Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda GuiMo » 12 ott 2016, 7:43

Ciao,

sarei interessato a inziare questa saga di libri
Il sangue degli elfi (Krew elfów, 1994), Editrice Nord, 2012
Il tempo della guerra (Czas pogardy, 1995), Editrice Nord, 2013
Il battesimo del fuoco (Chrzest ognia, 1996), Editrice Nord, 2014
La Torre della Rondine (Wieża Jaskółki, 1997), Editrice Nord, 2015
La Signora del Lago (Pani Jeziora, 1999), Editrice Nord, 2015
La stagione delle tempeste (Sezon burz, 2013), Editrice Nord, 2016
[align=right][/align]Fonte:https://it.wikipedia.org/wiki/Andrzej_Sapkowski


Vorrei sapere le vostre impressioni generali
e se la ritenete una lettura leggera o mediamente impegnativa (versione italiana :rotfl: )?

Grazie in anticipo
Offline GuiMo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 giugno 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: GuiMo

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda redbairon » 12 ott 2016, 13:46

GuiMo ha scritto:Ciao,

sarei interessato a inziare questa saga di libri
Il sangue degli elfi (Krew elfów, 1994), Editrice Nord, 2012
Il tempo della guerra (Czas pogardy, 1995), Editrice Nord, 2013
Il battesimo del fuoco (Chrzest ognia, 1996), Editrice Nord, 2014
La Torre della Rondine (Wieża Jaskółki, 1997), Editrice Nord, 2015
La Signora del Lago (Pani Jeziora, 1999), Editrice Nord, 2015
La stagione delle tempeste (Sezon burz, 2013), Editrice Nord, 2016
[align=right][/align]Fonte:https://it.wikipedia.org/wiki/Andrzej_Sapkowski


Vorrei sapere le vostre impressioni generali
e se la ritenete una lettura leggera o mediamente impegnativa (versione italiana :rotfl: )?

Grazie in anticipo


Ciao, premetto che non sono un accanito lettore di fantasy, questa è l'unica saga fantasy da me letta completamente quindi non so farti paragoni con altri autori ed opere.
Molto molto bella per me, quando l'ho finita dopo settimane / mesi di lettura ero anche un pò' "triste" perchè abbandonavo le vicende di Ciri e Geralt che mi avevano davvero coinvolto e catturato.
Una lettura scorrevole non impegnativa, non aspettarti un susseguirsi rapido di combattimenti e azione o meglio questi momenti ci sono e sono FANTASTICI ma il punto di forza della saga sono i suoi personaggi e i loro aspetti interiori (soprattutto quelli chiave, GERALT e CIRI in primis ovviamente; il personaggio di GERALT poi è davvero affascinante dato il suo codice e i suoi scrupoli nello svolgere il mestiere di strigo e il pessimismo di fondo che ha nella visione del suo mondo). Ho trovato ogni libro davvero stimolante, una lettura che ti invoglia a proseguire e conoscere come si dipana la trama con i suoi intrecci e personaggi (non una caciara e accozzaglia alla TRONO DI SPADE attuale eh); ci sono ogni tanto dei capitoli un po' più "lenti" (soprattutto nella Signora del Lago che chiude la saga) ma se la trama ti coinvolge ci passerai sopra senza troppi problemi.
Prima di cominciare la saga con " Il sangue degli elfi" ti consiglio di iniziare con i primi due libri sullo strigo, ovvero "IL GUARDIANO DEGLI INNOCENTI" e la "SPADA DEL DESTINO".
Questi due libri sono una serie di racconti che narrano le vicende dello strigo, e sono importanti per farti conoscere il personaggio in primis e soprattutto il suo mondo (se non leggi questi due libri all'inizio ti troveari un po' perso nel mondo dello strigo e degli abitanti che lo popolano). Tra l'altro uno dei racconti è la base di partenza di tutta la saga. Infine ti permette di giudicare lo stile di scrittura dell'autore e capire se iniziare la saga oppure no.
Offline redbairon
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 24 maggio 2010
Goblons: 0.00
Località: Torino
Mercatino: redbairon

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda GuiMo » 12 ott 2016, 15:48

redbairon ha scritto:Prima di cominciare la saga con " Il sangue degli elfi" ti consiglio di iniziare con i primi due libri sullo strigo, ovvero "IL GUARDIANO DEGLI INNOCENTI" e la "SPADA DEL DESTINO".
Tra l'altro uno dei racconti è la base di partenza di tutta la saga. Infine ti permette di giudicare lo stile di scrittura dell'autore e capire se iniziare la saga oppure no.


Preziosa recensione e ottimo punto di partenza suggerito!
Offline GuiMo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 giugno 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: GuiMo

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda Johan » 2 nov 2016, 14:33

Anche io amo la saga di Sapkowsky che consiglio senza remore se si cerca un fantasy non troppo intricato (alla Eriksson o Martin per capirci) ma moderno nel suo taglio (buona descrizione dei personaggi, anche psicologica) che nelle tematiche (politica, razzismo ecc).
Com'è stato sottolineato non è l'azione il punto di forza dell'opera ma la trama funziona, è articolata bene e ripeto, la caratterizzazione dei personaggi e i dialoghi a mio avviso molto buoni lo rendono un'opera dotata di dignità anche fuori dall'ambito fantasy - e complimento migliore non potevo farlo.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2382
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda martinale18 » 2 nov 2016, 15:46

Johan ha scritto:Anche io amo la saga di Sapkowsky che consiglio senza remore se si cerca un fantasy non troppo intricato (alla Eriksson o Martin per capirci) ma moderno nel suo taglio (buona descrizione dei personaggi, anche psicologica) che nelle tematiche (politica, razzismo ecc).
Com'è stato sottolineato non è l'azione il punto di forza dell'opera ma la trama funziona, è articolata bene e ripeto, la caratterizzazione dei personaggi e i dialoghi a mio avviso molto buoni lo rendono un'opera dotata di dignità anche fuori dall'ambito fantasy - e complimento migliore non potevo farlo.

Spero che migliori, ho letto i primi due e mi sono sembrati un tantino piatti.
Ma sono fiducioso

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2917
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda Gisli » 2 nov 2016, 19:07

Ahimé no, peggiora pure.
Spinto dal successo del gioco per pc (mai fatto) e da quello del gioco da tavola (mai provato) ho iniziato a leggere la saga (e forse, qualcuno trascinato dall'ottimo gioco per pc, cosìmi dicono, giudica la saga letteraria).
Forse la traduzione non è eccezionale ma se vuoi leggere qualcosa di fantasy ci sono numerosi autori che meglio rappresentano personaggi, situazioni, razze, combattimenti etc etc.
Senza scomodare Tolkien e Howard, direi che tanti (Martin, Erikson, Le Guin, Eddings, Stewart, Gemmel, Moorcock, Zimmer Bradley...) sono migliori.
Offline Gisli
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 231
Iscritto il: 01 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Sondrio
Mercatino: Gisli

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda martinale18 » 2 nov 2016, 19:11

Si si li conosco abbastanza

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2917
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda Johan » 2 nov 2016, 19:22

Gisli ha scritto:Ahimé no, peggiora pure.
Spinto dal successo del gioco per pc (mai fatto) e da quello del gioco da tavola (mai provato) ho iniziato a leggere la saga (e forse, qualcuno trascinato dall'ottimo gioco per pc, cosìmi dicono, giudica la saga letteraria).
Forse la traduzione non è eccezionale ma se vuoi leggere qualcosa di fantasy ci sono numerosi autori che meglio rappresentano personaggi, situazioni, razze, combattimenti etc etc.
Senza scomodare Tolkien e Howard, direi che tanti (Martin, Erikson, Le Guin, Eddings, Stewart, Gemmel, Moorcock, Zimmer Bradley...) sono migliori.

Questione di punti di vista. Io non ho giocato alla saga di the Witcher ma ho apprezzato lo stesso situazioni e dialoghi. Non insidia i maestri del genere ma non è assolutamente un prodotto così scadente come vuoi dipingerlo anzi, nel delineare i personaggi S. è piuttosto bravo e i dialoghi sono brillanti.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2382
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda glokta » 3 nov 2016, 0:03

Gisli ha scritto:Ahimé no, peggiora pure.
Spinto dal successo del gioco per pc (mai fatto) e da quello del gioco da tavola (mai provato) ho iniziato a leggere la saga (e forse, qualcuno trascinato dall'ottimo gioco per pc, cosìmi dicono, giudica la saga letteraria).
Forse la traduzione non è eccezionale ma se vuoi leggere qualcosa di fantasy ci sono numerosi autori che meglio rappresentano personaggi, situazioni, razze, combattimenti etc etc.
Senza scomodare Tolkien e Howard, direi che tanti (Martin, Erikson, Le Guin, Eddings, Stewart, Gemmel, Moorcock, Zimmer Bradley...) sono migliori.

Infatti io ho abbandonato molto precocemente (a un pezzo del terzo libro...) ... Ma pare non si possa dire..

Sparato fuori da tapatalk... credo
Every man has his excuses, and the more vile the man becomes, the more touching the story has to be. What is my story now, I wonder?
Offline glokta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: 03 marzo 2015
Goblons: 20.00
Località: Vicenza
Mercatino: glokta
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda glokta » 3 nov 2016, 0:05

Gisli ha scritto:Ahimé no, peggiora pure.
Spinto dal successo del gioco per pc (mai fatto) e da quello del gioco da tavola (mai provato) ho iniziato a leggere la saga (e forse, qualcuno trascinato dall'ottimo gioco per pc, cosìmi dicono, giudica la saga letteraria).
Forse la traduzione non è eccezionale ma se vuoi leggere qualcosa di fantasy ci sono numerosi autori che meglio rappresentano personaggi, situazioni, razze, combattimenti etc etc.
Senza scomodare Tolkien e Howard, direi che tanti (Martin, Erikson, Le Guin, Eddings, Stewart, Gemmel, Moorcock, Zimmer Bradley...) sono migliori.

Dopo aver letto, come spesso ho visto consigliato, i primi due libri di racconti, io ho abbandonato a circa metà del sangue degli elfi.... boh, non mi ha preso per nulla

Sparato fuori da tapatalk... credo
Every man has his excuses, and the more vile the man becomes, the more touching the story has to be. What is my story now, I wonder?
Offline glokta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: 03 marzo 2015
Goblons: 20.00
Località: Vicenza
Mercatino: glokta
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda GuiMo » 19 dic 2016, 10:52

alla fine li ho tolti dalla lista regali pro Natale...
Offline GuiMo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 giugno 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: GuiMo

Re: Saga di Geralt di Rivia; Andrzej Sapkowski

Messaggioda Johan » 19 dic 2016, 14:08

Peccato.

Le alternative comunque non mancano ma attento che il pattume è abbondante in ambito fantasy.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2382
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan


Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite