Ultimo, Compagnia, Divertimento, filosofie opposte

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Ultimo, Compagnia, Divertimento, filosofie opposte

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 8:34

Se ho sbagliato con questo topic, chiedo scusa e cancellate.

perche avete incominciato a giocare?

Io ho incominciato dopo aver scoperto che a tutti quelli della mia compagnia piacevano i giochi da tavolo (ognuno di noi ignorava che agli altri piacessero).
Il motivo che mi spinge a giocarci è sia la compagnia che il piacere di dire qualche amabile stupidaggione con gli amici.
Come lavoro faccio il farmacista è sul lavoro sono terribilmente serio, all'opposto sui giochi, dove rispetto le regole, ma non riesco proprio a mettermi seriamente a pensare strategie mosse e contromosse, penso che non riuscirei più a giocarci.
Mi studio una strategia che possa funzionare e cerco di appliccarla adottandola alle circostanze. Nel frattempo cerco di godermi il gioco e la compagnia.
Il risultato è che non vinco quasi mai, il più delle volte arrivo ultimo, generalmente con 1-2 punti di distacco (vince quasi sempre la stessa persona).
La cosa per me non ha importanza, anche perchè che importanza può avere chi vince in una partita fra amici (prima dei 7 anni la pensavo un po diversamente, quante incazzature...).

Dalla parte opposta c'è invece colui che vince sempre, un arrogante e presuntuoso, ma simpatico se hai abbastanza pelo sullo stomaco, per cui vincere è tutto, che impiega anche dai 5-10 min per una mossa, che non riesce a resistere lla tentazione di vantarsi di vincere ricordandoti tutte le volte che hai perso.

Ammetto che a volte è irritante. Ma mi chiedo, è meglio giocare con il mio stile di gioco che mi diverto oppure provare a fare come fa lui?...

...Riconosco di non sapere bene neach'io cosa voglio chiedere, anche se delle opinioni le ascolto sempre con piacere, mi andavolo solo di scrivere questa cosa, adesso che l'ho fatto, se la ritenete inoppotuna per qualche motivo cancellate pure il topic e accettate le mie scuse per un errore fatto in buona fede.
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda lupalberto » 2 gen 2012, 11:07

personalmente, sono più vicino alla tua filosofia: non mi piace (far) perdere troppo tempo su ogni mossa, e preferisco lo svolgimento della partita piuttosto che la sua conclusione, ovvero, se vinco son contento, ma se ho perso e mi sono comunque divertito, non provo un particoalre dispiacere.
È anche uno dei criteri con cui valuto un gioco: se mi sono divertito anche senza vincere la partita, il gioco valeva la pena di essere provato/acquistato.
In vino veritas, in ludo levitas

Immagine
Offline lupalberto
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 705
Iscritto il: 04 febbraio 2005
Goblons: 100.00
Località: Caraglio
Utente Bgg: lupalberto
Twitter: Andrea_Garino
Mercatino: lupalberto

Messaggioda kukri » 2 gen 2012, 11:12

Vincere non è (per fortuna) una questione di vita o di morte, giocare tanto per stare insieme va benissimo se non favorisci un giocatore rispetto ad un altro al quale magari piacerebbe vincere anche lui o se comunque non rovini la partita agli altri.
Un bel gioco cooperativo?
Una bella partitina tutti contro l'arrogante?
Comunque divertitevi e...BUON GIOCO (e pure buon anno ;) )
"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"
Offline kukri
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3908
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 40.00
Località: Forlì
Utente Bgg: kukriit
Mercatino: kukri

Re: Ultimo, Compagnia, Divertimento, filosofie opposte

Messaggioda Triade » 2 gen 2012, 11:48

avashar ha scritto:Ma mi chiedo, è meglio giocare con il mio stile di gioco che mi diverto oppure provare a fare come fa lui?...


Dipende.
Anche io gioco per giocare, ma mi piace vincere. Se perdo sicuramente non mi arrabbio.

Meglio i tuo (nostro) stile o il suo?

Se hai voglia di metterti alla prova, gioca col suo (naturamente rimanendo umile e divertente, lasciando fare lo spocchioso a lui) metodo. Può essere uno stimolo ("adesso ti faccio abbassare la cresta misero giocatore da 4 soldi...").

Se invece vuoi giocare per stare in compagnia, lascialo cucinare nel suo brodo. Tanto, alla fine, immagino che tutti voi a fine partita ridete assieme del suo modo di fare. ;)
Immagine
Offline Triade
Goblin Judoka
Goblin Judoka

Avatar utente
TdG Administrator
TdG Programmer
TdG Moderator
TdG Organization Plus
TdG Admin Staff
 
Messaggi: 3995
Iscritto il: 12 settembre 2003
Goblons: 2,959,085,427.00
Località: Internet
Utente Bgg: Triade73
Board Game Arena: Triade73
Yucata: Triade
Facebook: david.rossi.733
Twitter: triade73
Mercatino: Triade
Agricola fan Android Netrunner Fan Puerto Rico Fan Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Tocca a te fan 10 anni con i Goblins Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Cthulhu Wars Fan Star Wars: X-Wing Fan The Castles of Burgundy Fan Formula D Fan Caylus Fan Call of Cthulhu LCG Fan Magic the gathering fan Io gioco col nero Mi piace il judo Gdt Live Fan Sono un Sava follower Triade, il verde e' troppo verde... Amo la Nutella!!!! Queen fan Stephen King fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Jones 'Incazzoso' Fan! Ashes Rise of the Phoenixborn Fan Boba fan Ventennale Goblin Arkham Horror LCG Fan

Messaggioda glassa84 » 2 gen 2012, 11:59

c'è chi è competitivo anche nel fare le scale e ce ne sono tanti anche nel mondo del gdt. c'è quello che vive per vincere, se non è il n.1 attacca con lagne e solfe, sfighe e improperi ma c'è chi vince con stile e simpatia, senza rendersi antipatico.
Io reputo fondamentale divertirsi anche se non sempre è possibile: ci sono giochi che sono fortemente condizionati dalla sorte (nel mio caso bloodbowl con i tiri di dado) e quindi le incazzature ci stanno perchè se i dadi non girano non ci si puo far nulla. Al contrario ci sono giochi in cui sei tu stesso a indirizzare la partita, dove devi fare una strategia e la fortuna è praticamente a zero (puerto rico).
Offline glassa84
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 697
Iscritto il: 05 maggio 2008
Goblons: 0.00
Località: Granarolo (RA)
Mercatino: glassa84

Messaggioda Sol_Invictus » 2 gen 2012, 14:08

Il bullarsi è prerogativa degli idioti. Specie se ci si bulla di gran meriti quali l'arrivare primo in un giochino. Compatiscilo, più che chiederti se sia meglio il suo stile o il tuo.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1707
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna
Mercatino: Sol_Invictus

Re: Ultimo, Compagnia, Divertimento, filosofie opposte

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 14:33

Triade ha scritto: Tanto, alla fine, immagino che tutti voi a fine partita ridete assieme del suo modo di fare. ;)


Lo ammetto, lo abbiamo fatto e molte volte. Soprattutto per l'importanza che lui da alla cosa.... :lol:
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda Khronos » 2 gen 2012, 14:35

I nuovo giochi da tavola richiedono una buona dose di competizione e giocare tanto per stare in compagnia consiglierei altro....per competizione intendo quella buona dose di agonismo che sollecita le celluline grigie(Poirot) ma che comunque a fine serata ti lascia il piacere di aver passato ore liete con cari amici nonostante il possibile incazzamento di una sconfitta.....
"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico
Offline Khronos
Bannato
Bannato

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3553
Iscritto il: 16 agosto 2010
Goblons: 39,400.00
Utente Bgg: khronosTdG
Mercatino: Khronos
Agricola fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono un cattivo The Castles of Burgundy Fan Smallworld Fan Hai fatto l'upload di piu di 100 file. Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Alhambra Fan Io gioco col nero Ferrari fan Napoli fan Amo la Nutella!!!! Playstation fan Ilsa Magazine fan Podcast Fan

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 14:39

kukri ha scritto:va benissimo se non favorisci un giocatore rispetto ad un altro al quale magari piacerebbe vincere anche lui o se comunque non rovini la partita agli altri.


partite sono sicuro di non averne mai rovinate, ne ho mai favorito volutamente un giocatore, sicuramente qualcuno avrà tratto beneficio da alcune mie mosse, ma anch'io ho avuto benefici da scelte fatte da altri giocatori, ma niente che andesse fuori dalle regole.
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 14:49

lupalberto ha scritto:È anche uno dei criteri con cui valuto un gioco: se mi sono divertito anche senza vincere la partita, il gioco valeva la pena di essere provato/acquistato.


Al riguardo devo dire che, neanchio sono senza peccato, non posso fare giochi come Hotel in cui sono presenti dei soldi, perchè li o vinco o mi saltano i nervi, infatti ho la scatole di Hotel e giochi simili ferme in cantina da più 10 anni ormai.
Ne mi sogno di comprare qualche gioco simile...la cosa strana e che mi slatno i nervi solo in quei giochi dove vince chi ha più soldi.
Li evito come la peste e non sono molto amati (fortunatamente) dai miei amici)
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 15:05

Khronos ha scritto:per competizione intendo quella buona dose di agonismo che sollecita le celluline grigie(Poirot) ma che comunque a fine serata ti lascia il piacere di aver passato ore liete con cari amici nonostante il possibile incazzamento di una sconfitta.....


Io a giocare bene ci provo, e rifletto sempre sulla mossa da fare,ci sono state quelle volte che ho una mossa senza un perchè, ma proprio non sapevo cosa fare. Saranno gli altri che sono più intelligenti di me o io che non ho le capacità per giocare...
Alla fine posso dirmi soddisfatto della sensazione che provo durante la partita, del tantativo di studiare strategie e nel cercare di adattarle alle situazioni che si creano durante il gioco. Poi un pò di... :-? ...perchè non si vedono premiati i propri sforzi, penso capitino a tutti in quei minuti quando si contano i punti, ma come velocemente arrivano velocmente se ne vanno
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda avashar » 2 gen 2012, 15:07

Nel frattempo un ringraziamento a tutti.
Avevo bisogno di questa chiacchierata :grin:
Offline avashar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 20 dicembre 2011
Goblons: 0.00
Località: Biella (BI)
Mercatino: avashar

Messaggioda romendil » 2 gen 2012, 15:24

Io nel gioco sono molto competitivo ma con i tempi cerco di regolarmi. Mi do un limite massimo, diciamo 20-30 secondi per una mossa, e faccio la mossa migliore che mi è venuta in mente.

Nel mio gruppo di gioco c'è un pensatore e credo che anche lui non giochi bene (non si concentri magari) a vedere tutti che sbuffano o si addormentano quando sta a lui...

Poi, la presa in giro a fine partita ci sta, purché in amicizia
RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
Immagine
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"
Offline romendil
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 7434
Iscritto il: 25 ottobre 2004
Goblons: 1,635.00
Località: Roma
Utente Bgg: romendil
Board Game Arena: romendil
Yucata: romendil
Mercatino: romendil
Android Netrunner Fan Through the ages Fan Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Tifo Roma Io faccio il Venerdi GdT!

Messaggioda Rayden » 3 gen 2012, 14:17

Quanto al tempo da dedicare ad ogni mossa, mi prendo semplicemente quello che mi serve per evitare di giocare a caso, cerco di pensare il più possibile nel turno degli altri, e se mi accorgo che mi sto dilungando troppo, mi butto su una delle 2-3 mosse più papabili.

Quanto all'essere competitivi, ovviamente gioco per divertirmi, ma per farlo devo giocare per vincere (e pretendo che tutti gli altri facciano altrettanto, altrimenti non ha senso giocare a giochi competitivi), e durante la partita tra amici ci si prende in giro e ci si insulta abitualmente, per non parlare del dopo: bearsi di una vittoria anche a distanza di mesi da noi è la prassi. Ma siamo tutti amici, e non siamo scemi: c'è un'abisso tra lo sfottersi e il fare i presuntuosi. Chi confonde le due cose, viene spontaneamente emarginato (oppure preso di mira e sfottuto fino a che non lo capisce); ma ho sempre pensato che questa sia una dinamica tipica di qualunque gruppo di amici. Mi sbaglio?
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1644
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Goblons: 1,300.00
Località: Pescara
Mercatino: Rayden

Messaggioda Jehuty » 3 gen 2012, 14:59

L'Analisi da Paralisi è un po' prerogativa della mia ragazza, forse perché sa che amo vincere e vuole fare la mossa migliore in assoluto... ma per il resto, quando siamo di più nessuno ci mette troppo tempo... o al massimo, se è andato in catalessi gli diciamo comunque di darsi una mossa...

Lo sfottò c'è nella serata, mentre con la morosa c'è per qualche giorno... sia da un lato che dall'altro :roll:
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8293
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Prossimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti