Ieri ho giocato a... wargames!

Per gli appassionati di esagoni ma non solo!

Moderatori: stec74, manstein, Umb67

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda arkady72 » 15 ott 2018, 22:31

ieri pomeriggio provato D-DAY at Omaha Beach.
Una sola parola : Fantastico!
Ricrea fedelmente la dinamica dello sbarco ,con truppe sballottate dalle onde , annegate ..e poi quando riesci a sbarcare una fatica immane per avanzare ,continuamente bersagliate dalle truppe tedesche che non sai nemmeno quanto sono forti !
Un esperienza di gioco veramente appagante ,non vedo l ora di riprovarci !

Unica appunto ,i terreni alla prima partita non sono chiarissimi da decifrare ,ho perso un sacco di tempo per capire la tipologia a volte .
Ma credo che già alla seconda andrò molto più spedito !
Consigliato a tutti gli amanti dei wargame solitari ed in particolare di quel periodo storico!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Offline arkady72
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1953
Iscritto il: 03 aprile 2012
Goblons: 40.00
Località: Roma
Utente Bgg: arkady72
Board Game Arena: arkady72
Yucata: arkady72
Mercatino: arkady72

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 3 nov 2018, 13:59

Ho fatto conoscere al mio amico Franco Paths of Glory, ed è scoppiata la scintilla!
Immagine
Prima partita con le regole standard, ho perso al ventesimo turno per un punto giocando come CP. Putroppo nel turno finale ho commesso dei gravi errori, ma ero cotto... era il quarto pomeriggio di gioco (tutti a casa sua), siamo sulle 12 ore circa!
Immagine
Prossima volta, proveremo a giocare con le regole da torneo
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3702
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 10 dic 2018, 14:17

Riallacciandomi al post precedente, a casa di Franco abbiamo fatto altre due partite a Paths of Glory con le regole da torneo, entrambe giocando io come Potenza Centrale ed il mio amico come Alleato. Una breve cronaca.
Nella prima partita, ho commesso alcuni errori rimanendo indietro nello War Status e non facendo entrare la Bulgaria: mi è mancato pertanto l'anello di collegamento tra Austria-Ungheria e Medio Oriente. Franco si è infatti dedicato quasi esclusivamente a quest'ultimo, mettendomi in grandissima difficoltà... ho ben presto perso Palestina e Persia e l'armata russa del Caucaso è quasi arrivata alle porte di Costantinopoli. Per fortuna, resomi conto degli errori, ho recuperato nella corsa al War Staus ed entrato in Guerra Totale, ho pescato subito una delle due armate turche salvando la città! Ma Franco ha pagato duramente la sua scelta di giocare sul teatro periferico: le mie armate tedesche hanno dilagato negli spazi russi e sono riuscito per la prima volta (merito delle regole da torneo) a far scattare la rivoluzione russa! Veleggiando intorno ai 16-17 punti, Franco si è arreso alla fine del 15° turno. Durata della partita: 3 pomeriggi, 9 ore circa.
Nella seconda partita, la maggiore esperienza ha aiutato il mio gioco. Nella corsa al WS ho anticipato Franco di due turni sia nella LW che nella Guerra Totale, inoltre ho giocato subito l'entrata della Bulgaria e fatto entrare le armate turche. Nel frattempo, sul fronte occidentale mi sono spinto fino a Ostenda e Anversa, e poi sono riuscito a far cadere Verdun. Sul fronte Orientale, ho ben presto conquistato punti vittoria sufficienti a innescare nuovamente gli eventi fino alla rivoluzione russa.
Grazie alla caduta dello zar, l'evento Disertori Russi ha dato il colpo di grazia ai russi e permesso di sfondare sul Caucaso ed in Persia, chiudendo il teatro del Medioriente dove a Franco rimanevano solo le forze inglesi in Egitto. Franco ha cercato di reagire nei Balcani dove tra Salonicco e Romania ho passato qualche brutto momento soprattutto quando è caduta Sofia ed un corpo Rumeno è arrivato fino a Budapest impedendomi di sfruttare i rimpiazzi austriaci.
Ma il crollo del fronte russo ha liberato le forze germaniche che hanno conquistato Kiev ed Odessa facendo riprendere fiato agli austriaci che hanno conquistato Ploesti, Bucharest e ripreso Sofia e Budapest. A questo punto giocando l'evento Trattato di Brest Litovsk ho sigillato il fronte russo: pensate che in quel momento c'erano in gioco, chiuse nei depositi senza via d'uscita, solo un'armata ed un corpo russo ridotti ed avevo conquistato TUTTI i PV russi!
Nonostante la marea di punti fatti tra Medio Oriente e Russia, avevo il vantaggio di un solo punto... infatti nel frattempo Franco è riuscito a far entrare in gioco gli Americani, e grazie all'aver impiegato le armate britanniche MEF e NE in Francia, la pressione avversaria si è fatta durissima: infatti ha ripreso Anversa, Ostenda, Bruxelles, Verdun e Liegi spingendosi fino ad Aachen (che nelle regole da torneo vale come PV). Ma la marea AP si è fermata qui... per completare le sue conquiste, Franco non ha giocato rimpiazzi nel 19° turno, io sì invece, e grazie alle forze fresche nell'ultimo turno ho ripreso Liegi mettendo OOS un'armata britannica ed infliggendo perdite durissime. Inoltre, nel turno precedente, avevo creato le premesse per sfondare sul fronte italiano. Prima avevo spostato due armate tedesche da Villach a Trento, poi usato la carta Von Below per annullare la trincea italiana a Milano. Franco si era ritirato sulla linea Bologna - Venezia. Una volta presa quest'ultima, negli ultimi round ho dilagato occupando Milano, Genova e Firenze mettendo OOS le truppe alleate trincerate in Bologna.
Quindi ho chiuso con 17 di punteggio. Durata della partita: 4 pomeriggi, 12 ore circa.
Che dire? Mai più senza regole da torneo! I PV sono distribuiti sulla mappa con più equilibrio e certe carte evento danno anche l'equivalente in punti operazione, rendendo possibile finalmente far scattare gli eventi della rivoluzione russa e dell'arrivo degli americani.
Naturalmente, dobbiamo ricordarci a memoria quali sono i PV modificati sulla mappa, comunque a breve (spero) avrò in mano la sesta edizione di PoG con la mappa double face (classica e da torneo), inoltre ne sto preparando una personale, elaborata sulla base di quella pubblicata su bgg, da far stampare su ecopelle, più grande e più comoda per noi che giochiamo sullo stesso lato (in modo da vedere entrambi la mappa sul diritto).
La prossima volta toccherà a me giocare come Alleato. Finora (sei partite fatte, 3 con Franco e 3 con mia moglie Nadia), ho sempre giocato come CP.
Quindi non ho alcuna esperienza come AP e devo mettermi a tavolino con il mio stato maggiore a studiare la strategia migliore...
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3702
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Ethereal » 13 gen 2019, 20:35

Dopo The Hunters e Pavlov’s House oggi finalmente riesco a farmi la prima partita ad un hex & counter con A Victory Denied: Crisis at Smolensk July-September, 1941.

Immagine

Tra i manuali che ho letto questo mi sembrava tra i più agili (anche se controllando su bgg ho scoperto degli errori piuttosto grossolani che - se non avessi guardato - avrebbero minato la partita) ed effettivamente il gameplay, sebbene con il manuale e gli aiuti sempre aperti davanti pronti ad essere consultati, è andato liscio come l’olio.

Immagine

La partita mi ha divertito moltissimo; ho cominciato a verificare la potenza delle zone di controllo (ZOC) e scoperto la piacevolezza del sistema chit-pull che, attraverso l’estrazione da una tazza delle azioni dell’una e dell’altra parte (tedeschi e sovietici) rende sempre le partite diverse, imprevedibili e ricche di tensione.
Alla fine vince l’Asse, con i tedeschi che arrivano a Mosca.
Avevo qualche timore riguardo al fatto di giocare da solo ad un titolo a due giocatori. Invece lo sdoppiamento della personalità è stato immediato, giocando al meglio delle possibilità entrambe le parti.
Avrò probabilmente fatto qualche piccolo errore non seguendo questa o quella regola, che magari involontariamente potrei aver lasciato per strada, ma credo ora possiate dire di aver definitivamente acquistato un wargamista. Scusatemi, volevo farvelo sapere :sisi:
Immagine

One of these days I realize
The darkest shadow falls
from the clearest skies
(da "Astronomy" - Thin White Rope)
Offline Ethereal
Novizio
Novizio

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 18 luglio 2017
Goblons: 200.00
Località: La Spezia
Mercatino: Ethereal
The Great Zimbabwe Fan Magic the gathering fan I love German

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Claudio77 » 13 gen 2019, 20:50

@Ethereal
qualche errore le prime volte è più che normale! il chit-pulling è tra le mie meccaniche preferite quindi condivido in toto (lo stesso sistema lo ritrovi nel nuovissimo Konigsberg: The Soviet Attack on East Prussia, 1945 tra parentesi ;) )

Sono davvero felice che le fila dei wargamers si rimpolpino! Benvenuto in un mondo più vasto! :clap:
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1256
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Precedente

Torna a [WG] Wargames

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti