[IMPRESSIONI] The Golden Ages

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda odlos » 23 nov 2016, 13:13

Visto che c'è già una discussione sulle impressioni, lascio il mio contributo.
Ho solo 3 partite all'attivo (tra l'altro la prima abbiamo commesso un errore riguardante la fine del gioco), quindi la mia opinione è solo preliminare, in ogni caso, per ora mi ha suscitato sentimenti contrastanti.
In particolare mi è piaciuto che tutto possa essere ricondotto all'oro, quando spendi investi dei punti per potenziare la tua civiltà, ma se non sfrutti la "tecnologia", l'edificio o la meraviglia, di fatto non stai guadagnado granché a livello di PV. Tra l'altro per quanto riguarda questi elementi, tutto mi sembra molto ben calibrato.
Anche la scelta di quanto protrarre il tuo turno è molto interessante, difficile ponderare bene se è più vantaggioso continuare ad eseguire azioni o avere il privilegio di selezionare la carta punteggio e beneficiare di una rendita (bello quest'ultimo aspetto ripreso da Amyitis).
Le decisioni sono sempre critiche, l'ordine e il timing con cui si svolgono le azioni è determinante, tutto ciò rende il gioco molto teso ed appagante.
Ora, accanto ad un sistema così ben bilanciato, sono innestati altri elementi che introducono una forte dose di aleatorietà, non mi soffermo sui gettoni guerra perché se ne è già parlato tanto, ma oltre a quelli ci sono le civiltà, le carte tecnologie future e le tessere continente che vengono pescate tutte casualmente. Nelle poche partite giocate ho notato che questi elementi possono agevolare una strategia (se risultano complementari) o al contrario avere pochissima utilità.
Nelle 2 partite che ho giocato correttamente, l'esito è sempre stato determinato da dettagli, alcuni dei quali sfuggivano al controllo dei giocatori.
Tra l'altro la seconda partita è stata fatta in 3 e abbiamo optato per la scelta della civiltà e delle tecnologie future tra due opzioni, ma questo ha mitigato solo parzialmente gli squilibri.
In conclusione, tutto sommato il gioco è gradevole, ma devo dire che l'entusiasmo iniziale è scemato velocemente.
Ultima modifica di odlos il 23 nov 2016, 13:24, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda mistake89 » 23 nov 2016, 13:19

Le carte tecnologie future però sono visibili dall'inizio ed è difficile che nessuna coincida con la tua strategia - alla fine riguardano case, edifici, meraviglie. Solo quelle sui segnalini guerra e sul tipo di risorse possono non essere appropriate. In ogni caso sapendole diventano una cosa da gestire col timing (cercando di danneggiare gli altri scegliendo quella che fa far loro meno punti). A volte si rifilano davvero colpi bassi.

Quanto alle civiltà idem. Nel senso che non mi sono quasi mai trovato nella condizione di essere pesantemente svantaggiato dall'inizio.

Comunque sicuramente un po' di aleatorietà c'è, ma nulla che a me abbia dato fastidio. tra l'altro se giochi male, i distacchi diventano molto pesanti (con l'espansione ancora di più) per cui l'incidenza è stata per la mia esperienza molto bassa.
Ah, io l'ho quasi sempre giocato 1vs1

inviato dalla mia scatoletta mobile
Vendo: Terraforming mars (ITA); Mombasa (ITA); Cry Havoc (ENG); Pochi acri di neve (ITA); Le havre (ITA); Summoner Wars (ITA)
Offline mistake89
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2500
Iscritto il: 27 dicembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Lucania/Frankfurt am Main
Mercatino: mistake89

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda odlos » 23 nov 2016, 13:39

mistake89 ha scritto:Le carte tecnologie future però sono visibili dall'inizio ed è difficile che nessuna coincida con la tua strategia - alla fine riguardano case, edifici, meraviglie. Solo quelle sui segnalini guerra e sul tipo di risorse possono non essere appropriate. In ogni caso sapendole diventano una cosa da gestire col timing (cercando di danneggiare gli altri scegliendo quella che fa far loro meno punti). A volte si rifilano davvero colpi bassi.

Quelle non sono le history's judgement? Io dico le future technolgy card (gli obiettivi finali).

mistake89 ha scritto:Quanto alle civiltà idem. Nel senso che non mi sono quasi mai trovato nella condizione di essere pesantemente svantaggiato dall'inizio.

Non ho detto pesantemente, ma quanto basta per farti perdere. :grin:
Comunque, non intendo le carte civiltà in generale, ma come sono complementari tra di loro, se si abbinano bene all'obiettivo finale e se ti esce il simbolo giusto sulle tessere continente quando ti serve.

mistake89 ha scritto:Comunque sicuramente un po' di aleatorietà c'è, ma nulla che a me abbia dato fastidio. tra l'altro se giochi male, i distacchi diventano molto pesanti (con l'espansione ancora di più) per cui l'incidenza è stata per la mia esperienza molto bassa.
Ah, io l'ho quasi sempre giocato 1vs1


Magari nel testa a testa le cose sono po' diverse, probabile ci sia più controllo. :approva:
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda nakedape » 23 nov 2016, 13:59

odlos ha scritto:
mistake89 ha scritto:Quanto alle civiltà idem. Nel senso che non mi sono quasi mai trovato nella condizione di essere pesantemente svantaggiato dall'inizio.

Non ho detto pesantemente, ma quanto basta per farti perdere. :grin:


Dopo i personaggi di Marco Polo che matchano con il setup non mi fa più paura nulla :D
A me non è mai capitato di dire "E' colpa di questo o di quello", inoltre la partita non è il solito sudoku di gruppo: cosa fanno gli altri incide parecchio sull'andamento della partita.
Sulla chiappa riguardo al militare non saprei che dire. Gestisci una forbice davvero piccola (o meno piccola) a seconda di quanto ci investi tu (e gli altri).

Sulle tecnologie future, non fanno impazzire nemmeno a me, ma solo per il fatto che sanno di escamotage. Le vedi fin dall'inizio e credo che siano facilmente integrabili in una strategia a lungo termine...non è che te le ritrovi a mo' di sorpresa.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Attila1000 » 29 gen 2017, 13:42

Che differenza c'è tra la prima e la seconda edizione? Quale conviene prendere soprattutto se un giorno volessi acquistare l'espansione?
Offline Attila1000
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: Attila1000

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 30 gen 2017, 19:08

Attila1000 ha scritto:Che differenza c'è tra la prima e la seconda edizione? Quale conviene prendere soprattutto se un giorno volessi acquistare l'espansione?



Allora, proviamo a fare un po' di chiarezza sulle varie edizioni. Elenco solo le varie differenze.


GIOCO BASE: tutte le edizioni hanno i materiali indipendenti dalla lingua (cambia solo la lingua del regolamento).

Edizione Quined Games (se la trovi!): multilingua (non italiano), con plance dei giocatori "spesse", segnalino segnapunti "prisma a base ottagonale alto e stretto", cubetti piccoli, carte meraviglia piccole. Grafica di copertina diversa da tutte le altre edizioni.

Edizione Ergo Ludo: in italiano, plance dei giocatori "spesse", segnalino segnapunti "prisma a base ottagonale alto e stretto", cubetti piccoli, carte meraviglia piccole.

Edizioni Stronghold Games, Schwerzkraft e MasQueOca: rispettivamente in inglese, tedesco e spagnolo, plance dei giocatori "sottili", segnalino segnapunti "dischetto basso", cubetti grandi, carte meraviglia grandi con grafica leggermente rivista.


ESPANSIONE "CULTI E CULTURA": ci sono alcune carte con il titolo scritto nella lingua corrispondente all'edizione.

(NB: NON esiste una edizione Quined Games dell'espansione)

Edizioni Stronghold, Schwerzkraft e MasQueOca: rispettivamente in inglese, tedesco e spagnolo, perfettamente conformi alle rispettive edizioni del gioco base.

Edizione Ergo Ludo: in italiano, identica alle versioni internazionali a meno del segnapunti del quinto giocatore, che non è un dischetto ma un prisma ottagonale, però DIVERSO da quello del gioco base per un errore del produttore.

Per rendere perfettamente compatibile l'espansione con le edizioni Quined e Ergo Ludo del gioco base, serve un doppio kit che viene distribuito gratuitamente a chi compra l'espansione (se non lo ricevete, chiedete a Ghenos o a Ergo Ludo), che comprende:
- tutte le carte del gioco base nel formato con "meraviglie grandi"
- la plancia del quinto giocatore "spessa"
- il segnalino segnapunti del quinto giocatore conforme al base ("prisma ottagonale alto e stretto")

Le uniche (lievi) difformità che rimangono anche con i kit di upgrade sono:
- le dimensioni dei cubetti del quinto giocatore, che rimangono un poco più grandi di quelle del gioco base delle edizioni Quined ed Ergo Ludo
- la dimensione delle carte edificio, che nel gioco base variano di circa mezzo millimetro rispetto a quelle dell'espansione (ma serve un occhio davvero allenato per notarlo, se le imbustate non è più percepibile)

Aggiungo infine che tutte le versioni dell'espansione hanno un errore sulla fustella: due segnalini "Gloria" riportano un valore di "2 PV" mentre dovrebbero essere da "3 PV". Sul sito Ghenos è possibile scaricare il pdf da stampare per "pecettare" la copia con i valori corretti.
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Attila1000 » 30 gen 2017, 20:50

Praticamente hanno combinato un casino.. Passa la voglia di prenderlo.
Offline Attila1000
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: Attila1000

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda jahunterr » 30 gen 2017, 21:20

ho preso l espansione a modena dell anno scorso..
La vendevano ad un prezzo scontato.. e a casa ho capito il perchè....
alla fine l ho usata solo un paio di volte per vedere come funzionava.. ma causa proprio dei difetti ergonomici, non l ho mai proposta al mio gruppo che gia lamentavano delle meraviglie con le figure leader piccolissime, ho scritto e non ho mai ricevuto risposta..
Forse se non si è un "qualcuno" nel "settore" giochi, non ti danno neanche retta.
Pace me la son messa via
Offline jahunterr
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 148
Iscritto il: 09 febbraio 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: jahunterr

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 31 gen 2017, 10:58

jahunterr ha scritto:ho preso l espansione a modena dell anno scorso..
La vendevano ad un prezzo scontato.. e a casa ho capito il perchè....
alla fine l ho usata solo un paio di volte per vedere come funzionava.. ma causa proprio dei difetti ergonomici, non l ho mai proposta al mio gruppo che gia lamentavano delle meraviglie con le figure leader piccolissime, ho scritto e non ho mai ricevuto risposta..
Forse se non si è un "qualcuno" nel "settore" giochi, non ti danno neanche retta.
Pace me la son messa via


A chi hai scritto?!
Ergo Ludo risponde a tutti... L'upgrade kit è disponibile purtroppo solo dallo scorso novembre, se lo richiedi te lo mandano a casa gratis.
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 31 gen 2017, 11:17

Attila1000 ha scritto:Praticamente hanno combinato un casino.. Passa la voglia di prenderlo.


"Hanno" chi? Ergo Ludo? In tal caso non hanno certo combinato un casino... anzi il contrario.

Quined non ha ritenuto opportuno pubblicare l'espansione (per motivi a me ancora misteriosi, visto che ha esaurito la tiratura del base); Stronghold ha pubblicato il base e l'espansione in una nuova edizione scegliendo però di cambiare produttore. All'edizione Stronghold si sono unite quella tedesca e quella spagnola, con materiali identici e perfettamente compatibili tra base ed espansione.

L'edizione italiana dell'espansione non era affatto dovuta, vista l'accoglienza tiepida in Italia del gioco base; Ergo Ludo ha però fatto uno sforzo per pubblicarla, ma ovviamente ha dovuto uniformarsi alla scelta dei materiali delle altre edizioni. Per la compatibilità, era stato previsto dall'inizio di distribuire il mazzo con le meraviglie del base nel nuovo formato, ed è stato fatto; era stato anche richiesto di fare il segnapunti come quello del base solo per l'edizione italiana.
Solo che poi (ed è stata una sorpresa anche per l'editore) il segnapunti nero si è rivelato difforme da quanto previsto e le plance dei giocatori ordinate da Stronghold si sono rivelate essere molto più leggere rispetto a quelle dell'edizione Quined/ErgoLudo. E' servito diverso tempo per avere i materiali correttivi, perché per motivi logistici è stato necessario attendere che fosse prodotto un altro gioco (nella fattispecie: Zagor) in modo da includerli nello stesso ordine.
In ogni modo, a parte le carte meraviglia, anche se alcuni materiali sono leggermente diversi il gioco è perfettamente giocabile e onestamente non capisco il motivo di tanto disappunto.

Tutti i correttivi, comunque, sono distribuiti gratis a chi li richiede, sia da Ergo Ludo che da Ghenos; mi stupisce che a Modena non sia stato dato anche il mazzo di carte del base con le meraviglie in grande formato insieme all'espansione. Ci sta che nel casino della fiera la cosa sia sfuggita, però basta scrivergli...
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Attila1000 » 31 gen 2017, 15:26

Io penso che se acquisto un gioco e spendo 75 euro con l'espansione (già mi ero informato con un venditore) non devo avere successivamente alcuno sbattimento.


Alla fine mi dovrei fare mandare a parte un kit di compatibilità (sperando che arrivi ) ed avrei comunque delle carte leggermente difformi e un segna punti diverso.

A me non pare tanto corretto.

Poi e un pensiero mio, magari per te è giusto così.
Offline Attila1000
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 12
Iscritto il: 09 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: Attila1000

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Fenix » 31 gen 2017, 22:18

Lupigi ha scritto:Le uniche (lievi) difformità che rimangono anche con i kit di upgrade sono:
- le dimensioni dei cubetti del quinto giocatore, che rimangono un poco più grandi di quelle del gioco base delle edizioni Quined ed Ergo Ludo


Scusami Lupigi ma sul sito della Ghenos è riportato questo come materiale sostitutivo:

"Plancia per il quinto giocatore più "spessa"
12 cubetti in legno in 8mm
1 nuovo set di segnapunti (5 in legno)"

Quindi a rigor di logica dovrebbe scomparire anche la differenza in dimensioni dei cubetti.
Offline Fenix
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 21 giugno 2015
Goblons: 0.00
Località: Calenzano (FI)
Mercatino: Fenix

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 1 feb 2017, 11:06

Attila1000 ha scritto:Io penso che se acquisto un gioco e spendo 75 euro con l'espansione (già mi ero informato con un venditore) non devo avere successivamente alcuno sbattimento.


Hai ragione. Ma infatti a quanto ne so sia nelle fiere che ai negozi (online e no) insieme all'espansione è stato sempre venduto anche il mazzo di carte sostitutive per il base. Gli altri componenti no, perché non erano disponibili, ma credo che vengano distribuiti adesso a chi prende l'espansione (e ovviamente su richiesta per chi già ce l'ha).

Se poi ciò per qualche motivo non è avvenuto, mi dispiace e lo farò presente all'editore (che è il massimo che posso fare).

Alla fine mi dovrei fare mandare a parte un kit di compatibilità (sperando che arrivi ) ed avrei comunque delle carte leggermente difformi e un segna punti diverso.


No, il segnapunti è corretto nel kit.
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 1 feb 2017, 11:11

Fenix ha scritto:
Lupigi ha scritto:Le uniche (lievi) difformità che rimangono anche con i kit di upgrade sono:
- le dimensioni dei cubetti del quinto giocatore, che rimangono un poco più grandi di quelle del gioco base delle edizioni Quined ed Ergo Ludo


Scusami Lupigi ma sul sito della Ghenos è riportato questo come materiale sostitutivo:

"Plancia per il quinto giocatore più "spessa"
12 cubetti in legno in 8mm
1 nuovo set di segnapunti (5 in legno)"

Quindi a rigor di logica dovrebbe scomparire anche la differenza in dimensioni dei cubetti.


Guarda, non lo so.
Questi stampatori polacchi sono tanto gentili e disponibili durante la fase di pre-produzione quanto casinisti durante la distribuzione. :-)

Io sapevo che il kit doveva contenere le componenti elencate sul sito Ghenos (in particolare: dovevano esserci 5 nuovi segnapunti di forma diversa nei 5 colori perché l'ottagono alto e stretto non è standard), ma quelli che ho visto non hanno i cubetti... e hanno 5 ottagoni alti e stretti, tutti neri! :muro:
Evoco dunque l'editore @daredevil che magari ci potrà dare qualche delucidazione aggiuntiva!
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

Re: [IMPRESSIONI] The Golden Ages

Messaggioda Lupigi » 13 feb 2017, 15:23

[quot
Fenix ha scritto:Scusami Lupigi ma sul sito della Ghenos è riportato questo come materiale sostitutivo:

"Plancia per il quinto giocatore più "spessa"
12 cubetti in legno in 8mm
1 nuovo set di segnapunti (5 in legno)"


Scusate ma sono rintronato. In effetti i cubetti ci sono; ho avuto per le mani diversi di questi kit, non so perché ho rimosso il fatto che ci fossero anche i cubetti... Mi sa che ho bisogno di una vacanza. :-)
Offline Lupigi
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 marzo 2005
Goblons: 140.00
Località: Tra Roma e la Toscana
Utente Bgg: lupigi
Yucata: lupigi
Twitter: lupigi
Mercatino: Lupigi
Zagor Fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti