Venerdì 25 Ottobre

Forum pubblico dedicato alle iniziative ed alle comunicazioni della nostra affiliata milanese.

Moderatori: kenparker, Babs

Messaggioda Klauz63 » 26 ott 2013, 11:28

Specie Dominanti: racconto della partita
Sto scrivendo dal reparto gravi traumi del Niguarda, sono qui con gli altri partecipanti al tavolo di ieri sera obbligati dai medici a dedicarci al Lego per fare pace: stiamo litigando. Non è vero, non siamo al Niguarda……
Ringrazio tutti per la bella serata di gioco, è stata una bella partita, divertente con qualche doveroso attimo di tensione strettamente legate al gioco, del resto non ci siamo risparmiati colpi proibiti. Il vincitore è Glaukoss che ha portato gli aracnidi ad essere la specie dominante, fuori dalla UESM è stato ludicamente picchiato per aver passato buona parte della partita a dire che non avrebbe vinto, che gli bastava non arrivare ultimo, tali gnegnerie, dopo la vittoria, meritavano una lezione. Al tavolo composto non c'era Antonio ma si è aggiunto Galadang, 5 giocatori e dopo la scelta i Mammiferi risultavano mancanti dal tavolo. Dopo aver risolto nelle prime fasi qualche dubbio sul regolamento, non c'è voluto molto ad entrare seriamente in partita che si è mantenuta sostanzialmente in equilibrio fino al gettito finale di punti: Sterik (rettili) e Athafil (insetti) si sono inseguiti nelle prime posizioni per gran parte del gioco preferendo una tattica più aggressiva; Galadang (uccelli) più osservatore (visto la vista dall'alto) in attesa del momento per colpire, subito dietro; Glaukoss (aracnidi) che si è visto condizionare molto le scelte da scelte altrui, ed io (anfibi) che ho tentato una strada più conservativa, fanalini di coda. La stranezza di questa partita è stata una glaciazione che ha nettamente diviso in due la terra e che alla fine ha favorito gli aracnidi che hanno potuto dominare e contare molti punti nella parte meno affollata, dall'altra….un casino di gente!!! Chi gioca a SD sa che il conteggio finale è invadente, determinante nell'equilibrio. Anche per questo è stata una bella partita. Altra particolarità: a differenza di altre che ho giocato, non c'è stata molta "estinzione", segnale di grande attenzione sul tavolo, c'è voluta la carta Carestia giocata da Athafil per provocare un estinzione degna di questo nome, per il resto poca roba.

Considerazione personale sul mio gioco e sul gioco: sfruttando la particolarità degli anfibi di avere un elemento in più sulla scheda, ho giocato una strategia conservativa basandomi molto sulla dominazione più che sulla quantità, sono convinto che era una buona strategia, l'errore è stato attendete troppo tempo prima di riversare nel gioco le mie specie al punto che me ne sono rimaste alcune nella riserva genetica, la cosa che mi è riuscita meglio è stata contendere e vincere ad Athafil la carta sopravvivenza ed in genere dominare la Tundra, ma è solo consolatorio. Ritorno a dire che è un gran gioco, uno dei miei giochi preferiti anche se non mi vede come il giocatore da battere, la critica che mi impedisce di dargli il massimo dei voti (ovviamente valutazione molto personale) riguarda la difficoltà di impostare la tattica data la condivisione delle mosse con gli avversari, la pianificazione costa tempo non tanto perché uno non sa cosa fare, ma perché spesso non lo può più fare poiché un avversario si è preso la mossa, mossa che ti costa tempo perché devi ripensare anche a quella successiva che probabilmente non potrai più fare.

Alla prossima!!!
Offline Klauz63
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: 15 aprile 2013
Goblons: 100.00
Località: Cernusco s/N (MI)
Facebook: Non esisto
Twitter: Non esisto
Mercatino: Klauz63

Messaggioda Arthans » 28 ott 2013, 15:29

Anche io ho utilizzato gli anfibi. Mi hanno dato l'impressione di una razza con una marcia in più all'inizio, per poi soffrire di più successivamente rispetto alle altre.
Dipende tutto dalla partita ovviamente, non sto dicendo che sia sbilanciata sia chiaro.
Il fatto che siano più specializzati li può avvantaggiare da un lato ma anche rovinare dall'altro. Magari in una zona domini tantissimo, mentre nelle altre non hai speranze. In linea di massima gli anfibi si beccano molte antipatie per questo, poichè possono all'inizio più degli altri vincere la dominazione.
Io mi ricordo che faticavo molto a prendere degli elementi diversi dall'acqua.

In ogni caso, bel report e specie dominanti è un gran bel gioco che ho voglia di riprovare. :-)
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Messaggioda Klauz63 » 28 ott 2013, 15:50

Arthans ha scritto:In ogni caso, bel report e specie dominanti è un gran bel gioco che ho voglia di riprovare. :-)


Ciao Arthans, mi piacerebbe poterti dire che sono stato vittima delle "invidie" altrui ma in realtà ho fatto un grosso errore nella gestione delle "nascite", restare con una decina di specie nella riserva genetica è indice dell'aver sbagliato i tempi della strategia. Il più perseguitato soprattutto a fine partita è stato Glaukoss, ma ha riconosciuto che l'insistenza di Athafil era giustificata: chiaro che per come si stavano mettendo le cose avrebbe raccolto molti punti, infatti ha poi vinto la partita. Io e Sterik troppo distanti, Galadang poteva contrastarlo ma ha spostato l'attenzione e strategia altrove (penso che questo sia stato il suo grave errore escludendolo dalla vittoria), unico a tentare di arginarlo Athafil, appunto, ma condividevano solo poche zone.

Vediamo come va a finire il torneo proposto da Gixx, ma se metti in piedi un tavolo di SD, io ci sono.
Offline Klauz63
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: 15 aprile 2013
Goblons: 100.00
Località: Cernusco s/N (MI)
Facebook: Non esisto
Twitter: Non esisto
Mercatino: Klauz63

Precedente

Torna a TdG Milano: eventi e attività

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti