Boomerang

Giochi collegati:
Boomerang
Voto recensore:
0,0

Ambientazione
Per quanto essenzialmente astratto, in Boomerang si vestono i panni di cacciatori in vari territori dell'Australia.

Il Gioco
Le 54 carte raffigurano 6 specie diverse di animali ed ogni carta ha sugli estremi due simboli terreno.
Si girano le carte animali fino a quando non sono presenti tutti e 5 i simboli terreno; in ogni caso non si girano più di 8 carte. Ogni giocatore riceve 12 boomerang ed il cordoncino si piazza al centro a formare un anello.
I giocatori scelgono segretamente la tipologia di terreno in cui vogliono cacciare e piazzano il segnalino corrispondente capovolto davanti a sé.
Partendo dal primo giocatore, ognuno può scegliere se lanciare un boomerang nell’anello formato dal cordoncino o se ritirarsi; nel caso si dovesse ritirare, il giocatore prende tutti i boomerang lanciati fino a quel momento.
Gli altri giocatori continueranno fino a quando tutti tranne uno abbiano passato.
Il giocatore che non ha passato gira il segnalino del terreno che aveva scelto ad inizio turno e cattura tutti gli animali che abbiano sulla carta il simbolo corrispondente, poi si prosegue con gli altri giocatori nell’ordine inverso di quando hanno passato, fino a che tutti gli animali non siano stati catturati.
I turni si susseguono, nella medesima maniera, fino al termine delle carte.
I punti sono assegnati a chi ha la maggioranza per ognuna delle 6 specie di animale in funzione del numero delle carte stesse; in più viene assegnato 1 punto per ogni 6 boomerang ancora nelle mani del giocatore a fine partita.

Considerazioni
Il gioco è molto semplice ed è caratterizzato da un simpatico modello di asta: infatti i giocatori che si ritirano per primi hanno scarse possibilità di catturare animali per quel turno, ma avranno un maggior numero di boomerang da giocare successivamente.
La fortuna è una componete abbastanza forte, ma i giocatori più accorti possono parzialmente ridurla con un’attenta condotta di gara.
Boomerang ricorda vagamente Coloretto ma con l'aggiunta del sistema di aste.
I materiali sono molto buoni e le carte, oltre ad avere bellissime raffigurazioni, sono fatte di materiale abbastanza buono.

Pro:
Il gioco è semplice e con poche regole, ma è comunque molto divertente.
Contro:
La fortuna può giocare talvolta un ruolo determinante.