Classifica personale di dragonsknights

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Chess 10,0

Il WARGAME per eccellenza. Niente dadi. Pura strategia. Re da difendere con Fanteria, Cavalleria, Torri (sia di difesa che di assalto). e la letale Regina che simulerebbe l'Aviazione se si pensasse agli scacchi come simulazione dell' esercito in una guerra moderna. Pare che il gioco sia stato inventato in India da una madre i cui figli si combattevano con i propri eserciti per avere il possesso del regno. Stanca e timorosa di perdere i suoi figli, creò due eserciti identici per simulare la battaglia ed evitare ulteriori spargimenti di sangue, un po' come accadde con Orazi e Curiazi. Indubbiamente è il WARGAME con il maggior numero di appassionati e il maggior numero di versioni disponibili,dalla tascabile coi pezzi in plastica a quella in avorio. Personalmente ne ho una che pesa 15 kg. con aliens e predators in resina, e ne ho allestita un'altra usando le minia di StarWars (a DarthVader ho assegnato la parte della Regina, ih! ih!). 10 perché è il gioco perfetto della sua categoria, 10 perché anche se non vinco quasi mai mi piace comunque giocarci, 10 per la longevità passata e futura. 10 perché a un gioco così non si può dare di più. Usando i parametri della Tana, 0-1-2:
Longevità: 2 perché è un gioco eterno
Regolamento: 2 è facilissimo imparare come si devono muovere i pezzi.
Divertimento: 1 perché chi perde non si diverte, ma anche chi vince non fa una passeggiata
Materiali: 2 qualsiasi tipo di materiale e soggetto si presta a fare un set di scacchi.Ci sono scacchiere coi personaggi di Walt Disney...
Originalità: 2 tanto di cappello a chi è riuscito a riprodurre un esercito così bene e nello stesso tempo a impedire qualsiasi tipo di imitazione

06/08/2010
HorrorClix 10,0

Ci sono gli Horrorclix e poi la special edition dedicata ad AvsP, che da sola giustifica il 10 .
Le miniature horror e degli zombies sono inquietanti. Le avevo prese perché vanno benissimo per inventare un gioco da proporre la notte di Halloween, o per giocare una partita a LNoE su una superficie "ad hoc" . E sarebbe già 8. Poi hanno fatto le miniature degli aliens e per uno come me che della saga di Aliens è uno sfegatato è stata l'apoteosi! le miniature degli aliens sono bellissime, e lo stesso vale per i predators. Col set della regina aliena il 10 lo merita tutto, Infine, le miniature di AvsP sono state messe fuori produzione causa componenti non a norma (?) e saranno facilmente destinate ad assumere un certo valore collezionistico. 10!

12/08/2010
Last Night on Earth: The Zombie Game 10,0

Dopo la delusione avuta da Zombies della Twilight, avevo preso questo giocone alla ricerca di materiale e miniature da riciclare per il mio gioco home-made che stavo ideando. Aperta la scatola mi son reso conto che avevo davanti il mio gioco bello e pronto. Ho trovato solo due pecche:
1 le minia non sono dipinte (ma fa niente!)
2 il CD è un mattone!!! purtroppo la musicista che lo ha composto non si è accorta che serviva qualcosa di più "forte" della musica mistico-melodica. Per ovviare a questa critica piovuta da tutte le parti hanno fatto un altro CD con 5 nuove tracce, che sto meditando se comprare o meno, ma se non ha rumore di vetri rotti, urla, spari, gemiti di zombie e scoppi di cervella non è come me lo aspetterei io. Tanto vale tenere accesa la radio. Comunque il 10 lo merita, e per le idee interessanti che propone (prima fra tutte la realizzazione delle carte con attori con le miniature molto somiglianti)e perché non capita sempre di mettersi a pensare a un gioco e poi trovarselo fatto tale e quale!

15/08/2010
Last Night on Earth: Survival of the Fittest 10,0

da un tombino ad un altro, con delle home rules nelle fogne vi può capitar di tutto. Eccellente espansione, il 10 non le rende però sufficiente giustizia! 11 arrotondato a 10 perché di più non si può dare :)

30/12/2010
Subbuteo 10,0

Lo giocavo che avevo 15 anni, insieme a un paio di compagni di classe. All'inizio perdevo sempre, loro eran più forti, poi pian piano son venuti i tiri ad effetto, i pallonetti, le punizioni all'incrocio dei pali, le legnate imprendibili o palle che rotolavano lentamente in porta col portiere dall'altra parte. Il campo me l'ero fatto da solo, avevo comprato (o meglio, me l'aveva comprato mio papà per 15mila lire) un bel panno verde da tavolo da gioco e mi ero tracciato da solo le righe col gessetto dei sarti. A differenza del campo originale era un po' più morbido e sembrava davvero d'erba. Si giocava di solito sul pavimento o sul tavolo in sala. Avevo coinvolto nel gioco anche mio fratello... prima vincevo sempre, poi anche lui si è fatto bravo e le partite erano combattutissime. A casa dei genitori son rimaste le squadre. Io ne avevo una sola, il mitico Brasile (quello del 1982, per intenderci: Zico 10, Socrates 8, Falcao 5, Eder 11, Edinho 4, Isidoro 7, Cerezo 6, Leandro 2, Serginho 9, Junior 3, Leite 1) coi giocatori riparati con attack e stuzzicadenti.
Gli do 10 perché mi ha fatto divertire un sacco (e anche arrabbiare quando perdevo!) e ancor ora ogni tanto una partitella si fa. 1000 volte meglio dei vari soccer elettronici: il gusto di veder il tuo diagonale infilarsi sotto l'incrocio nessuna consolle riuscirà mai a eguagliarlo! 10 solo per questo... e basta!

29/08/2006
Which Witch? 10,0

Riscrivo il commento che lasciai a fine 2010. Volevo in realtà aggiungere queste righe senza riportare il commento nel 2013 ma c'era solo "cancella" e quindi lo rilascio nuovamente dicendo a quelli che hanno la puzzetta sotto il naso e stiracchiano miseri 6 e a quelli che ormai si sentono degli DEI del gioco in scatol, lanciando i 3 come fossero fulmini, perché adesso ormai adulti li cercano strategici o profondi o quant'altro, di rivedersi bambini mentre lasciavano cadere il teschio o la biglia e dare il voto di conseguenza... il gioco deve soprattutto DIVERTIRE e se ci riesce viene RICORDATO e RIGIOCATO. Molti dei commenti e voti li ritengo pertanto ANACRONISTICI

Riporto il mio commento che avevo lasciato nel novembre 2010

Questo gioco l'ho visto solo in réclame quando ero piccolo e lo desideravo da morire. Si chiamava Castello Incantato con la scritta merlata, c'erano le carte (ricordo l'omino lanciafulmini,la strega) e invece del teschietto una biglia d'acciaio. Si era nel 1975 o poco più.Avevo trovato qualcosa su eBay ma in condizioni incomplete e prezzo poco appetibile. In tempo per Halloween ne son riuscito a recuperare DUE (DUE) in condizioni pressoché n-u-o-v-e. Uno del 1985 e l'altro è un rifacimento del 2006 con differenze grafiche. Dopo aver letto i precedenti, spesso critici giudizi, ecco perché gli dò non 9 ma 10:
1 son riuscito ad averlo dopo 35 anni
2 a un ragazzino/a da 6 a 12 anni interessa divertirsi e non gli frega niente delle strategie e robe simili. Se qualcuno l'ha paragonato al gioco dell'oca forse è meglio che giochi una partita al gioco dell'oca e un'altra a questo, qualche differenza c'è.... questo è un gioco di percorso con trabocchetti che si attivano veramente. La tradizione inglese è molto ricca di fantasmi che dimorano in castelli e lo scopo del gioco è ricreare il castello col fantasma che fa i dispetti a chi lo disturba.
3 che io sappia, nessun altro gioco ha una torre con una scalinata dove stan comodi 2 personaggii, un sarcofago che si chiude a scatto con la pressione del personaggio sulla casella, una scure che cala, uno scheletro che si alza, un pavimento che sobbalza e un teschio che cadendo aziona a caso uno dei 4 suddetti trabocchetti
4 la Torre è rifinita bene, con i suoi particolari, i mattoni, gli archi dentro i quali si intravede il lupo da una parte e mille occhi che spiano dall'altra
5 la grafica sulle pareti è eccellente, con particolari (i teschi, i pipistrelli, l'ombra della mano sul muro, le armature, l'incappucciato dietro la porta, lo spettro del cavaliere senza testa, il lupo che si intravede da una delle aperture della torre) che i primi boardgames dell'epoca nemmeno si sognavano
6 su un tabellone di 40x30cm hanno fatto un castello in 3D con 4 stanze e la torre con tanto di scalinata
7 il passaggio attraverso lo specchio che si solleva, con raffigurata l'immagine di uno dei personaggi è una vera chicca
8 semplice da imparare (chi ha scritto che il regolamento è poco chiaro ovvi con qualche home rule, nel 1980 le FAQ non sapevano nemmeno cosa fossero, ma ci si divertiva lo stesso)
9 E' il gioco che magari tiri fuori una volta all'anno per Halloween, ma ci sta benissimo
10 mio figlio di 5 anni ieri quando ha visto lo scheletro è filato dritto dalla mamma, poi abbiamo fatto una partita, poi un'altra, poi un'altra che abbiamo terminato oggi. Alla fine ne avremo fatte una decina e si diverte da matti

Gli dò 10 sicuro che mio figlio ci giocherà coi suoi figli.

23/08/2013
Wings of War: Fire from the Sky 10,0

Bello, facile da spiegare e immediato da capire. Merita 10 perché in 10 secondi è riuscito ad affascinare il mio bimbo di 6 anni, che già si immaginava a bordo del suo P40 Curtiss (quello con la bocca da squalo dipinta sotto l'elica) mentre manovrava con le carte per riuscire a mitragliare il suo papà :) Sarebbe 10+

02/02/2012
Zombicide 10,0

Zombicide allunga la serie di giochi dedicati al tema degli zombies ma introducendo alcune interessanti novità che lo rendono un MUST, almeno per gli appassionati del genere. Per qualità di materiali e le miniature che troverete è paragonabile a LNoE da cui differisce però per stile di gioco e ha una mappa componibile che consente di creare scenari di gioco dal quartiere alla cittadina. Il gioco ha riscosso successo prima ancora di essere pubblicato, raccogliendo più di 700.000$ su kickstarter. Le miniature sono super belle, a differenza di altri giochi tipo Zombies!!! sono di diverse tipologie (e questo è già indice di sforzo) e valgono da sole l'acquisto del giocone. Da segnalare, sebbene riservate a chi lo ha prenotato con kickstarter e quindi non reperibili sul mercato ufficiale, le miniature raffiguranti molto bene Bruce Willis (ricordate il poliziotto del film Trappola di Cristallo?) e Chuck Norris (il Ranger). Insomma, è un giocone da non farsi scappare. Nonostante non sia prevista una versione in italiano e perché se si vogliono alcune delle miniature speciali bisogna letteralmente svenarsi su EBay (sono già stati raggiunti i 90 euro per il tris speciale con i due attori) essendo uno zombofilo gli dò il massimo senza riserve e per gli appassionati è un gioco d'obbligo ASSOLUTAMENTE DA AVERE. Ottimo rapporto qualità prezzo

04/12/2012
A Touch of Evil: The Supernatural Game 9,0

Ho comprato questo gioco a scatola chiusa, perché mi fidavo dell'autore dopo che avevo preso LNoE, In più, ne ho tradotto le tantissime carte. Ho letto i precedenti commenti... io gli dò un bel 9 perché avendo tradotto le carte sono stato rapito dall'atmosfera. Lo dice del resto nel regolamento che il gioco va vissuto come un film (come dice il recensore,il film cui si ispira è "Sleepy Hollow" che ovviamente mi son rivisto). Tradurre le carte non è stato semplice ma mi ha fatto vivere una storia e sentire l'incombere della "Bestia" (la creatura malvagia o il Maligno che come nebbia si insinua tra gli abitanti dello sventurato villaggio). Che ci sia un po' di somiglianza con Talisman è normale, del resto si è Eroi che arrivano in un villaggio e in un villaggio c'è sempre un emporio che vende oggetti,ma Talisman non vi cala nella stessa cupa atmosfera che A Touch of Evil riesce invece a fare. Questa è la grande differenza. Quando giocate, immedesimatevi e divenite un tutt'uno col vostro personaggio. Gli dò 9 perché l'autore combina 2 giochi e un film, non sarà originale ma nessuno l'ha fatto prima, ha usato attori in costume per fare le carte, ha inventato un copione con dei dialoghi e creato una storia astratta col solito mostro da prendere, ma te ne mette 4, più quelli dell'espansione e altri on line, che sono diversi tra loro come "personalità" e ognuno ha le sue creature della notte che controlla e ha anche messo la novità degli abitanti che possono divenire "posseduti" o fuggire sul più bello. Signori, creare un gioco non è una passeggiata.Se avesse messo i combattimenti tra giocatori (peraltro banale come home rule da aggiungere) avrebbe ricopiato Talisman, ma lo fa comunque mettendo la maledizione che ti trasforma in licantropo anziché rana. Che, guarda caso, è il logo della FFP. Ho visto molti 6 dati a questo bel gioco. Guarda caso, il 6 è il numero del diavolo. Capovolgetelo e cosa fa? fa 9

04/11/2010
Scotland Yard 9,0

Un gioco che mancava alla mia collezione e che giocavamo il giorno di S. Stefano. Son riuscito a trovarlo a 27.50 euro (scatola blu), quando su eBay è attorno ai 40. Il negoziante ne ha ancora alcuni, se qualcuno lo cerca batta un colpo a me che faccio da tramite ma bisogna fare veloce, penso che entro Natale li esaurisca.
Tre home rules facili facili: la prima è che ciascuno segni le proprie mosse per ricostruire a fine partita tutti i movimenti (non è una novità altri l'hanno già scritta qui), la seconda è conseguenza della prima per dichiarare miglior investigatore quello che più si è avvicinato alla posizione di Mr X se questo ha vinto il gioco. La terza, che una volta a turno un giocatore decida l'ipotesi migliore in modo da evitare che i giocatori inesperti siano "schiacciati" da quelli con più leadership.
Un gioco che diverte, molto collaborativoe con la terza mia home rule molto democratico.
Con 4milioni di copie vendute in 20 anni (così scrivono sulla scatola) non gli dò 10 perché anziché le miniature hanno messo i bicchierini, ma si salva col cappellino e prende 9. DA AVERE

27/11/2010
Mordheim: City of the Damned 9,0

Un gioco nato quasi per caso durante una pausa pranzo e da molto fuori produzione. Merita per l'ambientazione, i componenti e il background. Leggevo gli altrui commenti dai quali emerge come questo gioco sia "benvoluto" e il rammarico per la cessata produzione. Non mi meraviglierei se la GW lo rimette fuori così come ha già fatto con SpaceHulk, magari dandogli una composizione a tessere per scontri in sotterranei, fogne o altre simili ambientazioni. Il gioco è bello, la GW produsse diverse bande e personaggi speciali in metallo (a parte le due bande in scatola base). Skaven, Sorelle Sigmarite, Cacciatori di Streghe, Posseduti, Mercenari, i soliti Non-Morti... Tenete conto che ha una componente da GdR, i personaggi subiscono danni. Certamente appagante se giocato come campagna, anche in 3 o 4, con obbiettivi da conseguire. 9 a prescindere dai difetti che può avere per qualcuno.

28/06/2011
Hybrid 9,0

Tra i più bei giochi che ho, peccato per il regolamento scritto (o tradotto) malamente e che sia ormai fuori produzione.
Bellissime le miniature in metallo da pitturare, grafica eccezionale e materiali di gioco in robusto cartoncino.
Ambientazione fantasy-futuristica-post apocalittica; per come lo vedo lo collocherei tra space hulk, resident evil e in parte anche alien.
L'espansione Nemesis ne aumenta la longevità, con nuovi scenari e il super mostro da abbattere.
Se lo trovate ancora in giro e vi piacciono i giochi di miniature non fatevelo sfuggire!

17/08/2011
Dune 9,0

Megagiocone. Prima vedetevi il film e poi giocatelo

28/09/2007
Dungeon Twister 9,0

Semplicemente da avere. Meglio se con almeno il set base di miniature di Laurent Fenryll (ovviamente prendetevi entrambi i set)

28/09/2007
Aliens 8,0

Un gran bel gioco specie se siete fans della saga!Io lo sono e gli dò 8. La grafica con le immagini del film è accattivante, peccato la griglia di gioco sia stata realizzata con disegnini a mano ma si tratta di grafica di 20 anni e più fa, quando c'erano meno mezzi di adesso.Ho rastrellato tutte quanto potevo su eBay (miniature, manuale ufficiale con tutte le informazoni tecniche.. una manna per crearci un'avventura in GdR) incluso l'APC (c'era anche la dropship ma pesava 6 kg e farsela spedire costava un patrimonio) ma la ciliegina sono le recenti miniature di horrorclix Alien Vs Predator che consentono a tutti di giocarlo in 3d, utilizzando per i marines i figurini AT-43 o i catachani di WH40k. Forse limitato perché simula solo le scene del film, ma è proprio questo che lo rende un gioco entusiasmante. La collaborazione tra i marines è essenziale se volete che almeno qualcuno si salvi la pelle: gli aliens arrivano da tutte le parti e se non usate tattica e cervello vi vedrete decimare rapidamente. Questo è il gioco in sé: regole semplici e facili da imparare, buon livello tattico, incertezza di arrivare alla fine interi, possibilità di giocare in tanti, ognuno con il proprio marines. Se poi vi piacciono i GdR con qualche home rule potete aggiungere ulteriore divertimento. Giocatelo dopo aver visto il film, equipaggiatevi come nel film (le armi che usano sono pistola, shotgun, fucile a impulsi, lanciafiamme, MMG, granate e coltello) e impersonificate il vs. personaggio, inserite l'arrivo dell'APC ad un certo turno, piazzate le sentry gun in posizione strategica, fate arrancare Bishop nei condotti e cambiate finale se Ferro riesce ad arrivare con la navetta in soccorso. Come nel film, le vs. munizioni sono limitate e potete sparare finché ne avete. Dimenticavo: il gioco e la sua espansione sono diventati rarità, se l'avete tenetelo ben stretto!

01/09/2008
Star Wars Miniatures 8,0

Le miniature sono molto belle e probabilmente destinate a valorizzarsi in futuro (già alcune hanno superato in asta i 20 euro). Un gioco del genere meritava qualche pezzo di scenario in 3D, e qualche veicolo in più in dotazione ai due eserciti, anche se qualcosina hanno messo. Personalmente ho preso quasi tutto negli USA e utilizzato modelli di astronavi delle MicroMachines per dare più tono al gioco su mappa. Il regolamento è semplice, forse troppo per chi è abituato a regole, regoline e cavilli vari. Peccato che sia un collezionabile, cosa che ne ha limitato la diffusione (oltre al fatto che le carte dei personaggi non sono state tradotte in italiano togliendo fluidità mentre si gioca). Lo ritengo un MUST per tutti i fans di SW, solo per il piacere di avere le miniature dei propri personaggi preferiti. Sarebbe un 7.5 ma siccome la trilogia me la son vista tutta gli do un bel 8

23/08/2010
Axis & Allies Naval Miniatures: War at Sea 8,0

Regolamento semplice per una battaglia navale in 3D, aggiungendo alcune home rules (autonomia degli aerei, gittata delle artiglierie) lo si può far diventare un gioco ancor più interessante e avvincente. Per appassionati dei wargame un gioco da non perdere, si possono collezionare tutte le navi delle varie nazioni ricreando le relative flotte, con unità della Regia Marina disponibili in una delle espansioni successive. Bello il colpo d'occhio con le flotte schierate, belle le miniature (persino gli aerei pur essendo grandi poco più di un'unghia sono particolareggiati).
L'8 è meritatissimo nonostante sia un collezionabile e alcune grosse unità tipo le portaerei arrivino a costare anche 15 euro!

29/12/2010
Raid on St. Nazaire 8,0

Wargame della vecchia Avalon Hill. E' un solitario dove il giocatore ricrea lo sfortunato raid dei commandos inglesi nella base navale di St. Nazaire, in mano tedesca. Volendo, lo si può giocare anche in due. Manuale ovviamente in inglese, con regole regolette eccezioni modificatori ecc. ecc. il tutto nel tipico stile del regolamento di un wargame
Molto interessante il sistema di attivazione delle unità tedesche che intervengono man mano passa il tempo (=turni).
Per gli amanti del wargame classico è sicuramente una chicca, se si riesce ancora a trovarlo poiché il gioco è ormai fuori produzione da molto tempo. La grafica è ben curata (siamo negli anni 80...) con le pedine in cartoncino. Si parla di gioco in 2D, ancora le miniature in plastica non c'erano. Pecato che adesso che ci sono non facciano più giochi del genere! Storicamente il raid nacque sotto una cattiva stella, e gli inglesi vennero massacrati. Utile documentarsi su cosa avvenne quella notte... Il bello di questo gioco è riuscire a sovvertire l'esito di quell'incursione. Un solitario che nell'insieme merita 8.

09/01/2011
The Warlock of Firetop Mountain 8,0

The Warlock of the Firetop Mountain è un gioco piacevole e divertente da giocare. 8 perché rientra tra un novero di giochi adesso forse superati per dinamiche e meccannismi ma che ai tempi erano tra i più belli. Con una veste grafica molto curata e ben esprimente il contesto di gioco che è difficile ritrovare oggi, miniature in plastica carine (20mm.), le immancabili carte con disegni fatti a mano dal disegnatore e non con la grafica computerizzata, tabellone componibile di solido cartone, un bel dado di legno da far rotolare. Secondo me nel dare il punteggio bisogna considerare l'epoca del gioco. Adesso ci son giochi più "complessi" e The Warlock ha i suoi anni. E' però ancora adesso in grado di affascinare quel pubblico della giusta età per il quale 20 anni fa era stato creato.

23/06/2011
Necromunda 8,0

Ai tempi, fu uno dei cavalli di battaglia della GW. Bello per l'ambientazione post-nucleare con le diverse bande in lotta per controllare il territorio, e gli edifici di cartoncino per fare l'area urbana in 3D. Corposo il regolamento, spesso caotico e non chiaro, irto di regolette e tabelle secondo il tipico stile della GW
Ha ispirato il successivo Mordheim.
Dei due, Mordheim da la possibilità di giocare campagne e implementare i personaggi. Se anche Necromunda avesse avuto questa peculiarità sarebbe stato un mega giocone.Si può ovviamente farlo con le home rules
Entrambi li conservo come preziose reliquie..

17/08/2011
Axis & Allies: Pacific 8,0

Livello di strategia vicino agli scacchi, anche col dado. Lo consiglio

04/01/2012
Confrontation 8,0

Forse il migliore come miniature, non mi esprimo sulle regole di gioco ma se uno dovesse scegliere tra Confrontation e i prodotti della GW gli consiglierei questo

28/09/2007
Heroes for Dungeonquest 8,0

Ho alcune miniature. Sono in metallo e fatte uguali uguali ai personaggi riportati sulle schede di gioco. Utili per dar più peso al vostro gioco! By Citadel

28/09/2007
Formula Dé 8,0

Divertente, si gioca in tanti. Le regole avanzate aggiungono un pizzico di tattica in più. Rifacimento di un vecchio gioco Clementoni che giocavo da piccolo dal titolo Autodromo. Ci sono pressoché tutti i circuiti del mondiale F1 da acquistare a parte, ma anche con quello che trovate nella scatola (sono 2) vi divertite bene lo stesso!

28/09/2007
Jumanji 7,0

L'ho in inglese... le rime sono in inglese: una buona base per insegnarlo ai bambini divertendosi con loro. Concordo con gli altri giudizi espressi che sia un gioco per bambini ma.... li vogliamo far giocare anche loro ogni tanto o no?
Visto il film si apre la scatola e via! Dopotutto dura solo una mezz'oretta... in tutto due ore passate allegramente insieme
Una domanda: hanno fatto prima il gioco e poi il film o prima il film e poi il gioco?

28/09/2007
Starship Troopers Miniatures Game 7,0

L'avevo comprato più per avere delle minia uguali ai soldati del film e farci un mio gioco, ma ahimé, sono completamente diverse e penso più vicine al romanzo. Sono comunque originali perché hanno lo scafandro col vetro in plastica trasparente.
Gli insettoni sono uguali a quelli che si vedono nel film, ma difficili da assemblare, sono senza basetta, occupano una discreta superficie sul piano di gioco e hanno le zampe abbastanza fragili per lo stoccaggio.
Più bello di WH40k per il sistema di combattimento, ma purtroppo non ha avuto il seguito di WH40k ed è difficile da trovare in Italia, se volete qualcosa bisogna farlo arrivare dagli USA.
Merita almeno un 7 in primis per il sistema di combattimento e perché ci consente di giocare le scene del film. In questo caso consiglio di creare delle home rules, con elementi di GdR, per l'esplorazione delle gallerie e i combattimenti sotterranei. Consigliata sicuramente la visione del film prima del gioco per meglio immedesimarsi col proprio PG e sentire il pathos dell'assalto degli aracnidi. Attenti al brain bug, vi può succhiare il cervello...

14/07/2010
Starship Troopers: Prepare For Battle! 7,0

Bellissima la grafica, segnalini coi personaggi del film in triacetato ma smisurati rispetto alla plancia di gioco. Si spara e muove su griglia per raggiungere l'obbiettivo dello scenario.
Partite veloci ma alla fine sempre uguali. Ci sono alcune regole per il combattimento nei tunnel e l'utilizzo delle nuke ma gli scenari proposti sono situazioni del film, finito il film, finiti gli scenari..
Il voto sarebbe un 6 risicato, lo valuto 7 per la bella grafica e per l'impressionante copertina della scatola raffigurante una famosa scena del film.
Per il resto, rimane un gioco da collezione per i patiti dei prodotti AvalonHill o del film, come il sottoscritto, che l'ha comprato più per la copertina che il contenuto. Come per il gioco della Moongoose, consiglio di vedere il film prima di giocare, al fine di sentirsi più coinvolti giocando gli scenari

14/07/2010
Aliens Expansion 7,0

Aggiunge al gioco base altre regole, tipo le munizioni limitate, e carte, oltre ad una nuova mappa, completando il gioco base.

28/09/2007
AT-43 Initiation Set: Operation Damocles 7,0

Belle le miniature già dipinte, il 7 è per loro

17/08/2011
Axis & Allies 7,0

Una volta c'era Risiko, ma che noia... qui hai tutte le forze militari a disposizione, dal sommergibile al caccia.

28/09/2007
Axis & Allies Miniatures 7,0

Per chi ama giocare a soldatini con qualche regola da osservare. Bello il colpo d'occhio con tutti i pezzi schierati sul campo. Un wargame economico, poche e facili regole. Come nello stile della casa, ogni pezzo ha comunque le sue peculiarità per la gioia dei giocatori tattici

28/09/2007
Kamasutra Game 7,0

Ottimo come regalo a qualche coppia amica che si sposa o per un pigiama party ma dubito che si trovi ancora in commercio. Personalmente in certi frangenti non mi metto certo a tirar di dado :). Nel complesso comunque carino e ovviamente stuzzicante. Ottimi i materiali.

06/06/2011
Buffy the Vampire Slayer: The Game 7,0

L'ho "riesumato" giusto l'altro giorno. Piacevole. Utile se si ha qualche episodio della serie su VHS o DVD da vedere prima per calarsi meglio nel gioco. Adatto per giocatori occasionali, meglio se patiti della serie tv ;)

28/09/2007
Doom: The Boardgame 7,0

Non è un capolavoro come space hulk ma vi consente un sacco di divertimento e di farvi le vostre home rules a piacere. Non gli dò 8 perché le minia dei personaggi principali non sono in 25 mm. :P

28/09/2007
Wiz-War (eighth edition) 7,0

giocata la versione base. gioco nel complesso simpatico e adatto per una serata leggera, giocabile in un paio di ore. belle le miniature e la veste grafica del tabellone, anche se avrebbero potuto disegnare le mura del labirinto invece di fare semplici spessori neri, mentre la grafica sulle carte proprio non mi è piaciuta, rende poco l'ambientazione con la sua somiglianza ai cartoni animati giapponesi. La fortuna esiste nel pescare le carte ma è divertente l'utilizzo della carta giusta al momento opportuno nonché l'eventuale controincantesimo. Limitante l'uso di una sola magia durante il proprio turno. Il regolamento avanzato contempla altre creature (troll ecc.) a spasso per il labirinto che potrebbero fargli meritare un punto in più. Secondo me adatto a giocatori giovani o introduttivo per neofiti. il 7 ci sta (grafica delle carte a parte)

16/08/2013
DungeonQuest 7,0

Gioco ad alto tasso di mortalità.... ad ogni tessera che pescate rischiate la pelle. Utile dare più vite ai vostri personaggi

28/09/2007
Aliens vs. Predator 6,0

Forse perché in inglese o perché coi giochi di carte ho poca pratica, ma solo leggendo le regole l'ho trovato piuttosto complicato. Alcune carte fanno da ambiente, altre sono oggetti o personaggi.. come dire un boardgame in formato pacchetto di sigarette. Solo per alienofili. Gli do 6 perché sono un alienofilo e perché non avendolo mai giocato non posso certo dire che è brutto

28/09/2007
Army of Darkness 6,0

Ho anche le miniature in scala 20mm. Mai riuscito a giocarci né a vedere il film da cui è stato tratto

28/09/2007
Ingenious 6,0

Un gioco per introdurre neofiti. Fatta una sola partita ma non ne sento assolutamente il desiderio di farne un'altra... c'è di meglio.

08/01/2011
Doom: The Boardgame Expansion Set 6,0

Ogni gioco che si rispetti ha poi la sua brava espansione. Costosissima rispetto al gioco base! 6

28/09/2007
Alien vs Predator: The Hunt Begins 6,0

Prende la suffcienza per le miniature che sono ben fatte e dettagliate (resina). Aperta la scatola son però rimasto parecchio deluso dal regolamento, dinamiche del gioco, tessere.

Il regolamento è stato scritto, o meglio buttato giù, in modo disarticolato e lacunoso. On line è ora disponibile una versione riveduta e corretta, anche in italiano

Le dinamiche di gioco non sono assolutamente originali o innovative, rifacendosi banalmente a precedenti giochi del genere

Le tessere (componibili stile Space hulk) sono vergognosamente identiche l'una con l'altra, a parte le 6 delle stanze che per forza dovevano essere diversificate, e questa mancanza di sforzo grafico da parte degli ideatori la dice lunga sulla cura che gli stessi hanno avuto  nel realizzare un gioco che poteva riscuotere successo e che invece ha deluso molti fans di Aliens. 

Belle le miniature fornite nella scatola e le altre che si possono prendere extra (a caro prezzo). E' stata pure  realizzata in tiratura limitata (ovvero su ordine) la dropship la quale, dulcis in fundo a dimostrare la poca attenzione della produzione, pur essendo in scala con le miniature non è stata realizzata con un sufficiente spazio cargo per alloggiare un apc in scala che poteva essere prodotto contestualmente o in futuro né tantomeno gli altri prodotti in passato (io ho quello della micromachines ora introvabile che è in scala 1/72 ed è troppo grande per la stiva della navetta)

In conclusione gioco che avevo atteso con trepidazione ma che si è rivelato una cocente delusione delle mie aspettative. Metto 6 ma meriterebbe un 5

12/01/2017
Dungeonquest: Catacombs 6,0

Non aggiunge granché al gioco base. Non saprei se valga la pena di prenderlo, specie adesso che non si trova

28/09/2007
Gorkamorka 6,0

Bah! secondo me Necromunda è più intrigante

28/09/2007
Dante's Inferno 5,0

Sistema di quadrati costruiti con tessere componibili. Un guaio se qualcuno starnuta. Il soggetto del gioco si prestava secondo me a qualcosa di più complesso. Mi spiace ma lo valuto 5

28/09/2007