[IMPRESSIONI] The Fog of War

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: [IMPRESSIONI] The Fog of War

Messaggioda apocatastasi » 10 dic 2016, 9:26

Agzaroth ha scritto:giocata la prima. Ottima impressione.


Ciao Agzaroth, non so tu ma noi all'inizio del 1941 iniziamo di solito con pochissime carte (8 a testa e spendendo tutti i nostri punti produzione nell'acquisto carte, tra l'altro). Tu di solito con quante carte inizi?

Aggiungo un po' di osservazioni (attenzione, spoiler!)
[spoil]Alla fine del 1940 si avranno poche carte:
1. se si lanciano molte operazioni senza vincerle
2. se si programmano molte operazioni senza annullarle
3. se alla fine dell’anno non si riprendono le carte difesa presenti nelle province

Ma programmare sin da subito operazioni è una buona via soprattutto per gli attacchi a catena e per conquistare subito territori che forniscono PUNTI PRODUZIONE. Penso che questo sia essenziale soprattutto per l'Asse, che dovrà puntare a totalizzare più punti possibile nel minor tempo.

Si può invece temporeggiare:

(A) senza programmare operazioni, e questo può avere il vantaggio di rimpinguare le province di forza difensiva che può essere ripresa a FINE ANNO;
(B) lanciando operazioni fasulle, cosa che può essere utile per vedere la forza difensiva di una provincia.

Puntare ad uno Stallo a volte è la scelta migliore se si sceglie la via di un attacco via mare: lo stato che difende ha un +4 ma alla risoluzione dello Stallo non avrà più +4 e la vittoria diventa più facile da conseguire.

Anche aggiungere carte FLOTTA in una operazione terrestre, o carte ESERCITO in una operazione MARINA può essere utile per riprendere gratuitamente quelle stesse carte nel successivo anno (se si giunge a lanciare l’operazione però).

Quindi per riprendere carte: uso forza non pertinente in difesa (di un territorio che probabilmente il nemico attaccherà) o in attacco; posiziono carte interessanti in difesa (in zone che difficilmente il nemico attaccherà).

Le carte bluff hanno invece il vizio di tornarti sempre nel mazzo (sono quelle scartate all'inizio della risoluzione di ogni battaglia): ma se le metto tutte in DIFESA in province che non interessano al momento (così nessuno le scopre), restano fuori dal mazzo per un bel po'.[/spoil]
--
Francesco Frank
Offline apocatastasi
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 settembre 2015
Goblons: 30.00
Mercatino: apocatastasi

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron