Riciclare i blister tagliandoli professionalmente

Forum dedicato ai giochi liberi in rete che spesso non hanno uno spazio proprio e finiscono per avere poco risalto o vengono considerati off-topic. Ricordate di citare il nome del gioco nel titolo dei post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre regole in questo forum.

Moderatore: Hadaran

Riciclare i blister tagliandoli professionalmente

Messaggioda _Kaos_ » 5 dic 2010, 11:17

I blister, se non sbaglio a chiamarli, sono quei fogli di cartoncino a cui sono attaccati tutti i segnalini dei nostri giochi. Una volta staccati i quali non resta che un foglio di cartoncino bucherellato, già tinto del colore dei tasselli, semi inutile e che per questo per lo più viene buttato via.

Mi stavo chiedendo quale fosse il modo migliore per tagliarlo in modo più preciso possibile, di modo da ottenere dei tasselli custom da poter usare a piacimento.

Non penso che basti una semplice lama affilata, altrimenti si vede che è un lavoro artigianale fatto senza perderci troppa attenzione e questo non mi piace. Quindi: "come fare per tagliare il cartoncino in modo (semi)professionale?" Mi viene in mente un macchinario con una lama molto pesante, di modo da piegare (e non seppur poco sfilacciare) quella parte superficiale più plastificata, oppure una lama a caldo, che fonde i margini.

Anche qui c'è da aprire una parentesi, ci sono molti tipi di tasselli e quindi molti tipi di blister, ma se alcuni sono un po' più approssimativi (ed infatti i tasselli di quei giochi rischiano di aprirsi in due per umidità), altri sono di qualità molto buona (tipo smallworld) che volendo darebbero il via a quadratini o barrette di ottima qualità. Se ben tagliati ovviamente....

Idee?
Offline _Kaos_
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 maggio 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: _Kaos_

Messaggioda VecchioUnno » 5 dic 2010, 11:53

Il blister è solitamente la confezione in plastica trasparente preformata .
Per esempio le miniature singole di WarHammer . o i giocattoli tipo pupazzetti vari che la Hasbro spaccia a caro prezzo ;)
Quello che pensi di riutilizzare e il foglio in cartoncino che una pesante pressa , con una fustellatrice sagomata , ha tagliato per darti le pedine , tessere del gioco .
Questo tipo di cartoncino è molto restio al taglio , se la lama non è accuratamente affilata , si slabbra facilmente .
Il modo migliore per affrontarla è un robusto cutter , tipo tappezziere , quelli con il manico in metallo e lama corta . E poi ripassare piu volte nel punto che si desidera tagliare , con ausilio di righello metallico , e parecchia cautela , farsi male è questione di un attimo , guarire da un taglio sulle dita parecchi di piu :cry:
Buon lavoro ;)
Ciao da Massimo
' disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo '
Francois-Marie Arouet , detto Voltaire
Parigi 1694-1778
Offline VecchioUnno
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 582
Iscritto il: 17 aprile 2005
Goblons: 20.00
Località: Savona
Utente Bgg: vecchiounno
Mercatino: VecchioUnno

Messaggioda _Kaos_ » 5 dic 2010, 14:29

Ho capito, roba grossa insomma. Meglio mettere da parte e provare in un secondo momento con mezzi adatti, piuttosto che tentare in modo amatoriale e rischiare di farsi male.
Offline _Kaos_
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 maggio 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: _Kaos_


Torna a [GV] L'angolo del gioco fai da te

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti