Wing Of War un pò di materiale utile

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: Normanno, groblnjar

Wing Of War un pò di materiale utile

Messaggioda brother_aleppius » 28 lug 2009, 16:10

qualche settimana fa , ho comprato questo bellismo gioco ed ho aperto una discussione nella sezione giochi da tavolo per avere qualche delucidazione in merito a questo gioco.
una volta entrato in possesso di un pò di conoscenza, mi sono messo di impegno ed ho cercato sul web tutte le informazioni possibili circa le modalità di gioco applicate al gioco.
con queste parole in pratica vorrei creare una sorta di riferimento per tutti quei giocatori che vorrebbero informarsi sulle caratteristiche di volo di un dato aereo presente in una deluxe edition o in un booster pack.
ovviamente non voglio mettermi a parlare di riferimenti storici o di comportamenti reali, ma solo limitarmi a consigli di volo per utilizzare al meglio un singolo modellino di aereo.

se i moderatori o i produttori di questo bel gioco non apprezzeranno possono tranquillamente bloccare o concellare il mio intervento

i comportamenti degli aerei sono stati testati usando le regole base di modo da facilitare la scelta del modello ai neofiti, presto vorrei mettere anche le tecniche di volo usando le regole opzionali o da torneo.

A: Spad XIII: questo aereo è un pò più difficile da usare, poichè è dotato di una forte velocità ma di un mazzo manovra di virate piuttosto ampio, l'approccio migliore all'uso di questo aereo prevede il movimento sempre e solo lungo un asse con immelman una volta arrivati a fine tavolo, se l'avversario è munito di un aereo in grado di virare molto stretto è probabile che lo spad riesca spesso a sfuggirgli avendo anche un buono spettro di tiro, paga molto invece se l'avversario riesce ad evitare la trappola che lo spad genera (quella detta poc'anzi) rimandendo in cerchio e costringendo questo aereo ad attaccare e quindi a virare.
personalmente ritengo un pò poco divertente l'uso di 4 carte per questo aereo, ovvero tutte quelle dritte e la carta immelmann, userei questo aereo come scorta di altri aerei in modo da trovarsi sempre vicino al suo obiettivo e contemporaneamente voltarsi su un solo asse proteggendo anche le spalle di quest'ultimo.

B: Albatros D Va: questo aereo presenta un mazzo di carte maovra piuttosto standard, senza tante pretese ed ha un valora di corazza di 15 punti. personalmente lo ritengo un buon aereo per iniziare anche se il giocatore dovrà tenere conto degli spazi piuttosto lunghi che questo aereo richiede per manvovrare in combattimento, soffre sicuramente contro aerei che tendono a girare quasi su se stessi con il triplano fokker e in minor parte anche il camel.
si è spesso costretti ad usare una immelmann rischiando di ritrovarsi in coda qualcuno, tuttavia la medio alta velocità lo porta a disimpegnarsi e a contrattaccare con l'uso di immelmann

C: Sopwit Camel: dico subito che questo è il mio aereo preferito! bello, difficile da usare, tecnicamente valido paragonato al modello reale. e come tutte la cose che a me piacciono, uso un approccio sbagliato.
il mazzo di manovra vede questo aero con una velocità media e con delle virate sinistre piuttosto strette, il punto di forza di qesto aereo sono però le tre carte virata stretta destra dove il modello riesce in un turno a girare quasi sul proprio asse di 270 gradi! l'uso delle virate a destra deve però essere studiato attentamente. il camel infatti con un valore di corazza di 15 risente molto degli impatti con altri velivoli sopratutto se questi ultimi eseguono virate strette, è probabile che pescherete più carte danno da impatto piuttosto che di mitragliate, se invece vi scontrate con un aereo come ad esempio lo spad c'è il rischio che per rincorrere questo aereo tenterete sempre la svolta di 180 a destra con la probabilità di trovarsi dietro lo spad che "normalmente" esegue un immelmann.
il mio consiglio personale all'uso di questo aereo è; volare in cerchio serrando sempre a destracon virate ampie e a volte con cambi di direzione finche non si presenti sul lato destro un caccia nemico, allora si potrà serrare a destra secca e con altre due o tre virate ricominciare il cerchio.

D: Fokker DR I: il famoso aereo del barone rosso, non ha bisogno di presentazioni, la sua fama lo precende e gli autori di questo gioco hanno voluto rendergli omaggio nel migliore dei modi rendendo il modello un vero e proprio pacman degli scontri. ho usato il termnie pacma poichè chi ci ha giocato si ricorderà cosa faceva questo pallino giallo nelle curve, con una velocità strepitosa cambiava direzione ruotando sul suo asse. parlando del fokker il principio è lo stesso, questo aereo risce a stare incollato a qualsiasi cosa si muova nelle vicinanze, con virate molto strette a destra e leggermente più ampie a sinistra immelmann e virate fanno si che questo modello cambi direzione ad una fase e nella successiva si sia già voltato di 90 gradi disimpegnandosi. paga molto il basso valore di corazza (13) che lo rendono fragile sopratutto se vengono pescate 2 carte danni da 5 consecutive, diciamo che il suo ruolo principale è quello di ronzare intorno agli aerei più pericolosi inducendo l'avversario a virare, cosa che il fokker potrà fare facilmente posizionandosi in coda e smitragliando per più di una fase sicuramente.
a mio avviso è il miglio aereo contenuto nella deluxe editon ed è ottimo da assegnare ad un neofita il quale potrà prendere dimestichezza con i modelli di volo.

prossimamente aggiungerò altre info per gli aerei aggiuntivi che andrò via via a comprare, ma questo dopo le ferie (mie personali e del venditore di queste miniature)
se qualcuno vuole dire la sua esprimendo comportamenti di volo diversi da come li ho interpretati io, o magari aggiungere qualche tecnica particolare può farlo liberamente.
spero di essere stato d'aiuto!
Alessio
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Re: Wing Of War un pò di materiale utile

Messaggioda Angiolillo » 28 lug 2009, 16:20

brother_aleppius ha scritto:se i moderatori o i produttori di questo bel gioco non apprezzeranno possono tranquillamente bloccare o concellare il mio intervento


Io da autore apprezzo molto! ;)

Tra gli aerei che elenchi io preferisco il Dr.I, benché fragilissimo. Per le tattiche hai ragione; sia per il Camel che per il Dr.I due virate di 90° a destra sono ben più efficaci di un Immelmann che per tornare indietro richiede invece una sequenza di tre carte. Unico dettaglio... sono spesso un'opzione prevedibile.

Tra tutti gli aerei in generale preferisco invece l'Hanriot: "una libellula", come diceva un asso italiano dell'epoca. Poco meno fragile del Dr.I (14 punti), ma divertente da pilotare. Nella variante con due mitragliatrici, messa a punto sul campo dall'asso Silvio Scaroni e dal suo armiere Bigio, sta alla pari con tutti gli aerei che hai elencato. Unico difetto: non c'è la miniatura per lui... almeno per ora.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda brother_aleppius » 28 lug 2009, 19:37

ho letto da qualche parte anche molto bene sul fokker D V (mi sembra) biplano molto maneggevole del tutto simile se non migliore al triplano, ma tu sicuramente lo sai meglio di me! :grin:
per i miei prossimi acquisti prevedo il suddetto fokker, l'UFAG, e il sopwit snipe, appena li avrò testati editerò questo post

PS: "Solo Per Andare Dritto" mi ha fatto ridere per 10 minuti quando l'ho letto!
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Messaggioda Angiolillo » 28 lug 2009, 20:20

brother_aleppius ha scritto:per i miei prossimi acquisti prevedo il suddetto fokker, l'UFAG, e il sopwit snipe, appena li avrò testati editerò questo post


Ottime scelte! Il Fokker D.VII e lo Snipe sono i due ottimi caccia di fine guerra.

brother_aleppius ha scritto:PS: "Solo Per Andare Dritto" mi ha fatto ridere per 10 minuti quando l'ho letto!


Per chi non cogliesse: ironica lettura della sigla SPAD... ;)
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda brother_aleppius » 1 ago 2009, 19:54

rieccomi qua dopo qualche giorno dopo l'acquisto di un bellissimo Fokker D VII. ma passiamo subito alla descrizione!

L: Fokker D VII: come era già stato previsto l'aereo è un vero modello di manovrabilità, resistenza e velocità.
il valore di corazza è di 16 il che lo rende piuttosto resistente agli attachi nemici anche in inferiorità numerica. la velocità è medio-alta è permette di rimanere in coda anche agli aerei più veloci come lo SPAD. ma la punta di dimante di questo aereo è sicuramente l'agilità nell'affrontare le virate. come il suo predeccessore fokker (triplano) è in grado di eseguire strette manovre a destra e anche a sinistra, cosa che normalmente gli aerei della prima guerra mondiale deficitavano in quest'ultima virata.
tra le manovre spericolate troviamo uno stallo, ma anche una secca imbardata (non si può considerare una virata!) di quasi 90 gradi in uno spazio di un normale stallo!!!
i danni che influiscono in alcuni casi sulle virate sono sicuramente di minore entità rispetto a tutti gli altri aerei giocati fino ad ora.
insomma questo aereo è molto maneggevole, veloce e affidabile, ottimo da assegnare ai neofiti, difficile da affrontare sul campo nei duelli 1 contro 1!

una cosa che volevo chiedere all'autore: fra le carte della manovra spericolata troviamo uno stallo e le due manovre sopracitate. eiste però una carta con lo stesso indicatore dello stallo ma senza l'icona "spericolato", si tratta di un errore oppure è una manovra non spericolata, e se non lo è..... perchè??? :lol:

prossimamente (dopo le meritate vacanze) una recensione sul sopwit snipe e roland C III
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Messaggioda Angiolillo » 1 ago 2009, 21:14

Il Fokker D.VII aveva una coda particolare, con un timone più spesso del solito. Per questo, pare, aveva la capacità di "appendersi al motore" e fare virate in spazi strettissimi. Gli "stalli girati" e quella specie di stallo non ristretto derivano da questo.

Pare che il Fokker D.VII fosse così superiore agli altri aerei che le clausole del trattato di pace imponevano di consegnare tutti gli esemplari agli Alleati e non produrne altri. Per questo il costruttore è emigrato nei Paesi Bassi e ha continuato lì la propria attività.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda brother_aleppius » 2 ago 2009, 12:13

ecco una perla storica e di saggezza prima di partire per le ferie!

buone vacanze a tutti!
magari in val d'aosta ci sono negozi che vendono le miniature di WoW! :lol:
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Messaggioda brother_aleppius » 11 ago 2009, 20:59

rieccomi qua dopo qualche giorno di riposo per continuare il mio catalogo personale su le speicfiche tecniche degli aerei di wings of war.
oggi la recensione tocca al Sopwit Snipe

M: Sopwit Snipe:
sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo aereo, ero partito già convinto delle sue capacità di manovra fin da quando il signor Angiolino mi aveva dato qualche info tecnica.
questo caccia si comporta in maniera molto positiva durante i dogfight, con virate strette sinistre e destre al pari del famigerato fokker D VII. la velocità è medio alta e fra le manovre spericolate troviamo una bellissima virata sinistra destra e viceversa posizionando la carta in maniera orizzontale, questa particolare manovra al momento è considerata la migliore a mio avviso per posizionare il proprio velivolo a favore di mitragliatrice in pochissimo spazio, ma può anche rivelarsi una manovra troppo azzardata che porta al disimpegno del velivolo nemico o peggio di entrata nel cono di fuoco avversario.
in ogni caso il mio giudizio su qeusto aereo non può essere che positivo, se non altro è una valida alternativa al solito uso dei fokker 7, la corazza è pari a 16, e i danni speciali sono facilmente gestibili sia con timone rotto che con turni in cui le mitragliatrici non possono sparare.
per concludere ribadisco il suo utilizzo come anti fokker anche se il mio consiglio personale è di tenerlo su un piatto d'argento e non gettarlo subito nella mischia dove in combattimenti multipli può uscire di scena in pochi turni.

prossimamente la recensione di due bombardieri impegnati in uno scontro singolo (forse supportati da un caccia), il roland e l'ufag.

buona serata a tutti!
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Messaggioda brother_aleppius » 24 ago 2009, 12:36

nuovo aggiornamento tecnico valutativo di alcuni aerei!
gli aerei testati in questa sessione sono 2 anche se ne ho potuti vedere in azione 3, ma per il terzo devo aspettare di vedere il nome completo e la lettera corrispondente.

J: Albatros DIII: il tipico aereo "medio", media velocità, media capacità di virare, media capacità di resistenza.
ho avuto modo di verificare la tenacia che questo modello ha di tenere testa ad aerei più manovrabili anche se tende a soffrire più marcatamente in combattimenti multipli.
nel caso usiate questo aereo con più di un giocatore, il mio consiglio personale è quello di tenersi alla larga dalla mischia e recitare la parte dello stormo di paperi che svolazzano per il campo senza nuocere a nessuno. girare largo e ogni tanto tentare di sforacchiare le ali agli avversari tenendo bene a mente le manovre che potrebbero farvi entrare in un vespaio di proiettili. se questa tattica dovesse andare in porto e rimanere 1 contro 1 a rigore di logica dovreste avere un buon numero di punti danno da spendere, mentre il vostro avversario avrà pochi punti rimasti dai precedenti scontri.
nel caso queste tattiche non si dovessero rivelare utili, dovrete tenere duro se incontrerete aerei molto più manovrabili, con modelli inferiori invece potete gestire la situazione più tranquillamente.

H: UFAG C1: questo bombardiere è il primo modello a rompere la serie di dogfight tra caccia. ho avuto modo di usarlo contro un roland in 3 occasioni sia per testare il modello sia per verificare le differenze più marcate che ci sono tra i bombardieri.
non ho molto da dire su questo modello che vira ampiamente e "allunga" mediamente sui dritti. la mancanza di carte immelman costringe di continuo a virare con il rischio a volte di uscire dall'area di gioco. il cono delle mitragliatrici anteriore è un vantaggio perchè non costringe a mostrare il dietro che altrimenti porterebbe l'aereo a cercare sempre la posizione giusta, con il ritrovarsi a girare in formazione per ore e ore!
Offline brother_aleppius
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 22 marzo 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: brother_aleppius

Messaggioda Blackindy » 15 apr 2010, 19:16

Ciao
Non so se è corretto postare qua, perciò se non lo è vedrò di spostarmi da qualche altra parte. Vedendo però il notevole tenore tecnico degli interventi di Aleppius e la presenza addirittura dell'autore, provo ad approfittare della situazione.

Posseggo la versione deluxe della prima guerra mondiale, nonchè il tappetino su cui giocarci. Volevo però ingrandire un pochino la collezione di modellini nel caso di partite più "numerose", aggiungendo un altro aereo dell'alleanza e uno dell'intesa, ed avrei bisogno di qualche consiglio su cosa scegliere (al momento per l'alleanza propenderei per il Fokker D VII ma non so se c'è e quale possa essere la differenza tra quello di Goering, Schaefer e Udet, per l'intesa non ho ancora guardato)

Inoltre alla TdG di Milano, in vetrinetta ci sono delle scatoline con dei modellini un po' più grandi di quelli nella scatola, ma non sono ancora riuscito ad incrociare quanto visto con i nomi on-line (non c'è un sito che abbia una sorta di tabella riassuntiva con nome, foto, periodo storico e principali caratteristiche?). come funzionano? come si chiamano?

Grasssiieeeee!
Offline Blackindy
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: 24 febbraio 2010
Goblons: 95.00
Località: Calusco d'Adda (BG)
Mercatino: Blackindy

Messaggioda Angiolillo » 16 apr 2010, 0:52

Ciao!

La differenza tra i Fokker D.VII è solo coloristica, le caratteristiche di gioco sono le stesse. Se ne prendi uno, per pareggiare dovresti dare agli alleati un Sopewith Snipe: i due aerei sono equilibrati tra loro ma più forti degli aerei della scatola Deluxe e della Serie 1.

I modelli più grandi sono i biposto: Ufag C.I, Roland C.II, Airco DH.4 e Re.8. Qualcuno ha varianti di armamento rispetto agli altri.

Un elenco dei modellini è qua:
http://www.boardgamegeek.com/boardgamee ... miniatures

Grazie dell'interessamento!!! ;)
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Blackindy » 16 apr 2010, 14:03

Grazie mille!
Ok, ho spulciato un poco la lista, credo che opterò per quello Bianco di Goering in modo che sia distinguibile... Putroppo Snipe invece sono molto simili come colorazioni ai Camel, perciò non saprei cosa scegliere, probabilmente andrò su quello di Barker.

Per quelli più grandi biposto però c'è qualcosa che mi sfugge: avendo la base rotonda come li sposti, funzionano come gli altri?

Grazie ancora,
Matteo
Offline Blackindy
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: 24 febbraio 2010
Goblons: 95.00
Località: Calusco d'Adda (BG)
Mercatino: Blackindy

Messaggioda Angiolillo » 16 apr 2010, 14:52

I biposto in commercio hanno la stessa base degli altri! A base tonda ho visto solo qualche esperimento di appassionati.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Blackindy » 16 apr 2010, 19:00

ahhhh, mi sono lasciato trarre in inganno da una foto che avevo visto...

Ma essendo più grandi che tipo di plus hanno? mi pare di capire che sparano sia in avanti che dietro, no?

Ed un'ultimissima cosa: nella scatola con i palloni, ho visto che è incluso un modellino. che modello è? è possibile usarlo eventualmente in una partita senza i palloni?

Grazie mille ancora
Matteo
Offline Blackindy
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: 24 febbraio 2010
Goblons: 95.00
Località: Calusco d'Adda (BG)
Mercatino: Blackindy

Messaggioda Angiolillo » 17 apr 2010, 4:33

Dipende dal modello. Direi che tutti hanno un ampio tiro di cono dietro. Nel caso del Roland ancora più ampio, ma non sempre sparano davanti. A volte le mitragliatrici sono binate (danno A), di solito no (danno B) per cui un biposto spesso spara a B davanti e dietro ma i danni sono inferiori rispetto a un caccia che spara solo ad A davanti. Spesso sono robusti.

Con il pallone trovi un Nieuport 16, che puoi usare anche in scenari dove i palloni non ci sono.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Prossimo

Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite