Cosa Bolle in Pentola ? #17 - Alfredo Genovese

Liga: cosa bolle in pentola

Ciao a tutti

eccomi giunto alla 17a intervista proprio oggi, venerdi' 17! Comincia ad essere sempre piu' difficile trovare nuovi autori da andare ad intervistare, ma non preoccupatevi ... non demordo e continuero' per stanarli tutti ... uno ad uno! Visto che di Bolide si e' tanto parlato ed e' stato una delle piacevoli novita' di Lucca, sono andato ad intervistare l'autore, Alfredo Genovese ... lascio spazio alle sue parole

buon gioco a tutti

Liga

Ciao a tutti

eccomi giunto alla 17a intervista proprio oggi, venerdi' 17! Comincia ad essere sempre piu' difficile trovare nuovi autori da andare ad intervistare, ma non preoccupatevi ... non demordo e continuero' per stanarli tutti ... uno ad uno! Visto che di Bolide si e' tanto parlato ed e' stato una delle piacevoli novita' di Lucca, sono andato ad intervistare l'autore, Alfredo Genovese ... lascio spazio alle sue parole

buon gioco a tutti

Liga

[Liga] Ciao Alfredo, piacere di reincontrarti. L'ultima volta è stato alla GiocaCarpi, a gennaio, ma spero di rivederti anche alla MiniMod in Aprile.

[Alfredo] Grazie mille Liga! Sono orgoglioso di presentarmi a tutti i lettori
della Tana dei Goblin.
Mi chiamo Alfredo Genovese, sono l'autore di Bolide e uno dei
fondatori della Ghenos Games.
Sono cresciuto a Milano, ho fatto il Liceo classico e mi sono
laureato in Ingegneria Nucleare.
Ho 36 anni, sono sposato con Anna e abbiamo due figli, Giulia e
Tommaso rispettivamente di 4 e 2 anni.
Ho lavorato per diversi anni in IBM e poi in Celestica ed ora sono
responsabile della qualita' in una
piccola ditta Italiana nel settore della Meccanica. Sono anche un
giocatore di pallavolo (ormai definitivamente
a fine carriera) ed allenatore; i miei interessi sono sono la
storia e la fisica.
Sono sempre stato appassionato di sport e di giochi: trovo che
condividano gli obbiettivi, stabiliscano le stesse
relazioni tra i giocatori e producano lo stesso irrefrenabile
entusiasmo ed infine abbiano la stessa capacita' di educare.
Ogni cosa ha avuto inizio dal mio storico gruppo di gioco, creato
attorno al Subbuteo e raccolto per assistere a qualsiasi evento
sportivo
per oltre un decennio. Ma a partire dal 2004 e' accaduto qualcosa di
speciale: ho deciso di fare le cose seriamente e
quindi ho convinto i miei compagni di gioco a produrre i giochi che
avevamo inventato giusto per il nostro diletto.
Ghenos Games e' nata cosi'.

[Liga] Davvero una bella storia. Rimango sempre sorpreso da quante sono le diverse strade che possono portare a diventare autore di giochi! E ora, cosa bolle in Pentola ?

[Alfredo] Abbiamo inventato, prodotto e pubblicato interamente da soli il
nostro primo gioco Bolide, il rivoluzionario gioco di corse
automobilistiche,
, alla fine del 2005. Al momento siamo quindi impegnati a fa! r si'
che il gioco sia conosciuto e diffuso
il piu' possibile n ella comunita' dei giocatori. Al tempo stesso
stiamo costruendo la struttura di Ghenos, facendo si'
che sia piu' solida, efficiente ed integrata nella catena di
distribuzione. Ci siamo tuffati nel mondo dei giochi da tavolo
senza ben sapere a cosa saremmo andati incontro. La nostra
intenzione ora e' di crescere rapidamente e io personalmente
sono interessato a gestire questa fase con le capacita' che ho
acquisito nell'ambiente industriale da cui provengo.
Ad esempio: la soddisfazione del cliente. Mi piace raccogliere piu'
feedback possibile: scrivo personalmente alle persone
che possiedono Bolide, sono interessato a sapere che cosa non va nei
miei prodotti per poter continuamente migliorarmi.
Ancora: punti di riferimento. Mi piace studiare le carriere e le
personalità' dei grandi autori (ammiro in particolare
Leo Colovini, che non ho mai incontrato, l'indimenticabile Alex
Randolph e Angelo Porazzi).
Per quel che ! riguarda i nuovi prodotti stiamo pianificando la
produzione di nuovi tracciati per bolide in un futuro molto
prossimo. Saranno ancora circuiti inventati ma siamo in contatto con
i gestori delle licenze dei piu' importanti circuiti
nel mondo in modo da poter in futuro pubblicare delle riproduzioni
degli stessi.

[Liga] E' bello vedere che c'è qualcuno che considera una parte importante del suo lavoro lo studio degli altri autori e dei loro giochi ... probabilmente un regalo del tuo background scientifico. Progetti per il futuro ?

[Alfredo] Stiamo lavorando a diversi giochi da tavolo. Sono ancora nella fase
di sviluppo: Bolide ha avuto una fase di play-test
di un anno e mezzo visto che amiamo definire e sistemare ogni piu'
piccolo dettaglio del gioco.
Posso dire che sono 5 giochi da tavolo, i piu' legati al mondo dello
sport, come suggerisce il profilo della nostra ditta.
Probabilmente almeno uno potra' essere pubblicato alla fine
dell'anno e presentato ad Essen o a Lucca. Io mi sto occupando
di tutti questi giochi.

[Liga] Bellissimo! Ovviamente io spero che qualcosa sarà già pronto per la ModCon a Settembre! E ora i 10 giochi che preferisci giocare

[Alfredo] Come sicuramente avrai capito la mia carriera di inventore di giochi
e' abbastanza insolita. In altre parole, la mia passione mi ha
letteralmente catapultato qui e quindi n! on ho lo stesso background
e la stessa esperienza di altri piu'
illustri colleghi. Ma credimi, ho intenzione di rimediare presto!
Quindi non ho una vera e propria lista di giochi preferiti, ma posso
elencare le categorie di giochi che preferisco.
Prima di tutto i giochi di sport come il Subbuteo e il subbuteo
rugby (il meglio perche' sono al tempo stesso giochi e
sport), quindi bolide (non e' autocelebrazione, ma mi piace davvero,
ed e' il motivo per cui l'ho prodotto) e, in generale i giochi
strategici a sfondo storico, politico e/o commerciale (sia famosi
come Coloni di Catan e Puerto Rico, che meno
famosi come Ideology). Infine il primo gioco da tavolo, che non
dimentichero' mai anche per motivi romantici, Inkognito

[Liga] Ciao Alfredo. Grazie mille per la tua disponibilità, buona fortuna per i tuoi progetti futuri e buon gioco a te!

La prossima settimana Marco Donadoni, autore, tra l'altro, del mitico Zargo's Lord