The Hobbit: ufficiale il via ai lavori

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Messaggioda kukri » 1 ago 2012, 11:17

Perfetto, quindi rifaranno ISDA in 15 parti? :dunno:
"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"
Offline kukri
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3902
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 40.00
Località: Forlì
Utente Bgg: kukriit
Mercatino: kukri

Messaggioda Stregorco » 1 ago 2012, 12:12

romendil ha scritto:Ne ho sentite tante sul SdA, critiche e lodi. Per me si tratta di ottimi film, ben girati, ben interpretati. Pur avendoli rivisti parecchie volte.
Sarà che non credo esista il film perfetto e che in 9+ ore di film ci possano essere delle cose che ad alcuni non vanno a genio (e ad altri sì e questo dovrebbe far riflettere).
Per me PJ è il migliore e il più adatto per dirigere anche i film de Lo Hobbit e mi aspetto dei film almeno all'altezza del SdA. Pure se Radagast arrivasse con un carro trainato da conigli e un nano della compagnia si innamorasse di una bell'elfa silvana... ;) okkkeiiii? :grin:


Alla faccia dell'obbiettività! ;-) Dal mio punto di vista gli errori nel SDA non sono veniali, ma macroscopici: l'aver tradito il senso dei personaggi, è solo uno dei tanti gravi errori che Jackson ha commesso, ma non voglio ripetermi, né tediare nessuno. Se Del Toro avesse accettato la regia, ne sarebbe venuto fuori un film sicuramente meno commerciale e quindi di minor successo economico, ma forse più intimo, più scuro. Ho la sensazione che Peter Jackson come ha fatto per il SDA, ad un certo punto butterà tutto in vacca. Spero di sbagliarmi.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: Stregorco

Messaggioda romendil » 1 ago 2012, 12:25

Stregorco ha scritto:Alla faccia dell'obbiettività! ;-)

sono obiettivamente soggettivo! ;)
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 7065
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,235.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Mercatino: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Stef » 1 ago 2012, 13:21

romendil ha scritto:Ne ho sentite tante sul SdA, critiche e lodi. Per me si tratta di ottimi film, ben girati, ben interpretati. Pur avendoli rivisti parecchie volte.
Sarà che non credo esista il film perfetto e che in 9+ ore di film ci possano essere delle cose che ad alcuni non vanno a genio (e ad altri sì e questo dovrebbe far riflettere).
Per me PJ è il migliore e il più adatto per dirigere anche i film de Lo Hobbit e mi aspetto dei film almeno all'altezza del SdA. Pure se Radagast arrivasse con un carro trainato da conigli e un nano della compagnia si innamorasse di una bell'elfa silvana... ;) okkkeiiii? :grin:


Mi viene da citare ogni singola parola.
--
Stef - Stefano Castelli
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7849
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Messaggioda Stregorco » 2 ago 2012, 0:19

Non ho detto che il SDA è inperfetto, anzi, affermo che nel suo genere è perfetto: un film commerciale, un blockbuster. Un film che è piaciuto anche a chi non conosce la saga. Il merito è della regia di Jackson, che a trasformato i protagonisti in macchiette da film d'azione.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: Stregorco

Messaggioda Raistlin » 2 ago 2012, 1:29

Stregorco ha scritto:ha spogliato i personaggi del libro della loro epicità. Un esempio su tutti: Gimli, ridotto ad una specie di buffone. Legolas talmentevuoto da risultar invisibile (complice anche la pessima interpretazione del mediocre Bloom). Si salvano gli hobbit e Gandalf. No comment sul supercommando Aragorn.


Assolutamente. Gimli è stato veramente massacrato. Stiamo parlando di Gimli, figlio di Gloin e cugino di Balin, Signore di Moria...! Altro che bevute, rutti, nani presi per la barba o lanciati e altre buffonate. Legolas è un fighetto veramente inguardabile, nelle movenze e nelle scene costruite su misura per lui. Mortensen ha il cosiddetto 'physique du rôle', ci sta come Aragorn secondo me fisicamente e come aspetto (forse solo un po' troppo giovane), ma è veramente INCAPACE di recitare: ha la stessa identica faccia in qualunque scena del film. Anzi, direi in qualunque scena di qualunque film in cui ha preso parte. Gli Hobbit li ho trovati però bravi, tutti e quattro.
Concordo appieno con chi ha scritto che "a rivederli a mente fredda, sono bei film ma con la regia altalenante dal sublime al filmino casalingo".

Riguardo a The Hobbit, non so... da quello che si vede per ora alcuni dei nani non sembrano tali, hanno pose e volti troppo da 'fichi', non so se rendo l'idea. Non mi convincono. Comunque vedremo che ne verrà fuori...
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6013
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda Stregorco » 2 ago 2012, 13:40

Raistlin ha scritto:Assolutamente. Gimli è stato veramente massacrato. Stiamo parlando di Gimli, figlio di Gloin e cugino di Balin, Signore di Moria...! Altro che bevute, rutti, nani presi per la barba o lanciati e altre buffonate. Legolas è un fighetto veramente inguardabile, nelle movenze e nelle scene costruite su misura per lui. Mortensen ha il cosiddetto 'physique du rôle', ci sta come Aragorn secondo me fisicamente e come aspetto (forse solo un po' troppo giovane), ma è veramente INCAPACE di recitare: ha la stessa identica faccia in qualunque scena del film. Anzi, direi in qualunque scena di qualunque film in cui ha preso parte. Gli Hobbit li ho trovati però bravi, tutti e quattro.
Concordo appieno con chi ha scritto che "a rivederli a mente fredda, sono bei film ma con la regia altalenante dal sublime al filmino casalingo".

Riguardo a The Hobbit, non so... da quello che si vede per ora alcuni dei nani non sembrano tali, hanno pose e volti troppo da 'fichi', non so se rendo l'idea. Non mi convincono. Comunque vedremo che ne verrà fuori...


Sintesi straordinaria.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: Stregorco

Messaggioda romendil » 2 ago 2012, 14:33

Io non ho trovato quello che dici. Diciamo che l'unica scena davvero sopra le righe (giusto un po' :lol: ) è stata quella di Legolas che va con lo skate sopra l'Olifante. Per il resto l'interpretazione un po' di tutti mi è sembrata convincente ed appropriata. E non era semplice dovendo interpretare ciascuno di loro una parte importante di una poesia, un mito, l'inizio di un genere, di cui non c'erano riferimenti prima. Per questo spero, anzi sono convinto, che si possano ripetere, pur con quei momenti così che avete sottolineato.

Sarà che quando penso al SdA di PJ non mi viene in mente né Gimli né Legolas, ma soprattutto gli ambienti (la placida Contea, le miniere di Moria, le bianche mura di Minas Tirith), le musiche, le creature fantastiche (Gollum, gli Ent, i Nazgul, il Barlog, Shelob).
Così come quando ripenso ai pochi minuti del trailer de Lo Hobbit mi viene in mente soprattutto lo splendido e struggente canto dei Nani che già accompagna la mia attesa per il viaggio. ;)
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 7065
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,235.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Mercatino: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Ventogrigio » 2 ago 2012, 15:20

Legolas usa lo "skate" per scivolare giù dalle scale durante l'assedio al Fosso di Helm, non per saltare sull'Olifante :-)8(

Per il resto sono d'accordo con romendil: ci sono sicuramente scene che fanno storcere il naso ma a me rimangono i bellissimi paesaggi, le musiche e soprattutto l'atmosfera che si sente tutta... E siceramente questa recitazione così scadente proprio non la vedo.

Il canto dei nani del trailer Lo Hobbit me lo sono messo come sveglia la mattina :sweat:
Offline Ventogrigio
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11 novembre 2005
Goblons: 0.00
Località: Bellizzi (SA)
Mercatino: Ventogrigio

Messaggioda tukmat » 2 ago 2012, 16:57

Quanto snobbismo......
Facile oggi parlare di film commerciali: quando sono stati progettati e girati i tre film della trilogia nessuno voleva imbarcarsi nell'impresa!
Non sono perfettamente aderenti ai libri, ma trattandosi di un media differente questo è normale ed ineliminabile. Sottolinearlo è soltanto una banalità. La Guerra dell'anello non è perfettamente aderente alla storia, e vorrei vedere visto che è un bordgame, ma questo fatto non toglie che sia un bel boardgame!
Come hanno detto altri il pregio è sopratutto quello di aver ricreato, a mio modo di vedere, l'ambiente della TdM e reso lo spirito della vicenda in maniera egregia. Il prezzo pagato sono alcuni tagli, certuni dolorosi altri molto meno, e alcune reinterpretazioni e aggiunte. Tutte marginali e secondarie. In alcune piccolissime parti i film sono addirittura superiori al libro e cito la scena degli Argonath che sul testo sono si è no una mezza paginetta.
my 2 cents
Immagine
Offline tukmat
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Messaggi: 872
Iscritto il: 02 marzo 2005
Goblons: 60.00
Località: Lucca
Mercatino: tukmat

Messaggioda dmc977 » 2 ago 2012, 18:55

State cercando il pelo nell'uovo ad una delle migliori trilogie degli ultimi decenni, mi sembra una cosa alquanto forzata.
Avrà i suoi piccoli difetti, siamo d'accordo, ma tranne i vari star wars ecc.ecc. fatemi i nomi di un'altra epopea cinematografica (fantasy o non) dello stesso livello degli ultimi decenni (spero non diciate harry potter).
Il livello dei film negli ultimi anni si è abbassato drasticamente, ma per fortuna alcune perle escono fuori ogni tanto, e il fatto che sia poco aderente al romanzo alla fine significa poco o niente, in fondo in fondo.
Personalmente aspetto la nuova trilogia dello Hobbit con grande ottimismo :grin:
Vienici a trovare sul nostro gruppo Facebook "Boardgames della Terra di Mezzo" https://www.facebook.com/groups/bgterradimezzo/
e sulla pagina della nostra associazione ludica "Il Dado in Bilico"
https://www.facebook.com/ildadoinbilico/
Offline dmc977
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4058
Iscritto il: 11 febbraio 2009
Goblons: 780.00
Località: Capua (CE)
Utente Bgg: dmc977
Facebook: Claudio Des
Mercatino: dmc977

Messaggioda Stregorco » 3 ago 2012, 1:44

Felice d'essere snob e banale se questo serve a conservare il mio spirito critico e ad affinare il mio gusto :grin: Sono uno spettatore esigente. Purtroppo, e qui mi ripeto perdonatemi, gli aspetti che ha (con molta più efficacia di me) sottolineato Raistilin, non sono il pelo nell'uovo, ma la sintesi dei gravi errori commessi da PJ. Probabilmente per accorgersene e risentirsene, bisogna conoscere e amare tanto i romanzi del caro Tolkien. E' un po' triste leggere che alla fine il film vi è piaciuto per gli scenari evocativi e per i vari mostri che spuntavano in ogni inquadratura. Certo il regista si è avvalso della collaborazione di uno straordinario fotografo e di bellissime location, ma si possono indicare questi aspetti come pregi di un film? Sì, se non c'è altro! E poi davvero non avete visto questi incredibili paesaggi mentre leggevate Il Signore degli Anelli? Io sì, e non devo ringraziare nessun maestro di effetti speciali, solo lo stile di Tolkien e la mia fantasia. So benissimo che il compromesso tra libro e film è inevitabile, ma mi pare che Jackson abbia tirato un po' troppo la corda. Comunque, questo è il mio opinabilissimo gusto personale. Pace.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: Stregorco

Messaggioda Raistlin » 3 ago 2012, 3:13

tukmat ha scritto:Quanto snobbismo......

[...]


Boh io parlerei più di OPINIONI. E comunque non dico che la trilogia sia una schifezza, intendiamoci: ha degli ottimi momenti, alcuni picchi maestosi, altri sentiti e toccanti, e in generale è godibile. Ma a mio avviso la chiave di lettura generale è palesemente improntata sull'aspetto visivo/estetico/commerciale.
Ogni personaggio presente nei film è alleggerito di tanto. Può starmi bene per un Eomer, per un Faramir o persino per un Theoden o un Elrond, dato che comprendo come possa essere impossibile riportare le tante sfaccettature che anche solo l'ultimo dei capi-Orco possiede nel libro; ma quando mi alleggerisci in tal maniera un Aragorn, un Legolas o un Gimli quel tanto diventa troppo. Almeno per me e senza snobbismo (spero) ma con tanto spirito critico e obiettività.
Pretendo molto, è vero, ma proprio perchè tengo all'opera.

E P.Jackson si è imbarcato in un'opera epocale. Ha avuto coraggio e a mio avviso il suo lavoro risulta essere un buon film, ma non un capolavoro immortale; questo per il fatto che abbia manipolato abbastanza il tutto per adattarlo al pubblico medio.
Gandalf che grida "Tu non puoi passare!" o la stupenda ripresa dei fuochi accesi in sequenza vicino alla catena Ered Nimrais non bastano per comprendere la potenza visiva, narrativa e fantastica trasmessa dalle pagine dei libri. Un paio di brividi li suscitano, sì certo. Ma un paio di brividi non sono nulla in confronto alle emozioni che possono nascerti dentro assaporando le perle di saggezza nell'ennesimo dialogo fra Gandalf e Frodo o nel comprendere la portata del viaggio nei meandri di quell'abisso che è la mente deviata di Gollum nei suoi monologhi con se stesso. E giusto per cogliere il bagliore di due frammenti di una stella. Poichè quella è la vera potenza de Il Signore degli Anelli. Lì, nelle righe lontane dalla battaglia, nei momenti di profonda introspezione, confronto, paura, incertezza di personaggi leggendari anche proprio e soprattutto per QUEI momenti.
Quel paio di brividi basta a far esaltare un profano dell'opera, quello è certo. Ancor più se magari avvezzo all'azione che non alla riflessione. Sicuro. Perchè in questi termini P.J. non ha fallito affatto, anzi ha centrato alla perfezione il bersaglio - voglio illudermi che in minima parte ciò possa aver avuto quantomeno il pregio di spingere qualcuno ad avvicinarsi all'opera letteraria originale...
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6013
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda romendil » 3 ago 2012, 8:46

Raistlin ha scritto:Boh io parlerei più di OPINIONI.

Infatti, e nell'esprimere le tue (vostre) opinioni vedo molti punti di contatto con le mie.
Senza cader nel solito discorso libro-film, io vedo i film non come sostituti o antagonisti dei libri, ma come loro completamento. In quanto la rilettura ed interpretazione del libro portata su pellicola, ha il pregio di poter rendere con le immagini degli aspetti che altrimenti non si potrebbero ben apprezzare. Per quello non a caso ho fatto riferimento a musiche ed immagini, che Tolkien nel libro non ha potuto comunicare come può fare un regista di un film. Così come il canto dei nani de lo hobbit, se letto come poesia nel libro, non rende bene secondo me quanto un canto struggente intonato sommessamente a più voci...
Per concludere, ho letto varie volte il SdA prima di vedere il film e a nessuno direi di vedere il film prima del libro. Anche perché c'è il "rischio" che poi uno non abbia la curiosità di leggere il libro pensando che il film lo esaurisca e lo contenga in tutti i suoi aspetti, quando invece leggendo il libro si possono scoprire molti altri aspetti che PJ per ragioni di tempo e sceneggiatura ha preferito modificare od escludere
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 7065
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,235.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Mercatino: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda tukmat » 3 ago 2012, 9:29

Ma il punto, secondo me è il seguente: ci sono esempi di trasposizioni cinematografiche o televisive maggiormente allineate all'opera di partenza e nelle quali lo spirito di un romanzo sono rese meglio (e con più amore, aggiungo) di quanto non abbia fatto PJ con la trilogia?
A memoria mia no.
Se addirittura una serie come il Trono di Spade, sceneggiato dallo stesso autore, modifica pesantemente le trame, i tempi ed i personaggi significa che una trasposizione ha dei limiti tecnici invalicabili.
L'apprezzamento per la realizzazione visiva e scenografica per la trilogia non mi pare poca cosa, proprio in virtù del fatto che la vicenda era nota per aver letto il libro. D'altra parte andando al cinema questo aspetto è sempre rilevantissimo nel giudizio di una pellicola.
In tutta sincerità e senza polemica invidio molto la fantasia e l'immaginazione di Stregorco che evidente non possiedo ma proprio per questo ringrazio chi ha saputo ricostruire strepitosamente GranBurrore, Minas Tirith o Edoras.
Se poi a tutto ciò si è accoppiato un successone di pubblico tanto meglio per PJ e per MGM!
Immagine
Offline tukmat
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Messaggi: 872
Iscritto il: 02 marzo 2005
Goblons: 60.00
Località: Lucca
Mercatino: tukmat

PrecedenteProssimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti