[La Tana e l'Edicola] Un'idea per la divulgazione

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Che ne pensate di ideare una bozza di progetto editoriale sui giochi da tavolo da far pervenire agli editori che pubblicano collezioni in edicola?

Idea pessima, improponibile, nn aiuterei
5
12%
Idea non pessima, ma sono scettico, darei una mano
7
17%
Idea carina, parliamone, darei due mani
9
21%
Belle cose! Quando si parte?
11
26%
Rufio for president!
9
21%
Sono un amministratore, ho letto, nn m'interessa
0
Nessun voto
Sono un amministratore, ho letto, m'interessa
1
2%
 
Voti totali : 42

[La Tana e l'Edicola] Un'idea per la divulgazione

Messaggioda Gurgugnao » 13 lug 2007, 13:13

Riprendo un'idea nata in un altro topic perchè mi è sembrata carina e volevo darle più visibilità per poterne discutere più diffusamente.
L'idea è:

Che ne pensate se l'associazione Tana dei Goblin si impegnasse nell'ideazione di una bozza di progetto editoriale (in cui tutti possono dare un contributo, ovviamente supervisionato) da far pervenire gratuitamente a deagostini o delprado o hobby&work ecc., in modo che valutino l'opportunità di distribuire sotto forma di collana in edicola i nostri amati giochi da tavolo?

Impossibile, lavoraccio, ecc. certo, ma perchè non fare un tentativo in tal senso?

Quando vedo alcuni progetti editoriali in edicola (come la collezione di camion dei pompieri 8-O ) mi dico che non è possibile che delle collezioni simili abbiano più potenziali acquirenti sul mercato che il nostro hobby e come possibile che ste cose abbiano il loro bello spot e i giochi no. Penso invece che questi editori non abbiano semplicemente valutato l'idea.

Pertanto ho pensato a sta cosa qua, forse solo un inutile e faticoso tentativo che si perderà nel nulla, ma che cmq nn verrà perso e rimarrà in caso di fallimento come un'utile risorsa da poter utilizzare in futuro.

Nello specifico parlo di scrivere un libretto con la storia dei giochi da tavolo, le schede/presentazioni ai vari giochi che (ipoteticamente) usciranno in edicola, informazioni sugli autori ecc., tutto da dividere in fascicoli. In più delle valutazioni sulle possibili scelte dei giochi che, per semplicità/prezzo/materiali potrebbero rientrare nel progetto.
Meglio se tutto corredato da bella grafica, numeri e piccole ricerche di mercato, o contatti degli addetti ai lavori, sempre da fornire all'editore, specificando l'interesse dell'associazione alla divulgazione senza alcuno scopo di lucro.

Come già detto nell'altro topic, non penso ci siano prezzi molto più alti delle attuali collezioni presenti in edicola. Ci sono una marea di giochi da tavolo sulla 20na di € (carcassonne, hermagor, coloni), e se andassimo a vedere, le decime uscite di molte collane superano le 20 €. Come ha fatto notare qualcuno ci si potrebbe indirizzare ai soli giochi di carte (bang, bohanza, meuterer, citadels) che forse hanno presa più immediata e prezzi più abbordabili.

Certo che se venisse anche solo valutato il progetto sarebbe una grande vittoria per l'associazione. Son sicuro che un semplice spot con dei bimbi biondi ridenti che giocano a coloni e la voce fuori campo che dice "Colleziona anche tu la New Generation di Giochi da Tavolo che sta facendo impazzire tutto il mondo! DeAgostini!" invoglierebbe tante persone all'acquisto, riconducendosi così all'obiettivo primo di questa associazione (no, nn vendere giochi... dicevo la divulgazione)
Che ne pensate?
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Re: [La Tana e l'Edicola] Un'idea per la divulgazione

Messaggioda TheLawyer » 13 lug 2007, 13:58

Ho votato Rufio for president!!

L'idea è ottima e io in realtà non avevo pensato a un impegno della Tana, nell'altro thread se ne discuteva così, come di una cosa sulla quale non possiamo avere influenza, una sorta di "piove governo ladro"...

Invece la proposta di Rufio è concreta e forte delle nostre centinaia di iscritti attivi...

Chissà se il signor Gigi De Agostini o il signor Maurizio Del Prado ci stanno leggendo... ;)

SI...PUO'....FAREEE!!!! 8)


Rufio ha scritto:riconducendosi così all'obiettivo primo di questa associazione (no, nn vendere giochi... dicevo la divulgazione)


Ma come? L'obiettivo primo non era LA CONQUISTA DEL MONDO??? :grin: [/b]
Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)
Offline TheLawyer
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3068
Iscritto il: 09 luglio 2004
Goblons: 90.00
Località: Leeds, West Yorkshire, United Kingdom
Mercatino: TheLawyer

Messaggioda KooriNecros » 13 lug 2007, 14:08

Io credo si possa fare, ma con calma... Bisogna studiare bene la faccenda, e soprattutto temo che lo scoglio maggiore siano i diritti d'autore... Sicuramente se il progetto andasse in porto sarebbe mooooolto divulgativo... Si potrebbe pensare di proporre addirittura alcuni dei giochi prodotti dai componenti della tana (è un'idea non mi fucilate subito...)...
Francesco Giovo
Offline KooriNecros
Saggio
Saggio

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 2072
Iscritto il: 03 marzo 2007
Goblons: 12.00
Località: Asti
Utente Bgg: KooriNecros
Mercatino: KooriNecros

Messaggioda Gurgugnao » 18 lug 2007, 19:22

Mmh, vedo dalle risposte che è stata un'ideona eh!
Stica'! :lol:
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Messaggioda pennuto77 » 18 lug 2007, 20:29

Scusa ma a me sembra che l'idea sia piaciuta (io personalmente ti ho proposto alla carica presidenziale).....ora il passo successivo è capire cosa fare per mettere in pratica la cosa.....
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 9351
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 2,170.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Messaggioda TheLawyer » 18 lug 2007, 20:36

pennuto77 ha scritto:Scusa ma a me sembra che l'idea sia piaciuta (io personalmente ti ho proposto alla carica presidenziale).....ora il passo successivo è capire cosa fare per mettere in pratica la cosa.....


Già; la discussione va di pari passo con quella in altri due topic in cui si parla di GdT e pubblicità; qualcosa si muove, ma ci vorrà tempo e proposte concrete.
Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)
Offline TheLawyer
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3068
Iscritto il: 09 luglio 2004
Goblons: 90.00
Località: Leeds, West Yorkshire, United Kingdom
Mercatino: TheLawyer

Messaggioda pennuto77 » 18 lug 2007, 20:53

Non c'è nessun Goblin che lavora nel campo dell'editoria per capire come muoversi?
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 9351
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 2,170.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Messaggioda Gurgugnao » 19 lug 2007, 10:46

pennuto77 ha scritto:Scusa ma a me sembra che l'idea sia piaciuta (io personalmente ti ho proposto alla carica presidenziale).....ora il passo successivo è capire cosa fare per mettere in pratica la cosa.....


Mi prendevo per culo perchè mi sono entusiasmato tanto per la cosa!
E chiaramente volevo riportare su la discussione perchè, davvero, mi sembra affascinante anche solo il lavorare assieme ad un progetto comune.

Io ovviamente intravedo qualche possibilità anche se sicuramente ignoro tante cose di questo mondo. Però ho tanta voglia di sbatterci il muso e di scoprire che magari ci siamo sbagliati, ma cmq abbiamo provato (nn costa nulla, solo tempo libero da dedicarci).

Pertanto sono vitali delle risposte (anche distruttive) da chi è e fa l'associazione ed è immischiato nell'ambiente (sdp? nn so..), così da avere un punto di vista più cosciente prima di parlare della cosa a livello concreto. No?
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Messaggioda TheLawyer » 19 lug 2007, 10:51

Rufio ha scritto:Pertanto sono vitali delle risposte (anche distruttive)


E magari, per capirci di più, conoscere anche le motivazioni e i commenti delle 3 persone che hanno votato nel sondaggio le ipotesi "scettico" e "idea pessima"....
Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)
Offline TheLawyer
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3068
Iscritto il: 09 luglio 2004
Goblons: 90.00
Località: Leeds, West Yorkshire, United Kingdom
Mercatino: TheLawyer

Messaggioda Jalavier » 19 lug 2007, 14:33

L'idea è buona ma di difficile realizzazione secondo me. O per lo meno limitata a giochi poco voluminosi... Non credo che un'edicola terrebbe volentieri 3 - 4 copie di carcassonne con volumetto illustrativo, recensione ecc... Come te penso che bang! Citadels Fairytales sarebbero più adatti. L'alternativa è fare proprio come le raccolte che si trovano ora in edicola dove per esempio uscivano gli schacchi di re artù un pezzo alla volta ma non credo che gli editori di giochi in scatola produrrebbero, per esempio, un carcassonne a "rate" tipo 15 tessere a uscita, per un'iniziativa del genere. C'è chi l'ha fatto, vi ricorderete tutti che warangel lo si poteva mettere assieme un po' alla volta con le uscite in edicola ma è stato un caso isolato per quel che ne so.
Il vantaggio di avere "uscite" poco voluminose è anche quello della maggiore visibilità. Uno "scatolone" non finisce certo in mezzo ai giornali o ai magazine, un libricino con un mazzo di carte o 15 tessere invece ha buona probabilità di essere in prima fila.
Sarebbe stupendo ripeto (e ho votato belle idee) ma ho qualche dubbio che si farà. In ogni caso voglio credere nella tua idea e sostenerla :)
Offline Jalavier
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 888
Iscritto il: 06 ottobre 2006
Goblons: 0.00
Località: vicino Imola
Mercatino: Jalavier

Messaggioda TheLawyer » 19 lug 2007, 14:59

Jalavier ha scritto:L'idea è buona ma di difficile realizzazione secondo me. O per lo meno limitata a giochi poco voluminosi...Come te penso che bang! Citadels Fairytales sarebbero più adatti.
Il vantaggio di avere "uscite" poco voluminose è anche quello della maggiore visibilità.


Ho tagliato qualche pezzo della tua risposta.
Hai ragione sul problema del "volume", ma secondo me già nei giochi di carte c'è una varietà tale da poter incuriosire i nuovi giocatori...

Esempio pratico: ad aprile ho comprato, incuriosito dalla pubblicità (e te pareva...), Topolino con un mazzo di carte "Wizard of Mickey", ovvia imitazione dei GCC più famosi, ma almeno non collezionabile (così mi pare, non ho proseguito a interessarmene), e con belle illustrazioni.
Costo: 7.50 euro
Considerato che Saboteur l'ho pagato 6.90, direi che i margini anche economici per un'operazione del genere ci sarebbero...
Mi risponderete: bello sforzo, la Disney può permettersi pubblicità; ok, ma Saboteur, seppur targato Amigo, l'ho trovato perfino in tabaccheria con marchi Dal Negro (Treviso), accanto ai classici mazzi di carte napoletane e francesi...

Per i giochi più "complessi" si potrebbe dividere in due uscite; es. Bang che ha 110 carte uscirebbe in 2 mazzi, con un costo alla fine uguale o leggermente superiore al gioco completo, ma più "sostenibile" per i babbani.

E poi tornando al paragone con gli scacchi: un Carcassonne completato in 3 "rate" sarebbe almeno giocabile subito, mentre per gli scacchi c'era da aspettare fine raccolta, quindi si trattava evidentemente di un prodotto più da "collezione" che da "utilizzo ludico"...

Forse ragionandoci un po' si potrebbero anche suddividere i giochi più grandi in maniera funzionale, per renderli subito utilizzabili. Penso a Bang con la suddivisione suggerita anche nelle istruzioni, e cioè con le carte col simbolo "libro" da togliere nelle prime partite, per aiutare i principianti che così non devono memorizzare troppe regole tutte in un colpo.
Oppure per i giochi con tabellone (piccolo, es. Alhambra), si potrebbe fornire nella prima uscita una parte dei pezzi per iniziare a giocare una versione semplificata, e una versione in carta leggera del tabellone; nella seconda uscita, tabellone e parte restante dei pezzi...

Per quanto riguarda lo sforzo dei produttori: si tratterebbe di piccoli adattamenti, non gli stiamo chiedendo di mettersi a ristampare i giochi!!

E poi: se nell'altro topic stiamo parlando di resi...vuoi vedere che gli editori preferiscano tenersi queste copie a marcire in magazzino, piuttosto che provare a rivenderle sfruttando quest'altro canale??

Infine, mi sembra bellissima l'idea (non ricordo di chi) di presentare nella stessa linea i giochi italiani o autoprodotti...

La discussione continua.... 8)
Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)
Offline TheLawyer
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 3068
Iscritto il: 09 luglio 2004
Goblons: 90.00
Località: Leeds, West Yorkshire, United Kingdom
Mercatino: TheLawyer

Messaggioda Juda » 19 lug 2007, 15:17

Anche secondo me l'idea è ottima ma certo non sarebbe possibile proporre giochi in scatola in edicola sia per il volume che per il costo. Giochi di carte è meglio anche se il volume potrebbe parlare di entrambi e far comprendere chiaramente la differenza. In ogni caso per questo sarebbe necessario contattare un'editore e vedere cosa ne pensa.

Adotta un Juda, ti sara "fedele" per sempre!?!

Offline Juda
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 25 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Lodi
Mercatino: Juda

Messaggioda Gurgugnao » 19 lug 2007, 16:10

Non la vedo proprio così... le prime dieci uscite potrebbero essere di carte... con l'andare avanti un carcassonne nn è una spesa eccessiva (20). La dimensione rientra negli standard secondo me.
Sul contattare un editore: l'idea era quella di presentare tutto già bell'e pronto a questi editori. Se si parla di editori dei giochi interessati direi prima di stabilire un target. Poco volume/prezzo/complessità. Molti colori.
Oppure far valutare a questi editori del canale edicola che spesa comporta l'acquisizione dei diritti sui giochi e metterli in contatto con nexus davinci ecc.
Offline Gurgugnao
Su Goblin Sadru - Filologus
Su Goblin Sadru - Filologus

 
Messaggi: 1777
Iscritto il: 16 febbraio 2005
Goblons: 270.00
Località: Mantova
Mercatino: Gurgugnao

Messaggioda lucifugo » 19 lug 2007, 16:29

TheLawyer ha scritto:Forse ragionandoci un po' si potrebbero anche suddividere i giochi più grandi in maniera funzionale, per renderli subito utilizzabili. Penso a Bang con la suddivisione suggerita anche nelle istruzioni, e cioè con le carte col simbolo "libro" da togliere nelle prime partite, per aiutare i principianti che così non devono memorizzare troppe regole tutte in un colpo.
Oppure per i giochi con tabellone (piccolo, es. Alhambra), si potrebbe fornire nella prima uscita una parte dei pezzi per iniziare a giocare una versione semplificata, e una versione in carta leggera del tabellone; nella seconda uscita, tabellone e parte restante dei pezzi...


Ottima idea (geniale Lawyer): in un colpo si ovvia a tre problemi:

1) Volume eccessivo del gioco
2) Prezzo eccessivo di una singola uscita
3) Difficoltà "calmierata" e crescente per adattarsi ai babbani

Una raccolta del genere la comprerei anch'io (e forse anche altri gamer) per colmare le lacune della mia collezione (ad esempio io non ho carcassonne).

Naturalmente sarebbe bene iniziare con giochi di carte completi in un'unica uscita.

Nei fascicoli allegati, oltre alle regole del gioco abbinato, si potrebbero inserire varianti e articoli di "strategia" per i giochi delle uscite precedenti.

Inoltre si potrebbero inserire degli spazi pubblicitari (tipo mini-libretto che esce dai giochi Fantasy Flight) per aiutare economicamente l'opera.

Secondo me quest'idea può funzionare: se penso che un mio amico (gamer MOLTO occasionale) ha speso 500 euro e atteso 2 anni per la raccolta sugli scacchi... (alla fine ha ottenuto una scacchiera kitsch che ai mercatini paghi 30 euro e un libro di strategia scacchistica che avrebbe potuto sostituire con i due volumetti di Capablanca che costano 20 euro)
Offline lucifugo
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 759
Iscritto il: 19 novembre 2006
Goblons: 40.00
Località: Roma
Mercatino: lucifugo

Messaggioda KooriNecros » 19 lug 2007, 17:11

Concordo anche io sul fatto che le prime uscite debbano essere di giochi + economici come i giochi di carte... Concordo anche sull'idea di mettere nelle successive uscite i gioconi tipo carcassonne o simil con + puzzilli... un'ottima divisione sarebbe prime 18 tessere+ 8 seguaci di un colore per 4 uscite, e poi il tabellone segna punti con gli ultimi seguaci... Insomma 5 uscite per un giocone completo mi sembrano molto interessanti... Certo che se vogliamo proporre a una editrice il nostro progetto, bisognerebbe fare una bella listona di giochi fattibili, e ipotizzare già le possibili uscite... Penso ad esempio che la "guerra dell'anello" non sia molto fattibile....
Ricapitolando gli ipotetici giochi di carte per le prime uscite sarebbero:
- Bang!;
- Bohnanza;
- Meuterer;
- Citadels;
- Fairytales;
- Build!;
- Munchkin;
- Tatata!;
- 6 Nimmt;
- Galopping pigs;
Invece i gioconi:
- Carcassonne;
- Hermagor;
- Coloni;
- Alhambra;
- Shear Panic (non è definibile giocone ma adoro quelle pecore...);
- Puerto Rico;
Poi? Chi offre di +?
Ultima modifica di KooriNecros il 19 lug 2007, 19:21, modificato 1 volta in totale.
Francesco Giovo
Offline KooriNecros
Saggio
Saggio

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 2072
Iscritto il: 03 marzo 2007
Goblons: 12.00
Località: Asti
Utente Bgg: KooriNecros
Mercatino: KooriNecros

Prossimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite