Gioca con i Goblin! si è conclusa.

La Tana dei Goblin Lodi

Con un pizzico di presunzione possiamo dire che il risultato è stato abbondantemente sopra le aspettative.

Da parte nostra, eravamo carichi di entusiasmo ma forse un pochino timorosi, trattandosi di un esordio in quel di
Bertonico.

Iniziamo subito con il ringraziare la
Commissione Biblioteca di Bertonico, che ha promosso l’evento e ci ha coinvolto in quello che sappiamo essere la nostra missione: diffusione ludica in
modalità Unnica.

Con un pizzico di presunzione possiamo dire che il risultato è stato abbondantemente sopra le aspettative.

Da parte nostra, eravamo carichi di entusiasmo ma forse un pochino timorosi, trattandosi di un esordio in quel di
Bertonico.

Iniziamo subito con il ringraziare la
Commissione Biblioteca di Bertonico, che ha promosso l’evento e ci ha coinvolto in quello che sappiamo essere la nostra missione: diffusione ludica in
modalità Unnica.

La commissione si è sempre dimostrata particolarmente attenta nel proporre attività che vadano oltre la normale proposta letteraria, quali incontri con giochi all’aria aperta, proposte cinematografiche, spettacoli teatrali e quant’altro, ma in quest’occasione si è dimostrata particolarmente accorta nel dare ai propri tesserati un’occasione che sicuramente ha lasciato un segno tangibile nelle persone che sono intervenute, perché giocare è una forma di cultura, e noi
Goblin lo sappiamo bene. Ringraziamo nello specifico Paolo Bianchi, che si è posto come intermediario tra noi e la biblioteca e ha saputo ben calarsi nei panni di
Goblin spiegatore, aiutandoci durante l’evento.

Abbiamo avuto la possibilità di far giocare persone di tutte le età, bambini, ragazzi, adulti e diversamente giovani, ed è una fortuna che non capita tutti i giorni far giocare una nonna col nipotino: decisamente appagante.

In tanti si sono seduti ai nostri tavoli, dimostrando molto interesse per ciò che proponevamo loro e siamo sicuri che molti presto torneranno a trovarci.

Ci ha trovato inizialmente un poco impreparati la grande quantità di giovanissimi, che ci guardavano con i loro occhioni e attendevano che li facessimo divertire (tendenzialmente il nostro target sono ragazzi e adulti). Con il senno del poi, è stato comunque molto piacevole.

Non possiamo che ringraziare tutti gli intervenuti e tutti gli
Unni che hanno partecipato, cominciando dal nostro presidente Jones, proseguendo con
Vania, Bubu, Conte Goblin, FabMar, Arusa,
Dionitros e Goffredo.

Vi invitiamo a guardare la nostra carrellata fotografica sulla pagina
Facebook di TdGLodi:

facebook