Russian Railroads

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Messaggioda iovannino » 10 dic 2013, 15:13

Fino a poco tempo fa sembrava che la strategia vincente imprescindibile fosse Kiev + industrializzazione! Ora sembra che la transiberiana domini! Tra poco arriverà qualcuno dicendo che San Pietroburgo domina!
Ma allora sto gioco è sbilanciato o no???
Offline iovannino
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 08 gennaio 2009
Goblons: 0.00
Località: Spinea (VE)
Utente Bgg: giovannino
Yucata: giovannino
Mercatino: iovannino

Messaggioda Iago » 10 dic 2013, 17:14

iovannino ha scritto:Fino a poco tempo fa sembrava che la strategia vincente imprescindibile fosse Kiev + industrializzazione! Ora sembra che la transiberiana domini! Tra poco arriverà qualcuno dicendo che San Pietroburgo domina!
Ma allora sto gioco è sbilanciato o no???


Mi verrebbe da dire che proprio questo fatto indichi che il gioco è decisamente bilanciato e si tratti solo di effetti di "pensiero di gruppo"...

Lucio
Offline Iago
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2274
Iscritto il: 13 ottobre 2005
Goblons: 16.00
Località: Bayern
Utente Bgg: Iago71
Mercatino: Iago

Messaggioda renard » 10 dic 2013, 18:41

Iago ha scritto:
iovannino ha scritto:Fino a poco tempo fa sembrava che la strategia vincente imprescindibile fosse Kiev + industrializzazione! Ora sembra che la transiberiana domini! Tra poco arriverà qualcuno dicendo che San Pietroburgo domina!
Ma allora sto gioco è sbilanciato o no???


Mi verrebbe da dire che proprio questo fatto indichi che il gioco è decisamente bilanciato e si tratti solo di effetti di "pensiero di gruppo"...

Lucio


Non è una questione di pensiero, ma di matematica. Con Kiev al massimo si possono fare 50 punti a giro, con le fabbriche mi pare 30 (anche col secondo indicatore si arriva a 60, cosa molto difficile da praticare), mentre con la transiberiana si fanno tranquillamente 300-400 punti negli ultimi due turni, cosa impossibile da fare con le altre strategie. Conviene nettamente puntare tutto là, prendere molti moltiplicatori e cambiare il punteggio. Già solamente con le prime 4 caselle con moltiplicatore e punteggio aumentato, sono 160 punti, più tutte le altre caselle ed i 10 punti finali. Non credo si possano fare tutti questi punti con altre strategie, a meno che in 4 se ci puntano tutti non si riesca a svilupparla. In 3 c'è troppo spazio, per questo chiedevo in 4 com'era e quali punteggi si fanno. Chi dice che è bilanciato e vince con altre strategie, potrebbe dire quali punteggi fa mediamente? Arrivare a 500 punti o addirittura 800 come dice kenparker senza Transiberiana è impossibile.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo
Mercatino: renard

Messaggioda peppe76 » 10 dic 2013, 19:46

impressioni dopo una sola partita in 3:

sicuramente la Transiberiana è il pezzo forte del gioco. la stragrande maggioranza dei punti (circa 400) viene da lì e credo sia imprescindibile. A questa si dovrebbe aggiungere una seconda ferrovia (preferibilmente kiev che ti premia presto con punti) e le fabbriche.

credo che il punto sia fare la Transib. meglio degli altri, (quindi prima?) e cercare di prendere moltiplicatori e bonus dei punteggi dei binari.

con questo non voglio dire che sia monostrategico, la mia resta un impressione, ripeto dopo una sola partita in 3. Magari com'è stato detto in un numero diverso di giocatori la cosa cambia e si crea più competizione per la Transib. (fregando le azioni sul tabellone) favorendo altre strategie.
Ultima modifica di peppe76 il 10 dic 2013, 19:54, modificato 3 volte in totale.
Offline peppe76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: 30 novembre 2012
Goblons: 50.00
Località: Palermo
Utente Bgg: koby
Yucata: giugul
Mercatino: peppe76

Messaggioda Agzaroth » 10 dic 2013, 19:47

Ok Renard, però la Transiberiana è lunga e laboriosa, la altre i pv li macinano fin da subito.
comunque, per esperienza, fare una tratta non esclude l'altra.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24730
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Messaggioda Ulisse67 » 10 dic 2013, 19:49

Per ora mi è arrivato e prossimamente lo giocherò, mi auguro solo che non abbia tali mostruosi sbilanciamenti!!!!
Offline Ulisse67
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1653
Iscritto il: 21 febbraio 2012
Goblons: 50.00
Località: aosta
Mercatino: Ulisse67

Messaggioda peppe76 » 10 dic 2013, 19:58

Agzaroth ha scritto:Ok Renard, però la Transiberiana è lunga e laboriosa, la altre i pv li macinano fin da subito.
comunque, per esperienza, fare una tratta non esclude l'altra.


P.S. complimenti per la recensione del gioco ;)
Offline peppe76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: 30 novembre 2012
Goblons: 50.00
Località: Palermo
Utente Bgg: koby
Yucata: giugul
Mercatino: peppe76

Messaggioda renard » 11 dic 2013, 12:11

Agzaroth ha scritto:Ok Renard, però la Transiberiana è lunga e laboriosa, la altre i pv li macinano fin da subito.
comunque, per esperienza, fare una tratta non esclude l'altra.


Preciso che parlo di partite a 3 (6 turni).
Sì, ma dalle fabbriche quanti punti puoi fare in una partita? 100?
Da Kiev quanti? 100-150?
Dalla Transiberiana all'ultimo turno soltanto riesci a fare 200 punti più tutti quelli degli altri turni.

Ripeto, probabilmente in 4 se ci puntano tutti non hai le azioni per svilupparla bene perché occupano gli spazi, ma in 3 soprattutto se uno punta alle fabbriche c'è troppo spazio nelle azioni ferroviarie. A mio avviso dovevano cambiare qualcosa negli spazi azione. Probabilmente (ma ancora non ci ho giocato) in 2 o in 4 le varie strategie sono più bilanciate.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo
Mercatino: renard

Messaggioda max » 11 dic 2013, 13:31

Ulisse67 ha scritto:Per ora mi è arrivato e prossimamente lo giocherò, mi auguro solo che non abbia tali mostruosi sbilanciamenti!!!!


Secondo me non è questione di sbilanciamento.
E' che la Transiberiana dà parecchi punti mentre altre ferrovie/industrie ti danno bonus che puoi utilizzare per aumentare ancor di più il punteggio della transiberiana.
In particolare la seconda ferrovia dà facilmente due bonus da investire.
La terza forse dà solo punti, adesso non ricordo bene.

Probabilmente in una partita in cui tutti i giocatori puntano sulla Transiberiana, alla fine forse la vittoria andrà a chi ha sviluppato le altre ferrovie e/o industrie.
Nella mia prima partita ho cercato di sviluppare omogeneamente le linee, non puntando su ingegneri e ho perso miseramente.

La mia sensazione è che il gioco sia volutamente centrato sullo sviluppo della Transiberiana, cercando di farlo utilizzando al meglio le altre linee ferroviarie e/o industrie. A quel punto la competizione per le migliori azioni può diventare serrata. Secondo me non è un gioco in cui arrivi alla vittoria cercando strade alternative alla Transiberiana.
Offline max
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 251
Iscritto il: 27 agosto 2007
Goblons: 30.00
Località: Palermo
Utente Bgg: fazerbox
Board Game Arena: fazerbox
Mercatino: max

Messaggioda peppe76 » 11 dic 2013, 13:58

max ha scritto:
Ulisse67 ha scritto:Per ora mi è arrivato e prossimamente lo giocherò, mi auguro solo che non abbia tali mostruosi sbilanciamenti!!!!


Secondo me non è questione di sbilanciamento.
E' che la Transiberiana dà parecchi punti mentre altre ferrovie/industrie ti danno bonus che puoi utilizzare per aumentare ancor di più il punteggio della transiberiana.
In particolare la seconda ferrovia dà facilmente due bonus da investire.
La terza forse dà solo punti, adesso non ricordo bene.

Probabilmente in una partita in cui tutti i giocatori puntano sulla Transiberiana, alla fine forse la vittoria andrà a chi ha sviluppato le altre ferrovie e/o industrie.
Nella mia prima partita ho cercato di sviluppare omogeneamente le linee, non puntando su ingegneri e ho perso miseramente.

La mia sensazione è che il gioco sia volutamente centrato sullo sviluppo della Transiberiana, cercando di farlo utilizzando al meglio le altre linee ferroviarie e/o industrie. A quel punto la competizione per le migliori azioni può diventare serrata. Secondo me non è un gioco in cui arrivi alla vittoria cercando strade alternative alla Transiberiana.


concordo
Offline peppe76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: 30 novembre 2012
Goblons: 50.00
Località: Palermo
Utente Bgg: koby
Yucata: giugul
Mercatino: peppe76

Messaggioda beorn » 11 dic 2013, 22:43

Io non l'ho giocato ma me ne ha parlato un amico di cui mi fido che ha fatto 2 partite... Mi ha spiegato che se uno solo fa la transiberiana ha praticamente vinto, perchè come avete detto voi si fanno molti più punti. Se però la si fa in più persone i punti si dividono e quindi saranno di meno, evitando che qualcuno vada in fuga. Questa cosa mi ricorda un pò Through the Ages dove se un solo giocatore fa il militare ha già vinto, ma ovviamente si fa in modo che questo non accada.
E' così che stanno effettivamente le cose?
Perchè se così fosse questo non è assolutamente uno sbilanciamento nè un gioco monostrategia, ma piuttosto una caratteristica del gioco.
Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso.
Offline beorn
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 21 marzo 2012
Goblons: 20.00
Località: Caserta
Mercatino: beorn

Messaggioda renard » 12 dic 2013, 11:56

beorn ha scritto:Io non l'ho giocato ma me ne ha parlato un amico di cui mi fido che ha fatto 2 partite... Mi ha spiegato che se uno solo fa la transiberiana ha praticamente vinto, perchè come avete detto voi si fanno molti più punti. Se però la si fa in più persone i punti si dividono e quindi saranno di meno, evitando che qualcuno vada in fuga. Questa cosa mi ricorda un pò Through the Ages dove se un solo giocatore fa il militare ha già vinto, ma ovviamente si fa in modo che questo non accada.
E' così che stanno effettivamente le cose?
Perchè se così fosse questo non è assolutamente uno sbilanciamento nè un gioco monostrategia, ma piuttosto una caratteristica del gioco.


Premesso che a me il gioco è piaciuto, mi è sembrato un po' sbilanciato, perché chi si disinteressa delle altre azioni è avvantaggiato. Però poi ovviamente il fatto che ci sia una strategia dominante non vuol dire niente, se lo sanno tutti vince chi la sfrutta meglio. Inoltre, ho giocato solamente in 3 e ci sono troppi spazi, penso che in 4 con molta concorrenza sulle azioni ferroviarie si ribilanci almeno un po', aspetto di provarlo.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo
Mercatino: renard

Messaggioda peppe76 » 14 dic 2013, 15:00

fatta altra partita in 3

questa volta ci siamo concentrati tutti sulla Transiberiana, nessuno è riuscito ad arrivare in fondo ed eravamo quasi allo stesso livello. La differenza l'hanno fatta gli ingegneri!
Io sono arrivato primo grazie ai 40 punti degli ingegneri, avevo sviluppato la s.pietroburgo fino al 6 (secondo token), kiev 0, industria a metà (15 punti dal 4 turno, anche se ho preso l'industria che mi ha dato 27 punti grazie agli ingegneri)
chi è arrivato secondo, oltre alla Transiberiana, aveva sviluppato meglio kiev, ed era al pari l'industria ma 0 ingegneri.

insomma se tutti i giocatori tentano di sviluppare la Transiberiana, la partita diventa più equilibrata e diventano determinanti le altre vie per far punti. Se invece si lascia spazio sulla T. diventa impossibile stare dietro.
Offline peppe76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: 30 novembre 2012
Goblons: 50.00
Località: Palermo
Utente Bgg: koby
Yucata: giugul
Mercatino: peppe76

Messaggioda iovannino » 19 dic 2013, 15:52

Chi parlava di monostrategia con la Transiberiana secondo me non ha capita nulla (ma veramente nulla nulla del gioco).
L'altra sera partita a 3 giocatori e vinco con 419 punti senza aver fatto nemmeno un punto dalla transiberiana, nemmeno un punto col bonus ingegneri e nemmeno un punto con l'industria numero 1 (quellache da punti per gli ingegneri). Sono arrivato in fondo a Kiev, a San Pietroburgo e all'industria.

Nella partita successiva, sempre a 3 giocatori, sono arrivato secondo puntando quasi tutto sulla Transiberiana. Mi sono limitato ad arrivare con l'industria alla casella da 15 punti, Kiev manco toccata, San Pietroburgo mi sono spinto solo fino alla casella 6 col binario nero solo per prendere i due bonus, e Transiberiana sono arrivato alla casella numero 6 col binaro bianco (avendo tutti mpltiplicatori x 2 e punteggio migliorato).
Non è bastato per vincere contro un giocatore che ha fatto incetta di ingegneri e ha fatto una valanga di punti con l'industria numero uno (secondo me l'unico elemento del gioco forse un pelino troppo sgravato. Il vincitore ha fatto 70 punti con due di quelle industrie, ma in fin dei conti ce lo siamo meritato visto che non lo abbiamo minimamente contrastato nel prendere gli ingegneri e gli abbiamo messo a disposizione le industrie in questione...)

In quattro giocatori credo sia ancora più difficile attuare la tattica dell Transiberiana per due motivi: innanzitutto perchè si ha un omino in meno a disposizione rispetto alla partita a tre giocatori (35 omini in tutto contro i 36 della partita a tre giocatori), e poi perchè in quattro giocatori c'è più concorrenza per gli spazi rispetto alla partita a tre giocatori (20 omini sul tabellone per turno rispetto ai 18 omini della partita a tre giocatori).

Quindi chi dice che con la Transiberiana si vince facile per me ha giocato contro avversari scarsi scarsi, che non facevano un minimo di resistenza sull'azione che da il moltiplicatore x 2 e soprattutto sulle azioni dei binari neri e grigi. E' quasi impossibile sviluppare bene la Transiberiana in soli sei turni se anche un solo giocatore cerca un minimo di competere con te per quelle azioni.

Comunque ripeto: partita a tre giocatori vinta con 419 punti puntando tutto su Kiev, San Pietroburgo e Industria. Zero punti dalla Transiberiana, zero dagli ingegneri e zero dall'industria numero 1...
Offline iovannino
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 08 gennaio 2009
Goblons: 0.00
Località: Spinea (VE)
Utente Bgg: giovannino
Yucata: giovannino
Mercatino: iovannino

Messaggioda renard » 19 dic 2013, 16:18

iovannino ha scritto:Chi parlava di monostrategia con la Transiberiana secondo me non ha capita nulla (ma veramente nulla nulla del gioco).
L'altra sera partita a 3 giocatori e vinco con 419 punti senza aver fatto nemmeno un punto dalla transiberiana, nemmeno un punto col bonus ingegneri e nemmeno un punto con l'industria numero 1 (quellache da punti per gli ingegneri). Sono arrivato in fondo a Kiev, a San Pietroburgo e all'industria.

Nella partita successiva, sempre a 3 giocatori, sono arrivato secondo puntando quasi tutto sulla Transiberiana. Mi sono limitato ad arrivare con l'industria alla casella da 15 punti, Kiev manco toccata, San Pietroburgo mi sono spinto solo fino alla casella 6 col binario nero solo per prendere i due bonus, e Transiberiana sono arrivato alla casella numero 6 col binaro bianco (avendo tutti mpltiplicatori x 2 e punteggio migliorato).
Non è bastato per vincere contro un giocatore che ha fatto incetta di ingegneri e ha fatto una valanga di punti con l'industria numero uno (secondo me l'unico elemento del gioco forse un pelino troppo sgravato. Il vincitore ha fatto 70 punti con due di quelle industrie, ma in fin dei conti ce lo siamo meritato visto che non lo abbiamo minimamente contrastato nel prendere gli ingegneri e gli abbiamo messo a disposizione le industrie in questione...)

In quattro giocatori credo sia ancora più difficile attuare la tattica dell Transiberiana per due motivi: innanzitutto perchè si ha un omino in meno a disposizione rispetto alla partita a tre giocatori (35 omini in tutto contro i 36 della partita a tre giocatori), e poi perchè in quattro giocatori c'è più concorrenza per gli spazi rispetto alla partita a tre giocatori (20 omini sul tabellone per turno rispetto ai 18 omini della partita a tre giocatori).

Quindi chi dice che con la Transiberiana si vince facile per me ha giocato contro avversari scarsi scarsi, che non facevano un minimo di resistenza sull'azione che da il moltiplicatore x 2 e soprattutto sulle azioni dei binari neri e grigi. E' quasi impossibile sviluppare bene la Transiberiana in soli sei turni se anche un solo giocatore cerca un minimo di competere con te per quelle azioni.

Comunque ripeto: partita a tre giocatori vinta con 419 punti puntando tutto su Kiev, San Pietroburgo e Industria. Zero punti dalla Transiberiana, zero dagli ingegneri e zero dall'industria numero 1...


Innanzitutto dire che non capisce nulla penso sia eccessivo, forse dovresti moderare i termini, qui si sta discutendo cordialmente.

Riguardo a quello che hai scritto, ho precisato sin dall'inizio che il commento era riferito a 3 giocatori e che in 4 ci sarebbe stato meno spazio per sviluppare la Transiberiana. Detto questo, nelle 2 partite a 3, nessuno ha mai vinto con soli 419 punti. In una ho vinto con 470, nell'altra in cui conoscevamo meglio il gioco ed in 2 abbiamo puntata sulla Transiberiana il punteggio è stato 533 a 447. Quindi confermo quello che ho detto, se con altre strategie si riescono a fare solamente 420 punti è evidente che la Transiberiana paghi in 3, ma bisogna puntarci dall'inizio tralasciando quasi tutto il resto.
l'importante è vincere!

Partite recenti:

Immagine
Offline renard
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 05 dicembre 2003
Goblons: 20.00
Località: Palermo
Mercatino: renard

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gen0, Protos e 1 ospite