Twilight Struggle Ediz. ITA - trattative in corso

Nata nel 2006, Asterion Press si occupa del settore entertainment a 360°, spaziando dalla produzione alla localizzazione di giochi di ruolo, di romanzi e, non ultimi per importanza, di giochi da tavolo.

Moderatori: Sprunx, Max_23

Messaggioda Umb67 » 5 mag 2011, 14:33

Quello che ho suggerito farebbe rimanere comunque la versione del gioco "FULL ITA", il testo inglese NON deve sostituire il titolo della carta, il titolo della carta e il testo rimarrebbero in italiano, ma verrebbe aggiunto un sottotitolo con il nome originale in inglese!

Verrebbe fuori così:

Immagine
Offline Umb67
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 736
Iscritto il: 11 marzo 2010
Goblons: 120.00
Località: Mendrisio (Svizzera)
Mercatino: Umb67

Messaggioda Peppe74 » 5 mag 2011, 16:50

Intanto complimenti all'Asterion Press per questa iniziativa.
Premetto che sono un felice possessore dell'edizione deluxe in inglese e non sono interessato a riacquistare il gioco, però se ci sono giochi che vale la pena localizzare sono questi, con tanto teso da tradurre, e spero che l'editore italiano abbia il successo che spera di ottenere.

Sinceramente la soluzione proposta da Umb67 mi sembra la più elegante, senza peraltro intaccare il FULL ITA che molti auspicano (ma perchè scrivete poi FULL ITA? ;) )
Penso che il gioco interesserà diverse tipologie di giocatori:
ci sarà quello che non conosce l'inglese e sarà inutile per lui la scritta Quagmire (ma non penso dia fastidio)
ci sarà quello che conosce l'inglese e anche il gioco, ma preferisce prenderlo (o addirittura ricompralo) in italiano. E per lui sarà più semplice riconoscere le carte se c'è anche l'intestazione originale. Inoltre, come dice Umb67, se legge un articolo su BGG e trova Quagmire capisce senza fraindentimenti di cosa si tratta.
Offline Peppe74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 5794
Iscritto il: 16 febbraio 2006
Goblons: 1,370.00
Località: Vimercate (ma sono di Napoli)
Utente Bgg: Peppe74
Mercatino: Peppe74
Agricola fan Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin Membro della giuria Goblin Magnifico Alta Tensione Fan Io gioco col rosso Brass fan Food Chain Magnate fan Napoli fan Splotten Spellen fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Prometeo » 5 mag 2011, 17:35

Contrariamente a Peppe74, non sono possessore di Twilight Struggle, ma conto di diventarlo presto grazie a quest'iniziativa, quindi ottima scelta Asterion Press!
Concordo invece con Peppe nel sostenere l'idea di Umb67, che, anche nella sua realizzazione esemplificativa, trovo elegante e pratica, per i motivi gia' esposti. Penso sia una cosa ben diversa da quanto fatto con 7 Wonder...
Offline Prometeo
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 19 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Brianza
Utente Bgg: Prometeo
Board Game Arena: Prometeo
Mercatino: Prometeo

Messaggioda paperoga » 5 mag 2011, 18:28

Quoto Umb67,
non mi sembra si tolga niente all'edizione ita, anzi per i deficienti della lingua inglese, come me, non può che essere un vantaggio, almeno al prossimo viaggio in un paese anglofono, potrò entrare in un ristorante e ordinare un buon "pantano caldo"
Offline paperoga
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3783
Iscritto il: 16 marzo 2004
Goblons: 0.00
Località: milano
Mercatino: paperoga

Messaggioda Gurgugnao » 5 mag 2011, 18:53

Bisogna vedere se in alcune carte la traduzione non ingombra troppo! Per me va bene in tutte le salse... se ci sono articoli e faq traduciamo anche quelli! (ok... traducete... :oops:)
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Messaggioda yoko85 » 5 mag 2011, 19:12

Umb67 ha scritto:
Immagine


davvero un bel risultato, complimenti. Mi vedo ben volentieri a rivalutare le mie posizioni precedenti, tuttavia non credo che con tutte le carte si potrebbe ottenere lo stesso effetto (completo e bello), alcune hanno un titolo più lungo. Grosso modo però è un bel risultato cmq...
Offline yoko85
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1846
Iscritto il: 08 aprile 2009
Goblons: 0.00
Località: Cesena, ardente città di Romagna
Mercatino: yoko85

Messaggioda nakedape » 5 mag 2011, 19:12

Peppe74 ha scritto: E per lui sarà più semplice riconoscere le carte se c'è anche l'intestazione originale.


Francamente ci sarà già l'immagine a ricordare la carta originale...si tratta di quante carte? 110? Per Magic la traduzione fu indolore con migliaia di pagine...sinceramente mi sembra un falso problema per un ristretto circolo di pigrissimi. Cosa fa la carta è scritto sulla carta stessa...
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda IlDani » 5 mag 2011, 23:55

Il "sottotitolo" non mi piace, sa di amatoriale.
E spero che i riporti a capo saranno giusti nella versione "ufficiale" (v. Rip-etere) :-)
Offline IlDani
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 883
Iscritto il: 24 ottobre 2006
Goblons: 60.00
Località: Torino
Mercatino: IlDani

Messaggioda Montecristo9 » 6 mag 2011, 2:00

Concordo con l'opinione di IlDani, al massimo credo possa risultare una soluzione più elegante includere un foglio riepilogativo che dia la possibilità di comprendere il collegamento tra il nome originale e la traduzione.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Messaggioda Umb67 » 6 mag 2011, 10:20

IlDani ha scritto:E spero che i riporti a capo saranno giusti nella versione "ufficiale" (v. Rip-etere)


E' *ovviamente* un lavoro "amatoriale" fatto in 5 minuti con Photoshop, a parte che il composer di testo di Photoshop è piuttosto limitato, è probabile che avevo impostato la lingua del paragrafo in inglese, per cui gli a capo sono fatti con le regole inglesi.

E' evidente che un lavoro fatto sul serio (a parte che probabilmente non userà Photoshop ma presumibilmente Illustrator o InDesign) queste cose non capitano. Anche il font, se proprio vogliamo essere precisi precisi precisi, non è identico a quello della GMT. Ripeto, lavoro fatto in 5 MINUTI.
Offline Umb67
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 736
Iscritto il: 11 marzo 2010
Goblons: 120.00
Località: Mendrisio (Svizzera)
Mercatino: Umb67

Messaggioda Umb67 » 6 mag 2011, 10:36

Montecristo9 ha scritto:Concordo con l'opinione di IlDani, al massimo credo possa risultare una soluzione più elegante includere un foglio riepilogativo che dia la possibilità di comprendere il collegamento tra il nome originale e la traduzione.


Ma perché volete costringere le persone alla scomodità di guardare un (questo si, amatoriale) foglio a parte, quando hanno già in mano la carta, e la carta può includere tutto quello che serve ?

Il foglio a parte potrebbe benissimo essere stato scaricato da Internet, la carta stampata all'origine con il sottotitolo, invece, la possono fare solo gli editori ufficiali, e quindi dà l'impressione di un lavoro pensato così e non "patchato" con un foglietto volante, che sembra quasi un errata, ed è ovviamente molto più scomodo da consultare giocando.

Chi può beneficiare dell'aggiunta del sottotitolo sono:

- Chi ha già comprato la versione inglese, e si troverà a giocare con qualcuno con quella italiana, o magari potrebbe anche pensare di ricomprarla magari per introdurre il gioco ai suoi amici che non lo conoscono ( = nuovi utenti ), senza essere penalizzato lui dal dover fare continuamente l'associazione mentale tra il nome in inglese e quello in italiano mentre gioca.

- Chi parte da zero con la versione italiana, che vuole accedere al patrimonio di tutorial, messaggi, spiegazioni che si trovano in rete, che ovviamente fanno tutte riferimento all'inglese, o che magari vorrà semplicemente giocare con qualcuno che ha la versione inglese, magari non italiano incontrato online, non avrà l'impressione di essere stato penalizzato rispetto al resto del mondo, avendo acquistato una versione "non standard".
Offline Umb67
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 736
Iscritto il: 11 marzo 2010
Goblons: 120.00
Località: Mendrisio (Svizzera)
Mercatino: Umb67

Messaggioda vittogol » 6 mag 2011, 11:03

A me la filosofia di UMB piace. Potrei anche pensare di ricomprarlo in italiano (ho solo la versione inglese non deluxe :-? ).
ciao
La luce che vedi in fondo al tunnel non è la tua salvezza, ma il mio fanalino di coda!
Offline vittogol
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1307
Iscritto il: 14 ottobre 2006
Goblons: 0.00
Località: Roma - Largo Preneste
Mercatino: vittogol

Messaggioda nakedape » 6 mag 2011, 11:09

Umb67 ha scritto:- Chi parte da zero con la versione italiana, che vuole accedere al patrimonio di tutorial, messaggi, spiegazioni che si trovano in rete, che ovviamente fanno tutte riferimento all'inglese, o che magari vorrà semplicemente giocare con qualcuno che ha la versione inglese, magari non italiano incontrato online, non avrà l'impressione di essere stato penalizzato rispetto al resto del mondo, avendo acquistato una versione "non standard".


Capisco il tuo punto di vista...in effetti mi hai quasi convinto. :grin:
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda IlDani » 6 mag 2011, 11:23

Umb, non te la prendere per l'a-capo, stavo solo scherzando.

Per quel che riguarda il resto... boh.
La carta ha un nome e un effetto totalmente descritto sotto.
Non capisco bene la necessità di "associazioni mentali" penalizzanti, e penso che la casistica in cui un giocatore possa sentirsi in qualche modo svantaggiato sia davvero minima (se ha già la versione inglese, la prende anche in italiano e la deve presentare a dei giocatori che non lo conoscono, e patisce la mancata presenza del nome in inglese sulla carta).
Se questo problema è così presente, allora arriverei a dire di mettere addirittura il doppio testo.

Per la questione dei tutorial, mi sembra un non-problema.
Come è stato già detto, come fanno i giocatori di Magic con le loro migliaia di carte tradotte? O tutti i giocatori di quei giochi che non hanno 100, ma magari 500 carte o tessere in lingua (Dominion, Twilight Imperium, Merchants&Marauders, Arkham Horror, pure Smallworld o DnD, tanto per dire), che godono di forum e guide strategiche in larga parte in inglese?

Poi boh, magari sono io che sottovaluto il problema della traduzione, a TS ci ho fatto solo 4-5 partite, magari per i giocatori più assidui la carenza del sottotitolo "per sapere di che carta si sta parlando" è un vero problema, quindi lascio la discussione a chi ne sa di più.

(A prescindere, rimango dell'idea che il sottotitolo sia comunque brutto a vedersi sulla versione italiana di un gioco.)
Offline IlDani
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 883
Iscritto il: 24 ottobre 2006
Goblons: 60.00
Località: Torino
Mercatino: IlDani

Messaggioda LordYupa » 6 mag 2011, 11:29

IlDani ha scritto:Umb, non te la prendere per l'a-capo, stavo solo scherzando.

Per quel che riguarda il resto... boh.
La carta ha un nome e un effetto totalmente descritto sotto.
Non capisco bene la necessità di "associazioni mentali" penalizzanti, e penso che la casistica in cui un giocatore possa sentirsi in qualche modo svantaggiato sia davvero minima (se ha già la versione inglese, la prende anche in italiano e la deve presentare a dei giocatori che non lo conoscono, e patisce la mancata presenza del nome in inglese sulla carta).
Se questo problema è così presente, allora arriverei a dire di mettere addirittura il doppio testo.

Per la questione dei tutorial, mi sembra un non-problema.
Come è stato già detto, come fanno i giocatori di Magic con le loro migliaia di carte tradotte? O tutti i giocatori di quei giochi che non hanno 100, ma magari 500 carte o tessere in lingua (Dominion, Twilight Imperium, Merchants&Marauders, Arkham Horror, pure Smallworld o DnD, tanto per dire), che godono di forum e guide strategiche in larga parte in inglese?

Poi boh, magari sono io che sottovaluto il problema della traduzione, a TS ci ho fatto solo 4-5 partite, magari per i giocatori più assidui la carenza del sottotitolo "per sapere di che carta si sta parlando" è un vero problema, quindi lascio la discussione a chi ne sa di più.

(A prescindere, rimango dell'idea che il sottotitolo sia comunque brutto a vedersi sulla versione italiana di un gioco.)


concordo... si dovrebbero avere allora anche le nazioni con il sottotitolo..
Twilight Struggle - Additional Developer e Map Editor (1° e 2° edizione) [GMT Games]
The Caucasus Campaign - Developer [GMT Games]
Ardennes 44' 2nd edition - Developer [GMT Games]
France 40' - Special Assistant [GMT Games]
Holland 44' - In Development [GMT Games]
Offline LordYupa
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 782
Iscritto il: 08 novembre 2004
Goblons: 220.00
Località: Frosinone
Mercatino: LordYupa

PrecedenteProssimo

Torna a Asmodee Italia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti