Classifica personale di skioppa

Titolo Voto giocoordinamento crescente Commento Data commento
Axis & Allies Anniversary Edition 10,0

voto 9
il migliore della serie AA , insieme , forse, al revised. Vi sono due scenari differenti, e questo, unitamente alle varie opzioni (con bonus o senza, con teconolgie o senza ) consentono di avere una certa variabilità di gioco.
Presenta i pregi (molti) e difetti (pochi) della serie AA, vale a dire:
1) Regolamento chiarissimo , come sempre
2) il gioco è molto lungo , e tra giocatori equlibrati le partite durano tranquillamente oltre le 10 ore (ma anche mooolto di piu.. ma questo non è un difetto :-)
3) non vi sono chance per i poco esperti se affrontano dei "veterani"
4) dopo molte partite inevitabilmente emergono strategie vincenti, e questo nel tempo ne diminuisce la giocabilità
5) il gioco è leggermente sbilanciato a favore dell'Asse -

per gli amanti della strategia pura è un must.

05/11/2013
Zargo's Lords 10,0

voto 9
è un voto di compromesso.E stato il mio primo gioco "serio" e non lo si dimentica (almeno una 70 di partite all'epoca)! Fantastica la grafica, e delle mappa e delle pedine, l'ambientazione ed il divertimento. La combinazione di differenti territori e popoli assicurava anche una buona longevità. purtroppo, come in altri giochi della IT, il regolamento era lacunoso (e in zargos vi erano diverse zone d'ombra ). Inoltre i 25 turni di gioco previsti per essere tutti completati richiedevano dei tempi biblici, vale a dire gioco "montato" (per chi se lo poteva permettere) per svariati giorni.
Durata eccessiva e dubbi regolamentari mi porterebbero ad un voto 8, fascino, grafica ambientazione e originalità sono da 10, voto 9 come compromesso.

05/11/2013
Shogun 9,0

uno dei migliori war game di sempre.
bella l'ambientazione (giappone feudale) così come la mappa e le miniature.
Belle ed innovative meccaniche di gioco (esperienza eserciti, risoluzione combattimento divisa tra armi da lancio e corpo a corpo), utilizzo del ninja e ronin
Fondamentale, per essere un war game, anche aspetto gestionale: si può investire in soldati, fortificazioni ma anche per scegliere il turno di gioco o per ottenere il controllo del ninja (doppip utilizzo, come spia per conoscere le scelte altrui o killer) .
Si lascia aperta la porta anche alla fase diplomatica-
Da giocare pereferibilmente almeno in 4 .
Insomma, gioco perfetto, unico neo, se vogliamo, la durata (non corta) ma il tempo giocando a shogun vola !

06/11/2013
Risk 9,0

è vero, l'alea nel gioco (dalla disposizione territoriale iniziale, alla pesca degli obiettivi ai dadi ) è preponderante, ma merita comunque il 6 perchè:
1) ha rappresentato il passaggio dal Monopoli ai wargame per la maggior parte di noi
2) anche sfidare la sorte è comunque .. eccitante e divertente
e quando un gioco per l'epoca in cui esce è una novità e, alla fine, diverte , il 6 politico lo merita ampiametne

15/11/2013
Axis & Allies 9,0

il revised resta sempre un classico...
regolamento chiaro, grandi possibilità di variazioni strategiche . Unici limiti:
mappa un po' piccola, miniature poco numerose, e come tutti gli AA, dopo le 50 partite si delineano uno (al massimo due) strategie, con aperture e risposte pressochè obbligate, per cui il gioco rischia di diventare un po ripetitivo.

16/11/2013
Axis & Allies: Europe 9,0

a torto considerato un axis "mionre" il gioco invece merita un 9 perchè:

- è stata la prima variante di AA
- si introducevano pezzi nuovi e nuove meccaniche (es guerra sottomarina ai convogli e rifornimenti per Russi)
- lo scenario concentrato sulla sola europa è veramente stimolante per gli adepti della WWII
- la durata è inferiore a quella degli AA successivi
- si gioca bene anche in tre (sconsigliato per 4)
- la regola dell'avanzo di cassa - 12 IPC per fazione da piazzare (segretamente ) subito sulla mappa - porta a possibilità di aperture molto diverse, aumentando la longevità del gioco e le scelte strategiche (tale regola non si trova nel regolamento di nessun altro AA !!!!!!)
- nonstante si dica sia sbilanciato con una piccola BID (ossia punti ) da aggiungere all'avanzo di cassa degli alleati si riequlibria il tutto indirizzando veramente i l gioco verso sviluppi molto diversi !

insomma un 9 ben meritato, e purtroppo il nuovo europe 40 resta troppo complesso e lungo per avere lo stesso fascino e giocabilità del vecchio!

16/11/2013
Metropolis 9,0

indimenticabile ! non si capisce come non sia più in produzione , mentre prosperano una varietà di giochi spesso veramente mediocri oltre che costosi. ovviamente parliamo di un gioco per tutta la famiglia, che non ha pretese di grande steategia. Ma risulta però , ed è la cosa fondamentale in un gioco, sempre divertente , sempre diverso , con molti colpi d iscena: insomma altissima longevità. Semplicemente Geniale l'idea dei "giornali" che dettano l'agenda della giornata di gioco. Belli anche i materiali , soprattutto tenendo conto dell'epoca. Insomma, ogni tanto viene ripescato dall'armadio...

06/12/2018
Julius Caesar 8,5

 GIOCO MOLTO PROFONDO NONOSTANTE REGOLE ABBASTANZA SEMPLICI - DURATA CONTENUTA E BUONA RIGIOCABILITA - LE CARTE INFLUENZANO MOLTO LE POSSIBILITA' DI VITTORIA  INSIEME AI DADI, MA FA PARTE DEL DIVERTIMENTO !

03/11/2018
StarCraft: The Board Game 7,0

ONESTAMENTE NON CAPISCO TANTO ENTUSIASMO, SE NON PER FAN ASSOLUTI DEL VIDEOGIOCO.
INCOMINCIANDO DALLA COMPONENTISTICA ,E' OTTIMA PER QUEL CHE RIGUARDA LE TANTO DECANTATE MINIATURE, MA E' PESSIMA PER QULE CHE RIGUARDA LA MAPPA (GRAFICA E COLORI VERAMENTE MEDIOCRI) E DEL TUTTO INGUARDABILE PE QUEL CHE RIGUARDA LA SCHEDA PERSONALE DI GIOCO CHE, OLTRE CHE BRUTTA, E' DEL TUTTO ININTELLEGIBILE (PROVATE AD ABBINARE LE MINIATURE AL DISEGNO STAMPATO! ).
PER QUEL CHE RIGUARDA LE DINAMICHE DI GIOCO:
1) E' BEN RIUSCITA LA FASE DI GESTIONE DEGLI ORDINI CHE RICHIEDE OTTIME CAPACITA STRATEGICHE
2) HO VARIE PERPLESSITA' SULLE REGOLE DI ATTACCO-CONQUISTA, AD ES PER VINCERE OCCORRE DEBELLARE TUTTI I NEMICI (OSSIA SE SI RESTA 4 CONTRO 1 L'ATTACCO E' UGUALMENTE FALLITO)
3) TROVO MOLTO COMPLESSA, OLTRE CHE CASUALE, LA GESTIONE DEGLI SCONTRI - PER GIOCARE OCCORRE CONOSCERE ALLA PERFEZIONE TUTTE LE CARATTERISTICHE DEI VARI PERSONAGGI DEL PROPRIO E DELL'ALTRUI POPOLO COSI COME DELLE TECNOLOGIE - IL RISULTATO, UNITO ALLA CASUALITA' DELLE CARTE , E UNITO ALL'OBBLIGO DI ELIMINARE TUTTI I NEMICI , E LA DIFFICOLTA DI PREVEDERE L'ESITO DEGLI SCONTRI ANCHE IN TERMINI PROBABILISTICI

RIASSUMENDO

PREGI: MINIATURE, VELOCITA' DI GIOCO, STRATEGIA FASE DEGLI ORDINI
DIFETTI: GRAFICA , RISOLUZIONE SCONTRI, ELEVATA CURVA TEMPI DI APPRENDIMENTO (OSSAI PIU' CHE LA CAPACITA' DI GIOCO E RICHIESTA LA CONOSCENZA PERFETTA DI TUTTI I POPOLI TECNOLOGIE E CARATTERISTICHE - QUIINDI PIU CHE LO STRATEGA SERVE L'AVVOCATO)- REGOLE A VOLTE CERVELLOTICHE (ES IL DANNO SPLASH) - CARATTERISTICHE SPECIALI CARTE E TECNOLOGIE POCO CHIARE O TRADOTTE MALE

11/11/2013
Machiavelli 7,0

mappa, pedine e ambientazione sono da 9 così come la meccanica del gioco (risoluzione combattimento senza dadi nè carte ma in base ai puri rapporti di forza, risoluzione simultanea scontri e assoluta importanza della diplomazia ) , tuttavia vi sono diversi difetti che abbassano il voto a 7 , e cioè: - regolamento complesso, cosi come complessa è la fase , contestuale, di risoluzione simultanea ordini (non poriva di dubbi regolamentari) - le potenze non sono equilibrate, per cui il divertimento cambia molto a secondo di nazione/scenario prescelte - le regole opzionali rendono il gioco molto imprevedibile ma introducono pesantemente elemento fortuna - la fase diplomatica può andare molto per le lunghe (dovendo i giocatori parlare in segreto) e così tra negoziazione , scrittura ordini e risoluzione si spezza troppo il ritmo e vi sono troppe pause PS si gioca in bene anche in uno contro uno atttibuendo (come da regolamento) più potenze allo stesso giocatore

06/12/2018
Fief 2 7,0

voto complessivo 7 pregi: - mappa e ambientazione - divertimento (molti colpi di scena ) - alcune intuizioni regolamentari difetti: - lacune regolamentari che disciplinano male alcuni aspetti del gioco - assoluta prepnderanza fattore fortuna - forte possibilità di uscire subito dal gioco o restare indietro senza possibilità di recupero - durata comuqnue lunga: difficle arrivare a elezione re e regina

06/12/2018