Classifica personale di Leopards

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Chess 10,0

Il Gioco. IMMENSO!!!!!

11/02/2013
Puerto Rico 9,5

Davvero un giocone. Dopo tante partite il mio 9.5 viene arrotondato per difetto solo per la carenza di edifici che, nonostante la miriade di strategie possibili, dopo un po' si fa sentire. Da quel che ho letto l'espansione dovrebbe supplire abbastanza bene a questa piccola, unica pecca.

05/03/2020
Citadels: The Dark City 9,0

Un ottimo gioco, sempre vario con molta suspense e, se ben giocato, pur rimanendo un gioco leggero ha un buon contenuto strategico. Discutibile la scelta dei poteri di qualche edificio (vedi "sala da ballo") e di qualche personaggio, ma nel complesso è davvero un ottimo titolo.

01/02/2013
Dominion: Prosperity 9,0

Per quanto mi riguarda la migliore espansione di dominion.

01/02/2013
Heaven & Ale 9,0

Piccolo grande giocone. Occorrono una o due partite per entrare appieno in un paio di meccanismi e trovare il giusto equilibrio tra il dedicarsi ad ingranare bene ed il raccogliere i frutti con il necessario tempismo. Stretto e punitivo al punto giusto, spremimeningi e soddisfacente. Se vi piace la birra.....andate al pub o giocate ad altro.

29/06/2020
Dominion 8,0

Dopo le tante partite devo ammettere che dopo un po' stufa, non certo per la ripetitività, che risulta nulla grazie alla scelta delle carte, ampliata per altro dalle espansioni, ma per il meccanismo di gioco in sé, che non dà sicuramente vita al più divertente gioco di sempre. E' comunque un evergreen ed una partita ogni tanto la si fa sempre volentieri. Il gioco base in particolare ha un pizzico di fascino in più, forse perché è il primo, o forse perché è molto ben bilanciato, cosa ancor più gradita dopo le tante espansioni che portano il rischio concreto di sbilanciamenti incontrollati.

01/02/2013
Dominion: Intrigue 8,0

Stesso voto del gioco base. Non c'è molto da aggiungere; è proprio quello che ci si aspetta da un'espansione, aumenta la longevità (già parecchio alta) ed ha carte interessanti. Un'espansione onesta insomma, decisamente consigliata per chi ha solo il gioco base.

01/02/2013
Kingsburg 8,0

Dopo un primo impatto non del tutto positivo, questo gioco mi ha preso sempre di più. Nella prima partita avevo sentito troppo gravoso il peso dell'alea, ma già dalla seconda ho cominciato ad apprezzare il gioco nell'insieme delle meccaniche. Da sottolineare il pregio (incredibile per un gioco basato comunque sui dadi) di essere particolarmente ben bilanciato, sia nelle strategie possibili (a dire il vero abbastanza poche) sia nel ventaglio di scelte del singolo turno: intendiamoci....se uno fa 17 o 18 a tutti i turni e prende re e regina di sicuro vince, ma nel singolo turno usare tutti e tre i dadi per uno dei due non sempre è la scelta migliore ed influenzare più consiglieri di più basso rango è una possibilità che non poche volte risulta quasi alla pari. Alla fine non si ha la sensazione che vinca chi ha avuto più fortuna e a dire il vero in molte partite a 2 giocatori sono arrivato all'ultimo lancio di dado con il 50% di possibilità di vittoria...ed a quel punto il dado ha un'importanza davvero relativa, che non va al di là del poter sbeffeggiare bonariamente lo sconfitto. In definitiva l'unica vera pecca del gioco è la scarsa interazione e, alla lunga, la poca varietà di strategie possibili (su cui, a quel che ho capito, si è comunque lavorato nell'espansione). Il mio 7,5 viene arrotondato per eccesso semplicemente perché...mi piace giocarci; al di là di tutte le questioni più squisitamente tecniche secondo me questo vale il mezzo punto in più.

09/06/2013
Warhammer: Invasion 7,0

Premetto che ho giocato con l'espansione che introduce le razze elfiche. Un buon gioco, consigliato a tutti gli appassionati di magic e giochi di carte in genere. La fortuna influisce abbastanza ma, si sa, in un card game fa parte del gioco. Non mi trovo d'accordo col recensore sui tempi di gioco che, soprattutto quando si gioca in 4, possono lievitare incredibilmente (non oso immaginare in 6). Impossibile dare un parere concreto sul bilanciamento delle razze, data l'elevata interazione, le innumerevoli situazioni che in una partita possono venir fuori e, appunto, la componente aleatoria, ma per gli stessi motivi che rendono difficile esprimersi a riguardo, è ipotizzabile che un perfetto bilanciamento sia impossibile anche con un attento e lungo playtesting. Tuttavia il deckbuilding permette alta personalizzazione ed un bilanciamento a seconda dei gusti e delle opinioni personali. Traduzione italiana PESSIMA: in certi casi stravolge di parecchio l'effetto delle carte. Nel complesso un buon titolo, con ombre e luci che portano il mio 7.5 a 7

11/02/2013
Seasons 7,0

Premettendo che esprimo il mio voto dopo poche partite, dico subito quello che secondo me è il principale difetto: l'incidenza della fortuna. Vedo che tale mio parere non coincide con quanto detto dal recensore e negli altri commenti e, forse, è solo una mia impressione al primo impatto, ma ne sono personalmente convinto; infatti, per quanto sia vero che di dadi se ne tirano tanti e si potrebbe quindi pensare che a fine partita il tutto si bilancia, è anche vero che un lancio di dadi particolarmente fortunato o sfortunato può cambiare davvero di tanto un turno. Ci sono turni in cui non fai praticamente nulla e altri in cui chiudi più di 60 punti, anche in dipendenza della pesca delle carte che, se pur controbilanciata dalla fase iniziale di drafting, fa sentire il suo peso. Nel complesso però è comunque un buon gioco, con parecchie combo e diverse strategie. I piccoli difetti sulla componentistica sono, a mio parere, del tutto marginali.

04/02/2013
Dominion: Alchemy 6,0

Personalmente non l'ho molto apprezzato. Ci sono sicuramente carte interessanti ma altre sono abbastanza ingiocabili (dal mio punto di vista inserire una carta come la "possessione" in un gioco così è davvero uno sbaglio). Anche l'aggiunta della pozione come risorsa non mi ha molto convinto. L'espansione meno consigliata di dominion. Sono anche le grandi aspettative, forse, ad abbassare un po' il mio voto.

01/02/2013
BANG! 6,0

Carino, divertente....ma nulla di eccezionale. Le meccaniche risultano sostanzialmente piatte e ripetitive. Interessante l'utilizzo dei ruoli segreti ma alla fin fine non si hanno molti elementi per capire il ruolo degli altri giocatori....si brancola un po' nel buio e poi, ad un certo punto della partita, più o meno tutti i ruoli vengono capiti da più o meno tutti i giocatori, e questa è a mio avviso la maggior pecca del gioco. A ciò si aggiungono l'eliminazione dei giocatori, sempre fastidiosa, la limitazione sul numero di carte in base agli HP attuali, che penalizza ancora di più chi sta messo male e lo sbilanciamento evidente di alcuni personaggi. Tuttavia nel complesso il gioco risulta gradevole e, pur non essendo il massimo per i giocatori esperti che amano le finezze, è un buon party game. Una partita la si fa volentieri.

11/02/2013
Munchkin 3,0

Dal mio punto di vista un titolo dalla fama del tutto immeritata. L'unica cosa positiva del gioco è l'umorismo delle carte, che sicuramente prende chiunque abbia giocato ad un gdr......ma dalla seconda massima terza partita si smette di ridere, di solito neanche si legge più la descrizione delle carte e ciò che rimane è un gioco in cui la meccanica è ripetitiva, la strategia nulla, la fortuna imperante, la grafica sicuramente di personalità, ma che difficilmente si può definire bella o accattivante e l'interazione piatta, sempre uguale a se stessa, fastidiosa e, nel 99.99% dei casi basata esclusivamente sul concetto di "bash the lead". E' un po' come lo sketch di un comico parecchio scarso: magari la prima volta ti fa un po' ridacchiare, ma se ti dicono di rivederlo hai di sicuro qualcosa di meglio da fare.

05/02/2013