[DUBBI] Republic of Rome

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

[DUBBI] Republic of Rome

Messaggioda TomCommander » 28 set 2016, 10:08

Sto italianizzando il mazzo di RoR (presto disponibile qui in Tana) ma non trovo una spiegazione coerente ed esauriente della legge Vatinia: l'originale Valley Games, i quick reference, le living rules... ho riscontrato discrepanze e contraddizioni.

La legge, in breve, permette di governare una o più province a distanza: da Roma o da un'altra provincia.

Mi piacerebbe ascoltare qualche Senatore Goblin: come gestire la tempistica dello spostamento tra il Senato e le province (una volta entrata in gioco la legge)?

- l'originale inglese sembra dire che la decisione riguarda soltanto il momento della nomina a Governatore
- le living rules invece (e sarei propenso a seguire queste nell'italianizzazione) dicono che per un Governatore è possibile spostarsi (nella Fase Senato) una volta a turno in qualsiasi momento, senza specificare come gestire la tempistica in tutte quelle situazioni che richiedono la presenza in Senato (o in provincia) del Senatore in questione: cosa succede se dichiaro un assassinio e il senatore fugge da Roma e si rifugia in provincia? La stessa cosa durante un processo? Può andarsene da una provincia quando vede che il Senato intende lasciarla in balia di una invasione? ecc..

Grazie in anticipo al Senatus Popolusque Goblinorum (SPQG), anche se mi rendo conto di chiedere un chiarimento molto arduo a una regola molto avanzata di un gioco molto di nicchia.

PS: Per ora il nostro gruppo ha adottato la seguente house rule (irrilevante tuttavia per l'italianizzazione): prima dell'inizio della Fase Senato, dal Magistrato Presidente in senso orario, è possibile dichiarare gli spostamenti dei Governatori già in carica (oltre alla decisione al momento della nomina).
Offline TomCommander
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 26 aprile 2011
Goblons: 60.00
Località: Rovereto (TN)
Mercatino: TomCommander

Re: Republic of Rome, chiarimento legge Vatinia

Messaggioda Galandil » 29 set 2016, 13:22

Ah, la Vatinian Law, quanti problemi mi ha creato all'epoca della versione originale AH. :asd:

Cmq, per risponderti, hai due possibilità:

1) Segui la Vatinian della versione VG - consci di tutti i problemi di timings e regole aggiuntive che può creare, lasciando come nell'originale AH la possibilità di spostarsi liberamente fra province governate e Roma, hanno deciso di tagliare la testa al toro e permettere la scelta di usare il legato o meno al momento dell'assegnazione della provincia e basta. Nota che, con questa versione della legge, un senatore non potrà ricevere nuove province da governare mentre è già governatore e non ha scelto di usare un legato, visto che è costretto a restare nella provincia iniziale, e quindi non è nel senato e non è eleggibile come governatore di nuove province.

2) Segui le LR della versione AH, che permettono molta più libertà di scelta, ma come hai fatto notare creano anche parecchi problemi di regole (e anche io ho sempre preferito questa versione). Nel gestire l'"any time" relativo allo spostamento, ho sempre dato priorità all'interrupt dell'allontanamento da Roma, tranne in due casi: assassinio (tematicamente fa anche abbastanza ridere il sentire "Assassino X!" - "Si, ok, ciao, vado in provincia." :asd: ) e processi maggiori (questo per evitare troppi casini lato gameplay, dando una possibilità aggiuntiva, e di solito molto migliore, rispetto all'esilio con la fuga verso una provincia). Per il resto, è libero appunto di spostarsi quando gli pare, ovviamente se ricopre attualmente qualche carica ufficiale (console, censore, ecc.) deve immediatamente lasciarla (con tutto quel che ne consegue in termini di regole, come se fosse morto).

Ma se cerchi risposte ufficiali, come avrai notato, non ce ne sono molte quindi devi decidere tu come gestire la cosa. La via della VG è la più semplice e a prova di bomba, ma estremamente limitante in termini di possibilità di gioco, quella originale + LR è la più libera e varia, ma ti costringe a dover decidere come gestire queste situazioni in maniera non ufficiale. ;)
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Republic of Rome, chiarimento legge Vatinia

Messaggioda TomCommander » 29 set 2016, 14:25

Grazie Galandil! Ora mi è più chiaro il quadro della situazione.
Offline TomCommander
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 26 aprile 2011
Goblons: 60.00
Località: Rovereto (TN)
Mercatino: TomCommander


Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: kopalecor e 2 ospiti