Star Wars: Armada

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: groblnjar, Normanno

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Normanno » 9 ago 2014, 20:47

Cronos ha scritto:Vi faccio notare che quello che vedete nel core set, è uno Star Destroyer di classe Victory, NON è quello dei film, ma una nave più piccola (900m contro i 1600m dello Star destroyer classico).

Di contro però le navi sono tutte fuori scala:

Corvetta Corelliana: 150 m
Nebulon B: 300 m
Victory: 900 m

Se la premessa è questa tanto vale giocare con i cartoncini. :-/


vero: Il Devastator (quello che si vede in Una Nuova Speranza) è un Imperial I. Gli SD Victory I erano il mainstay delle flotte imperiali anni prima della battaglia di Yavin IV. E si, le navi capital sono fuori scala (i caccia devono esserlo per forza...), ma se il gioco è bello non ne soffrirò più di tanto.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Star Wars: Armada

Messaggioda Mik » 9 ago 2014, 21:11

Mailok ha scritto:
Cronos ha scritto:Se la premessa è questa tanto vale giocare con i cartoncini. :-/


Dipende da quello che uno cerca: gameplay o che le miniature siano scalate ralisticamente, divertimento o gioia modellistica. Io preferisco miniature non scalate e buon gameplay, daltronde se si e' sopravvissuti per xwing miniatures e star trek attack wing si puo' fare anche per questo :D


+1000

Ma in star wars x-wing , a parte le epiche, mi pareva di aver capito fossero in scala.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18354
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Gabbi » 9 ago 2014, 21:27

Normanno ha scritto:il periodo dei tre film VERI

bòn, fine, chiudete pure il thread. tutto quello che merita d'esser detto su Star Wars è racchiuso nella frase qui sopra.
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Cronos » 10 ago 2014, 2:47

Mailok ha scritto:
Cronos ha scritto:Se la premessa è questa tanto vale giocare con i cartoncini. :-/

Dipende da quello che uno cerca: gameplay o che le miniature siano scalate ralisticamente, divertimento o gioia modellistica. Io preferisco miniature non scalate e buon gameplay


Non capisco perché, secondo te, le cose debbano essere correlate.
Per fare un buon gameplay le miniature devono essere necessariamente fuori scala ? :-)

Se devono essere un'astrazione, allora molto meglio i counter di cartoncino su mappa esagonata.
Se devo giocare con le miniature, le voglio in scala, mi sembra ovvio, altrimenti non è un gioco di miniature, l'impatto scenico è del tutto distorto.
Vai a dirglielo a un warhammerista che le miniature non devono essere in scala. ;)

daltronde se si e' sopravvissuti per xwing miniatures e star trek attack wing si puo' fare anche per questo :D


Ah beh questo si che è un modo brillante di ragionare ! :grin:
Ma questo punto possiamo anche tornare al giochino della Wizards of the Coast, Starship Battles, con le miniature in gomma deformata, lo conosci ?
Immagine


Mik ha scritto:Ma in star wars x-wing , a parte le epiche, mi pareva di aver capito fossero in scala.


Si sono tutte in scala (1/270 mi pare) escluse il Trasporto e la Corvetta corelliana.

Forum interno associati Boardgame Society: bgsociety.freeforums.org

Offline Cronos
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 04 gennaio 2010
Goblons: 40.00
Località: Milano
Mercatino: Cronos

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda manstein » 10 ago 2014, 8:23

Scala o non scala mi sa che dovrò allungare la mia libreria x darci entrare questo gioco e relative espansioni.
Offline manstein
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 791
Iscritto il: 19 febbraio 2005
Goblons: 0.00
Località: Tra Firenze e l'iperspazio (ma sono anche io di Napoli)
Mercatino: manstein

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Mailok » 10 ago 2014, 9:35

[quote="Cronos"]
Non capisco perché, secondo te, le cose debbano essere correlate.
Per fare un buon gameplay le miniature devono essere necessariamente fuori scala ? :-)
Se devono essere un'astrazione, allora molto meglio i counter di cartoncino su mappa esagonata.
Se devo giocare con le miniature, le voglio in scala, mi sembra ovvio, altrimenti non è un gioco di miniature, l'impatto scenico è del tutto distorto.
Vai a dirglielo a un warhammerista che le miniature non devono essere in scala. ;)
[quote]

Mettila cosi': da un punto di vista estetico e di precisione modellistica posso essere daccordo che il fuori scala non piaccia, ma se questo deve impedire la realizzazione di un gioco che pero' mi permette di simulare al massimo possibile uno scenario del genere allora rinuncio volentieri al fattore estetico. Posso concordare che necessariamente qualche forzatura puo' essere stata introdotta a livello simulativo a causa delle scale diverse, ma da qui a dire che diventa poi troppo astratto ce ne vuole. Poi per carita', se tu preferisci i cartoncini alle miniature per questo motivo rispetto la tua opinione (sicuramente sarebbe costato di meno :) ), io ritengo che i compromessi siano abbastanza sufficienti per godere della simulazione della battaglia e dell'aspetto estetico quindi per me il gioco ha senso di esistere in quella forma.
Il discorso di warhammer e' fuori luogo in quanto li e' facile mantenere la scala, dovesse essere fatto in Armada avrebbe avuto un costo proibitivo e altri problemi che non ne avrebbero permesso la commercializzazione e diffusione (oppure doveva diventare un wargame dove ogni pezzo grosso ti costa 40 euro e passa)
Bazaar di Mailok
  • Heroes of Normandie: tutto quello uscito nei vari KS piu' extra
  • Gorechosen: edizione completa con gladiatori extra e altro
Offline Mailok
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5839
Iscritto il: 09 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Mailok

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Normanno » 10 ago 2014, 10:15

Penso che un gioco debba essere giocabile, e se la differenza in scala non è eccessiva, a me sta bene- E penso anche che il discorso warhammer dovrebbe esser lasciato fuori (fantasy o non fantasy, ogni arma da mischia di warhammer peserebbe svariati chili o decine di chili e sarebbe immanovrabile, e i cavalli sono TUTTI fuori scala. Non parliamo poi delle scomodissime armature). Questo Armada non mi sembra che dia troppo fastidio se visto sul tavolo, e forse sarebbe meglio aspettare regole e resa prima di parlarne troppo.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda gixx » 10 ago 2014, 11:22

Cronos ha scritto:
Mailok ha scritto:
Cronos ha scritto:Se la premessa è questa tanto vale giocare con i cartoncini. :-/

Dipende da quello che uno cerca: gameplay o che le miniature siano scalate ralisticamente, divertimento o gioia modellistica. Io preferisco miniature non scalate e buon gameplay


Non capisco perché, secondo te, le cose debbano essere correlate.
Per fare un buon gameplay le miniature devono essere necessariamente fuori scala ? :-)

Se devono essere un'astrazione, allora molto meglio i counter di cartoncino su mappa esagonata.
Se devo giocare con le miniature, le voglio in scala, mi sembra ovvio, altrimenti non è un gioco di miniature, l'impatto scenico è del tutto distorto.
Vai a dirglielo a un warhammerista che le miniature non devono essere in scala. ;)

Va Cronos che Warhammer è chiaramente fuori scala, se no come si fa a chiamare colline dei dislivelli che sarebbero di 3 metri, se li considerassimo in scala?
Un modello nel fantasy dovrebbe rappresentare centinaia di fantaccini. Mi ricordo che in una delle vecchie edizioni era pure scritto.
E nel 40k come ci entrano 10 space marines dentro un Rhino? :asd:

Sono pure fuori scala molti altri giochi GW, come ad esempio Battlefleet Gothic che è molto simile come target a Star Wars Armada: anche lì ci sono miniature di navi da battaglia che dovrebbero essere lunghe 5,6 km e miniature di corvette che dovrebbero essere lunghe 800 m che però sono miniature grandi più di 1/3 delle navi da battaglia (vedi sotto)... E caccia che dovrebbero essere grandi come granelli di sabbia se fossero veramente in scala e che invece sono rappresentati anch'essi da delle miniaturine. E ti garantisco che l'impatto scenico c'è comunque. ;)

Immagine
Immagine

Comunque questo Star Wars Armada mi tenta molto più di X-Wing. Forse che forse potrei cedere a qualche acquistino... :pippotto:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4321
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Jehuty » 10 ago 2014, 12:05

$100 non sono nemmeno tantissimi, peccato che se il cambio attuale sia €1=$0.75 più o meno, il cambio per i giochi da tavolo è $1=€1.50 :no:
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8259
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Gabbi » 10 ago 2014, 12:30

Normanno ha scritto:Penso che un gioco debba essere giocabile, e se la differenza in scala non è eccessiva, a me sta bene-

fin qui sono d'accordissimo
E penso anche che il discorso warhammer dovrebbe esser lasciato fuori (fantasy o non fantasy, ogni arma da mischia di warhammer peserebbe svariati chili o decine di chili e sarebbe immanovrabile, e i cavalli sono TUTTI fuori scala. Non parliamo poi delle scomodissime armature).

Qui perà mi vien da ridere. Si tratta di una scelta stilistica -che può piacere o meno- ma è chiaro che le miniature GW non sono da ritenersi rigorosamente in scala e che le sproporzioni sono volute, o comunque una scelta fatta mediando fra molti fattori, fra cui estetica e solidità del modello.
Per inciso: le spade spesse 2 o 3 mm in una miniatura alta 32 fanno schifo anche a me, ma mille volte meglio così piuttosto che alcuni pezzi PP o Rackham che si piegano anche solo per essere trasportati in una valigetta con le spugne (Eyriss ed. speciale di NQ ha la spada piegata ogni maledetta volta che la tiro fuori dalla spugna). Anche in questo caso è questione di scegliere: vuoi il modello preciso? bene, te lo compri, lo dipingi e lo tieni in vetrina. Vuoi giocare? accetti qualche disporoporzione, soprattutto se poi tutto il range ha una "spruzzata di fumetto" come la roba GW, o giochi con un esercito di spade storte e lance curve.
Il tutto imo, chiaramente :)
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Mik » 10 ago 2014, 12:37

Penso che sia esattamente quello che intendeva anche Normanno ;)
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18354
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Gabbi » 10 ago 2014, 12:42

Dici? Ah ok... è "domenica mattina" abbiate pazienza... ^^
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Normanno » 10 ago 2014, 15:25

Gabbi ha scritto: Vuoi giocare? accetti qualche disporoporzione, soprattutto se poi tutto il range ha una "spruzzata di fumetto" come la roba GW, o giochi con un esercito di spade storte e lance curve.
Il tutto imo, chiaramente :)


Urrà! Esattamente quello che ho detto io prima... ;) ;) ;) :clap:
Accetto la mancanza delle proporzioni al 100%, quando essa significa che sul mio tavolo posso manovrare con un Imperial II contro tre Nebulon B...
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Gabbi » 10 ago 2014, 15:38

Eh, oh, come dicevo... era l'alba (per essere Domenica) :timido:

Spoiler:
In effetti mi sembrava strano, e mentre postavo probabilmente una vocina da qualche parte mi stava chiedendo "ma davvero stai discutendo (e pensi che qualcuno voglia discutere) del realismo di un range di miniature in cui ci sono più teschi sul singolo soldato che in tutta una necropoli romana?"
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: Star Wars: Armada

Messaggioda Cronos » 10 ago 2014, 21:03

Mailok ha scritto:Mettila cosi': da un punto di vista estetico e di precisione modellistica posso essere daccordo che il fuori scala non piaccia, ma se questo deve impedire la realizzazione di un gioco che pero' mi permette di simulare al massimo possibile uno scenario del genere allora rinuncio volentieri al fattore estetico.


Si, ma in questo caso, non è così. :grin:
Si poteva benissimo fare il Victory 5 cm più lungo e la corvetta corelliana più piccola.

Se poi un giorno vuoi vendermi anche uno Star Destroyer classe Imperial verrà grosso quanto la corvetta di X-Wing, che problema c'è ?
Mica ne devi schierare dieci.

I caccia lasciamoli stare, è ovvio che non possono essere in scala, verrebbero troppo piccoli.
Difatti mi sembra che nel gioco siano rappresentati a squadriglie.

Posso concordare che necessariamente qualche forzatura puo' essere stata introdotta a livello simulativo a causa delle scale diverse, ma da qui a dire che diventa poi troppo astratto ce ne vuole. Poi per carita', se tu preferisci i cartoncini alle miniature per questo motivo rispetto la tua opinione (sicuramente sarebbe costato di meno :) ), io ritengo che i compromessi siano abbastanza sufficienti per godere della simulazione della battaglia e dell'aspetto estetico quindi per me il gioco ha senso di esistere in quella forma.


E' ovvio che il pubblico della Tana non è un pubblico di appassionati di Star Wars, ma ti assicuro che vedere una Corvetta Corelliana lunga quasi quanto una Nebulon B è davvero un pugno in occhio ! La dimensione è quasi raddoppiata.
In pratica che stai simulando ? Tutto tranne Star Wars, anche perché le statistiche sono altrettanto sballate.

Un Victory II ha 7 volte gli scudi di una corvetta, sulle carte del gioco il rapporto è 3/2.
Non era meglio mettere nella scatola più corvette lunghe la metà e con le statistiche giuste ?
Oppure un Mon Calamari di dimensioni adeguate se si voleva fare uno scontro 1:1 più bilanciato.

Insomma il bello dei wargame è proprio il fatto che, andando a punti, non hai bisogno che i pezzi siano forti uguali, posso schierare 10 navi contro 1 e avere un gioco bilanciato.

Ma questo, è evidente che non è un wargame, ma un boardgame. Una specie di Risiko! insomma.
Mi rimangio l'aver detto che andava messo in sezione Miniature.

Il discorso di warhammer e' fuori luogo in quanto li e' facile mantenere la scala, dovesse essere fatto in Armada avrebbe avuto un costo proibitivo e altri problemi che non ne avrebbero permesso la commercializzazione e diffusione


Ma non è assolutamente vero ! :grin:
La nave di massima lunghezza è una classe Imperial e nel gioco ci sta tutta !

L'unico che non ti puoi permettere è un Super Star Destroyer, ma anche con queste scale sballate voglio proprio vedere quanto piccolo dovrebbero farlo.

Normanno ha scritto:Accetto la mancanza delle proporzioni al 100%, quando essa significa che sul mio tavolo posso manovrare con un Imperial II contro tre Nebulon B...


Si, ma il punto è che non stai affatto manovrando un Imperial II contro tre Nebulon B, perché hanno sballato anche i punteggi insieme alle dimensioni.
Non stai simulando nulla, stai solo facendo un gioco astratto :-)

Ti piace che un soldato semplice possa affrontare un Leopard armato solo di un M-16 ?
L'importante è poter manovrare il Leopard no ?
Contento tu... :-)


gixx ha scritto:Va Cronos che Warhammer è chiaramente fuori scala, se no come si fa a chiamare colline dei dislivelli che sarebbero di 3 metri, se li considerassimo in scala?


Senti, che chiamino colline dei dislivelli di terreno non credo cambi il realismo della simulazione no ?
Le regole simulano correttamente lo sparare più in alto di 3m o l'arrampicarsi lungo una salita di 3m.

Comunque se non ti piace la citazione a Warhammer mettici un qualunque wargame storico. ;)

Comunque questo Star Wars Armada mi tenta molto più di X-Wing. Forse che forse potrei cedere a qualche acquistino... :pippotto:


Ottimo, non appena lo compri ci facciamo una partita così vediamo questa bella simulazione con le corvette giganti che tengono testa a uno star destroyer. ;)
Ultima modifica di Cronos il 10 ago 2014, 21:32, modificato 1 volta in totale.

Forum interno associati Boardgame Society: bgsociety.freeforums.org

Offline Cronos
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 04 gennaio 2010
Goblons: 40.00
Località: Milano
Mercatino: Cronos

PrecedenteProssimo

Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite