RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto sociale

Forum per la discussione di giochi o accessori ludici presenti su una qualsiasi piattaforma di raccolta fondi, esempi: kickstarter, indigogo, eppela, ulule, lanzanos, verkami, ecc... e non ancora disponibili in negozio.

Moderatori: Agzaroth, gavhriel, Aibindrye

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda Holly » 28 apr 2015, 10:06

riotboardgame ha scritto:
Holly ha scritto:Arrivato oggi anche a me, grazie!
Scusa @riotboardgame, sarebbe possibile avere una copia in pdf del regolamento?
Grazie ancora!


Ecco il regolamento : http://s000.tinyupload.com/index.php?file_id=47511421316740014773


Grazie!
Offline Holly
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 908
Iscritto il: 26 agosto 2006
Goblons: 0.00
Località: Mogliano Veneto (TV)
Utente Bgg: VIT Holly
Board Game Arena: Holly
Facebook: oliver.statua
Twitter: @VITHolly
Mercatino: Holly
10 anni con i Goblins

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda viofla77 » 28 apr 2015, 11:14

Con la componentistica davanti il regolamento migliora, ma comunque è piuttosto criptico e incompleto. Non l'ho segnalato quando l'ho letto la prima volta perchè cedevo che con il gioco in mano non ci sarebbero stati problemi.
Domande:
1) La Polizia deve sempre essere in gioco? Cioè nel gioco a due o a tre, è obbligatorio che una delle fazioni sia la Polizia?
2) Perchè la plancia giocatore Polizia riporta due spazi per le carte OP 1 e 2?
3) Ogni giocatore deve svolgere una fase del turno e poi passa all'altro oppure ogni giocatore svolge le 5 fasi del turno e poi passa? (credo la seconda)
4) Le carte da acquistare vanno tenute coperte oppure si può scegliere, da quelle disponibile per la propria fazione, quella che si vuole?
5) Le carte una volta giocate ritornano disponibili o vengono eliminate dal gioco?
6) Quando si dice che la Polizia non può attaccare quando è in minoranza, si intende minoranza di unità?
7) Come funziona la ripartizione dei danni nel corpo a corpo? Per esempio, se con tre unità vinco lo scontro ma subisco tre danni, devo rimuovere 2 unità da forza uno cadauna, mentre la unità restante con 2 di forza rimarrà ferita?
8) Nel turno successivo allo scontro in cui è rimasta ferita, l'unità di polizia va spostata dall'infermeria alla caserma: conta come movimento (e quindi per quel turno non si può muovere ancora) o come azione gratuita?
9) I manifestanti feriti vanno messi nel punto di ingresso tranne nel caso in cui vanno ad occupare un edificio, giusto? In questo caso una volta entrati sono da considerarsi guariti?
10) La Polizia gioca sempre per ultima, corretto?
11) Nel primo turno, tutte le fazioni posizionano le unità iniziali, tranne la polizia (che se vuole le posiziona per ultima all'interno della caserma), corretto? (nel regolamento si dice "Ogni Fazione, a giro, posiziona...." quindi includerebbe anche la polizia; forse andava scritto "Ogni Manifestante, a giro,....")

Per il momento mi sono sorti tali dubbi.
Grazie anticipatamente
Flavio
Apostoli al fosforo illuminano Infedeli Blu. Saporedelferronellefauci
Offline viofla77
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2937
Iscritto il: 10 febbraio 2014
Goblons: 200.00
Località: Pramaggiore (VE)
Utente Bgg: viofla77
Facebook: flavio collovini
Mercatino: viofla77

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 11:28

viofla77 ha scritto:Con la componentistica davanti il regolamento migliora, ma comunque è piuttosto criptico e incompleto. Non l'ho segnalato quando l'ho letto la prima volta perchè cedevo che con il gioco in mano non ci sarebbero stati problemi.

Domande:

1) La Polizia deve sempre essere in gioco? Cioè nel gioco a due o a tre, è obbligatorio che una delle fazioni sia la Polizia? SI


2) Perchè la plancia giocatore Polizia riporta due spazi per le carte OP 1 e 2? SI PARTE DAL MAZZO 1 E POI SI VA AL MAZZO 2 (PRIMA 5 E POI LE ALTRE 5)


3) Ogni giocatore deve svolgere una fase del turno e poi passa all'altro oppure ogni giocatore svolge le 5 fasi del turno e poi passa? (credo la seconda) LA SECONDA


4) Le carte da acquistare vanno tenute coperte oppure si può scegliere, da quelle disponibile per la propria fazione, quella che si vuole? COPERTE


5) Le carte una volta giocate ritornano disponibili o vengono eliminate dal gioco? TORNANO DISPONBILI


6) Quando si dice che la Polizia non può attaccare quando è in minoranza, si intende minoranza di unità? MINORANZA IN TERMINI DI FORZA TOTALE DELLE UNITA' COINVOLTE


7) Come funziona la ripartizione dei danni nel corpo a corpo? Per esempio, se con tre unità vinco lo scontro ma subisco tre danni, devo rimuovere 2 unità da forza uno cadauna, mentre la unità restante con 2 di forza rimarrà ferita? ESATTAMENTE


8) Nel turno successivo allo scontro in cui è rimasta ferita, l'unità di polizia va spostata dall'infermeria alla caserma: conta come movimento (e quindi per quel turno non si può muovere ancora) o come azione gratuita? CONTA COME MOVIMENTO


9) I manifestanti feriti vanno messi nel punto di ingresso tranne nel caso in cui vanno ad occupare un edificio, giusto? In questo caso una volta entrati sono da considerarsi guariti? ESATTO


10) La Polizia gioca sempre per ultima, corretto? ESATTO


11) Nel primo turno, tutte le fazioni posizionano le unità iniziali, tranne la polizia (che se vuole le posiziona per ultima all'interno della caserma), corretto? (nel regolamento si dice "Ogni Fazione, a giro, posiziona...." quindi includerebbe anche la polizia; forse andava scritto "Ogni Manifestante, a giro,....") ESATTO


Per il momento mi sono sorti tali dubbi.
Grazie anticipatamente
Flavio
Ultima modifica di riotboardgame il 28 apr 2015, 11:41, modificato 2 volte in totale.
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 11:39

Chilavert ha scritto:


Ho letto il regolamento per farmi un'idea del titolo... non ho idea se questa è la versione definitiva presente anche all'interno delle scatole... e non ve ne abbiate a male... ma è uno dei peggiori regolamenti che io abbia mai letto.
Oltre una quantità esorbitante di errori di battitura (che non capisco come possano essere scappati al revisore!) è proprio tutto il regolamento che... boh... per esempio e per l'appunto, non c'è un solo esempio... non c'è una sola immagine che rappresenti il tavolo... niente, nada... è difficile farsi un'idea del titolo senza il materiale alla mano, ma mi sembra un gioco di... maggioranze? Il combattimento, che mi sembra essere il fulcro del titolo, è un semplice rapporto di valori, modificato dalle carte blitz... queste carte però non sono mai rappresentate, quindi non ho idea di quanto possano essere incisive... non ho idea neppure di come si differenzino le unità tra di loro, oltre ad un valore di "forza".
La fazione dei nazionalisti, quella con l'obiettivo segreto... solo 2? Poteva essere una meccanica carina, ma credo che sia fin troppo evidente per l'avversario (o avversari? Mica ho capito se sono da soli o alleati) capire a quale dei 2 sta puntando.
Manca poi la parte con il nome dell'autore, illustratore, lista playtester... insomma, i "credits".
Io del vostro gioco non sapevo nulla... ma, leggendo il regolamento che avete pubblicato, non mi sognerei mai di comprarlo! Ci sono filler con 3 regole in croce che hanno regolamenti scritti meglio e più approfonditi... per una persona come me, il regolamento rappresenta la "vetrina" del vostro gioco... e così non sono attratto dall'idea di entrare nel vostro "negozio" e spendere soldi.
Attendo commenti da parte di chi ha il gioco in mano e, magari, la smentita sulla bruttezza del regolamento... un solo altro appunto...

riotboardgame ha scritto:kenparker ha scritto:
Arrivato anche qui. Ma purtroppo tutto ammaccato... peccato....


Cavolo mi dispiace molto...


Ehm... non mi pronuncio per l'utente in questione... ma dovreste sostituirgli la scatola (intesa come confezione)... dovreste avere alcune copie "in più" per i materiali mancanti/difettosi che possono saltare fuori.



Posso solo dire che nessuno di noi è un professionista e non avevamo mai avuto esperienza nelle realizzazione di giochi; il bello verrà con la seconda edizione, se troviamo un editore o qualcuno del settore che ci può aiutare a fare un prodotto che anche i giocatori più esigenti possano apprezzare, senza errori o dettagli sbagliati.

Per il momento le critiche che siamo più disposti ad accettare rimangono quelle di chi il gioco l'ha provato....
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 11:59

kenparker ha scritto:Specifico che fortunatamente il materiale al suo interno è perfettamente integro.


Guarda ci dispiace molto, ma ovviamente non dipende da noi, ma dal corriere, spero che questo comunque non infici la tua esperienza di gioco
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda kenparker » 28 apr 2015, 12:37

riotboardgame ha scritto:
kenparker ha scritto:Specifico che fortunatamente il materiale al suo interno è perfettamente integro.


Guarda ci dispiace molto, ma ovviamente non dipende da noi, ma dal corriere, spero che questo comunque non infici la tua esperienza di gioco


Lo proverò al più presto e ti saprò dire. Come detto il gioco è integro e quindi non avrò problemi a giocarci, come puoi immaginare però spiace ricevere qualcosa di danneggiato, specie per maniaci come me che amano mettere i giochi in bella mostra, fortunatamente ha un lato integro e lo esporrò da quello.

Un piccolissimo appunto (si tratta di un mio gusto personale) non comprendo perché non abbiate messo il nome del gioco su nessun lato della scatola. Mi era già capitato solo per 2019: The ARCTIC e questo, a mio avviso, rende la scatola un po' asettica. Se volete un consiglio, per la seconda edizione, riportate il titolo del gioco con la sua bella grafica almeno su un lato.

Buona fortuna con le vendite.
ho recentemente giocato a Immagine 
Offline kenparker
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4048
Iscritto il: 18 aprile 2013
Goblons: 36.00
Località: Cabiate COMO
Utente Bgg: ottobre31
Yucata: kenparker
Facebook: alessandro dipace
Mercatino: kenparker
Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Ho partecipato alla Play di Modena Vincitore del Randallo d'oro Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Mi piace l'orienteering

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda JJVerme » 28 apr 2015, 17:36

Le mie impressioni preliminari, alla sola apertura della scatola:

-anche la mia scatola ha un lato un po' ammaccato (niente di grave, per carità); vi consiglio un confezionamento un po' più robusto della semplice busta imbottita, si sa che purtroppo i corrieri non sempre lavorano "in punta di forchetta"...;

-la scatola appare un po' sproporzionata quanto a dimensioni rispetto al contenuto; forse un box più piccolo non sarebbe stato male, visto che molti di noi hanno problemi di spazio sugli scaffali;

-materiale: piccola la plancia, da verificare se durante la partita si soffrirà di problemi di spazio; buono il cartoncino e le carte, non sono telate ma sembrano ben plastificate... io comunque le imbusto (ma io imbusto anche le buste, per cui non faccio testo);

-grafica: il vero punto forte del titolo! Molto ben disegnata, evocativa, davvero complimenti!

-Regolamento: qualche errore di ortografia (reiterato "un'edificio"...) che non compromette la comprensione. Forse poteva essere spiegato in maniera più comprensibile, ma accade spesso che a chi ha il gioco in testa sembri tutto chiaro mentre non è così per chi legge la prima volta. In questo senso secondo me far revisionare il regolamento ad almeno un giocatore esperto che non fa parte del gruppo di playtest è importante almeno tanto quanto il playtest stesso.

Non ho altro da aggiungere per il momento, spero di riuscire quanto prima a fare una partita!

JJ
LE MIE ULTIME PARTITE:
Immagine
Offline JJVerme
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 19 marzo 2007
Goblons: 20.00
Località: Monteriggioni (SI)
Utente Bgg: JJIta
Mercatino: JJVerme

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda Chilavert » 28 apr 2015, 19:19

riotboardgame ha scritto:Posso solo dire che nessuno di noi è un professionista e non avevamo mai avuto esperienza nelle realizzazione di giochi; il bello verrà con la seconda edizione, se troviamo un editore o qualcuno del settore che ci può aiutare a fare un prodotto che anche i giocatori più esigenti possano apprezzare, senza errori o dettagli sbagliati.


Ehm... seconda edizione? Ristampa, semmai... cioè, il gioco è appena uscito e già si pensa ad una revisione completa dello stesso? :hmm:
Cioè, se avessi acquistato il titolo e domani annunciaste una seconda edizione, mi sentirei preso in giro e non poco... un'espansione che corregga gli errori del "base" sarebbe meglio.
Ma questi errori e dettagli sbagliati... che ad occhio non mi sembrano propriamente pochini... non potevano essere evitati PRIMA di produrre il titolo? E mi riferisco solo alla stesura del regolamento... poi ci sta che, titolo alla mano, Riot si riveli un gioco stupendo e divertentissimo, penalizzato da un regolamento osceno... ma non mi posso minimamente pronunciare proprio per la mancanza di esempi e gameplay.

Per il momento le critiche che siamo più disposti ad accettare rimangono quelle di chi il gioco l'ha provato....


Sempre consiglio personale... ma no. E' un ragionamento sbagliato.
Siete una goccia in un mare fatto di millemila giochi che, per un motivo o per l'altro, possono essere superiori al vostro... anche fossi un nullafacente senza lavoro, non avrei il tempo materiale di poter provare ogni singolo gioco sul mercato (anche perché la scatola bisogna avercela tra le mani!), quindi è più che normale che si faccia una scrematura primaria fatta da diversi fattori fra i quali:

- Ambientazione
- Presentazione
- Grafica
- Esempi di Gameplay
- Meccaniche

Io inizio a valutare i giochi dopo aver analizzato queste cose... a voi manca quasi tutto dei punti citati... quindi, se non eravate su questo Forum, io vi saltavo a piè pari... e se vi salto, non ricerco e non compro il prodotto.
L'unico modo per "recuperare" uno come me (cliente medio) è il passaparola... se ora chi ha provato il gioco dice "wow", "divertentissimo", "è uno spettacolo", allora la goccia che siete può salire a galla e alla vista... ma se questo non avviene, si rimane a fondo, lontani dall'idea di "bel gioco", sia dal punto di vista del gameplay, sia dal punto di vista commerciale.
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 19:56

Chilavert ha scritto:
riotboardgame ha scritto:Posso solo dire che nessuno di noi è un professionista e non avevamo mai avuto esperienza nelle realizzazione di giochi; il bello verrà con la seconda edizione, se troviamo un editore o qualcuno del settore che ci può aiutare a fare un prodotto che anche i giocatori più esigenti possano apprezzare, senza errori o dettagli sbagliati.


Ehm... seconda edizione? Ristampa, semmai... cioè, il gioco è appena uscito e già si pensa ad una revisione completa dello stesso? :hmm:
Cioè, se avessi acquistato il titolo e domani annunciaste una seconda edizione, mi sentirei preso in giro e non poco... un'espansione che corregga gli errori del "base" sarebbe meglio.
Ma questi errori e dettagli sbagliati... che ad occhio non mi sembrano propriamente pochini... non potevano essere evitati PRIMA di produrre il titolo? E mi riferisco solo alla stesura del regolamento... poi ci sta che, titolo alla mano, Riot si riveli un gioco stupendo e divertentissimo, penalizzato da un regolamento osceno... ma non mi posso minimamente pronunciare proprio per la mancanza di esempi e gameplay.

Per il momento le critiche che siamo più disposti ad accettare rimangono quelle di chi il gioco l'ha provato....


Sempre consiglio personale... ma no. E' un ragionamento sbagliato.
Siete una goccia in un mare fatto di millemila giochi che, per un motivo o per l'altro, possono essere superiori al vostro... anche fossi un nullafacente senza lavoro, non avrei il tempo materiale di poter provare ogni singolo gioco sul mercato (anche perché la scatola bisogna avercela tra le mani!), quindi è più che normale che si faccia una scrematura primaria fatta da diversi fattori fra i quali:

- Ambientazione
- Presentazione
- Grafica
- Esempi di Gameplay
- Meccaniche

Io inizio a valutare i giochi dopo aver analizzato queste cose... a voi manca quasi tutto dei punti citati... quindi, se non eravate su questo Forum, io vi saltavo a piè pari... e se vi salto, non ricerco e non compro il prodotto.
L'unico modo per "recuperare" uno come me (cliente medio) è il passaparola... se ora chi ha provato il gioco dice "wow", "divertentissimo", "è uno spettacolo", allora la goccia che siete può salire a galla e alla vista... ma se questo non avviene, si rimane a fondo, lontani dall'idea di "bel gioco", sia dal punto di vista del gameplay, sia dal punto di vista commerciale.



Si volevo dire ristampa.... Le meccaniche di gioco secondo noi ci sono tutte, sono divertenti, e comprensibili anche a giocatori non troppo esperti; se poi sono spiegate male sul regolamento e con errori di battitura, quelli sono errori dovuti alla nostra inesperienza e alla nostra fretta nel voler consegnare il prima possibile le copie agli oltre 100 donatori che ci hanno supportato dandoci fiducia ancora prima di vedere qualsiasi tipo di regolamento o immagine del gioco tramite Indiegogo.

Capisco anche tutte le critiche legate all'aspetto comunicativo , su cui siamo mancanti (poche foto del gioco in giro, anche se molto le puoi trovare sul nostro sito http://riotboardgame.com/category/blog/ , pochi esempi di gameplay...), ma questo è dovuto al fatto che tutti noi abbiamo un lavoro, in altri settori, e tutto questo è stato fatto per puro hobby e passione, senza conoscere il mercato dei giochi e senza volersi confrontare direttamente con questo. Speriamo piano piano di poterlo fare, magari con l'aiuto di chi conosce questo mondo.

Per quanto riguarda l'ambientazione, credo che sia l'unica cosa che ha convinto tutti quelli che ci hanno sostenuto finora, perchè oltre a CORTEO non esistono altri giochi (facilmente reperibili) che parlino di questa tematica.

Comunque ringrazio te e chiunque altro ci ponga dei dubbi e delle domande, perchè ci dimostra che c'è interesse sul tema e siamo felici di poter rispondere in merito
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 20:01

Cmq vi posto un po' di grafiche e anzi chiedo a chi a ricevuto già le copie, se ha voglia, di postare qualche foto delle componenti

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda Chilavert » 28 apr 2015, 20:17

riotboardgame ha scritto:Per quanto riguarda l'ambientazione, credo che sia l'unica cosa che ha convinto tutti quelli che ci hanno sostenuto finora, perchè oltre a CORTEO non esistono altri giochi (facilmente reperibili) che parlino di questa tematica.


Proprio della tematica vorrei parlarti, perché quanto sto per chiedere non trapela dal regolamento... vorrei sapere com'è ricreata in quanto, dalla sola lettura, mi sembra un semplice gioco di maggioranze infarcito da un +1/-1 dato dalle carte.
Per intenderci (qui potrei dire castronerie in quanto non esperto "del settore"), abbiamo un gioco assimetrico dove la polizia gioca in maniera leggermente differente dalle altre fazioni... mi piacerebbe vedere cose del tipo fazioni con obiettivi differenti... cosa intendo... diciamocela tutta: in uno scontro di corteo, dove non si parla di guerra civile e gente armata con mitra e lanciarazzi, la polizia in uno scontro... beh... vince... anche senza l'uso di armi letali, tra scudi, manganelli, lacrimogeni e qualsivoglia altra cosa, se vuole, sbaraglia qualsiasi manifestante... è quel "se vuole" vorrei vederlo nel gioco... mi spiego... quello che impedisce alla polizia di "vincere" non deve essere la forza fisica dei manifestanti, bensì l'opinione pubblica... molti atti di violenza nella storia Italiana e non sono stati determinati dall'intervento, o meno, della polizia... mi piacerebbe vedere questa meccanica nel gioco, con ragionamenti del tipo "intervengo, sbaraglio facile quelle 3 unità e mi prendo opinione pubblica negativa (NOTA: la polizia dovrebbe perdere la partita se considerata troppo violenta dai media)... o mi limito a tenere la posizione, rischiando la catastrofe (NOTA: ovvero faccio fare troppi punti ai miei avversari)"... spero di essermi spiegato, sicuramente ne saprai più di me sull'argomento. Riallacciandomi a quanto detto, io vedrei le fazioni "manifestanti" alleate e divise al contempo... gli anarchici fanno punti facendo danni, i nazionalisti occupando edifici mentre gli autonomi un mix delle 2 cose... sarebbe cosa carina e semplice a livello di regolamento, ma non semplice da bilanciare! I manifestanti sono, come dire, caotici... molti dei loro effetti "positivi" dovrebbero generare casualità... al contrario, la polizia, dovrebbe avere effetti positivi ben mirati ed inquadrati.
Comunque, e non te ne avere a male ma sono sempre piuttosto diretto, non parliamo di "fretta"... il regolamento si correggeva, almeno per gli errori di battitura, con 2 minuti 2 di lavoro ed un paio di click del mouse... quello è un errore grossolano e fatto male, non fretta... che poi questo non va ad influenzare l'esperienza ludica, siamo d'accordo, ma la qualità di un titolo è importante.
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda riotboardgame » 28 apr 2015, 20:32

Chilavert ha scritto:
riotboardgame ha scritto:Per quanto riguarda l'ambientazione, credo che sia l'unica cosa che ha convinto tutti quelli che ci hanno sostenuto finora, perchè oltre a CORTEO non esistono altri giochi (facilmente reperibili) che parlino di questa tematica.


Proprio della tematica vorrei parlarti, perché quanto sto per chiedere non trapela dal regolamento... vorrei sapere com'è ricreata in quanto, dalla sola lettura, mi sembra un semplice gioco di maggioranze infarcito da un +1/-1 dato dalle carte.
Per intenderci (qui potrei dire castronerie in quanto non esperto "del settore"), abbiamo un gioco assimetrico dove la polizia gioca in maniera leggermente differente dalle altre fazioni... mi piacerebbe vedere cose del tipo fazioni con obiettivi differenti... cosa intendo... diciamocela tutta: in uno scontro di corteo, dove non si parla di guerra civile e gente armata con mitra e lanciarazzi, la polizia in uno scontro... beh... vince... anche senza l'uso di armi letali, tra scudi, manganelli, lacrimogeni e qualsivoglia altra cosa, se vuole, sbaraglia qualsiasi manifestante... è quel "se vuole" vorrei vederlo nel gioco... mi spiego... quello che impedisce alla polizia di "vincere" non deve essere la forza fisica dei manifestanti, bensì l'opinione pubblica... molti atti di violenza nella storia Italiana e non sono stati determinati dall'intervento, o meno, della polizia... mi piacerebbe vedere questa meccanica nel gioco, con ragionamenti del tipo "intervengo, sbaraglio facile quelle 3 unità e mi prendo opinione pubblica negativa (NOTA: la polizia dovrebbe perdere la partita se considerata troppo violenta dai media)... o mi limito a tenere la posizione, rischiando la catastrofe (NOTA: ovvero faccio fare troppi punti ai miei avversari)"... spero di essermi spiegato, sicuramente ne saprai più di me sull'argomento. Riallacciandomi a quanto detto, io vedrei le fazioni "manifestanti" alleate e divise al contempo... gli anarchici fanno punti facendo danni, i nazionalisti occupando edifici mentre gli autonomi un mix delle 2 cose... sarebbe cosa carina e semplice a livello di regolamento, ma non semplice da bilanciare! I manifestanti sono, come dire, caotici... molti dei loro effetti "positivi" dovrebbero generare casualità... al contrario, la polizia, dovrebbe avere effetti positivi ben mirati ed inquadrati.
Comunque, e non te ne avere a male ma sono sempre piuttosto diretto, non parliamo di "fretta"... il regolamento si correggeva, almeno per gli errori di battitura, con 2 minuti 2 di lavoro ed un paio di click del mouse... quello è un errore grossolano e fatto male, non fretta... che poi questo non va ad influenzare l'esperienza ludica, siamo d'accordo, ma la qualità di un titolo è importante.



Se ho capito esattamente cosa intendi questa dinamica è data dal fatto che ogni carta Opinione Pubblica contiene un malus per la polizia, che cresce come impatto negativo quando si dal primo al secondo mazzo
Offline riotboardgame
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 aprile 2014
Goblons: 20.00
Mercatino: riotboardgame

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda TrueOgre » 30 apr 2015, 0:23

fatemi sapere se vi piace :approva:
Offline TrueOgre
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 531
Iscritto il: 20 novembre 2012
Goblons: 10.00
Località: Avellino
Utente Bgg: TrueOgre
Facebook: Giacomo de Simone
Twitter: TrueOgre80
Mercatino: TrueOgre

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda kenparker » 6 mag 2015, 10:32

Fatta la prima partita e... ci sono venuti molti dubbi ma la maggior parte sono già stati elencati da @viofla77.

In alcuni punti sarò un po' critico ma spero si colga la volontà di far migliorare il prodotto e fornire la mia opinione.

Partita in 4 giocatori ( @pete100, @eurek, @rosco83 ), a due non è piaciuto mentre ad altri 2 (me compreso), è parso interessante ma da approfondire. Sicuramente non ha aiutato l'inesperienza e i tanti dubbi che ci sono venuti al momento, non escludo che rigiocandolo bene possa piacere a tutti.

Componenti: Scatola troppo grossa per i contenuti (la mia anche ammaccata, ma vabbé). Tabellone, pensavo troppo piccolo guardandolo in un primo momento ma in realtà risulta funzionale, si prende subito confidenza con esso. La grafica piace molto anche se sono state criticate alcune forze non del tutto distinguibili (grigi da verdi). Abbiamo deciso di usarle già dal lato ferito che con il bordo colorato aiuta a riconoscere la fazione, anche se alcune volte sono le pedine della stessa fazione a confondersi tra loro. Plance personali di materiale molto, troppo, sottile. Carte di buona qualità.

Regolamento: la mancanza di immagini e di esempi lo rende non chiarissimo, due paginette in più sarebbero state gradite.

I principali dubbi li abbiamo avuti negli scontri per occupare i palazzi, mi riservo però di farci una nuova partita per sottoporveli tutti e comprenderli meglio io. Non è stato immediata la differenza di forza tra scontro a distanza e scontro corpo a corpo.
Le meccaniche sono fluide e non presenta nemmeno tanti tempi morti. Trovo le fazioni abbastanza bilanciate e simpatici gli obiettivi segreti dei nazionalisti, anche se forse li avrei almeno raddoppiati (sono solo 2, con 4 ci sarebbe stato più dubbio).

Mi faccio risentire dopo la prossima prova e per il momento mi stampo le risposte date viofla77.
ho recentemente giocato a Immagine 
Offline kenparker
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4048
Iscritto il: 18 aprile 2013
Goblons: 36.00
Località: Cabiate COMO
Utente Bgg: ottobre31
Yucata: kenparker
Facebook: alessandro dipace
Mercatino: kenparker
Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Ho partecipato alla Play di Modena Vincitore del Randallo d'oro Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Mi piace l'orienteering

Re: RIOT Scaglia la prima pietra un gioco sul conflitto soc

Messaggioda rosco83 » 6 mag 2015, 12:12

Come partecipante della partita sopra citata, mi sento di condividere tutto quanto scritto da @kenparker ma vorrei aggiungere qualche osservazione personale.

L'ambientazione del gioco è molto interessante e attuale, lo scontro di piazza è un tema merita di essere sviscerato a livello ludico e, a parte l'ormai vecchio Corteo del quale ho solo sentito parlare, non ci sono titoli sul mercato che si occupano dell'argomento.

La scelta delle fazioni mi è sembrata ottima, anche se forse le avrei caratterizzate meglio dal punto di vista politico e sociale. In primo luogo avrei sviluppato meglio l'asimmetricità degli obiettivi, ad esempio differenziando quelli di Autonomi e Anarchici che sono troppo simili. Si potevano approfondire ideali e scopi che ispirano questi movimenti. In questo senso non ho compreso bene il design di alcune unità, né come livello né come abilità. Ad esempio non ho capito come una reporter possa essere l'unità più forte degli Autonomi. Molto ben tematizzate unità ed obiettivo di gioco della polizia e perfetto il bilanciamento dato dalle carte Opinione Pubblica, anche se a livello di ambientazione mi sfugge il motivo per il quale gli effetti di queste carte debbano penalizzare la polizia. In genere la gente comune si schiera contro i manifestanti.

Come già detto da kenparker, si fa fatica a distinguere alcune delle unità in gioco. In particolare non è immediato capire il livello delle "truppe" schierate sul tabellone da ciascuna fazione; forse un numero stampato sul token o una differenziazione grafica più marcata avrebbero aiutato. Avrei inoltre fornito ciascuna tipologia di una abilità speciale, non limitando tale opzione alle quelle di "terzo livello".

Il bilanciamento mi sembra buono, tutte le fazioni si devono marcare strette e la polizia più di altre deve stare attenta al controllo degli avversari. Non posso esprimermi sulle carte perché controllavo la polizia e, in generale, ne sono state giocate poche dalle altre fazioni nel corso della partita.

Aspetto di giocare la seconda partita con il regolamento corretto.
Offline rosco83
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 458
Iscritto il: 19 giugno 2013
Goblons: 197.00
Località: Milano
Utente Bgg: rosco83
Board Game Arena: rosco83
Yucata: rosco83
Mercatino: rosco83

PrecedenteProssimo

Torna a Crowdfunding

Chi c’è in linea

Visitano il forum: fantascienziato e 1 ospite