Savana

Giochi collegati:
Savana
Voto recensore:
0,0
“Ogni giorno nella savana un leone si sveglia e sa che dovrà correre più di una gazzella. Ogni giorno nella savana una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più di un leone. Non importa che tu sia leone o gazzella: comincia a correre.”

Non sempre però l’animale più forte vince sul più debole, ma un gruppo di animali deboli può rendere la vita difficile anche al re della Savana!
Savana è un veloce e semplicissimo gioco di carte adatto a tutta la famiglia (in particolare indirizzato al pubblico dei più piccini). Ogni giocatore rappresenta un animale della Savana, con una differente forza (in base al valore delle carte), che deve tentare di prevalere sugli altri animali (il mazzo di gioco contiene, proporzionalmente, un numero di carte maggiori per gli animali più deboli).
I disegni sono carini e le carte sono di buona qualità.

Dopo aver distribuito ad ogni giocatore 1 carta ruolo coperta (quelle in eccesso vengono riposte coperte nella scatola) e 5 carte animale coperte (dal mazzo delle carte animale comprensivo della carta alba), iniziando dal primo giocatore (scelto a caso) e proseguendo in senso orario, ogni giocatore durante il suo turno deve effettuare una azione a scelta tra:
- calare dalla propria mano 2 carte animale scoperte (in qualsiasi combinazione) che andranno a formare 4 pile diverse (una per ogni tipo di animale), che si incrementeranno via via;
- calare dalla propria mano 1 carta animale coperta, che andrà a formare una quinta pila di carte coperte.

Effettuata la mossa il giocatore reintegra la sua mano di carte (in modo da averne 5). Nel momento in cui viene calata la terza carta nella pila delle carte coperte il gioco si interrompe; le carte coperte vengono rivelate e poste nelle pile corrispondenti; si sommano i valori di ciascuna pila. La mano è vinta dall’animale col valore totale più alto (in caso di pareggio si considera il maggiore numero di carte di una pila). Stabilito il più forte si forma un mazzetto di tutte le carte giocate con l’animale vincitore visibile in cima; tale mazzetto viene tenuto da parte assieme ai successivi mazzetti che si verranno a formare durante la partita. La partita riprende col giocatore successivo che inizia un nuovo turno di gioco.

Il gioco si svolge durante la notte; la carta alba indica il sorgere del sole. Chi la pesca, se vuole la può giocare come una normale carta animale. Quando viene rivelata, il sole si innalza nel cielo ed ogni giocatore rivela la propria carta ruolo. (la carta alba non ha alcun valore; una volta rivelata viene scartata.).

Quando è finito il mazzo, si continua solo la mano in corso con le carte a disposizione (senza ripescarle). Se durante questa fase viene calata la 3° carta coperta si assegna il mazzetto all’animale più forte, altrimenti la mano in corso non viene attribuita. Ora si contano il numero di carte dei mazzetti assegnati a ciascun animale: il giocatore che rappresenta l’animale (tra quelli in gioco) con più carte è il vincitore.
Pro:
Semplice da spiegare, preparazione velocissima, tema simpatico.
Piacerà sicuramente ai più piccini.
Contro:
...potrebbe piacere prevalentemente ai più piccoli (viste le meccaniche di gioco molto semplici).