Un domanda su posta, corrieri e spedizioni

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Un domanda su posta, corrieri e spedizioni

Messaggioda Raistlin » 18 set 2012, 12:47

Ho acquistato di recente negli USA. Arrivato il pacco, il corriere (SDA) mi dà da firmare una sorta di ricevuta (mi è parso un foglietto stampato con molta semplicità) con le presunte spese doganali; l'importo era suddiviso su più voci come IVA, dazi e altre due voci che non ricordo. Totale: 102 Euro. Premetto che la merce aveva un valore di 190 dollari.
Alchè, colpito dall'ammontare insolito (mai pagati oltre i 30 Euro di dazi, credo), mi permetto di far notare la cosa al corriere che, molto gentile, si offre di riportarlo alla sede per chiedere informazioni. Al suo ritorno, nel primo pomeriggio, mi dice che l'importo era tutto sbagliato e mi presenta una ricevuta sostitutiva (foglietto identico al precedente), questa volta con un importo di 20 Euro (che pago un po' più sollevato).

Ora, come può accadere un errore di questo genere e su che basi? In pratica chi stabilisce il dazio? Non dovrebbe essere la dogana? Mi sfugge qualcosa nei passaggi dell'operazione, soprattutto riguardo all'emissione della ricevuta da parte dell'azienda distributrice.
Chiedo poichè avrei potuto pagare i 102 Euro ingenuamente... (e per un attimo sono stato tentato di farlo)
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda gavhriel » 18 set 2012, 12:58

Prova a dare un'occhiata a questa guida

http://recensioni.ebay.it/CALCOLARE-CON ... 0016592082
Immagine
Offline gavhriel
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 4375
Iscritto il: 13 novembre 2011
Goblons: 62,788,000.00
Località: Brianza
Utente Bgg: gavhriel
Twitter: gavhriel83
Mercatino: gavhriel
Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Sono un Sava follower

Re: Un domanda su posta, corrieri e spedizioni

Messaggioda Ramsey » 18 set 2012, 13:00

Raistlin ha scritto:Ho acquistato di recente negli USA. Arrivato il pacco, il corriere (SDA) mi dà da firmare una sorta di ricevuta (mi è parso un foglietto stampato con molta semplicità) con le presunte spese doganali; l'importo era suddiviso su più voci come IVA, dazi e altre due voci che non ricordo. Totale: 102 Euro. Premetto che la merce aveva un valore di 190 dollari.
Alchè, colpito dall'ammontare insolito (mai pagati oltre i 30 Euro di dazi, credo), mi permetto di far notare la cosa al corriere che, molto gentile, si offre di riportarlo alla sede per chiedere informazioni. Al suo ritorno, nel primo pomeriggio, mi dice che l'importo era tutto sbagliato e mi presenta una ricevuta sostitutiva (foglietto identico al precedente), questa volta con un importo di 20 Euro (che pago un po' più sollevato).

Ora, come può accadere un errore di questo genere e su che basi? In pratica chi stabilisce il dazio? Non dovrebbe essere la dogana? Mi sfugge qualcosa nei passaggi dell'operazione, soprattutto riguardo all'emissione della ricevuta da parte dell'azienda distributrice.
Chiedo poichè avrei potuto pagare i 102 Euro ingenuamente... (e per un attimo sono stato tentato di farlo)


Non per fare il malpensante, ma secondo me 80 erano per il corriere.

Allora io recentemente ho pagato euro 10,22 per un importo in dollari di 27. A quanto sapevo e ricordo c'è un massimo di spesa oltre cui non si paga, quantomeno per i pacchi che possiamo ricevere normalmente, quindi entro i 30kg, mi sembra una cifra tra i 20 ed i 22.
La mia Wishlist su bgg
La mia intervista
Seguimi su Twitter
Offline Ramsey
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2100
Iscritto il: 01 maggio 2007
Goblons: 130.00
Località: Bagno a Ripoli (FI)
Utente Bgg: Ramsey54
Facebook: Damiano Ferraro
Twitter: ramsey54
Mercatino: Ramsey
Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda dmc977 » 18 set 2012, 14:58

Secondo me il corriere ci ha semplicemente provato....
Vienici a trovare sul nostro gruppo Facebook "Boardgames della Terra di Mezzo" https://www.facebook.com/groups/bgterradimezzo/
e sulla pagina della nostra associazione ludica "Il Dado in Bilico"
https://www.facebook.com/ildadoinbilico/
Offline dmc977
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4090
Iscritto il: 11 febbraio 2009
Goblons: 780.00
Località: Capua (CE)
Utente Bgg: dmc977
Facebook: Claudio Des
Mercatino: dmc977

Messaggioda mitjorn » 18 set 2012, 15:02

dmc977 ha scritto:Secondo me il corriere ci ha semplicemente provato....


Anche secondo me.
Potresti provare a chiamare la sede del corriere e chiedere spiegazioni.
Offline mitjorn
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 644
Iscritto il: 22 settembre 2008
Goblons: 20.00
Località: Vicino Milano e Como
Mercatino: mitjorn

Messaggioda Cippacometa » 18 set 2012, 15:21

Mai sentito di un corriere che riparte col pacco e poi ritorna con un'offerta migliore. 8-O

Però considera che lo spedizioniere/corriere può "trattare" con la dogana per le tasse (IVA e Dazio) in rapporto al valore del collo: a me è capitato diverse volte per lavoro quando abbiamo ordinato direttamente prodotti negli USA senza passare da distributori locali.

Forse l'origine del problema, nel tuo caso, sta nel cambio $/€: il valore dalla tua merce (190 US$ = 145 €) era "borderline" tra il valore da 22.01 a 150 € con tassazione solo IVA e quello >150€ con tassazione IVA + Dazio. La prima volta hanno usato un cambio sfavorevole e lo hanno considerato >150 €, ovvero tassazione max, mentre la seconda <150 € ovvero solo IVA. Verifica sul foglietto se c'è o meno il Dazio...

Mha... in ogni caso hai fatto sicuramente bene a non pagare la prima volta!
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda LordRevan » 18 set 2012, 15:39

Ciao a tutti, una cosa che ho notato è che quando si usano spedizioni per posta ordinaria invece che spedizioni tracciabili via corriere non c'è alcun tipo di dazio. Per esempio ordinando da amiami in giappone, quando ho scelto la spedizione tracciabile (che poi era tracciabile solo fino ad un certo punto) ho pagato l'iva sul pacco. Ho preso 2 giochi poco dopo e speso il doppio della cifra ma ho scelto posta ordinaria e mi hanno lasciato il pacco davanti alla porta (niente firma da parte del corriere) e nessun dazio. Stessa cosa dagli USA. Acquistando da funagain per esempio quando inviano per posta ordinaria non mi arriva mai alcun dazio. unico neo è che lasciano il pacco nella cassetta o davanti alla porta se non entra nella cassetta. Nessuna firma ma nemmeno tasse...
Cos' this, people reckon, and me included, is why pubs and drugs were kindly invented... To calm us all down, stop us going mental.
Offline LordRevan
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 653
Iscritto il: 27 settembre 2009
Goblons: 150.00
Località: Dallas Metroplex
Mercatino: LordRevan

Messaggioda Raistlin » 18 set 2012, 21:32

Cippacometa ha scritto:Però considera che lo spedizioniere/corriere può "trattare" con la dogana per le tasse (IVA e Dazio) in rapporto al valore del collo: a me è capitato diverse volte per lavoro quando abbiamo ordinato direttamente prodotti negli USA senza passare da distributori locali.


Al di là del tentativo di truffa o meno (cosa che può benissimo essere), forse questo descritto da Cippacometa potrebbe essere il passaggio che non comprendo. Cosa intendi però con il fatto che il corriere possa trattare con la dogana? Il collo ha già superato la dogana e la tassa fissata quando giunge da loro, no? Oppure mi manca un passaggio intermedio?
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda Cippacometa » 24 set 2012, 16:10

Raistlin ha scritto:Cosa intendi però con il fatto che il corriere possa trattare con la dogana? Il collo ha già superato la dogana e la tassa fissata quando giunge da loro, no? Oppure mi manca un passaggio intermedio?
Mi sono spiegato male.:verysmile:

Il passaggio intermedio è che il corriere paga il Dazio e l'IVA (ed eventualmente altre gabelle) alla dogana e tu poi lo rimborsi (a consegna o su buono d'ordine).
Come abbiamo visto, il Dazio e l'IVA sono applicati alla dogana all'arrivo, non al momento dell'ordine, quindi c'è da pagarli quando il collo arriva in dogana, non quando parte dal fornitore.


Ti faccio un esempio:
Contatto la Superburp Instruments USA e gli ordino un Puzzillone rotante da 13000 $. Pago alla Superburp la suddetta cifra più tipo 500 $ di trasporto: loro l'IVA e il Dazio non sanno che sono e non vogliono nemmeno saperlo. Poi il pacco parte per via aerea ed arriva all'aeroporto di Roma Fiumicino. La dogana lo intercetta e dice che c'è da pagare, che so, 2000 € di IVA, 600 € di Dazio, 10 € di diritti doganali e 2 € di tassa aeroportuale.
Lo spedizioniere che si è occupato del trasporto (o un altro) paga i 2612 €, mi porta il pacco col Puzzillone e io gli pago quanto ha speso di gabelle (più eventualmente i suoi costi di trasporto dall'aeroporto di Roma fino a destinazione finale se non compresi nei 500 $ già pagati alla Superburp.)

Ora, ci sono situazioni in cui il valore del collo è discutibile, per esempio in base al valore dichiarato dal mittente e in base al cambio, più vari diritti di dogana, accise, diritti postali e balzelli vari. In questi casi lo spedizioniere può "trattare", o per meglio dire occuparsi di studiare la cosa e pagare il dovuto.

Questo in realtà avviene raramente, perché nelle spedizioni tra privati spesso il valore dichiarato è inferiore (veramente o no) al valore tassabile, e quindi la Dogana non lo "intercetta". Però, quando si è costretti ad acquistare cose "pesanti" fuori UE perché manca il fornitore locale (che ha già pagato tasse & balzelli come importatore), purtroppo bisogna passare da questo iter o andare all'aeroporto/porto/stazione ed occuparsene personalmente.
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda Raistlin » 25 set 2012, 20:37

Mmm sì immaginavo qualcosa del genere. Grazie per la dettagliata spiegazione :)
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda Lobo » 26 set 2012, 9:38

Comunque giusto per la cronaca contatto al FF per le carte dell'espansione di Civilization (mancanti nel mio) e me le faccio spedire aggratis.

La dogana le inntercetta e mi chiede 24 di spese non meglio identificate, pari al costo del gioco.

Rimandate a casa

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Offline Lobo
Crazy Goblin
Crazy Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Editor
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 3727
Iscritto il: 09 giugno 2003
Goblons: 20,011,502.00
Località: Flaminius - TdG
Utente Bgg: Lobo
Board Game Arena: LGZ
Mercatino: Lobo
Puerto Rico Fan Twilight Struggle fan Sono un Goblin Terra Mystica Fan Membro della giuria Goblin Magnifico Star Wars: X-Wing Fan BoardGameArena Player Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col rosso Tifo Roma Gundam fan Goldrake fan Podcast Fan Ventennale Goblin

Messaggioda Cippacometa » 26 set 2012, 10:37

Lobo ha scritto:Comunque giusto per la cronaca contatto al FF per le carte dell'espansione di Civilization (mancanti nel mio) e me le faccio spedire aggratis.

La dogana le inntercetta e mi chiede 24 di spese non meglio identificate, pari al costo del gioco.

Rimandate a casa

Che tirchio!!
:p127:
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda GhiriGoro » 28 set 2012, 17:31

quando vi fate mandare dei pacchi fateci scrivere TOYS, e non GAMES.

da ricordi di qualche anno fa (magari le cose son cambiate), i dazi per i TOYS erano inferiori a quelli dei GAMES
Offline GhiriGoro
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 06 ottobre 2005
Goblons: 70.00
Località: Pisa
Mercatino: GhiriGoro

Messaggioda Khronos » 28 set 2012, 17:40

GhiriGoro ha scritto:quando vi fate mandare dei pacchi fateci scrivere TOYS, e non GAMES.

da ricordi di qualche anno fa (magari le cose son cambiate), i dazi per i TOYS erano inferiori a quelli dei GAMES

......perché non gift........nel caso di lobo poteva starci.....
"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico
Offline Khronos
Bannato
Bannato

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 3553
Iscritto il: 16 agosto 2010
Goblons: 39,400.00
Utente Bgg: khronosTdG
Mercatino: Khronos
Agricola fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono un cattivo The Castles of Burgundy Fan Smallworld Fan Hai fatto l'upload di piu di 100 file. Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Alhambra Fan Io gioco col nero Ferrari fan Napoli fan Amo la Nutella!!!! Playstation fan Ilsa Magazine fan Podcast Fan


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti