Switch to full style
Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.
Rispondi al messaggio

Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 16:13

Argomento scomodo? Forse...ma oramai trovo quasi inutile vedere video/leggere recensioni dei, passatemi il termine, "professionisti" del settore. Quelli che finiscono inevitabilmente la recensione con la dicitura "si ringrazia Pinco Pallo (negozio di settore di turno) per la copia del gioco" o addirittura quelli che si fanno pagare per fare video per creare hype dei vari kickstarter. Stranamente tutti giochi belli, entusiasmo, mortaretti e tric&trac.
Ancora di più oggigiorno l'importanza di forum nazionali ed internazionali, in cui sono i veri giocatori che danno le loro impressioni di gioco, magari argomentate secondo i propri gusti personali e con dovute precisazioni certo, ma le trovo molto più utili del buonismo dilagante di youtuber e blogger vari.
Passo la palla :asd:

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 16:39

Penso che se ne sia parlato in lungo e in largo, comunque io uso le recensioni solo per vedere componenti e turni di gioco. Per le valutazioni mi affido ai forum, in cui si può discutere e ci sono opinioni anche di molto contrastanti tra di loro.

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 17:22

JBert08 ha scritto:Penso che se ne sia parlato in lungo e in largo, comunque io uso le recensioni solo per vedere componenti e turni di gioco. Per le valutazioni mi affido ai forum, in cui si può discutere e ci sono opinioni anche di molto contrastanti tra di loro.


Quoto. A sentire i commenti dei recensori "professionisti" i giochi sono tutti belli, mentre a me piacciono i commenti critici dove vengono evidenziati i pregi ma anche i difetti di ogni gioco e solo nei forum vengono evidenziati questi ultimi.

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 17:33

Io giochi vanno provati, io ormai i video di recensioni li guardo per vedere componenti e flusso di gioco, già da lì capisco se fa al caso mio; ho comprato troppi giochi che la community/video passavano per "proponibile a neofiti" (giustamente eh) che invece poi venivano percepiti come pesi massimi dal mio gruppo di gioco. Ci sono troppe variabili, bisogna saper filtrare tra recensioni e opinioni della community.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 17:39

JBert08 ha scritto:Penso che se ne sia parlato in lungo e in largo, comunque io uso le recensioni solo per vedere componenti e turni di gioco. Per le valutazioni mi affido ai forum, in cui si può discutere e ci sono opinioni anche di molto contrastanti tra di loro.


Concordo, in particolare sul fatto che se ne è parlato in lungo e in largo... anche qui in Tana

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 18:30

Badger28 ha scritto:in particolare sul fatto che se ne è parlato in lungo e in largo

:rotfl:

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 18:49

Più si è a dare un opinione, maggiore sarà la possibilità di trovare il gioco giusto.
Siamo tanti e diversi e fa sempre piacere vedere nei vari post sullo stesso gioco pareri completamente diversi.
anche se l'ultima parola spetta sempre alla prova sul campo :snob:

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 19:11

Il mio voleva essere però proprio una "denuncia" sulla tendenziosità delle recensioni a fine di lucro. Non tanto sull'utilità o meno.

Re: Sui recensori "professionisti"

14 gen 2019, 20:04

AkioSix ha scritto:Il mio voleva essere però proprio una "denuncia" sulla tendenziosità delle recensioni a fine di lucro. Non tanto sull'utilità o meno.


E' una giusta denuncia. Diciamo pure che ormai quasi tutti sono promoter e non recensori. Dio soldo (o amici degli amici)

Re: Sui recensori "professionisti"

15 gen 2019, 13:28

AkioSix ha scritto:Il mio voleva essere però proprio una "denuncia" sulla tendenziosità delle recensioni a fine di lucro. Non tanto sull'utilità o meno.

Appunto. Io specificavo che di solito le recensioni a "pagamento" sono fatte da un singolo. Mentre qui, anche ci fosse uno pagato per sponsorizzare un gioco , non sarebbe dominante... si mischierebbe ad altri pareri.
Era una lode per i forum in generale la mia :asd:
Anche io odio che un prodotto sia sponsorizzato e dato per buono solo perchè sei pagato per farlo... ho perso fiducia in qualsiasi recensore ormai

Re: Sui recensori "professionisti"

15 gen 2019, 13:41

Infatti io al massimo mi guardo i tutorial e non le recensioni, le informazioni su cosa mi può piacere del gioco le desumo più dalle spiegazioni che dai commenti.

Re: Sui recensori "professionisti"

21 gen 2019, 11:34

Sui vari blog si leggono delle recensioni scadenti dove i giochi non hanno mai un difetto, e alla fine salta sempre fuori qualche editore da ringraziare per la copia di review.
Purtroppo secondo me questa sitazione è solamente lo specchio del mercato italiano che rispetto ad altri paesi è piccolissimo. Siamo il paese dove un editore non è in grado di produrre un gioco a un prezzo abbordabile se deve inserirci 20 cubi di legno e tradurre 12 pagine, o dove a una fiera arrivano Matt Leacock, Ryan Laukat, Eric Lang e non solo quasi nessuno dei blog figli delle copie di review si prende la briga di intervistarli, ma nemmeno di andarli ad ascoltare in una delle numerose conferenze che tengono.
Siamo il paese dove un editore ha i diritti di un top gioco della classifica di bgg e rinuncia a stamparlo e preferisce lasciarti on line le regole che ti devi stampare tu quando compri l'edizione straniera da un altro paese. E lasciamo perdere tutti i casi di edizioni italiane che arrivano con lustri di ritardo quando va bene e di espansioni che non vengono mai tradotte quando va male.
Fino a quando il nostro mercato sarà di questo tipo (e segnali di cambiamento nonostante quello che dicono alcuni ne vedo pochi) avremo sempre la recensione dell'amico con la copia omaggio che ovviamente avrà un grado di attendibilità minimo.

Re: Sui recensori "professionisti"

21 gen 2019, 11:55

mastromike ha scritto:e preferisce lasciarti on line le regole che ti devi stampare tu quando compri l'edizione straniera

Mi permetto di dire: magari! Qualcuno neanche quello fa!

Re: Sui recensori "professionisti"

21 gen 2019, 12:15

JBert08 ha scritto:
mastromike ha scritto:e preferisce lasciarti on line le regole che ti devi stampare tu quando compri l'edizione straniera

Mi permetto di dire: magari! Qualcuno neanche quello fa!


Verissimo.

Re: Sui recensori "professionisti"

21 gen 2019, 12:57

Logica conseguenza di ciò, considerare il recensore che dà 4.5 a Wildlands forse fallibile, ma non Perfido, altresì Integerrimo.
Rispondi al messaggio