Suggerimenti etici

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Messaggioda SARGON » 29 mag 2010, 12:39

linx ha scritto:vuoi mettere la facilità di ambientarsi nella risaputa vita di un contadino con verdure e pecore rispetto all'astratta complessità del cercare "favori" dalle alte sfere?
Pensa come funzionerebbe meglio il mondo se taluni venissero mandati a zappare la terra invece che lasciarli cercare di ottenere favori! 8)


pensa come sarebbe tutto meglio se non ci fosse l'abitudine a chiedere "favori"... ^_^
Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin
Offline SARGON
Wise Goblin
Wise Goblin

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 2240
Iscritto il: 06 novembre 2003
Goblons: 6,680.00
Località: Ancona
Utente Bgg: Sargon
Facebook: Andrea Cupido
Mercatino: SARGON
Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda tanis70 » 29 mag 2010, 12:43

SARGON ha scritto:Il gioco non lo devi saper giocare.


Quoto giusto la più illogica tra le frasi che hai scritto (non me ne volere per l'aggettivo illogico eh?).

I miei esempi erano pertinenti e calzanti (ti sei scordato l'alpinismo, forse il più calzante di tutti).

Per giocare a qualsiasi gioco serve l'impegno e lo sforzo necessario a comprenderne le regole (imparare a giocarlo o se preferisci a saperlo giocare). Sforzo che a noi, giocatori abituali, appare risibile, mentre per i giocatori occasionali (tipo quello che si è mischiato tutte le carte di Dominion, a proposito LOL) non lo è affatto. Conosco giocatori occasionali per cui è impegnativo Cluedo, figuriamoci Caylus.

Per cui sì, un approccio per gradi di solito è preferibile. Poi, non voglio certo negare che con la voglia e l'impegno giusti non si possa iniziare come primo gioco da Brass o Le Havre ed appassionarcisi da morire . Voglio solo dire che questo non è il percorso ideale che consiglierei a tutti quelli che si avvicinano a questo mondo.

Certo che se uno ha talento e voglia può iniziare a sciare dalle piste nere, se crede. Ma, personalmente, non lo consiglierei, e mi sembra delittuoso farlo (perdonatemi anche per questo aggettivo).

Ma se non riuscite a mettervi nei panni degli altri prima di dare un consiglio, e se pensate che chiunque si iscriva qui sia per forza un giocatore appassionato, abituato a comprare con facilità giochi scarsamente reperibili su siti tedeschi, temo che anche questa conversazione risulterà, come al solito, perfettamente inutile.

Non è che uno cerchi una scusa per non dare consigli. E' che dopo un po' il fatto che i tuoi consigli sensati e nell'interesse del richiedente vengano sommersi da suggerimenti insensati diventa stressante. Se poi non capite manco questo, amen. Io personalmente ci provo a fare qualcosa per la Tana ed il mio contributo è proprio "dare consigli e risposte sensate e nell'interesse di chi chiede, non in base ai miei gusti personali". Di questo passo però mi chiedo come faccio a non essermi ancora stufato...[/u]
Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.
Offline tanis70
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 1447
Iscritto il: 30 gennaio 2005
Goblons: 330.00
Località: Torino
Mercatino: tanis70

Messaggioda Simone » 29 mag 2010, 13:08

tanis70 ha scritto:Ma se non riuscite a mettervi nei panni degli altri prima di dare un consiglio, e se pensate che chiunque si iscriva qui sia per forza un giocatore appassionato, abituato a comprare con facilità giochi scarsamente reperibili su siti tedeschi, temo che anche questa conversazione risulterà, come al solito, perfettamente inutile.

Non è che uno cerchi una scusa per non dare consigli. E' che dopo un po' il fatto che i tuoi consigli sensati e nell'interesse del richiedente vengano sommersi da suggerimenti insensati diventa stressante. Se poi non capite manco questo, amen. Io personalmente ci provo a fare qualcosa per la Tana ed il mio contributo è proprio "dare consigli e risposte sensate e nell'interesse di chi chiede, non in base ai miei gusti personali". Di questo passo però mi chiedo come faccio a non essermi ancora stufato...[/u]


Intanto mi hai tolto le parole di bocca, è strano che certe persone pensino che un Agricola vada bene al neofita e non pensino che per MOLTE persone Cluedo è un totale inferno di regole....

magari con qualche area demo in piu' capirebbero le difficoltà che si incontrano con i giocatori occasionali; se le aree demo le hanno fatte e organizzate, allora non hanno colto la divesrsità nelle persone e dovrebbero ascoltare di piu' il giocatore al tavolo.

Nelle poche ma intense aree demo che ho organizzato o a cui ho preso parte come fanalino di coda, ho capito che quando un babbano chiede, bisogna mettere da parte i propri gusti e capire le sue paure...già alcuni hanno proprio un timore ancestrale nei confronti del tomo regolamentoso

Tanis tu non ti stanchi, perchè non sei l'unico ad agire così, ecco perchè

Le poche volte che mi permetto di consigliare un gioco, lo faccio cercando di incoraggiare l'altra persona, capendo l'ambientazione e le meccaniche piu' consone ai sui gusti / esperienza

Facendo e comportandosi da Grigie Eminenze del settore non produciamo nuovi giocatori e il fulcro del pensiero Goblin, la diffusione del gioco intelligente, si va a far fottere

Tanis continua e non ti guardare intorno, molta gente a cui hai dato consiglio, sta tutt'ora giocando con quel consiglio fidati ;)
« Nessun amico mi ha reso servigio, nessun nemico mi ha recato offesa, che io non abbia ripagati in pieno » Lucio Cornelio Silla
Offline Simone
Goblin Dictator
Goblin Dictator

Avatar utente
TdG For Social
Top Author
Top Reviewer
Top Uploader
 
Messaggi: 11425
Iscritto il: 15 agosto 2005
Goblons: 590.00
Località: CIMMERIA (Castrocaro, Forlì)
Utente Bgg: Simone Poggi
Yucata: SP_Warlock
Mercatino: Simone
Sono un cattivo Yucata Player Io gioco col rosa 7 Wonders Duel fan Birra fan Breaking Bad fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Queen fan Io faccio il Venerdi GdT! Pizza fan Carson city fan Command & Colors Ancient fan Pathfinder fan

Messaggioda Angiolillo » 29 mag 2010, 14:30

Warhammer e Magic hanno regolamenti lunghi, ma fanno parte della tradizione orale e per questo sono assai diffusi anche fra gente che non ha mai letto un manualino del Nokia o del lettore di DVD. Come Monopoli del resto (e infatti vai a trovare due famiglie che giochino Monopoli allo stesso modo, anche se nella scatola hanno l ostesso regolamento scritto).
Però un neofita alle prese da solo con un gioco della stessa complessità di Warhammer e Magic (o anche con Warhammer e Magic stessi), da studiarsi partendo da zero sulla carta, è nei guai.
Aggiungo che a mio parere per un esperto mettere le mani su un gioco di produzione tedesca non importato in Italia, e magari pure su una traduzione, può non essere complicato. Per un neofita può esserlo. A questo c'è rimedio: il consiglio sul gioco poco reperibile andrebbe accompagnato dal consiglio su dove reperirlo. Un po' noioso, ma utile.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5407
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Gurgugnao » 29 mag 2010, 15:18

Suvvia tanis, con un po di buon senso si risolve tutto.
Io che dovrei dire che mi son trovato nella situazione opposta?
Quando ho provato a suggerire argomentazioni su come impostare una ricerca dei giochi, sconsigliando alcune cose a favore dei giochi "introduttivi" son stato accusato di "voler imporre il mio pensiero" di "non voler veramente aiutare" di "fare il paladino e le pecore che seguono" di "non sapermi rapportare alle persone" di "non essere civile e paziente" e altre cose che nemmeno mi va di ripescare.

E' una questione non di offrire un servizio ma, se si vuole, chiacchierare sui giochi e CON le persone. Se è questo il punto non credo ci possano mai essere problemi. Se le cose sono fraintese o pretese io non sto certo a darmi pena per aiutare. Sia chi richiede che chi aiuta devono avere amore per la conversazione, altrimenti io nemmeno parlo nè mi viene voglia di aiutare.

Fare elenchi di giochi non credo sia il punto, anche con quelli ci sarà sempre voglia di parlare... bisogna vedere come si è disposti a farlo.

Questo lo dico condividendo le cose che avete detto per quanto riguarda chi consiglia. Ma anche chi richiede non è che sia una fascia protetta: se è una persona buona il parere se lo fa e ascolta, se viceversa è uno, beh, poco disposto, allora deve rivedere come chiedere o addirittura se chiedere. Questo almeno per quanto mi riguarda.

Non è che poi ci sia tutto sto problema, basta (se si vuole) dare un parere e ci si accorge sia da una parte che dall'altra se la conversazione vuole essere sostenuta o no (leggi: pace, non ci si può prendere con tutti).

Tutto il resto è opinabile, non diamoci pena per i consigli degli altri, se si vuole parlare lo si faccia in amicizia e dalle divergenze (piuttosto che da competenze antipatiche da voler attribuire) un'idea la si fa comunque.
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Messaggioda Izraphael » 29 mag 2010, 15:55

Secondo me, Rufio, hai centrato il punto.
La Tana è una comunità e fa quello che fa ogni comunità autogestita.
Ci sono persone che garantiscono il funzionamento della piattaforma e che evitano i contrasti gravi (gli admin e i moderatori), il resto è nelle mani dell'utenza con queste (a quanto ho capito imprescindibili) modalità:
• nella misura che ognuno vuole, in maniera completamente libera
• in un'ottica di totale uguaglianza fra utenti

Ebbene, ci sono cose che ne beneficiano (l'abbondanza di recensioni e traduzioni, il numero e la varietà di discussioni e argomenti, il sentire punti di vista di ogni tipo) ma altre che diventano inattuabili o difficilissime da implementare (controlli rigidi e/o correttivi, filtri per utenze diverse sui commenti etc).

La Tana è così, ha una sua struttura che è difficile modificare. Migliorerà dove può come ha sempre fatto, ma cercare di cambiarne il "cuore" sarebbe come chiedere a una mucca di fare le uova.
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Angiolillo » 30 mag 2010, 9:44

In effetti il problema della sorge soprattutto quando tutto ciò viene esportato in altri contesti così, "di peso". Se va bene che questa comunità funzioni così, a mio parere è andato meno bene che lo stesso approccio si sia portato per esempio nell'Almanacco Panini dei giochi da tavolo. Dove appunto, per tornare a esempi concreti, si è parlato di giochi irreperibili all'acquirente medio che trovava l'Almanacco in libreria, senza neanche un accenno a quali giochi fossero in produzione e quali no, o all'esistenza di negozi specializzati o di siti per la vendita online.
Diciamo che un neofita che capiti nella Tana può avere le stesse difficoltà a orienbtarsi tra i consigli di un acquirente dell'Almanacco in libreria, anche se -se non altro - ha il vantaggio di essere online e avere Google a portata di click.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5407
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Cyrano » 31 mag 2010, 9:53

"conosco giocatori a cui cluedo pare un inferno" allora gli consigli Zombie se non conosci solo agricola e Cayus come alternative. E siamo d'accapo. Per difendere la teoria del "conosco due giochi e consiglio solo quelli" si tirano fuori i giocatoi più beceri del mondo. :lol:
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti