ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete provato?

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete prov

Messaggioda glokta » 16 mar 2016, 15:09

certo che... guardavo il prezzo... non proprio a buon mercato eh... :pippotto: :pippotto:
Every man has his excuses, and the more vile the man becomes, the more touching the story has to be. What is my story now, I wonder?
Offline glokta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1052
Iscritto il: 03 marzo 2015
Goblons: 20.00
Località: Vicenza
Mercatino: glokta
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete prov

Messaggioda emanueles » 16 mar 2016, 15:24

glokta ha scritto:certo che... guardavo il prezzo... non proprio a buon mercato eh... :pippotto: :pippotto:


Eh, no, infatti! Considerando anche che sembra che l'UK non sia eccelsa, spendi un bel po' per avere solo 1 nuova mappa.
Offline emanueles
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 475
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso
Mercatino: emanueles

Re: ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete prov

Messaggioda massi_x » 16 mar 2016, 17:16

C'è da dire che la qualità dei materiali è degna della Days of Wonders: il tabellone è bellissimo come in tutti i TTR e ci sono parecchie carte; UK vi da anche un nuovo mazzo di carte che potete usare in qualsiasi altra mappa di TTR, basterà togliere 6 carte locomotiva.

Però sì, i prezzi restano un po' elevati.
Offline massi_x
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 03 novembre 2015
Goblons: 0.00
Località: Antibes (France)
Utente Bgg: massi_x
Board Game Arena: massi_x
Yucata: massi_x
Facebook: massimo.gengarelli
Twitter: gengaro
Mercatino: massi_x

Re: ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete prov

Messaggioda pomilius » 16 mar 2016, 18:34

massi_x ha scritto:Provato l'UK e personalmente non mi è piaciuta per niente, fra i molteplici difetti che con la mia compagna abbiamo trovato i più gravi sono sicuramente:
1) le tratte nella parte bassa della mappa (Inghilterra) danno mediamente un terzo dei punti in più che le altre; specialmente i biglietti per/da Londra sono completamente sbilanciati (a memoria mi ricordo un Southampton - Londra, 1 trenino per 4 punti?), se inizi la partita con solo biglietti nella parte bassa li fai tutti e ti concentri per fare i 40 punti di NY - Southampton e hai una vittoria assicurata dal puro caso;
2) le tecnologie obbligatorie rendono il gioco più lento: sempre a cercare locomotive o perdere due turni per poter scambiare quattro carte per una locomotiva, almeno hanno avuto la decenza di ridurre il numero dei treni da piazzare durante la partita (35 anziché 45), ma parecchi turni si riducono a "Mh, pesco due carte alla cieca sperando di beccare una locomo... eeeee... no." "Ok faccio lo stesso eeee... no. A te." "Pesco eeee.. no. A te."
3) le tecnologie avanzate molte sono inutili, fra queste quelle più ridicole sono: il booster (3 carte per una locomotiva anziché 4), costa 2 locomotive il che significa che per poterla rentabilizzare la devi usare 8 volte, pura follia; la tecnologia per costruire i traghetti: dal momento che hanno tolto il bonus per il percorso più lungo, i traghetti non servono a nulla e non ci sono biglietti per cui un traghetto sia obbligatorio (o forse sì ma non l'abbiamo trovato?); le varie carte per i punti alla fine della partita sono più un rischio che altro, soprattutto poiché vanno prese ad un momento preciso della partita (prima del primo rigiro del mazzo mi pare di ricordare?) e quindi lasci ai tuoi avversari tutto il tempo del mondo per trasformare quello che dovrebbe essere un bonus +15 in un malus -15, con un differenziale di ben 30 punti e una perdita di 2 locomotive;
4) la tratta New York - Southampton a 40 punti senza bisogno di alcuna tecnologia è semplicemente troppo, nelle poche partite che abbiamo fatto ha sempre vinto chi l'ha costruita per primo;
Insomma per me è bocciatissima (peccato perché l'aspettavo con impazienza), le carte da acquistare aggiungono solo meccaniche sgradevoli senza dare alcuna profondità strategica al gioco. Per 2-3 giocatori la Svizzera rimane la carta migliore.


A me è piaciuto proprio il blocco che tutti hanno contemporaneamente. Decidere se e quando sbloccarsi con le nuove tecnologie l'ho trovato interessante. E' vero che le prime tratte sono più facili ma lo sono per tutti.
Per la verità ogni tecnologia può avere la sua utilità (anche il booster che hai citato tu, vista la necessità di locomotive in questa versione ancor più delle altre) mentre alcune sono indispensabili in relazione a certi biglietti destinazione: se peschi e ti tieni quelli per l'Irlanda hai necessità per forza del propellente per i traghetti, oltre ovviamente alla concessione governativa per lo stato.
Circa la tratta NY-Southampton è vero che è molto sbilanciata in favore di chi riesce a controllarla, ma l'ultima tecnologia consente di doppiare il controllo di una linea già controllata da un altro, per cui si lascia spazio a tutti di utilizzarla (anzi, se ci riesci dopo, potrebbe essere ancor più decisivo).
Immagine
Offline pomilius
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 500
Iscritto il: 23 luglio 2014
Goblons: 0.00
Località: Avellino
Utente Bgg: pomilius
Board Game Arena: pommy
Yucata: pomilius
Mercatino: pomilius

Re: ticket to ride united kingdom/pennsylvania: l'avete prov

Messaggioda massi_x » 16 mar 2016, 20:09

pomilius ha scritto:Circa la tratta NY-Southampton è vero che è molto sbilanciata in favore di chi riesce a controllarla, ma l'ultima tecnologia consente di doppiare il controllo di una linea già controllata da un altro, per cui si lascia spazio a tutti di utilizzarla


Non sono completamente d'accordo, dev'essere proprio una mossa della disperazione.

La tecnologia che permette di costruire a fianco di qualcun altro costa 4 locomotive e la tratta NY - Southampton costa 3 locomotive + 7 carte di qualsiasi colore, per un totale di 7 locomotive e 7 carte qualsiasi: con le stesse carte riesci a rimediare 40 punti altrove e tenerti locomotive da usare come jolly.
Anche il costo "temporale" non ti permetterebbe di farlo, 7 locomotive è l'equivalente di 28 carte (14 turni!), più le 7 carte dello stesso colore - non semplice da realizzare - diventano 35 carte, ovvero 18 turni sempre sperando che il fato sia dalla tua parte; se qualcuno ha già fatto la stessa tratta di sicuro non siamo all'inizio della partita e non abbiamo 18 turni da usare per costruire la tratta, molto più conveniente cercare di rimediare quei 40 punti altrove.
A questo poi si aggiunge che la tecnologia in questione è per un uso "one shot", quindi di fatto 4 locomotive sono definitivamente gettate: allo stesso prezzo è molto meglio usare quel bonus per completare un biglietto, sicuramente meno caro in termini di tempo/carte, ma anche qui resta una scelta discutibile.

O almeno io, da giocatore abituato ad alter mappe di TTR, cercherei 40 punti altrove ma rimarrei sempre indietro di 40 rispetto a chi l'ha costruita per primo.
Offline massi_x
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 03 novembre 2015
Goblons: 0.00
Località: Antibes (France)
Utente Bgg: massi_x
Board Game Arena: massi_x
Yucata: massi_x
Facebook: massimo.gengarelli
Twitter: gengaro
Mercatino: massi_x

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite