TORNEO Specie Dominanti, il thread ufficiale!

Forum pubblico dedicato alle iniziative ed alle comunicazioni della nostra affiliata milanese.

Moderatori: kenparker, Babs

Messaggioda cherecche » 10 gen 2014, 15:21

Klauz63 ha scritto:Propongo una punizione ludico-corporale [...] a chi si lamenta troppo: due giri del perimetro della UESM mentre gli altri continuano a giocare, per cui a secondo della velocità che riescono a sostenere salteranno più o meno turni.


Gixx, vieni in tuta e scarpe sportive :twisted:
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2668
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Messaggioda Klauz63 » 10 gen 2014, 16:02

cherecche ha scritto:Gixx, vieni in tuta e scarpe sportive :twisted:


Anche tu, Glaukoss :twisted:
Meglio vincere o partecipare? Qualche volta è meglio guardare
Offline Klauz63
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: 15 aprile 2013
Goblons: 100.00
Località: Cernusco s/N (MI)
Facebook: Non esisto
Twitter: Non esisto
Mercatino: Klauz63

Messaggioda Glaukoss » 10 gen 2014, 17:14

Klauz63 ha scritto:
cherecche ha scritto:Gixx, vieni in tuta e scarpe sportive :twisted:


Anche tu, Glaukoss :twisted:


Tenendo conto che corro 40/50 km alla settimana potrei tranquillamente lamentarmi continuamente per allenarmi di più! ahahhahahaha :lol:
Offline Glaukoss
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 04 marzo 2012
Goblons: 0.00
Località: Nova milanese (MB)
Mercatino: Glaukoss

Messaggioda gixx » 10 gen 2014, 17:17

cherecche ha scritto:
Klauz63 ha scritto:Propongo una punizione ludico-corporale [...] a chi si lamenta troppo: due giri del perimetro della UESM mentre gli altri continuano a giocare, per cui a secondo della velocità che riescono a sostenere salteranno più o meno turni.


Gixx, vieni in tuta e scarpe sportive :twisted:


Io quando mi lamento lo faccio con cognizione di causa. Non sono lamentele, sono constatazioni! :sweat:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4317
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Messaggioda spad » 10 gen 2014, 18:09

Klauz63 ha scritto:
spad ha scritto:Io ho due problemi! Ditemi voi... se sono due problemi che creano scompiglio mi faccio da parte e attendo la prossima occasione!


gixx ha scritto:Per quanto mi riguarda, non ci sono problemi se vuoi aggregarti.


Ciao Spad, sono d'accordo con Gixx, in fondo il gioco come regole è semplice (giocarlo meno) e non penso che scompiglierai nulla, aggiungo che quel barbone di Gixx è uno di quelli che ha vinto alla prima partita, mentre io sono ancora a secco!!! Domani sarò in Tana alle 20.30 e posso spiegarti le regole mentre setappo, ma se vai sul sito dell'Asterion puoi scaricarti il regolamento così da arrivare un pò imparato.


Regolamento già letto.

Cerco di venire per le 20:30 così da fare un ripasso e sperare di evitare un'estinzione precoce...
Offline spad
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 17 novembre 2013
Goblons: 0.00
Mercatino: spad

Messaggioda Arthans » 10 gen 2014, 21:06

cherecche ha scritto:
Klauz63 ha scritto:Propongo una punizione ludico-corporale [...] a chi si lamenta troppo: due giri del perimetro della UESM mentre gli altri continuano a giocare, per cui a secondo della velocità che riescono a sostenere salteranno più o meno turni.


Gixx, vieni in tuta e scarpe sportive :twisted:


Ahahah grande!
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Messaggioda gixx » 11 gen 2014, 16:06

Aggiornamento con punteggi dopo la prima giornata!
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4317
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Messaggioda cherecche » 11 gen 2014, 19:34

Dopo la combattutissima partita di ieri, non vedo l'ora di affrontare la secoda.
Per i prossimi scontri a quattro propongo di introdurre una regola che impedisca a un giocatore di partire isolato, cioè di non avere alcun avversario adiacente. Si potrebbe ripetere la pesca delle specie se ciò dovesse avvenire. Il vantaggio iniziale del giocatore isolato è duro da colmare :-(

Ecco, ora che mi sono lamentato infilo le scarpe e vado a farmi due giri dell'isolato :grin:
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2668
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Messaggioda Glaukoss » 11 gen 2014, 22:04

cherecche ha scritto:Dopo la combattutissima partita di ieri, non vedo l'ora di affrontare la secoda.
Per i prossimi scontri a quattro propongo di introdurre una regola che impedisca a un giocatore di partire isolato, cioè di non avere alcun avversario adiacente. Si potrebbe ripetere la pesca delle specie se ciò dovesse avvenire. Il vantaggio iniziale del giocatore isolato è duro da colmare :-(

Ecco, ora che mi sono lamentato infilo le scarpe e vado a farmi due giri dell'isolato :grin:


Insomma è stata una partita da Top player! Nessuno a concesso a nessuno! chissà come sarebbe girata altrimenti! Aspetta che vengo a correre anch'io.
Offline Glaukoss
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 04 marzo 2012
Goblons: 0.00
Località: Nova milanese (MB)
Mercatino: Glaukoss

Messaggioda Klauz63 » 12 gen 2014, 1:22

Come Cherecche anche io non vedo l'ora di giocare la seconda, ma con questo non voglio cambiare l'ordine delle date che trovo perfetto. Se qualcuno pensasse che tanto entusiasmo arrivi da una vittoria si sbaglia: secondo e non c'è modo di vincerne una. Ma ho scoperto i mammiferi, devo ammettere che la possibilità di lasciare una specie la dove tutti si estinguono compreso te, non è male: un pensiero in meno. La nostra partita è stata abbastanza lineare, ho provato una strategia che se mi fosse riuscita avrei anche potuto vincere ma......non mi sono accorto che l'elemento che mi serviva in Abbondanza era anche in Regressione, per cui nello steso turno l'ho preso e perso (strano, stesse lettere si scambiano solo di posto "r" e "e"), per cui quella che doveva essere una mossa memorabile si è trasformata in una minchiata. Penso che gli insetti potevano vincere se non si fossero buttati in una improbabile sfida con i mammiferi sulla carta Sopravvivenza, questo li ha distratti dalla grande battaglia che nella parte Nord Nord-Est stavano combattendo con gli anfibi, che alla fine hanno avuto la meglio e vinto la partita. Una simpatica nota per Spad, il coraggio di giocare la sua prima partita a SD in un torneo merita un elogio, nonostante l'agonismo ci siamo sentiti in dovere di dargli qualche suggerimento perché si era praticamente affollato in modo inutile su tre esagoni, nidi ovunque, ovunque piume e uova, ma il privilegio di avere le ali non va sprecato. Mai. Sentivo del problema che solleva Cherecche, lo stesso Arthans lo ha ammesso, ma io lo ritengo frutto della casualità che comunque è parte di questo gioco, invece.....chiederei a tutti noi di limitarci come "pensatori", per carità evitiamo orologi o clessidre che avrebbero solo il compito di innervosirci, ma un limite dobbiamo darcelo. Secondo me.
Meglio vincere o partecipare? Qualche volta è meglio guardare
Offline Klauz63
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: 15 aprile 2013
Goblons: 100.00
Località: Cernusco s/N (MI)
Facebook: Non esisto
Twitter: Non esisto
Mercatino: Klauz63

Messaggioda Arthans » 12 gen 2014, 11:46

La mappa con meno di 6 giocatori ha sempre rappresentato un punto debole di questo gioco. Sarebbe stata una soluzione al problema iniziare con 12 giocatori o multipli di 6.
Anche a me è una cosa che non mi è mai piaciuta così come l'equilibrio delle razze.
Dobbiamo considerare però anche altri fattori che hanno un peso a mio parere maggiore. Come sentivo in tana, mi sembrava di capire che non vincono sempre le stesse razze. Avere quindi un fattore di vantaggio iniziale non costituisce un fattore di vittoria certa.
Il punteggio finale della partita non si è chiuso con una mia vittoria schiacciante ma ho vinto per pochi punti. Questo perché giustamente i giocatori si sono coalizzati contro di me. Io non ci avrei scommesso una lira nella mia vittoria perché in questi giochi di alleanze non definite, conta molto il fattore attenzione. Se attiri l'attenzione degli altri giocatori sei finito e infatti stava finendo così. Se esiste un gap iniziale i giocatori possono tranquillamente colmarlo.
Sono riuscito a sopravvivere grazie anche ad alcune mosse da me attuate che hanno di fatto creato terreno fertile per me e non per le altre specie. Ho anche anticipato il mio diretto avversario in alcune mosse importanti che hanno dato alla mia specie un netto vantaggio. Nell'ultimo turno ho dominato grazie ad alcune disattenzioni complice anche il poco tempo a disposizione. A mio parere è stata descritta la partita con una visione parziale e non tenendo conto del suo complesso. Sembra quasi che la mia vittoria sia da attribuire al fattore fortuna dovuto al posizionamento iniziale quando a mio parere hanno avuto più peso altri fattori.
Finisco dicendo che come tutti i giochi il fattore fortuna conta ma non è l'unica componente.
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Messaggioda cherecche » 12 gen 2014, 13:51

Caro Arthans, non era mia intenzione sminuire la tua vittoria, hai condotto la partita in modo egregio e te ne do atto.
Rilevavo semplicemente un difetto a cui si potrebbe porre rimedio.

Ripensando alla partita devo ammettere che quella che era sul breve periodo un'ottima mossa, si è poi ritorta contro di me favorendoti. Mi riferisco al buco dei territori che hai lasciato dalle tue parti: quattro esagoni che confinavano col nulla. Utilizzando la carta "Istinto" e giocando prima degli altri (insetti) sono riuscito a piazzare due esagoni terreno consecutivamente realizzando 16 punti in una botta. Sapevo che quei due terreni potevano essere occupati solo dagli uccelli (Arthans), ma così facendo contavo di stornare l'attenzione dei miei diretti avversari (i rettili di Glaukoss) che, infatti, il turno successivo si sono speciati sui territori degli uccelli. Inoltre con quella mossa avrei messo in allarme gli anfibi (Sterik), spingendo anch'essi verso i nidi di Arthans. Purtroppo i miei calcoli si sono rivelati fallaci, anfibi e rettili non sono riusciti a disornitorizzare la parte occidentale del pianeta e gli uccelli hanno potuto infine dominare incontrastati.
Se non avessi operato quelle scelte sarei riuscito a fare meglio ovvero avrei totalizzato infine una quantità più esigua di punti? Chi lo sa?
Non so se tu abbia lasciato quel buco come "specchio per le allodole" (o dovrei dire "per le mantidi"?), prevedendo ciò che probabilmente sarebbe successo. Se così fosse saresti proprio un alato genio del male :vampire:

Nonostante la mia terza posizione sono comunque soddisfatto di essere finalmente riuscito a utilizzare gli insetti in modo decente. Spero nelle prossime partite di riuscire a giocare con almeno una delle due specie che non ho ancora utilizzato: aracnidi e mammiferi.
E' stata una partita avvincente e combattuta fino alla fine in cui ha vinto il migliore.
Bella serata :grin:
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2668
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Messaggioda Arthans » 12 gen 2014, 15:10

cherecche ha scritto:Ripensando alla partita devo ammettere che quella che era sul breve periodo un'ottima mossa, si è poi ritorta contro di me favorendoti. Mi riferisco al buco dei territori che hai lasciato dalle tue parti: quattro esagoni che confinavano col nulla. Utilizzando la carta "Istinto" e giocando prima degli altri (insetti) sono riuscito a piazzare due esagoni terreno consecutivamente realizzando 16 punti in una botta. Sapevo che quei due terreni potevano essere occupati solo dagli uccelli (Arthans), ma così facendo contavo di stornare l'attenzione dei miei diretti avversari (i rettili di Glaukoss) che, infatti, il turno successivo si sono speciati sui territori degli uccelli. Inoltre con quella mossa avrei messo in allarme gli anfibi (Sterik), spingendo anch'essi verso i nidi di Arthans. Purtroppo i miei calcoli si sono rivelati fallaci, anfibi e rettili non sono riusciti a disornitorizzare la parte occidentale del pianeta e gli uccelli hanno potuto infine dominare incontrastati.
Se non avessi operato quelle scelte sarei riuscito a fare meglio ovvero avrei totalizzato infine una quantità più esigua di punti? Chi lo sa?
Non so se tu abbia lasciato quel buco come "specchio per le allodole" (o dovrei dire "per le mantidi"?), prevedendo ciò che probabilmente sarebbe successo. Se così fosse saresti proprio un alato genio del male :vampire:


Io l'ho fatto volontariamente e ti spiego perchè. Il 4° esagono del buco l'ho aggiunto io. Io ho collegato il mio territorio natale con il nuovo esagono, guadagnando fra l'altro un punto solo. Non so se vi ricordate, avrei potuto metterlo a fianco guadagnando di più. Invece ho fatto un investimento perchè io volevo spostarmi dal ghiaccio il più possibile e contavo che ogni territorio in più che mi sarei ritrovavo sarebbe stato per me facile difendere. Contavo molto sul mio fattore movimento. Speravo che qualcuno piazzasse gratuitamente un altro esagono allettato dal bottino di punti. Il mio lato è stato preso molto di mira dalla glaciazione ma è stato anche quello che è cresciuto di più in termini di territori, infatti eravamo arrivati al bordo mappa. Io ho esplorato molto ma almeno 2-3 esagoni sono stati aggiunti da altri giocatori.
Devo dire che dopo questa partita ho rivalutato completamente l'azione della glaciazione. Certe volte favorisce gli avversari invece di danneggiarli.
Ho pagato anche un po' la ricerca del monopolio con i punteggi della dominazione del corso della partita. Quando qualcuno dominava io non guadagnavo punti quasi mai perchè di fatto non c'ero, non so se vi ricordate. Di fatto quando qualcuno di voi dominava ci guadagnavate quasi tutti tranne io, infatti come punteggio non sono mai esploso ma ero sempre tendenzialmente ultimo. Negli ultimi turni i rettili di Glaukoss mi avevano staccato di circa 30 punti. Ci sono i pro e i contro anche nell'isolamento.

Comunque è stata una gran bella partita, sono d'accordo.
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Messaggioda Glaukoss » 12 gen 2014, 16:08

Arthans ha scritto:Io l'ho fatto volontariamente e ti spiego perchè. Il 4° esagono del buco l'ho aggiunto io. Io ho collegato il mio territorio natale con il nuovo esagono, guadagnando fra l'altro un punto solo. Non so se vi ricordate, avrei potuto metterlo a fianco guadagnando di più. Invece ho fatto un investimento perchè io volevo spostarmi dal ghiaccio il più possibile e contavo che ogni territorio in più che mi sarei ritrovavo sarebbe stato per me facile difendere. Contavo molto sul mio fattore movimento. Speravo che qualcuno piazzasse gratuitamente un altro esagono allettato dal bottino di punti. Il mio lato è stato preso molto di mira dalla glaciazione ma è stato anche quello che è cresciuto di più in termini di territori, infatti eravamo arrivati al bordo mappa. Io ho esplorato molto ma almeno 2-3 esagoni sono stati aggiunti da altri giocatori.
Devo dire che dopo questa partita ho rivalutato completamente l'azione della glaciazione. Certe volte favorisce gli avversari invece di danneggiarli.
Ho pagato anche un po' la ricerca del monopolio con i punteggi della dominazione del corso della partita. Quando qualcuno dominava io non guadagnavo punti quasi mai perchè di fatto non c'ero, non so se vi ricordate. Di fatto quando qualcuno di voi dominava ci guadagnavate quasi tutti tranne io, infatti come punteggio non sono mai esploso ma ero sempre tendenzialmente ultimo. Negli ultimi turni i rettili di Glaukoss mi avevano staccato di circa 30 punti. Ci sono i pro e i contro anche nell'isolamento.

Comunque è stata una gran bella partita, sono d'accordo.



La partita è stata combattuta è vero! Peccato per gli anfibi che hanno sofferto la mancanza delle risorse,credo causa disattenzione! Altrimenti gli uccelli avrebbero avuto vita più difficile e avrei potuto rompere di più le scatole agli insettacci. Avevo cercato di fermare gli uccelli (infatti al momento non miravo alla dominazione finale perchè mancavano almeno2-3 turni) insidiandoli ma mi hanno estinto subito :-( e non avevo più abbastanza rettili da piazzare! continuo a dire che più che specie dominanti dovrebbe chiamarsi specie morenti!
;)
Offline Glaukoss
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 04 marzo 2012
Goblons: 0.00
Località: Nova milanese (MB)
Mercatino: Glaukoss

Messaggioda cherecche » 12 gen 2014, 16:33

Glaukoss ha scritto: continuo a dire che più che specie dominanti dovrebbe chiamarsi specie morenti!
;)


In effetti questa partita è stato un massacro. :adolf:
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2668
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

PrecedenteProssimo

Torna a TdG Milano: eventi e attività

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite