novembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: chiaretta

Messaggioda odk » 2 nov 2009, 14:44

E' lunedì anche per me.

Questa mattina sono sceso in metro un pò perplesso per la poca fila, ma pensavo che il grosso sarebbe arrivato con trno da pisa alle 11, mi dirigo al gabbiotto della security sorridendo gli mostro il braccialetto e il biglietto ed attendo che mi aprano il varco........ Dopo un pò mi sono intristito ed ho capito che ero uscito per andare al lavoro e che ero nella metro di Roma.

Personalmente ho passato 4 giorni d'oro pace serenità e amicizia condita da Scatole di giochi spiegazioni ricevute e date.

Come detto su arriviamo a Lucca Giovedì mattina tempo di scaricare i bagagli ci rechiamo alla fiera, abbiamo fatto i primi acquisti compulsivi sperperando moneta in inutilità coscenti di farlo.
ci siamo dedicati all aprova di quei pochi titoli Esseniani e siamo rimasti ancorati tutto il giorno nei games.

Saluti a profusione con Gli amici di Napoli quelli del guanto rosso ed altri, la giornata vola e la sera c ene andiamo in centro a digerire un pò di pizza guidati dal Peste. stanchi morti torniamo nella nostra dimora e ricaichiamo le pile per il giorno dopo.

al venerdì tonici e scatanti entrimo dopo lauta colazione e ci dirigiamo in ludoteca per conoscere e dare dei volti a dei nick e provare il gioco horse Fever presentati da Lorenzo uno dei creatori.
Come incalliti scommettitori piazziamo scommesse vincenti su brocchi sperando il colpaccio, siamo alle corse con Mocs Vittogol e Peste; il gioco ci diverte molto e ci cattura da subito tanto che ne acquistiamo solo 4 copie in quattro (Sicuramente lo porteremo alla GobCon o Civettà).

Dopo la corsa rimaniamo lì a chiacchierare con i ragazzi di lodi e pisa fino all'ora di pranzo e tra baci e abbracci faciamo un pò di Publiche relazioni, usciamo per il pranzo e ci immergiamo nel bagno di folla per uno snack, poi una rapida scorsa ai comics e poi di nuovo bassi in carena per tornare nell'arena.
Lì proviamo Carson City versione Dera, conosciuta quella stessa mattina e passiamo il pomeriggio a giochicchiare tutti assieme. anche qui però la giornata finisce e presto ci ritroviamo fuori pronti per combattere della chianina DOC sempre coordinati da Peste Mastro della logistica.

Sabato, Ormai esauriti i nostri acquisti assime anche ai soldi ci dedichiamo al rilasso chiacchiere a profusione nuovi volti e partite la compagnia si disperde momentaneamente attratta da diversi intenti e io rimango nel capanno a gironzolo qui e lì finche non mi cacciano.

Alla sera partono Mocs e Shaka preceduti da Ditadinchiotro erimaniamo un gruppetto unito e coeso all'attacco di tipicità lucchesi.

L'ultimo giorno è il migliore per me mi pianto in ludoteca giocando e facendo giocare in attesa della triste ora.


Mi sono trovato benissimo con il mio gruppo e saranno indimenticabili le ore passate insieme sopratutto prima di coricarci,
Ci giochiamo i letti con il mazzo start player, e riesco a vincere il lettone, subito dopo causa troppi capelli Ditadiinchiostro mi segue e diventa la vittima sacrificale del gruppo che con terrore affronta le due sere successive.

Ottime le conoscenze dei goblin di cui conoscevo solo il nome, greenleaf, zio Cino, Diper Capitan Barbossa BigDrugo Dera e molti altri con cui ho condiviso la ludoteca, non vedo l'ora i salire a Bologna a trovarvi in uno dei vostri raduni.

Molte altre cose ce ne sarebbero da dire ma probabilmente già non vi interessavano le precedenti quindi glisso.

Per me è stata ottima e ci tornerei domani.

Per ora un saluto.

ODK
Offline odk
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2315
Iscritto il: 18 giugno 2008
Goblons: 1,490.00
Località: Fabrateria Vetus - Ceccano - (Fr)
Utente Bgg: Orso del Kispios
Mercatino: odk
Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io faccio il Venerdi GdT! Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Podcast Maker Telegram Fan

Messaggioda mocs » 2 nov 2009, 14:49

Gruppone dei goblin romani, con ODK e me alla prima trasferta come TdG Roma.
Non sto qui a raccontare come , dove e cosa abbiamo acquistato. Segnalo e ringrazio per la simpatia e l'immensa disponibilità:
i ragazzi della Cranio (Lorenzo e Giulia) con il loro Horse Fever, divertentissimo e piacevolissimo graficamente (se non lo avete comprato peggio per voi. Ebbasta cò 'sta roba di essen! ;) )

saluti baci e ringraziamenti a:

Federico Red Glove e Michele (Favar) sempre gentilissimi e disponibili. Lo dicevo già al Giocaroma: Super Farmer RULLA!!

Stratelibri, che come hanno visto TdG Roma, ci hanno sequestrato i talloncini sconto e applicato sconti (veramente ottimi) a prescindere :-)

Stefano Castelli e il suo delizioso Turandot: 6 copie solo tra me e ODK (tutte e 6 regolarmente acquistate, non pensate male :grin: )

gli "spiegatori" della Da Vinci , preparatissimi e pazienti (bello bello Gonzaga)

tutti i goblins della Ludoteca pisani, lodigiani e non a cui finalmente ho dato un volto e promesso manciate di avatar (ma non ditelo in giro)... non ricordo i nomi e tutti i nick, ma ora so chi siete e spero di rivedervi tutti molto presto!

Dera per la perfetta spiega di Carson City, e manco ci aveva giocato!!

Balugoci (sergio) e Mader (massimiliano) per il loro giochi in condizioni + che perfette ed impeccabili. Ma li tenete nel freezer? ;)

I miei compagnacci di zingarate e viaggio: Peste, Shaka, Odk, Irene (syliael) e Noemi, Massi, Ditadinchiostro, Vittogol e signora Paola e pupone Giulio.

Antonio di Giochi Uniti, una macchina umana.

il signore di cui nonricordoilnome dei giochi Cocktail in italiano (marò che goduria 'ste scatoline di latta).

a la proscen!
MoCS
E' STATO BELLO!
Immagine
Socio Fondatore:
Immagine
Offline mocs
Goblin Artisticus
Goblin Artisticus

Avatar utente
Top Uploader
Game Illustrator
 
Messaggi: 1033
Iscritto il: 26 giugno 2008
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: mocs

Messaggioda Angiolillo » 2 nov 2009, 14:58

ZioCino ha scritto:credo che il problema del maggiore sconto degli editori sia da ricercarsi in quanto già detto da altri: se loro fanno più sconto del dovuto il negoziante sin incaxxa (a ragione)... purtroppo questa è la problematica legata alla gestione contemporanea di editori, distributori e negozianti...
l'altro discorso dello sconto cumulativo nn lo conoscevo affatto e, concordo con te, detto così lo capisco poco...


Consente all'editore di fare un sconto più elevato, facendo felice il gicatore. Ma gli consente anche di dire al negoziante che glie lo rinfaccia: "Mica a tutte le decine di migliaia di visitatori, solo a quelli che si sono fermati X mezzore da me e hanno provato questo e quello."
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

PrecedenteProssimo

Torna a Lucca Comics & Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite