Saghe Fantasy e di Fantascienza

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Saghe Fantasy e di Fantascienza

Messaggioda Asliaur » 19 gen 2004, 14:13

Seguendo il suggerimento di Liga apro il nuovo thread invitandovi ad inserire note commenti e consigli sulle varie letture nel settore.
Grazie saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cippacometa » 19 gen 2004, 15:45

Vi suggerisco caldamente una trilogia fantasy/fantastoria di Harry Harrison, pubblicata in Italia dalla Editrice Nord.
I titoli sono:
1) LA VIA DEGLI DEI
2) IL TRONO DI ASGARD
3) IL RE E L'IMPERO
La trama (tratto da Fantascienza.com):
865 d.C.: le Isole Britanniche sono una terra lacerata da rivalità, lotte e guerre fratricide, ma su tutti governa l’autorità della Chiesa. Potenti vescovi e alti prelati riempiono d’oro le cattedrali, lanciando scomuniche e minacce di dannazione eterna a tutti coloro che si oppongono al loro primato. Ma c’è chi non ha paura dei loro anatemi: è il fiero popolo dei Vichinghi, temuto in tutto il Nord. Essi seguono la Via degli Dèi di Asgard che reca come emblema il martello di Thor, e sono più che mai decisi a espandere le loro conoscenze e il loro potere, attraverso la conquista di nuove terre. Ma se i Vichinghi guardano con occhi avidi una Britannia debole e divisa, sulla loro strada si erge la Chiesa e si profila un epico scontro fra i simboli del Martello e della Croce.
Al centro di questo sanguinoso conflitto c’è un giovane è guidato da strane visioni che sembrano evocate per lui da Odino in persona. Egli è l’unico a immaginare nuove armi e nuove tattiche, riesumando persino il sapere tecnologico e bellico dell'Impero Romano, con le quali dar vita a un grande regno e sfidare addirittura il sacro potere di della Chiesa!
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Asliaur » 19 gen 2004, 16:18

Ma per caso quella dove lui va a caccia del Sacro Graal è figlio del Dio Rig ed incontra Ivar il Senz Ossa e Sigurd Occhi di Serpente ?
Se è quella il mio giudizio è moltoooo negativo, soprattutto perchè l'idea è molto carina, ma lo sviluppo lo rende verosimile quanto un film di Superman.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cippacometa » 19 gen 2004, 16:41

Asliaur ha scritto:Ma per caso quella dove lui va a caccia del Sacro Graal è figlio del Dio Rig ed incontra Ivar il Senz Ossa e Sigurd Occhi di Serpente ?
Se è quella il mio giudizio è moltoooo negativo, soprattutto perchè l'idea è molto carina, ma lo sviluppo lo rende verosimile quanto un film di Superman.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento


Sì, è quello, ed a me è piaciuto molto. Mi pare che lo abbiano letto pure Goblin e Lobo, oltre ad altri amici non-goblin, ed è piaciuto a tutti, quindi tu sei brutto! :-G
Per quanto riguarda la verosimilità, nella fantascienza/fantasy non mi pare certo un buon criterio di giudizio: i draghi fisicamente non volano, la magia non esiste e il teletrasporto nemmeno, per non parlare di elfi, hobbit, nazgul e robot sezienti! Altro che Superman!! :lol:
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Asliaur » 19 gen 2004, 17:25

Caro Cippa,

vedi la verosimilità c'entra qualcosina lo stesso, non penso che molti lettori avrebbero apprezzato un Signore degli Anelli dove Frodo Baggins, estraendo Pungolo, sventrava il Balrog per poi marciare su Mordor ed uccidere Sauron con una sfida a chi mangiava più torte.
A dirla tutta ho pure cercato di essere carino nel mio primo commento, per essere sincero il mio giudizio moderatamente possibilista sul primo volume della serie è andato man mano mutando fino a giungere ad un tonante:

Mani strappate all'agricoltura !

No, proprio non mi è piaciuto, se consideriamo che Federico Barbarossa, per radere al suolo Milano, si portò in Italia 100.000 uomini d'esercito, l'imperatore pupazzo della saga sembra si e no il Conte di Velletri, tutti i nemici dell'eroe sono brutti, stupidi e suicidi, gli eroi sono cosi, ma cosi intelligenti da far sembrare Einstein stupido ed altre amenità del genere.
Onestamente ricordo poche saghe cosi scarse.
A questo mio commento schietto e sincero vorrei aggiungerne solo un altro.

I gusti son gusti.

e quindi opinabili, sia i tuoi che i miei, quindi se ti è piaciuto buon per te. Io soffro in silenzio.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Elianto » 19 gen 2004, 17:44

Spezzo questa accesa discussione sul fantasi serioso per proporre la mia ultima lettura sull'argomento: i primi sei volumi (ed. italiana) della saga di diskworld di terry pratchett. Una serie di libri fantasy che non solo di serio non hanno nulla ma anzi l'autore ci da dentro per abbaterne ogni mito. Non conosco munchkin ma dalle recensioni che ne ho letto ai suoi appassionati la saga piacerebbe molto.

Di sicuro lo rileggerò presto in lingua originale sia per apprezzare meglio le battute sia perche ad oggi sono usciti in italiano solo 9 (su circa 30) libri di cui 6 usciti in ordine per la Tea e 3 randomici pubblicati da altri editori.

Elianto
Offline Elianto
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 07 gennaio 2004
Goblons: 770.00
Località: Roma
Utente Bgg: Elianto
Mercatino: Elianto
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Race Formula 90 Rallyman Fan Formula D Fan Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower Io dico PUPINA BONA! Io faccio il Venerdi GdT! Thunder Alley fan Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ho comprato la spilla alla Play 2017 Ho fatto parte della Visibility 2017 Chiuso un carrello se ne apre un altro. Zagor Fan Gears Of War Fan Mani al collo!

Messaggioda Cippacometa » 19 gen 2004, 17:57

Caro Onda,

non è che mi ricordi perfettamente la trilogia in questione, che ho letto almeno 6 anni fa. Però vorrei dissentire su alcune tue affermazioni a riguardo:
Asliaur ha scritto:...vedi la verosimilità c'entra qualcosina lo stesso, non penso che molti lettori avrebbero apprezzato un Signore degli Anelli dove Frodo Baggins, estraendo Pungolo, sventrava il Balrog per poi marciare su Mordor ed uccidere Sauron con una sfida a chi mangiava più torte.

No, infatti c'è "solo" Sam che sventra Shelob con Pungolo e Frodo che fa secco Sauron buttando nella lava il suo anello preferito!
Plausiiiiiiiiiiibbbbbile!!!! :lol:
Verosiiiiiiiiiimile!!!! :lol:
Asliaur ha scritto:No, proprio non mi è piaciuto, se consideriamo che Federico Barbarossa, per radere al suolo Milano, si portò in Italia 100.000 uomini d'esercito, l'imperatore pupazzo della saga sembra si e no il Conte di Velletri, tutti i nemici dell'eroe sono brutti, stupidi e suicidi, gli eroi sono cosi, ma cosi intelligenti da far sembrare Einstein stupido ed altre amenità del genere.

A me, innanzitutto, non mi pare di ricordare che l'esercito ed i mezzi che il "pupazzo-Conte di Velletri" mette insieme siano così piccoli. Inoltre, non mi pare proprio che vi fossero dei geni particolari e/o dei campioni di bellezza tra i "buoni". Lui stesso è nu scarrafone. Sono più o meno tutti brutti e bruti, sia i buoni che i cattivi. L'unico "Einstein" è per l'appunto il protagonista, comunque sicuramente molto meno "genio" di quanto possa essere un Gandalf o un Hari Seldon, per quanto addirittura in contatto col divino. Anzi, più che Einstein, al limite sembra Jeanne d'Arc!

Voglio dire, a me non è che Harry Harrison mi paga per difendere il suo libro: solo che non capisco perché non t'è proprio piaciuto per niente!
I gusti so' gusti, d'altronde & come tu dici...
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Asliaur » 19 gen 2004, 18:01

Beh, certo che non hanno nulla di serio, ma perchè non hanno tale pretesa e sono divertentissimi. Pratchett è uno spasso.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cippacometa » 19 gen 2004, 18:18

Per roba fantaspassosa si consiglia vivamente la serie di Douglas Adams:

1) Guida Galattica per gli Autostoppisti (eccezzionale!)
2) Ristorante al Termine dell'Universo (divertentèrrimo, mitica la scena della mucca!)
3) La Vita, l'Universo e Tutto Quanto (finalmente avrete le risposte alle vostre domande sulla Vita, l'Universo e Tutto Quanto!)
4) Addio, e grazie per tutto il pesce (carino)
5) Praticamente innocuo (così così)

Spero che Ondalur non mi cassi anche questa saga, sennò lo picchio! ;)
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Asliaur » 19 gen 2004, 19:26

No, Douglas Adams va benissimo.
E' che Harrison mi ha fatto proprio un effettaccio, io in genere lo paragono a quella pietra miliare del Fantasy che è "Il Segno dell'Elmo" di Silke e Frazzetta (una fanta-porcata di proporzioni bibliche).
A me i "what if"/Ucronie ben fatti piacciono pure, ma quello di Harrison non lo ho bruciato solo perchè me lo avevano prestato.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Cippacometa » 19 gen 2004, 22:14

Restando sulle saghe, ovvero - presumo - una storia su almeno 2 volumi (per non andare OT) non posso trattenermi dal consigliarvi pure, nella categoria fantascienza:

Orson Scott Card:
1) Il Gioco di Ender (sublime, vincitore di tutti i maggiori premi SF dell'86)
2) Il Riscatto di Ender (meno bello, ma valido finale)

E nella categoria al limite tra SF e fantasy:

James Kahn (l'autore di Poltergeist)
1) Tempo di mostri, fiume di dolore (fichissimo, molto dark ed angosciante)
2) L'oscuro fiume del tempo (degno seguito)

E' inverno, fa freddo: leggete, leggete!!!
E poi, ve la butto lì: se amate la SF, vi dovete leggere Guerra Eterna di Joe Haldeman (unico volume, quindi non saga... ooops, sono Off-Topic!!!).
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda the_goblin » 20 gen 2004, 10:34

Da parte mia sento di poter consigliare a tutti la saga dei Belgariad di David Eddings, cinque volumi di cui il primo è "Il segno della profezia", per me forse la più bella saga dopo Tolkien.

Come particolare segno distintivo, che per certi versi trovo migliore di Tolkien, devo dire che Eddings ha una capacità davvero apprezzabile di dare spessore a tutti i personaggi, primari e comprimari, che sembrano effettivamente prendere vita e corpo più che in ogni altra saga mi sia capitato di leggere.
The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!
Offline the_goblin
The Goblin Master
The Goblin Master

Avatar utente
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Programmer
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 2807
Iscritto il: 09 giugno 2003
Goblons: 18,260.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: the_goblin

Messaggioda liga » 20 gen 2004, 11:59

Devo dare, tristemente, ragione al goblin sulla saga del Belgarian ... bellissima! ... devo anche dire che quando ho conosciuto serena, avevo appena finito di leggere la saga, ed il fatto che lei assomigliasse un sacco a Ce Nedra (sia fisiicamente :grin: che come carattere :-( ) mi h alquanto impressionato ...

Gli altri dei Eddings (le altre saghe) decisamente sotto tono ...

E ora per me ...

saghe bellissime (in ordine sparso)

1) Il Mago di Earthsea, Le tombe di Atuan e La Spiaggia piu' lontana (Ursula Le Guin) ...
... sotria di un apprendista mago ... mi e' piaciuto un sacco ma l'ho letta piu' di 10 anni fa
2) La saga dei Deryini (3 volumi) Katherine Kurtz
3) Le avventure di Sun Wolf (La Congiura di Mandrygin e altri) ... Barbara Hambley
4) Elric di Melnibone' + Elric il Negromante (un po' "antico" come stile, ma finalmente un libro in cui gli eroi non sono tutti buoni ... il finale poi e' spettacolare) ... ovviamente di Moorkok
5) Il signore degli enigmi di Patricia McKillip ... e' un solo volume (ma un bel tomo) ... secondo me forse il piu' bel libro fantasy dopo Tolkiien
6) Le Spade di Shannara (e seguito) di T.Brook ... una bella storia, anche se non troppo "evoluta"
7) La sga di Dragonlance (almeno i primi 3 librisono bellissimi)
8) La Saga del Drenai (Gemmell) ... Gemmell secondo me e' un autore eccezionale ... i sui personaggi sono molto verosimili ... gli eroi sono stanchi, acciaccati, hanno paura prima delle battaglie (penso a Druss la leggenda e il suo ultimo assedio!)

...

bisogna anche dire che secondo me, spesso, la fantasy sta ai "maschietti" un po' come gli "harmony" stanno a certe donne ... insomma, ci sono autore davvero bravi, ma ci sono anche tanti romanzi che ti ripropongono un po' le stesse cose ("topoi") in maniera abbastanza banale facendo leva su il fascino dell'eroe, della stroria d'amore, del cattivo ...

... in una prossimo post anche l'elenco delle saghe belle (ma non bellissime) e di quella assolutamente da non leggere ... (a dire il vero io non mi sono mai pentito di aver letto una sga fantasy ... anche se da alvcune il piacere tratto e' stato puramente di svago momentaneo ... insomma, per capirci, come ci sono giochi come Viva il Re, Bang, che ti fanno trascorrere semplicemente qualche momento piacevole ce ne sono altri, Advanced Civilization, Repubblic of rome, Age of Steam, Purto Rico che ti lasciano qualcosa di molto di piu'!)

...

per Cippa ... bellissima la scena della Mucca ... me l'hai fatta ritornare in mente :lol: :lol: :lol:

*** www.facebook.com/ludologo Ludologo su Facebook www.ludologo.com Il mio sito personale www.facebook.com/ClubTreEmme Club TreEmme

Offline liga
Goblin Spy
Goblin Spy

Avatar utente
TdG Moderator
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader
 
Messaggi: 2017
Iscritto il: 17 giugno 2003
Goblons: 9,320.00
Località: Modena (Italy)
Mercatino: liga

wow..

Messaggioda Barbo » 20 gen 2004, 13:28

Da ignorante di Fantasy, sto leggendo con estremo interesse le Vostre indicazioni.

Tanto per darvi un'idea, lessi alcuni dei libri di Dragon Lance e mi piacquero. Ma il SdA, almeno per me, rimane un'altra cosa...

Lessi il primo libro del ciclo di Shannara. Libro piatto e scialbo, non riuscii a finirlo, sempre usando come benchmark il SdA...

Ciò che secondo me (sono *gusti personali*, non cominciate a dirmi che sbaglio o che sono apodittico nei giudizi...) deve cartterizzare il fantasy è, in primis, l'ambientazione ed ho notato che, quasi sempre, i romanzi fantasy tirano fuori personaggi e situazioni vividi e psicologicamente "scolpiti" ma inseriti in un mondo/ambientazione banale e più o meno stereotipato (traendo spunto da canoni che fu il Prof., negli anni '30, a fissare).

Ora leggo che la saga dei Belgariad di David Eddings (ku fù?) dà la paga a Tolkien 8-O ... Ragazzi, se è così, me la compro di corsa... ma l'ambientazione com'è?
"... e il fuoco azzurro di Helluin baluginò nelle brume sopra i confini del mondo, in quell'ora appunto si destarono i Figli della Terra, i Primogeniti di Iluvatar."
Offline Barbo
Goblin Ridens
Goblin Ridens

Avatar utente
 
Messaggi: 387
Iscritto il: 24 settembre 2003
Goblons: 0.00
Località: Roma Nord
Mercatino: Barbo

Messaggioda Asliaur » 20 gen 2004, 14:35

Guarda Barbo, il Belgariad è veramente spettacolare. Secondo me Tolkien è sempre Tolkien, ma il Belgariad è veramente uno di quelli che ci si avvcina di più qualitativamente. Purtroppo il resto della produzione di David Eddings oscilla tra il carino (Tamuli e similia) ed lo scarso (Malloreon, specie il finale che è veramente di serie Z).

Personalmente, pur essendo un maniaco di Tolkien, ho letto il Belgariad perlomeno 3 volte e sempre con grande slancio e passione. I personaggi sono moli, molto belli ed originali anche quando sembrano ricalcare qualche stereotipo. Prova che ne vale la pena. Inoltre è anche una splendida fonte di ispirazione per chiunque gioco a GdR fantasy.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Prossimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti