Riflessione poetica

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Riflessione poetica

Messaggioda Necros » 21 apr 2005, 22:03

"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

(C.Pavese)

Che ve ne pare?
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Re: Riflessione poetica

Messaggioda mork » 22 apr 2005, 0:19

Necros ha scritto:"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

(C.Pavese)

Che ve ne pare?


Che devi cambiare spacciatore.... :smokin: :alcohol:
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa
Mercatino: mork

Messaggioda Dera » 22 apr 2005, 0:35

Che a Pavese gli ha preso male :-?
Offline Dera
Goblin OffTopicus
Goblin OffTopicus

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1350
Iscritto il: 29 settembre 2003
Goblons: 80.00
Località: Nodica city (Pi)
Mercatino: Dera

Messaggioda Jones » 22 apr 2005, 1:17

Che è la sintesi di un pensiero molto pessimista...
un vero figo quindi!!!! :cool2:
Totalmente d'accordo!!! :cool2:

Paranoid - High Depression :lol: :lol:
L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!
Offline Jones
Goblin Hunnorum Dux
Goblin Hunnorum Dux

Avatar utente
TdG Organization Plus
TdG Administrator
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 5227
Iscritto il: 15 aprile 2004
Goblons: 50,458.00
Località: Il Semipiano delle Nebbie (Lodi)
Mercatino: Jones
Agricola fan Blood Royale fan Puerto Rico Fan 10 anni con i Goblins HeroQuest Fan Ho partecipato alla Play di Modena Space Hulk Fan Race Formula 90 Arkham Horror Fan Rallyman Fan Doom Fan Formula D Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col nero Sono un Sava follower Io dico PUPINA BONA! Berserk fan Birra fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Valentino Rossi fan Ayrton Senna Goldrake fan Carnival Zombie fan Carson city fan Firefly fan Pathfinder fan Shogun fan Tanto Cuore fan Thunder Alley fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin

Messaggioda Askatasuna » 22 apr 2005, 2:04

:-? :-? Grazie Necros,
spero che qualcuno comprenda il perchè delle parole di un gran letterato come Pavese;una persona sensibile, estremamente colta, conoscitore di lingue.. Nello stesso tempo però fragile, indifeso, realista fino all'eccesso..
Scavare nell'anima di Pavese equivale ad intraprendere un viaggio nei ricordi, nelle sofferenze, nei rimpianti e nelle piccole gioie quotidiane..
Leggere Pavese significa accettare l'effimero svolgersi dell'esistenza, la brevità dei momenti veramente importanti, la prolungata agonia di azioni monotone e sterili. Sfogliare Pavese è sempre un'emozione;i suoi ricordi, l'amore per le sue terre, per la sua giovinezza, per le sue emozioni..
Ogni volta che rileggo un suo libro non riesco a trattenere la commozione, non riesco a fermare il tiepido sorriso che si sofferma sulle mie labbra; è un sorriso di rimpianto, un sorriso crudele..
C'è chi non lo comprende.. C'è chi lo condanna perchè ha deciso di porre fine alla propria esistenza senza attendere l'ipotetica chiamata di Dio.
Chi non desidera comprenderlo o semplicemente analizzarlo non ha il coraggio di specchiarsi nella propria coscienza, non ha il desiderio di soffermarsi sulle proprie azioni; non ha voglia di riflettere.
"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche
Offline Askatasuna
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 14 dicembre 2004
Goblons: 200.00
Località: Roma
Mercatino: Askatasuna

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Athafil » 22 apr 2005, 4:31

Necros ha scritto:"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

(C.Pavese)

Che ve ne pare?

<
Non sono per niente d'accordo con lui.
Domani tornerà l'alba ed anche domani mi stupirò della sua bellezza e ringrazierò per ogni istante che trascorra sotto questi meravigliosi spettacoli

Persona stupenda, molto sensibile, Pavese. Non lo nego
Ma però trovo che le sue conclusioni siano sbagliate
Sarò un ottimista ma trovo questa poesia sbagliata che non mi rispecchia per niente E ammetto che mi irrita un bel pò il pessimismo!

Come tutte le persone ho avuto i miei momenti belli e brutti ma continuo a vivere per i bei momenti che mi circondano e vedo il bello anche nel brutto...

Andiamo a vedere un tramonto?
Piccolo Principe

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Mercatino: Athafil

Re: Riflessione poetica

Messaggioda freeman74 » 22 apr 2005, 9:24

ci sono persone per le quali quella di oggi sarà l'ultima alba e ci sono persone che la vedranno ancora e, forti di quelle persone che per loro non ci saranno più, cercheranno di godere al massimo ogni istante della loro vita...
Offline freeman74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: 21 giugno 2004
Goblons: 1,120.00
Località: Roma - Casal Palocco
Mercatino: freeman74

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Athafil » 22 apr 2005, 12:33

freeman74 ha scritto:ci sono persone per le quali quella di oggi sarà l'ultima alba e ci sono persone che la vedranno ancora e, forti di quelle persone che per loro non ci saranno più, cercheranno di godere al massimo ogni istante della loro vita...


:clapclap: :clapclap: :clapclap: :clapclap: :clapclap:
Un applauso di tutto rispetto ad un nano!
Io ade esempio trovo che propio a causa del dolore nel mondo devi goderti ancora di più la vita
E troverai sempre gente pronta ad aiutarti in questo Difficile ma si trova

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Mercatino: Athafil

Messaggioda Askatasuna » 22 apr 2005, 15:19

:-) :-) Bè,
Credo che chiunque abbia in ogni caso diritto ad esprimere le proprie opinioni. Conseguentemente a ciò mi trovo concorde con voi quando osservate con distacco e disaccordo le riflessioni di Pavese, dacchè ognuno conduce la propria esistenza in modo completamente differente.
In ogni caso trovo privo di senso affermare che "la poesia è sbagliata..".
Ma che significa?.. Non è un esercizio di matematica, non è la stima della lunghezza di un fiume, non è la misura della superficie della propria abitazione.. Una poesia può essere strana, particolare, evocativa e così via; ma non sbagliata!.. I sentimenti sono personali, le emozioni altrui sono spesso irraggiungibili; non si può giudicare il cuore, non si può giudicare l'irrazionalità.. E'inutile cercare di ergersi a giudice di un'emozione, perchè non è possibile.. I pessimisti potranno anche irritare, ma sono una corrente di pensiero, una modalità di vivere, un fiume ugualmente ininterrotto di sentimenti..
Per Pavese non si trattava solamente di momenti positivi e negativi; la sua è una riflessione più profonda.. I pessimisti hanno un arduo peso da sopportare; è difficile che un ottimista non sopporti il bello nella stessa maniera in cui il pessimista non sopporti il negativo.. Dunque il pessimista deve difendersi da se stesso, non solo dalla realtà.. Ricordiamo anche che moltissimi "pessimisti" celebri hanno sopportato con dignità le loro sofferenze ed hanno saputo compiacersi di piccole emozioni, lasciandoci in eredità scritture e riflessioni importantissime tanto per le congetture del pensiero quanto per la ricerca psicologica. Aspettiamo dunque ad etichettare o a pensare che siano fastidiosi; ma perchè?.. Bisognerebbe riuscire ad osservare la vita con entrambi gli occhi, talvolta..
Chiudiamo in gioia con una bella correzione: :grin: :-?

Athafil:"Ma però trovo che le sue conclusioni siano sbagliate". Oltre ad essermi un pò inquietato con questa frase per motivi concettuali, bisogna ricordare che "Ma però" non si dice :grin: :grin: !! E'inutile usare due avversativi consecutivamente; inoltre è di un cacofonico da suscitar spavento.. :roll: :roll:
Si scherza, suvvia.. Sulle riflessioni ero serio, però..
"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche
Offline Askatasuna
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 14 dicembre 2004
Goblons: 200.00
Località: Roma
Mercatino: Askatasuna

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Necros » 22 apr 2005, 20:02

mork ha scritto:
Necros ha scritto:"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

(C.Pavese)

Che ve ne pare?


Che devi cambiare spacciatore.... :smokin: :alcohol:


Cosa significa devi cambiare spacciatore! La mia domanda, mio caro superficialotto, era:cosa ti trasmette questa poesia di Cesare Pavese?
Se non ti tocca minimamente o non te ne frega nulla puoi evitare allora di postare qualcosa su questo topic!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Necros » 22 apr 2005, 20:07

freeman74 ha scritto:ci sono persone per le quali quella di oggi sarà l'ultima alba e ci sono persone che la vedranno ancora e, forti di quelle persone che per loro non ci saranno più, cercheranno di godere al massimo ogni istante della loro vita...


Ti ringrazio! Era proprio questo che volevo sentire!

Naturalmente ringrazio anche Askatasuna e Athofil poer le loro riflessioni!
Spero che Mork prenda esempio da voi!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Messaggioda Dera » 22 apr 2005, 20:41

Via, visto che siete andati tutti sul serio, spiego meglio il mio port cialtrone. Semplicemente sono una persona ottimista e non condivido assolutamente una visione così pessimista della vità :-x
Offline Dera
Goblin OffTopicus
Goblin OffTopicus

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1350
Iscritto il: 29 settembre 2003
Goblons: 80.00
Località: Nodica city (Pi)
Mercatino: Dera

Re: Riflessione poetica

Messaggioda eddie » 22 apr 2005, 21:54

Athafil ha scritto:
Necros ha scritto:"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

(C.Pavese)

Che ve ne pare?

<
Non sono per niente d'accordo con lui.
Domani tornerà l'alba ed anche domani mi stupirò della sua bellezza e ringrazierò per ogni istante che trascorra sotto questi meravigliosi spettacoli

Persona stupenda, molto sensibile, Pavese. Non lo nego
Ma però trovo che le sue conclusioni siano sbagliate
Sarò un ottimista ma trovo questa poesia sbagliata che non mi rispecchia per niente E ammetto che mi irrita un bel pò il pessimismo!

Come tutte le persone ho avuto i miei momenti belli e brutti ma continuo a vivere per i bei momenti che mi circondano e vedo il bello anche nel brutto...

Andiamo a vedere un tramonto?
Piccolo Principe


ti do ragione da ^come^ fino alla fine...prima ci si trova in disaccordo......
concordo con il ragionamento ^domani trornerà l'alba^ ma non sulle conclusioni che ne trai......l'alba è finita,e proprio per la sua bellezza non posso che essere triste per il fatto che sia,appunto, finita....il fatto è che i momenti belli ci sono solo in funzione di quelli brutti, e tutta la vita non è altro che un continuo rincorrersi di questi due......il brutto non è tanto questo quanto il fatto che le due tipologie si mescolano:ad esempio,quando esci con la ragazza,sei trepidante per l'attesa(che rappresenta il momento brutto mitigato appunto dalla trepidazione) ,quando ci esci sei contento(:verysmile:) ma non puoi fare a meno di constatare la caducità e l'effimerità dell'incontro,che contribuisce a stemperare la tua gioia....insomma la vita vista nel complesso mi rimane triste non tanto per il fatto che ci sono momenti brutti,quanto per il fatto che questi si mescolano con quelli belli........
Sì, stavo seduto a mangiarmi la focaccina, a bermi il caffé e a ripassare l'accaduto nella mia mente quando ho avuto quello che gli alcolisti definiscono il momento di lucidità
Offline eddie
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2240
Iscritto il: 08 gennaio 2005
Goblons: 0.00
Località: roma(caput mundi)
Mercatino: eddie

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Galdor » 23 apr 2005, 18:22

Necros ha scritto:"Val la pena che il sole si levi dal mare
e la lunga giornata cominci? Domani
tornerà l'alba tiepida con la diafana luce
e sarà come ieri e mai nulla accadrà"

Più che di pessimismo (comunque intrinsicamente presente) questa strofe è ricca di nichilismo: il pessimismo presuppone che le cose vadano male (tipo alcune opere leopardiane), in quest'opera di Pavese invece le cose non vanno male, semplicemente non hanno senso, la vita è inutile, ecc.. :-(
Personalmente non mi pare un pensiero condivisibile e riterrei superficiale e approssimativo chi riesce con tanta facilità a tirare le somme del mondo affermando "la vita non ha senso"! :-?
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)
Mercatino: Galdor

Re: Riflessione poetica

Messaggioda Necros » 23 apr 2005, 21:08

Galdor ha scritto:Più che di pessimismo (comunque intrinsicamente presente) questa strofe è ricca di nichilismo: il pessimismo presuppone che le cose vadano male (tipo alcune opere leopardiane), in quest'opera di Pavese invece le cose non vanno male, semplicemente non hanno senso, la vita è inutile, ecc.. :-(
Personalmente non mi pare un pensiero condivisibile e riterrei superficiale e approssimativo chi riesce con tanta facilità a tirare le somme del mondo affermando "la vita non ha senso"! :-?


Giusto.. è roprio questo che volevo sentire, ti dirò:sono daccordo con te! :approve:

La vita ha un senso e come, bisogna semplicemente darglielo.. come disse Socrate"Una vita senza ricerche per un essere umano non è degna di essere vissuta".
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Prossimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti