Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, pacobillo

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Agzaroth » 2 set 2015, 13:25

gen0 ha scritto:Può migliorare la qualità del gaming nostro e sicuramente aumenta le possibilità per il game designer. Vien da sè che un bravo game designer con un mondo di nuove possibilità davanti possa tirare fuori grandissimi giochi e spunti ludici.

Citando i DC che ti piace portare ad esempio di giochi che subirebbero un immediato miglioramento: non potrebbe essere che al tavolo il giocatore cerchi una esperienza diversa da quella che cerca il videogiocatore? che deisideri poter prevedere il comportamento dell'AI, che in qualche modo gli piaccia anche pilotarla, ecc. Tralasciando tutto il discorso della fisicità e tridimensionalità, che pure ha un suo peso (ad esempio a me piace ancora avere i CD sullo scaffale più di un hard-disk di mp3).

Ovvero trasformando tutta la parte di AI di un DC alla stregua di una AI gestita da un videogioco, non pensi che per i gusti di qualcuno potrebbe essere peggio, per quanto più imprevedibile, più varia, ecc?

Insomma, quel coltello tu me lo usi per forza per sbucciarmi i pomodori, perché senza buccia sono più morbidi e digeribili, ma oh, a me piacciono con la buccia.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 27689
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,800.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda nakedape » 2 set 2015, 13:25

Agzaroth ha scritto:@gen0: non mi pare che nessuno stia discutendo dell'utilità del coltello poggiato sul tavolo di cui sopra. Ma si discute proprio si come usarlo.

Il CD rende Space Alert il miglior collaborativo esistente?
L'App rende Alchimisti il miglior gdt in circolazione?

Il punto è: al di là del venire incontro a chi non ha una compagnia di gioco o abita in un eremo, la tecnologia serve davvero al game designer? Migliora davvero la qualità dei gdt che è in grado di inventare?


Al game designer di certo.
Fare prototipi è una rottura di balle.
E' come usare un word processor per scrivere al posto della macchina per scrivere...

Il videogioco ha altre caratteristiche e funzioni. QUi parliamo di rendere elettronica l'attività che normalmente facciamo quando ci incontriamo dal vivo.
Quindi, continuiamo a incontrarci dal vivo, ma al posto di tirare fuori una scatola con i pezzi, il cartone e una fotocopia sgualcita del regolamento semplicemente carichiamo un' app su una plancia elettronica.

Passiamo da un'attività che si fa da soli davanti ad un monitor ad una che si fa in compagnia. Sono due eventi distinti. Una la fai in mutande e ti logghi quando vuoi, l'altra la fai quando ti incontri con gli amici.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12508
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Morg » 2 set 2015, 13:27

Archie ha scritto:
nakedape ha scritto:Arriverà la plancia elettronica a sostituire quella in cartone. E ci troveremo dal vivo a spostare i pezzi sulla plancia elettronica. Mantenendo sia la componente social che i benefici elettronici.

Se posso ritornare in tema.
Sono d'accordo: ritengo che accadrà e che accadrà presto.
E non ritengo sarà il male assoluto, nè mi azzardo a credere che i GDT "classici" spariranno immediatamente. Magari il, processo sarà lento, inesorabile, ma lento.
Sarà segno dei tempi, come per tante altre cose.
E come per tante altre cose ci si adeguerà, volenti o nolenti.
Però, da "tradizionalista", spero accada il più tardi possibile.
I vantaggi di cui parlavi più avanti saranno evidenti e spingeranno in questa direzione.
Pero mi (e vi) chiedo: perchè mai i futuri giocatori, tutti perfettamente dotati di dispositivi che CONSENTONO sia di giocare tutti insieme "fisicamente" attorno al figherrimo maxischermo touchscreen ceh a distanza, dovrebbero preferire la prima soluzione? Viste entranbe le possibilità non è più probabile che verranno indotti a non ritrovarsi più? Ovvero farlo pressochè esclusivamente in modalità virtuale?
Che senso avrà, allora, l'esistenza di ritrovi/club/associazioni e quant'altro, laddove questi posti offrono la possibilità di frequentarsi "de visu"?
E quale sarà l'ambito "operativo" di noi "classici" divulgatori? Più nessuno, come già sostiene Drachen?

era la stessa cosa che dicevano con l'avvento di internet. Le persone non usciranno più di casa, il contatto umano sarà ridotto a zero, ecc. ecc.

Poi però la gente ha continuato a uscire di casa, a trovarsi, a drogarsi in compagnia :asd:

p.s.
lo dicevano anche x il telefono eh, che non ci si sarebbe più parlati faccia a faccia

Non sottovalutate il bisogno di socialità dell'uomo medio.
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 110.00
Località: Pavia/Magenta
Utente Bgg: Morg87
Board Game Arena: Morg
Mercatino: Morg
Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col viola Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il Signore Degli Anelli fan Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! I love American

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda nakedape » 2 set 2015, 13:28

Archie ha scritto:Pero mi (e vi) chiedo: perchè mai i futuri giocatori, tutti perfettamente dotati di dispositivi che CONSENTONO sia di giocare tutti insieme "fisicamente" attorno al figherrimo maxischermo touchscreen ceh a distanza, dovrebbero preferire la prima soluzione? Viste entranbe le possibilità non è più probabile che verranno indotti a non ritrovarsi più? Ovvero farlo pressochè esclusivamente in modalità virtuale?
Che senso avrà, allora, l'esistenza di ritrovi/club/associazioni e quant'altro, laddove questi posti offrono la possibilità di frequentarsi "de visu"?
E quale sarà l'ambito "operativo" di noi "classici" divulgatori? Più nessuno, come già sostiene Drachen?


I classici divulgatori faranno videorecensioni.
Per il resto la questione è semplice. Perchè ci vediamo con i nostri amici quando potremmo videochiamarci?
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12508
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Agzaroth » 2 set 2015, 13:31

nakedape ha scritto:
Agzaroth ha scritto:@gen0: non mi pare che nessuno stia discutendo dell'utilità del coltello poggiato sul tavolo di cui sopra. Ma si discute proprio si come usarlo.

Il CD rende Space Alert il miglior collaborativo esistente?
L'App rende Alchimisti il miglior gdt in circolazione?

Il punto è: al di là del venire incontro a chi non ha una compagnia di gioco o abita in un eremo, la tecnologia serve davvero al game designer? Migliora davvero la qualità dei gdt che è in grado di inventare?


Al game designer di certo.
Fare prototipi è una rottura di balle.
E' come usare un word processor per scrivere al posto della macchina per scrivere...

Il videogioco ha altre caratteristiche e funzioni. QUi parliamo di rendere elettronica l'attività che normalmente facciamo quando ci incontriamo dal vivo.
Quindi, continuiamo a incontrarci dal vivo, ma al posto di tirare fuori una scatola con i pezzi, il cartone e una fotocopia sgualcita del regolamento semplicemente carichiamo un' app su una plancia elettronica.

Passiamo da un'attività che si fa da soli davanti ad un monitor ad una che si fa in compagnia. Sono due eventi distinti. Una la fai in mutande e ti logghi quando vuoi, l'altra la fai quando ti incontri con gli amici.


Però io non parlavo di fare prototipi, parlavo proprio della qualità del gioco finito.

Per il tavolo: sei tu per primo che hai detto che se uno è in vacanza si collega agli altri. Di qui a non aver voglia di uscire (magari piove, magari si abita anche un po' lontani; magari ho il faffreddore) e trovarsi sempre tutti a distanza, quanto ci corre?

Ma poi intendiamoci; ben vengano le piattaforme digitali,. Servono a chi davvero ha quei problemi e sono state utilissime per scoprire bug e strategie dominanti, spingendo autori ed editori a correggere, cambiare e anche stare più attenti.
Per cui come forme complementari per me vanno più che bene. Quello che non mi piace è la contaminazione fino all'inglobamento che molti prospettano.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 27689
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,800.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Morg » 2 set 2015, 13:33

gen0 ha scritto:Io non ho parlato di "dovere", ho detto che è naturale farlo. Non per tutti, c'è chi si trattiene, ma è naturale che si faccia :D
Per farti un esempio un utente è entrato in un topic di un gioco di carte che deve ancora uscire solo per dire che gli faceva schifo (in soldoni). Poteva benissimo evitare di farlo. Ma perchè l'ha fatto? Perchè viene naturale.
Io non apprezzo affatto i german di un certo tipo, evito i topic che ne parlano. Altri con i miei gusti invece entrano e vogliono dare la loro opinione negativa in merito. Non dico sia giusto, ma trovo sia naturale.
Sarà che giro per forum da anni ed anni eh :D ho moderato, gestito sezioni ecc. Certe cose ti segnano XD


per questo bisogna LAVORARE. Fosse stato comodo e semplice non saremmo qui a parlarne. Ma anche qui, se passiamo il messaggio che se una cosa costa un pochino di fatica non vale la pena farla... :/
Ultima modifica di Morg il 2 set 2015, 14:33, modificato 1 volta in totale.
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 110.00
Località: Pavia/Magenta
Utente Bgg: Morg87
Board Game Arena: Morg
Mercatino: Morg
Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col viola Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il Signore Degli Anelli fan Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! I love American

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Agzaroth » 2 set 2015, 13:34

Morg ha scritto:
Archie ha scritto:
nakedape ha scritto:Arriverà la plancia elettronica a sostituire quella in cartone. E ci troveremo dal vivo a spostare i pezzi sulla plancia elettronica. Mantenendo sia la componente social che i benefici elettronici.

Se posso ritornare in tema.
Sono d'accordo: ritengo che accadrà e che accadrà presto.
E non ritengo sarà il male assoluto, nè mi azzardo a credere che i GDT "classici" spariranno immediatamente. Magari il, processo sarà lento, inesorabile, ma lento.
Sarà segno dei tempi, come per tante altre cose.
E come per tante altre cose ci si adeguerà, volenti o nolenti.
Però, da "tradizionalista", spero accada il più tardi possibile.
I vantaggi di cui parlavi più avanti saranno evidenti e spingeranno in questa direzione.
Pero mi (e vi) chiedo: perchè mai i futuri giocatori, tutti perfettamente dotati di dispositivi che CONSENTONO sia di giocare tutti insieme "fisicamente" attorno al figherrimo maxischermo touchscreen ceh a distanza, dovrebbero preferire la prima soluzione? Viste entranbe le possibilità non è più probabile che verranno indotti a non ritrovarsi più? Ovvero farlo pressochè esclusivamente in modalità virtuale?
Che senso avrà, allora, l'esistenza di ritrovi/club/associazioni e quant'altro, laddove questi posti offrono la possibilità di frequentarsi "de visu"?
E quale sarà l'ambito "operativo" di noi "classici" divulgatori? Più nessuno, come già sostiene Drachen?

era la stessa cosa che dicevano con l'avvento di internet. Le persone non usciranno più di casa, il contatto umano sarà ridotto a zero, ecc. ecc.
Poi però la gente ha continuato a uscire di casa, a trovarsi, a drogarsi in compagnia :asd:

p.s.
lo dicevano anche x il telefono eh, che non ci si sarebbe più parlati faccia a faccia
Non sottovalutate il bisogno di socialità dell'uomo medio.

mah, un MAH grosso come una casa. Quanto è cambiata la socialità? davvero questi mezzi non hanno avuto ripercussioni? Anche positive eh, mica solo negative. Però secondo me è cambiato parecchio. Avrei seri dubbi che la nostra socialità non sia mutata e che quella delle nuove generazioni non sia totalmente diversa, anche a causa di questi strumenti.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 27689
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,800.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda nakedape » 2 set 2015, 13:38

Agzaroth ha scritto:Per cui come forme complementari per me vanno più che bene. Quello che non mi piace è la contaminazione fino all'inglobamento che molti prospettano.


le persone adorano trovarsi fisicamente, non lo fanno quando non lo vogliono fare. Non ho capito, dobbiamo fare 4 ore di macchina per giocare?
Il gruppo di amici che si vede volentieri continuerà a farlo. Si vedrà dal vivo ma userà la plancia elettronica, perchè nello spazio di un gioco ce ne staranno ennemila.

Parliamo dei costi?
Un giocatore con 40 scatole di giochi da 35 Euro ne avrà spesi 1400.
40 scatole sono, credo, la quantità del goblin(giocatore incallito) meno abbiente.
Una piattaforma hardware del genere avrà (presumo un costo tra i 500 e i 750) a scendere nel tempo...

Sarà inevitabile, avverrà nel giro breve e ne godremo tutti.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12508
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda nakedape » 2 set 2015, 13:39

Agzaroth ha scritto:mah, un MAH grosso come una casa. Quanto è cambiata la socialità? davvero questi mezzi non hanno avuto ripercussioni? Anche positive eh, mica solo negative. Però secondo me è cambiato parecchio. Avrei seri dubbi che la nostra socialità non sia mutata e che quella delle nuove generazioni non sia totalmente diversa, anche a causa di questi strumenti.


la socialità è cambiata. Totalmente?
No, non direi.
Vedo che ci si trova ancora dal vivo.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12508
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda kagliostro » 2 set 2015, 13:41

Morg ha scritto:p.s.
lo dicevano anche x il telefono eh, che non ci si sarebbe più parlati faccia a faccia

Non sottovalutate il bisogno di socialità dell'uomo medio.


Per quanto è innegabile, che adesso è molto facile trovare più persone intorno allo stesso tavolo che, invece di interagire tra di loro stanno tutti chini sui loro telefonini a farsi bellamente ognuno gli affari propri.
Offline kagliostro
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2352
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 30.00
Località: Perugia
Mercatino: kagliostro
Birra fan

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Mik » 2 set 2015, 13:41

Agzaroth ha scritto:@gen0: non mi pare che nessuno stia discutendo dell'utilità del coltello poggiato sul tavolo di cui sopra. Ma si discute proprio si come usarlo.

Il CD rende Space Alert il miglior collaborativo esistente?
L'App rende Alchimisti il miglior gdt in circolazione?

Il punto è: al di là del venire incontro a chi non ha una compagnia di gioco o abita in un eremo, la tecnologia serve davvero al game designer? Migliora davvero la qualità dei gdt che è in grado di inventare?


Space Alert è tra i migliori cooperativi in circolazione e l'uso dell'app è strumentale alle sue meccaniche (preferisco le tracce in mp3 però :P).

Comunque non è che se uno usa un app deve diventare il miglior gioco in circolazione per forza. Ci sono anche giochi che non le usano che sono inferiori a quelli che le usano, rispetto ai due esempi da te citati.

Semplicemente possono fornire un ulteriore tipologia di gioco.

Non capisco poi le persone come LordDrachen che continuano a inveire contro l'omologazione dei giocatori, per poi scagliarsi contro tutto quello che è nuovo, diverso e rappresenta moltitudine di offerta. Per me quello è l'opposto di omologazione.

Io non sono contrario ad app o mondo dei boardgame in digitale, perché per me rappresentano un alternativa.
Detto questo, preferisco quando possibile trovarmi con gli amici e giocare live. Perchè, PER ME, lo scopo è trovarmi con gli amici e condividere una passione comune. E perchè amo l'aspetto materiale/tattile/visivo del boardgame. Perchè amo studiare espressioni dei miei compagni di gioco, punzecchiare, riderci su, l'integrazione fisica ed emotiva che si crea, etc.

Come detto, due degli amici con cui mi trovo e che sono sempre i più disponibili ad una partita live, sono anche i maggiori fruitori di bg on line. Perchè a loro piace giocare e se gli si da un mezzo per farlo quando non ci si può trovare, sono solo che contenti.

Quindi, come detto, per me si tratta solo di ulteriori opportunità non di alternative mutualmente esclusive.

Se uno tra una partita on line è una live preferisse la prima, vuol dire che cerchiamo cose diverse e non troverei giusto levargli quella possibilità perchè così ho più gente con cui giocare live.

Se trovi sempre meno gente che ha i tuoi gusti (e le tue possibilità) è un peccato, ma non è colpa degli altri che hanno altri interessi e non è levandogli le alternative che risolvi il problema (tuo).
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 19169
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik
Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda yon » 2 set 2015, 13:41

Agzaroth ha scritto:Wow...diventerebbe davvero quasi come un videogioco! Figata!




;)

FATALITY! :sayan:
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
Mercatino: yon
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Morg » 2 set 2015, 13:42

Agzaroth ha scritto:mah, un MAH grosso come una casa. Quanto è cambiata la socialità? davvero questi mezzi non hanno avuto ripercussioni? Anche positive eh, mica solo negative. Però secondo me è cambiato parecchio. Avrei seri dubbi che la nostra socialità non sia mutata e che quella delle nuove generazioni non sia totalmente diversa, anche a causa di questi strumenti.


è cambiata certo, come è cambiata dagli anni venti ai 50, come cambia costantemente col cambiare del contesto culturale (anche senza cambiamento tecnologico) . Da lì a sparire, anche no, è di quello che si parlava :grin:
Ultima modifica di Morg il 2 set 2015, 14:34, modificato 1 volta in totale.
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 110.00
Località: Pavia/Magenta
Utente Bgg: Morg87
Board Game Arena: Morg
Mercatino: Morg
Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col viola Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il Signore Degli Anelli fan Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! I love American

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda donhaldo » 2 set 2015, 13:44

[offtopic]Per avere un'idea dell'impatto che stanno avendo i media digitali sulle nuove generazioni e sul loro modo di vivere la socialità
basta avere figli, parlare con altri genitori e poi confrontare il tutto con ciò che avveniva 20 anni fa...[/offtopic]
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2272
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Tabletopia: il futuro dei giochi da tavolo?

Messaggioda Mik » 2 set 2015, 13:45

LordDrachen ha scritto:
nakedape ha scritto:Tutti a usare le cornette e di corsa!!!!

Di sicuro un tempo eravamo più bravi ad andare a figa. :sisi:


Illuso. Trombano più i ragazzi di adesso di quanto lo facevamo noi. E se non lo sai, vuol dire che sei parecchio fuori da come funzionano le cose tra giovani al giorno d'oggi.

E questa cosa (del trombare di più e più facilmente) non la vedo come una cosa positiva a livello sociale, per inciso.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 19169
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik
Sono stato alla Gobcon 2018

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: kikki e 2 ospiti