[IMPRESSIONI] Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda Shooock » 27 mag 2016, 16:23

steteo ha scritto:Avendo gia' Runewars prendereste anche Runebound?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk


E' più simili ad un Eldritch Horror che a Runewars (quindi per dirla breve, sono due giochi completamente diversi eccetto per il mondo certo)
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda martinale18 » 27 mag 2016, 17:30

marigno ha scritto:si giusto, si combatte sempre contro un giocatore (quello alla propria destra)

Per quanto riguarda la durata in due, tra discussioni e dubbi è durata 2 ore e mezza ma penso che 2 ore siano sufficienti (vorrei provarlo in 3 comunque)

Comunque la durata di gioco non è un problema se il gioco ti prende come questo.

Ad esempio anche durante la scelta delle carte abilità, l'altro giocatore può iniziare il turno. Alcuni turni sono poi veloci ad esempio ho comprato 3 oggetti nel mercato oppure ti muovi 3 volte.

Ma quindi giocando da solo, non ha senso, premetto non conosco il gioco, mi sto interessando da poco.

Inviato da tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3123
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda suaimondi » 27 mag 2016, 17:49

Giocando da solo impersoni semplicemente il nemico al meglio delle tue possibilità. Fattibile, ma non per tutti è divertente!
Immagine
Offline suaimondi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 08 ottobre 2012
Goblons: 20.00
Località: Taibon Agordino (BL)
Utente Bgg: suaimondi
Board Game Arena: suaimondi
Mercatino: suaimondi

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda martinale18 » 27 mag 2016, 17:51

suaimondi ha scritto:Giocando da solo impersoni semplicemente il nemico al meglio delle tue possibilità. Fattibile, ma non per tutti è divertente!

Mah.....mi è morta la scimmietta

Inviato da tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3123
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda suaimondi » 27 mag 2016, 18:05

Io sono il primo a dire che non è un gioco fatto per il solo. È fattibile ma non è il massimo. Sulla scatola c'è scritto 2-4 mica per niente. Però volevo vedere come girava e a parte il combattimento è stata una bella partita. Ma da ora in poi ci giocherò almeno in due!
Immagine
Offline suaimondi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 08 ottobre 2012
Goblons: 20.00
Località: Taibon Agordino (BL)
Utente Bgg: suaimondi
Board Game Arena: suaimondi
Mercatino: suaimondi

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda dmc977 » 27 mag 2016, 18:06

Non è un gioco da un giocatore, stop. E' possibile giocarlo in solitario, giusto per testarne le meccaniche, ma va giocato in multigiocatore (massimo 3, aggiungo).
Di similitudini con Runewars non ne ha proprio nessuna, a parte l'ambientazione e il fatto che anche in Runewars gli eroi si muovono, combattono e fanno quest, ma in modo del tutto diverso da Runebound, ed è una meccanica marginale (e che per inciso finiva solo per appesantire inutilmente Runewars).
Vienici a trovare sul nostro gruppo Facebook "Boardgames della Terra di Mezzo" https://www.facebook.com/groups/bgterradimezzo/
e sulla pagina della nostra associazione ludica "Il Dado in Bilico"
https://www.facebook.com/ildadoinbilico/
Offline dmc977
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4072
Iscritto il: 11 febbraio 2009
Goblons: 780.00
Località: Capua (CE)
Utente Bgg: dmc977
Facebook: Claudio Des
Mercatino: dmc977

Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda marigno » 27 mag 2016, 18:08

Runebound non è pensato per giocarlo in solitario.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)
Mercatino: marigno

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda acidshampoo » 27 mag 2016, 19:28

Riprovato.
Meglio della prima partita in solitario ma comunque sotto le aspettative.

A favore:
- combattimenti bellissimi (e pensare che erano il nadir della vecchia edizione).
- belle le carte abilità.
- belle le carte equipaggiamento che introducono nuovi gettoni.
- movimento su mappa migliorato.
- finale discretamente epico

A sfavore:
- quest esplorative veramente tristi
- mancanza cronica di varietà
- nonostante le carte avventura (niente di che), l'avventura si sente molto più in altri titoli
- tempi lunghi già in due giocatori
- zero tensione perché non si muore mai
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda steteo » 27 mag 2016, 20:05

acidshampoo ha scritto:Riprovato.
Meglio della prima partita in solitario ma comunque sotto le aspettative.

A favore:
- combattimenti bellissimi (e pensare che erano il nadir della vecchia edizione).
- belle le carte abilità.
- belle le carte equipaggiamento che introducono nuovi gettoni.
- movimento su mappa migliorato.
- finale discretamente epico

A sfavore:
- quest esplorative veramente tristi
- mancanza cronica di varietà
- nonostante le carte avventura (niente di che), l'avventura si sente molto più in altri titoli
- tempi lunghi già in due giocatori
- zero tensione perché non si muore mai

Scimmia ingabbiata! Meno male..

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Maturità dell'uomo: significa aver ritrovato la serietà che da fanciulli si metteva nei giuochi (F. W. Nietzsche)
Offline steteo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: 19 settembre 2013
Goblons: 500.00
Località: Roma
Mercatino: steteo
Ho partecipato alla Play di Modena Ho sostenuto la tana alla Play 2016

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda suaimondi » 27 mag 2016, 20:22

Dico solo: vero che non si muore mai e che quindi la tensione cala, ma almeno in questo modo è incentivata l'esplorazione e la ricerca dei combattimenti.
Se morire portasse a troppe penalità, la crescita dei persona sarebbe moooolto più lenta, con conseguente aumento della lunghezza della partita, cosa che nella seconda edizione uccideva il divertimento.
Immagine
Offline suaimondi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 08 ottobre 2012
Goblons: 20.00
Località: Taibon Agordino (BL)
Utente Bgg: suaimondi
Board Game Arena: suaimondi
Mercatino: suaimondi

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda Mod_XXII » 27 mag 2016, 20:57

Finalmente provato in due giocatori.

Premesse:
- sono un felice ex possesore di Runebound 2a edizione che trovai pessimo.
- una partita non basta ad avere un'idea, secondo me, totalmente veritiera: si testano poche carte.

Cosa mi è piaciuto molto:
- I combattimenti sono FANTASTICI. Spero ci facciano altri giochi magari anche solo con i tokens per combattere. Un'idea semplice ed elegante che li rende divertenti ed anche tattici. La cosa migliore del gioco.
- Le carte che ti danno altri tokens sono una figata. Davvero bello che prendi la carte dell'arma e te la ritrovi "fisicamente da usare" tramite token.
- Il tabellone non è immenso ma è bello, piaciuto veramente tanto. Chiaro e con distanze percorribili in un turno anche (volendo).
- La crescita del personaggio attraverso le carte Abilità è MOLTO MOLTO bella. Puoi farlo crescere non dico a tuo piacimento ma hai tanto spazio per quello che vuoi fare.

Cosa è fatto bene:
- Il movimento è molto migliorato, difficile rimanere bloccati.
- Le carte equipaggiamento per quello che ho visto sono ok e sono di buon aiuto.
- I diversi personaggi hanno, quelle che ho visto, belle abilità e differenti tra loro.
- Le quest per me sono carine. Vai in un posto e le risolvi tirando dadi. Devi girare per la mappa, niente di nuovo ma per me è ok.
- Bello come il tempo di gioco è scandito e con i due atti.
- Pur essendo un gioco a chi arriva prima il finale è con un bel climax (peccato che se muori non succede nulla).

Cosa non mi è piaciuto:
- Manca TOTALMENTE la Minaccia. Se muori basta che ti curi nella città. That's it. Ma non è solo il morire. In Talisman o anche in The Witcher senti molto di più la Minaccia di andare in certi posti o di quello che potrebbe succederti (in TW senti proprio la sfiga aleggiare su di te!). Qua questo manca totalmente. Non c'è assolutamente (parlo della mia partita nello scenario fatto) tensione per quello che potrebbe succederti. Zero, nada, nicht.
- Il downtime, inutile girarci intorno, c'è. In due abbiamo finito in poso più di due ore ma i turni non sono corti (per me colpa delle troppe azioni per turno).
- Le carte Storia, ripeto quelle viste, sono, alla fine, Quest di gruppo. Ma anche quando non lo sono non è che incidono troppo.
- Nel proprio turno si perde spesso il conto delle azioni che si sono fatte. FOLLE non aver messo un conta azioni. Serve assolutamente qualcosa per contarle; nulla di grave me ha spesso distratto: "quante azioni ho fatto?" Due? Tre?" Se lo avessi per prima cosa: "counters".
- Le prove da superare attraverso il Mazzo abilità sono "meh". Capisco il risparmio di materiale ma scelta non elegante e tematica ZERO.

Quindi riassumendo:
Migliora la 2a Edizione? Decisamente, ma proprio a mani basse.
E' un buon gioco? Secondo me sì.
Volete un voto? Tra il 7 e l'8 ma vorrei rigiocarlo.
E' da avere senza se e senza ma? No, secondo me prima va provato.

I materiali c'è poco da dire, è FF e sono molto buoni.

A margine: l'interazione, tranne che nei combattimenti e qualche carta (noi ne abbiamo vista giusto una), NON ESISTE. Se siete fanatici del "pestare i piedi" state lontani da questo titolo.
Per me è un gioco da due. In tre (anche se nelle regole c'è scritto che il terzo può iniziare il proprio turno) temerei il donwtime.
Immagine Immagine Immagine
Online Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8087
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda Mik » 27 mag 2016, 21:02

Grazie della disanima. Ho capito che non fa per me.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda marigno » 27 mag 2016, 21:28

Sulla questione morte non mi trovate d'accordo, diciamo che si viene sconfitti. Faccio presente che nel gioco è prevista l'eliminazione (perdi tutte le risorse e le abilità se non ricordo male) è scritto nel compendio alle regole quindi qualche situazione si potrebbe presentare ma non nello scenario provato.

Le quest ti dicono di andare in un certo posto a spendere azioni per guadagnare qualcosa, si forse semplicistiche ma funzionali altrimenti i tempi si sarebbero allungati ulteriormente.

Concordo che va giocato più volte per valutarlo meglio però prima impressione positiva, mi sono divertito.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)
Mercatino: marigno

Re: Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda suaimondi » 27 mag 2016, 21:35

Si penso che tutte le scelte siano state fatte per diminuire il tempo di gioco rispetto alla seconda edizione.
Attendo di dare un parere definitivo quando giocherò la mia prima partita in 2 o più.
Immagine
Offline suaimondi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 08 ottobre 2012
Goblons: 20.00
Località: Taibon Agordino (BL)
Utente Bgg: suaimondi
Board Game Arena: suaimondi
Mercatino: suaimondi

Runebound Third Edition: si respira l'avventura?

Messaggioda marigno » 27 mag 2016, 21:37

Aggiungo che l'interazione per me c'è: nemici, esplorazione delle quest comuni, carte sfide.
Ho pensato che aggiungere il combattimento tra giocatori si può fare (magari spendendo 2 azioni nello stesso esagono) ma anche se lo sconfiggo per prendergli risorse (che si possono scambiare da regolamento insieme ai soldi) o trofei snatura il gioco. L'avventura è sconfiggere il drago ad esempio, darsela di santa ragione tra giocatori che senso ha? a sto punto gioco ad altro, un Wiz War ad esempio.
Ultima modifica di marigno il 27 mag 2016, 21:42, modificato 1 volta in totale.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)
Mercatino: marigno

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti