[IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda linx » 21 apr 2017, 16:31

light faber ha scritto:l'esperienza tattile e visiva di scoprire una carta alla volta, esplorarla con gli occhi, provare a ipotizzare cosa si nasconde dietro ogni dettaglio... è impagabile, e in nessun altro gioco l'ho vista eseguita così bene.

Ecco. Questo lo comprendo appieno. E' una cosa che solo questo gioco ha e che mi piace molto... pur accorgendomi che in fondo durante la partita purtroppo non sono riuscito a farlo fruttare quasi mai (ho giocato solo Asylum, però).
Come detto LightFaber, non disdegno la presenza del dado, ma del modo in cui viene utilizzato, interrompendo il flusso narrativo e costringendo spesso alcuni giocatori a spazientirsi non potendo far niente mentre il giocatore di turno è costretto a perdere un'altro turno lanciando dadi (nel tempo che ci metterebbero per raggiungerlo la prova sarebbe finita).

Ma se leggo un fumetto voglio anche una bella trama, non solo dei bei disegni. E se gioco voglio che funzionino bene anche le meccaniche e che mi diano delle scelte, aldilà della bella confezione. Soprattutto visto che posso giocarlo una sola volta.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda linx » 21 apr 2017, 16:39

gen0 ha scritto:tanto alla fine se vedi chi lo sta criticando oggi comunque non è mai andato oltre il base. Quindi anche se sono opinioni date molto tempo dopo comunque non sono opinioni nate a seguito dell'avanzare della "esperienza" time stories.

Non ho sentito gente scrivere "guarda che Asylum fa schifo; devi provare questo per capire quanto bello è il gioco".
Ciò mi farebbe astenere dal dare la mia impressione su un gioco che si consuma in un'unica partita dall'unica partita fatta (anche se ne ho fatte due, in fondo).
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda The_LoneWolf » 21 apr 2017, 16:47

gen0 ha scritto:che sarebbe cambiato? :D
tanto alla fine se vedi chi lo sta criticando oggi comunque non è mai andato oltre il base. Quindi anche se sono opinioni date molto tempo dopo comunque non sono opinioni nate a seguito dell'avanzare della "esperienza" time stories.


Se un anno fa avessi letto dei LoneWolf, dei nakedape o dei prezio (cito quelli delle ultime pagine, non me ne vogliano glialtri), avrei probabilmente risparmiato 40 euro. Tutto qua.

Mentre a leggere dei light faber, sembra un gioco che va assolutamente provato.
Spero si capisca la differenza che mi preme sottolineare.

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda Fangtsu » 21 apr 2017, 16:52

Tante delle critiche a Time stories le capisco ma alla fine le mie sensazioni sono le stessi di light faber, io e il mio gruppo siamo entusiasti del gioco.

E' anche difficile discuterne perchè è molto originale, quindi ci sono pochi paragoni che si possono fare, e per le prime due avventure il senso di scoperta e la novità dell'esperienza fanno passare in secondo piano qualsiasi difetto sulle meccaniche. Che sono si semplici e forse un pò rozze ma alla fine sono al servizio di storie sempre diverse quindi troppo specifiche non possono proprio essere. Come dice un mio amico Time Stories praticamente è una console, un sistema di gioco, i giochi sono le varie avventure e ognuna ci mette del suo.

Sinceramente poi vi vedo troppo indulgenti con Sherlock Holmes rispetto a TS, non vi è mai capitato di andare in un luogo e il testo che trovate presuppone abbiate già parlato con qualcun'altro prima senza che l'abbiate fatto? E' un difetto gravissimo ma ci sono sempre passato sopra perchè l'esperienza di gioco è unica e comunque sempre soddisfacente, lo stesso che mi succede per Time Stories.
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda lushipur » 21 apr 2017, 17:02

Comunque TS è un sistema di gioco componibile ed espandibile, non solo nelle storie ma anche nelle meccaniche.
Ora capiamoci, non gridiamo al miracolo ludico tecnico ma il fatto che in APOD siano stati introdotti combattimenti di gruppo e che in BTM ci sia una nuova meccanica moooolto particolare, lascia sperare che il tutto evolva costantemente e in modo sempre più intrigante.
Poi nessuno sta parlando di quello che si sta costruendo dietro le quinte. ogni scenario sta creando un background che, se ben sviluppato, potrebbe cambiare completamente la concezione del gioco. una storia dentro la storia, gioco dentro gioco.
bho sarà che non ho esperienza nel mondo dei bg (ma arrivo da 30 anni di librigame, videogiochi, fumetti et similia) ma a me sta cosa mi intrippa.
cioè oggi è arrivato a casa BTM e non sto nella pelle di scartarlo e scoprire se nella scatola c'è qualche sopresa come in APOD.
Offline lushipur
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 388
Iscritto il: 05 marzo 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: lushipur

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda linx » 21 apr 2017, 17:20

linx ha scritto:
linx ha scritto:
light faber ha scritto:l'esperienza tattile e visiva di scoprire una carta alla volta, esplorarla con gli occhi, provare a ipotizzare cosa si nasconde dietro ogni dettaglio... è impagabile, e in nessun altro gioco l'ho vista eseguita così bene.

Ecco. Questo lo comprendo appieno. E' una cosa che solo questo gioco ha e che mi piace molto...

Ripensandoci bene mi smentisco da solo. I fumetto gioco tradotti dalla Cranio, Pirati e Cavalieri, hanno anche loro lo stesso aspetto. Spero li abbiate già provati. Costano meno e vi durano di più.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda Fangtsu » 21 apr 2017, 17:36

linx ha scritto:Ripensandoci bene mi smentisco da solo. I fumetto gioco tradotti dalla Cranio, Pirati e Cavalieri, hanno anche loro lo stesso aspetto. Spero li abbiate già provati. Costano meno e vi durano di più.


Questi fumetti mi sembrano una avventura grafica messa su carta da come li descrivi. Si giocano da soli immagino.

Il punto di time stories è proprio fare una avventura grafica che si gioca in gruppo, è una cosa totalmente diversa.

Detto questo grazie del consiglio, se dici che son ben fatti potrei prenderne uno :grin:
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda linx » 21 apr 2017, 18:11

Si. Ne vale la pena se questo tipo di esperienza vi piace. E se vi adattate alle ambientazioni non certo horror o cupe.

Per quanto riguarda il giocare in compagnia... non è che sia questa grande esperienza di condivisione. La valorizzazione del singolo in TS, anzi in Asylum, scusate, quasi non esiste: ci si sposta in gruppo e se uno muore gli altri aspettano. E' appiccicaticcia la presenza di più persone. E' anzi pure irritante il fatto che il gioco imponga alle persone di spiegare con parole loro quello che leggono (senza contare che c'è chi capisce male e non te ne accorgi). Bah
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda Fangtsu » 21 apr 2017, 19:26

linx ha scritto:E' anzi pure irritante il fatto che il gioco imponga alle persone di spiegare con parole loro quello che leggono (senza contare che c'è chi capisce male e non te ne accorgi)


Beh hai descritto la parte più interessante del gioco. Il fatto di dover dipendere dagli altri giocatori nell'investigazione, doversi fidare ed ogni tanto magari chiedere a qualcun'altro di vedere la stessa carta se necessario. Descrivere quel che si vede a parole nostre è quello che ti fa sentire dentro la storia invece di essere uno che la legge. E' da li che viene tutta l'immedesimazione.

In più succedono cose molto interessanti, ti faccio un esempio di Marcy Case:

Spoiler:
Nella stazione di polizia in una stanza si vede lo schermo di un computer e nella descrizone non c'è niente di particolarmente utile mi pare. Nello schermo però ci sono delle frequenze scritte con accanto dei simboli. Se ti ricordi quelle puoi essere in grado un pò più avanti di risparmiare un sacco di tempo in un altro luogo. Sono piccole chicche che se giochi disattento non cogli ma danno molta soddisfazione se vengono scoperte per tempo.
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2152
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 21 apr 2017, 19:33

linx ha scritto:
gen0 ha scritto:tanto alla fine se vedi chi lo sta criticando oggi comunque non è mai andato oltre il base. Quindi anche se sono opinioni date molto tempo dopo comunque non sono opinioni nate a seguito dell'avanzare della "esperienza" time stories.

Non ho sentito gente scrivere "guarda che Asylum fa schifo; devi provare questo per capire quanto bello è il gioco".
Ciò mi farebbe astenere dal dare la mia impressione su un gioco che si consuma in un'unica partita dall'unica partita fatta (anche se ne ho fatte due, in fondo).


io non l'ho detto perchè vedo che a mio modo di vedere c'è proprio stato un approccio al titolo, delle pretese ed un'assenza di comprensione di alcune meccaniche (secondo me) che esulano da un qualsiasi capitolo.

Per me l'asylum è il più debole tra quelli che ho giocato di TS (3 in totale lui compreso), ma se si trova fastidiosa e accessoria la meccanica che da tantissimi altri (basta guardare una qualsiasi video review a caso sul web) è stata apprezzata capisci pure che è inutile mettersi a discutere sul singolo capitolo del gioco.

The_LoneWolf ha scritto:Se un anno fa avessi letto dei LoneWolf, dei nakedape o dei prezio (cito quelli delle ultime pagine, non me ne vogliano glialtri), avrei probabilmente risparmiato 40 euro. Tutto qua.

Mentre a leggere dei light faber, sembra un gioco che va assolutamente provato.
Spero si capisca la differenza che mi preme sottolineare.


ah se ti bastano le opinioni di alcuni in tana più che lecito. Non avevo capito il senso. Personalmente se avessi ascoltato le chiacchiere su internet mi sarei perso tanti bei giochi.

linx ha scritto:ì Spero li abbiate già provati. Costano meno e vi durano di più.


il giorno che misurerò il divertimento di un titolo da quanto costa e quanto dura probabilmente smetterò di giocare.



linx ha scritto:Si. Ne vale la pena se questo tipo di esperienza vi piace. E se vi adattate alle ambientazioni non certo horror o cupe.

Per quanto riguarda il giocare in compagnia... non è che sia questa grande esperienza di condivisione. La valorizzazione del singolo in TS, anzi in Asylum, scusate, quasi non esiste: ci si sposta in gruppo e se uno muore gli altri aspettano. E' appiccicaticcia la presenza di più persone. E' anzi pure irritante il fatto che il gioco imponga alle persone di spiegare con parole loro quello che leggono (senza contare che c'è chi capisce male e non te ne accorgi). Bah


Uno degli elementi principali di time stories è proprio la cooperazione ed è veicolata anche e soprattutto dal fatto che tu leggi, tu vedi e agli altri racconti ciò che hai visto. Il singolo racconta ciò che vede e lo fa a modo suo. C'è chi fa lo stupido, chi si limita a menarla rapidamente, chi ci tiene a spiegare bene tutto ciò che ha visto. La valorizzazione del singolo si ha nel momento in cui decide con gli altri dove andare.

Dire che appiccicaticcia la presenza di più persone esemplifica proprio il fatto che non hai compreso gli intenti di quella meccanica.

Se giochi con persone che non sono in grado di leggere un testo di 10 righe, comprenderlo e farne un rapido riassunto capisci pure che il limite non è del gioco o delle sue meccaniche
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2815
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 21 apr 2017, 19:34

Fangtsu ha scritto:
linx ha scritto:E' anzi pure irritante il fatto che il gioco imponga alle persone di spiegare con parole loro quello che leggono (senza contare che c'è chi capisce male e non te ne accorgi)


Beh hai descritto la parte più interessante del gioco. Il fatto di dover dipendere dagli altri giocatori nell'investigazione, doversi fidare ed ogni tanto magari chiedere a qualcun'altro di vedere la stessa carta se necessario. Descrivere quel che si vede a parole nostre è quello che ti fa sentire dentro la storia invece di essere uno che la legge. E' da li che viene tutta l'immedesimazione.

In più succedono cose molto interessanti, ti faccio un esempio di Marcy Case:

Spoiler:
Nella stazione di polizia in una stanza si vede lo schermo di un computer e nella descrizone non c'è niente di particolarmente utile mi pare. Nello schermo però ci sono delle frequenze scritte con accanto dei simboli. Se ti ricordi quelle puoi essere in grado un pò più avanti di risparmiare un sacco di tempo in un altro luogo. Sono piccole chicche che se giochi disattento non cogli ma danno molta soddisfazione se vengono scoperte per tempo.


esatto.

per questo dico che a parer mio qua il problema non è il titolo in sè (che ha comunque tutti i suoi limiti), ma pretese ed approccio di chi lo gioca
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2815
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda nakedape » 21 apr 2017, 19:38

Fangtsu ha scritto:Sinceramente poi vi vedo troppo indulgenti con Sherlock Holmes rispetto a TS, non vi è mai capitato di andare in un luogo e il testo che trovate presuppone abbiate già parlato con qualcun'altro prima senza che l'abbiate fatto? E' un difetto gravissimo ma ci sono sempre passato sopra perchè l'esperienza di gioco è unica e comunque sempre soddisfacente, lo stesso che mi succede per Time Stories.


Anche Sherlock Holmes ha un'ossatura e il resto sono casi. Come d'altronde più o meno qualsiasi gioco a scenari che sia mai stato edito nella storia dell'umanità.
L'ossatura di Time Stories è un po' debole. Nello specifico il sistema di dadi è troppo rozzo (in alcune situazioni è peggio essere abili in qualche cosa che essere scarsi, statistiche alla mano), ed il lancio di dado tra una scena e l'altra è assolutamente senza senso.
Il grosso problema di TS è proprio nel fatto che le illustrazioni non offrono chissà quali spunti investigativi, e il demandare ad un giocatore il compito di fare un riassunto di quanto letto pur essendo interessante è altrettanto rozzo e genera spesso più sconforto che divertimento.
Noi abbiamo girato per stanze talvolta aggrediti e talvolta premiati senza un particolare filo logico, con la punizione di dover ripetere la stessa avventura più volte senza che ci fosse un motivo per farlo, fosse esso un senso di sfida nei confronti di un gioco (troppo casuale negli esiti) o nell'appassionarsi alla storia (troppo debole e insulsa).
Poi per carità Marcy sarà molto meglio di Asylum, ma io ho comprato il gioco base e quello mi è stato propinato. Qualcuno avrà voglia di sciropparsi altre avventure per vedere qualcosa di meglio, ma io ho una ludoteca ben fornita di veri capolavori che mi attendono, e il rischio non mi vale la candela.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda gen0 » 21 apr 2017, 20:54

lol adesso è rozza la parte che richiede ai giocatori di raccontare quanto visto.
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2815
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda nakedape » 21 apr 2017, 22:12

gen0 ha scritto:lol adesso è rozza la parte che richiede ai giocatori di raccontare quanto visto.


Beh sì. Chiede ai giocatori di fare una parafrasi di quanto letto senza dare suggerimenti di sorta. Ad esempio avrebbe potuto codificare un tempo per memorizzare il contenuto della carta, oppure di usare qualche altro escamotage.
Così sembra solo che volessero trovare un modo per evitare di costruire un gigantesco puzzle collettivo, ma la soluzione scelta è tutto fuorché elegante.

Nel frattempo ho ripescato la discussione che facemmo su Facebook nel gruppo Impressioni di Gioco:

Credo che resterà negli annali per uno dei giochi che ci ha più deluso negli ultimi anni.

Dopo un paio di serate spese a cercare un appiglio per farcelo piacere in tutti i modi, devo dire che il gioco ci ha sconfitto.
L'aspetto puzzle, come bilanciamenti dei personaggi, uso delle loro abilità o l'onnipresente dado (tremendo quello che determina la spesa durante gli spostamenti) rappresenta una sfida paragonabile a quella di Talisman.

Per contro la parte investigativa è praticamente assente.
Si gira per la storia, ma senza alcun elemento investigativo o deduttivo. Gli incontri si possono risolvere in modi positivi o negativi senza alcuna apparente logica.
Sono tuttavia presenti un paio di enigmi (non ne sono certo ma direi proprio due di numero), di cui uno è al livello di una sottomarca di Tiramolla. Se ne salva solo uno, quello centrale, ma è davvero ben poca cosa.

A questo punto solo la trama avrebbe potuto salvarlo dal 4 pieno che gli avrei dovuto assegnare.
Purtroppo anche lì siamo ai livelli di un B-movie scritto da uno degli sceneggiatori de "Gli occhi del cuore" al servizio della Troma.

Non ci siamo.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] T.I.M.E Stories

Messaggioda kanaglia » 21 apr 2017, 22:59

Giocato oggi Deckscape, ha quello che cercavo cioé una sfida vera alle doti di colpo d'occhio e deduzione di chi lo gioca, io in TS cercavo il 10% di quello che ha in termini di sfida un mazzo di Deckscape condito con una storia, in tre avventure giocate ho trovato una sola situazione di questo genere in Asylum, ben costruita ma isolata, in Marcy e profezia nulla se non la storia e le dadolate (anzi in Marcy volendo quasi nemmeno le dadolate ma lo considero un pregio)...a quel punto se la storia ti piace da impazzire ok te la godi altrimenti ti annoi perché le scelte sono quasi sempre "bah andiamo li o la" e gli input sono casuali, tizio parla del tal luogo caio del talaltro alla fine vai nel terzo trovi quello che serviva per completare il tutto...a casaccio non c'é altro modo di definirlo per come l'ho vissuta io, ovvio che a casaccio totale non sia, se trovo un qualche segno devo perlomeno ricordarmi, un disegno un codice una frase, magari in seconda run trovi un tipo che cerca tale oggetto che avevi trovato in prima run e ricordi dove quindi se si dimostrasse utile sapresti come combinare le due cose ma siamo a questo livello che é quello delle tesserine del memory...per me troppo poco poi mi rendo conto possa piacere perché io stesso ho risentito della noia e poca immersione altrui avessi giocato le tre avventure in un gruppo di entusiasti forse adesso sarei incerto sul proseguire o meno.
Ultima modifica di kanaglia il 21 apr 2017, 23:11, modificato 1 volta in totale.
Offline kanaglia
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: 21 marzo 2011
Goblons: 0.00
Località: Isola d'Elba / Malta
Mercatino: kanaglia

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti