LUDI CERETANI

Manifestazioni

Il 20 e 21 Maggio le Renne partecipano ed invitano a partecipare alla prima edizione dei Ludi Ceretani, una settimana di svago e cultura a Cerveteri dal 16 al 21 Maggio.

Il 20 e 21 Maggio le Renne partecipano ed invitano a partecipare alla prima edizione dei Ludi Ceretani, una settimana di svago e cultura a Cerveteri dal 16 al 21 Maggio.

Dal 16 al 21 Maggio a Cerveteri avranno luogo i Ludi Ceretani.


Organizzati dal Comune di Cerveteri con la collaborazione di F.A.E.M. (Fondazione Archeologica per l'Etruria Meridionale) e TAGES (Arte, Cultura, Turismo, Ambiente), i Ludi Ceretani vogliono essere una rievocazione degli antichi giochi etruschi. Vi parteciperanno bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie di una decina di Comuni dell'etruria meridionale coinvolti nella manifestazione, chiamati a cimentarsi in diverse attività sportive, ognuna con dei punti in palio. Chi a fine manifestazione avrà conquistato più punti, sarà dichiarato vincitore dei Ludi.


Tutti i Comuni partecipanti avranno i loro stand espositivi ed enogastronomici, e molte saranno le attività e le proposte culturali offerte al pubblico, come ad esempio l'ingresso e visite guidate gratuite ai siti archeologici per tutto il periodo della manifestazione (tranne nella giornata di Sabato 20). Ma per il programma dettagliato rimando al sito: http://www.ludiceretani.it/


Sabato 20 e Domenica 21 Maggio la Reindeer Corporation sarà presente alla manifestazione con un suo stand a piazza S. Maria per proporre le proprie attività ed iniziative al pubblico. Inserite in un contesto diverso da quello a loro familiare di fiere e convention di giochi e fumetti, stavolta le Renne si troveranno "in prima linea" proponendosi ad un pubblico colto alla sprovvista, e, in linea di principio, completamente ignaro del mondo del gioco. E' una sfida raccolta sia per la gran quantità di ragazzi molto giovani che saranno a Cerveteri in quella settimana, alcuni dei quali potrebbero appassionarsi al gioco intelligente, sia per la curiosità di vedere come le famiglie risponderanno alla nostra sana provocazione. Hai visto mai....?