SALVATE IL CLONE RAYAN: Star Wars incontra WH40K

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: groblnjar, Normanno

SALVATE IL CLONE RAYAN: Star Wars incontra WH40K

Messaggioda LotB » 23 gen 2011, 18:26

Salve,
il nostro sito è stato aggiornato con le immagini della battaglia cha abbiamo giocato il 22 gennaio 2011 al Caffé del Progresso (Torino), nell'ambito dell'evento "NERD ATTACK! The return" organizzato da BIANCONIGLIO EVENTI SURREALI: vedere nella pagina Eventi la pagina di presentazione di questo evento:
http://www.naran.it/naran/Eventi/Bianco ... 1-2011.htm

Al termine della battaglia il clone Rayan e il Comandante dei Cloni sono riusciti a raggiungere la zona si salvezza (prestabilita in sede di stesura dello scenario), mentre il resto dei Cloni sono rimasti impegnati in combattimento con i Seleniti.
Gli ultimi 5 Cloni sopravvissuti ai combattimenti sono poi "fuggiti" (all'ultimo turno!) a seguito di un test di morale. Si presume quindi che essi siano riusciti in qualche modo a meteersi in salvo, sebbene imprigionati su un pianeta ostile.
Al Quartier Generale dei Cloni spetta ora decidere se inviare una più forte forza su quel pianeta, al fine di eliminare tutti Seleniti e, se possibile, ritrovare e portare in salvo i cinque di quella che ormai viene considerata "la Pattuglia Sperduta".

Eccovi l'url della pagina con le immagini:
http://www.naran.it/FutureWars/Immagini ... aglia.html

il Clone RAYAN
Immagine

una scena della battaglia
Immagine


Buona visione,
ciao a tutti
Sergio
Naran Team Torino
http://www.naran.it/
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB

Messaggioda Cyrano » 25 gen 2011, 9:38

Accetti una piccola critica? Ma visto che spendete un mucchione di soldi in minia e scenografie io un pochina di più attenzione nel dipingerle ce la metterei ;)

Mica mille velature ma almeno una diluizione del colore migliore ed un dipping. Il tempo di realizzazione è pochissimissimo superiore (se non inferiore) ed il risultato migliora notevolmente.
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda LotB » 25 gen 2011, 11:56

Cyrano ha scritto:Accetti una piccola critica? Ma visto che spendete un mucchione di soldi in minia e scenografie io un pochina di più attenzione nel dipingerle ce la metterei ;)

Mica mille velature ma almeno una diluizione del colore migliore ed un dipping. Il tempo di realizzazione è pochissimissimo superiore (se non inferiore) ed il risultato migliora notevolmente.


Se ti riferisci ai Cloni, quelli - ahinoi - erano venduti già dipinti dalla ditta che vendeva le miniature della serie Star Wars; l'unica cosa che abbiamo potuto fare, non volendo ridipingerle, è stata di passargli sopra una mano di inchiostro per sporcarle un po', in modo da togliere il loro caratteristico "piattume".
Riguardo invece ai Seleniti (Tyrannidi GW), sono stati dipinti con colori a smalto Humbrol, e nello "stile" molto "colorato" che piace a mio figlio Sandro che le ha dipinte. Stile che piace anche a me.
Che dire? "Questione di gusti"!
Ciao ,
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB

Messaggioda Cyrano » 25 gen 2011, 12:11

Sullo stile non mi permetto mai di dare consigli non richiesti ma se dici a tuo figlio di diluire di più i colori (ad esempio il giallo) quando fa le righe a pennello sui carapaci dei Tyr si ritroverà con un colore molto più facile da gestire.

Stesso discorso sugli elementi scenici: c'è una bella mano ma è stato usato un colore troppo denso ed il pennello "salta".

Se il problema è che vi pare non coprano invece che con l'acqua diluiteli col thinner.

E' una stupidata ma se il pennello è buono col colore più liquido sembra veramente di disegnare con una penna mentre se il colore è denso sembra di spalmare la nutella.
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda Clarisse » 25 gen 2011, 12:29

Cyrano ha scritto:Se il problema è che vi pare non coprano invece che con l'acqua diluiteli col thinner.


8-O

Sorry, di mestiere faccio il "tecnico" di colori e pitture per edilizia (compresi smalti) ed un prodotto o è all'acqua (percui diluibile SOLO con acqua) o è a solvente (per cui diluibile SOLO con diluente sintetico o acquaragia).
La tua affermazione mi ha lasciato un pò stordito... ;)

Clarisse
Offline Clarisse
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 27 dicembre 2007
Goblons: 60.00
Località: Genova
Mercatino: Clarisse

Messaggioda Cyrano » 25 gen 2011, 13:31

Il thinner è un diluente per gli acrilici che si usa SOLO in ambito modellistico uno ottimo lo produce la tamya. Non mi chiedere i principi chimici ma praticamente come per magia il colore rimane bello pastoso e non forma i grumetti dopo dieci minuti di pittura; interessante per il pennello ma INDISPENSABILE per l'aereografo.

Penso dipenda dal fatto che i colori "acrilici" per modellismo non sono veri acrilici al 100% infatti pur essendo diluibili con l'acqua portano sull'etichetta sia "tossico" che "infiammabile" ;)

Questo è il thinner

Immagine

Questo è un acrilico tamya diluibile all'acqua ma se vedi sul fianco porta il segnale di "infiammabile" quindi contiene un bel po' di robaccia.

Immagine
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda LotB » 25 gen 2011, 15:19

Cyrano ha scritto:Sullo stile non mi permetto mai di dare consigli non richiesti ma se dici a tuo figlio di diluire di più i colori (ad esempio il giallo) quando fa le righe a pennello sui carapaci dei Tyr si ritroverà con un colore molto più facile da gestire.

Stesso discorso sugli elementi scenici: c'è una bella mano ma è stato usato un colore troppo denso ed il pennello "salta".

Se il problema è che vi pare non coprano invece che con l'acqua diluiteli col thinner.

E' una stupidata ma se il pennello è buono col colore più liquido sembra veramente di disegnare con una penna mentre se il colore è denso sembra di spalmare la nutella.


I colori a smalto Humbrol che noi "da sempre" utilizziamo per dipingere miniature e modellini (io sono un vecchio modellista ed ho trasmesso le mie "conoscenze" a mio figlio) si diluiscono con il solvente (che poi è l'acqua ragia resa un po' meno puzzolente) esclusivamente per rendere il colore (pardon: la vernice) fluido e diluito al punto giusto, onde evitare grumi o una densità elevata che rendebbe lucidi i colori opachi.
Per il carapace dei Seleniti mio figlio ha usato le vernici lucide, perché voleva ottenere codesto effetto.

Le configurazioni:
nell'impasto di stucco per muri che ho usato per ricoprire le basi in polistirolo espanso (quello del tipo delle scatole da imballaggi, che acquisto in grandi fogli di spessore 1-2-3 cm, in un magazzino di materiali per l'edilizia vicino a casa mia) ho messo un po' di "terra di colorificio" color ocra, come base, che ho trovato nel citato magazzino, che presumo usino gli Imbianchini.
Una volta che l'impasto (o meglio l'impiastro) è asciutto, ho ombreggiato-lumeggiato con colori acrilici diluti con acqua (marca DECO), con vari passaggi di diversi colori e tonalità.
Non saranno perfetti, ma è il meglio che so fare.
Ti invito a farci vedere delle tue immagini con qualcosa di meglio.
:grin:
Ciao
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB

Messaggioda LotB » 25 gen 2011, 15:21

Clarisse ha scritto:
Cyrano ha scritto:Se il problema è che vi pare non coprano invece che con l'acqua diluiteli col thinner.


8-O

Sorry, di mestiere faccio il "tecnico" di colori e pitture per edilizia (compresi smalti) ed un prodotto o è all'acqua (percui diluibile SOLO con acqua) o è a solvente (per cui diluibile SOLO con diluente sintetico o acquaragia).
La tua affermazione mi ha lasciato un pò stordito... ;)

Clarisse


:verysmile: :verysmile: :verysmile: :verysmile: :verysmile: :verysmile:
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB

Messaggioda LotB » 25 gen 2011, 15:24

Cyrano ha scritto:Il thinner è un diluente per gli acrilici che si usa SOLO in ambito modellistico uno ottimo lo produce la tamya. Non mi chiedere i principi chimici ma praticamente come per magia il colore rimane bello pastoso e non forma i grumetti dopo dieci minuti di pittura; interessante per il pennello ma INDISPENSABILE per l'aereografo.

Penso dipenda dal fatto che i colori "acrilici" per modellismo non sono veri acrilici al 100% infatti pur essendo diluibili con l'acqua portano sull'etichetta sia "tossico" che "infiammabile" ;)

Questo è il thinner

Immagine

Questo è un acrilico tamya diluibile all'acqua ma se vedi sul fianco porta il segnale di "infiammabile" quindi contiene un bel po' di robaccia.

Immagine


Molto interessante, ma, come detto, noi usiamo gli smalti HUMBROL, non gli acrilici Tamiya.
Sorry!
:lol:
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB

Messaggioda Cyrano » 25 gen 2011, 17:23

Allora i miei lavori sono così, non sono un campione

Immagine

Immagine



Con la mano che ha tuo figlio ci arriva tranquillamente SOLO cambiando i colori (anzi penso farebbe pure meglio)tra l'altro gli humbro sono veramente tossici.

Inoltre tieni conto di una cosa: gli humbro sulla plastica non li rimuovi più mentre i tamya con un bagno di sgrassatore vanno via. Non si sa mai in futuro... le minia GW decolorate quando vanno fuori produzioni le rivendi come nuove, spesso anche a più.
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda LotB » 26 gen 2011, 9:57

Belli, ben dipinti. Complimenti.
Ciao
:grin:
Offline LotB
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Collegno (TO)
Mercatino: LotB


Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron